Agamennone

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

I greci sono davvero figli di Agamennone e Ulisse: lo dice il dna

I greci sono davvero figli di Agamennone e Ulisse: lo dice il dna

Nature riscrive la storia dell’Egeo usando i dati del Dna dei tempi di Ulisse e di Minosse. Ma fra gli studiosi è dibattito: il genoma non aggiunge nulla di…

Domande pag. 88

>>> Per capire meglio 1.    Che cosa rimprovera Achille ad Agammennone ? 2.   In che modo Agamennone intende dimostrare ad Achille di essere il più potente tra gli Achei ? 3.   dei soldati che combattevano; Achille è davvero il guerriero Con i doni di guerra si ricompensavano il coraggio e la forza più forte ma, secondo Agamennone, egli non ha diritto di vantarsi per questo motivo: perché ? 4.   Che cosa predice Achille ad Agamennone ? >>>Le [...]

Lo scontro tra Agamennone e Achille

Crise, il sacerdote di Apollo, va nel campo degli Achei per chiedere la restituzione della figlia Criseide, catturata e resa schiava da Agamennone. Crise chiede aiuto al dio del Sole il quale, per vendicarsi, lancia delle frecce che colpiscono e uccidono gli Achei. Dopo qualche giorno Achille e i suoi compagni vanno dall'indovino Calcante, il quale gli dice che Apollo è arrabbiato perché Agamennone deve restituire Criseide al padre Crise. Agamennone accetta, [...]

Lo scontro fra Agamennone ed Achille

Agamennone, furioso che Calcante aveva riferito agli Achei dell’ira di Apollo, decide di restituire Crise, in cambio di qualcosa, quindi gli Achei decidono di ricambiarlo in abbondanza dopo che avevano conquistato la città. Continuando la discussione Agamennone gli risponde che non avrebbe mentito e che avrebbe dato Criseide se non aveva avuto quello che voleva, e quando avrebbe deciso, sarebbe venuto a prendere da Achille, o da Ulisse , oppure da Aiace. Achille [...]

LO SCONTRO TRA ACHILLE E AGAMENNONE

Crise, sacerdote di Apollo, va nel campo degli Achei per farsi restituire la figlia Criseide. Però viene scacciato con arroganza. Allora, furioso, invoca Apollo che scatena una pestinenza nel campo degli Achei. Achille va allora dall'indovino Calcante per cooscere la causa dell'ira di Apollo. L'indovino gli rivela che se Agmennone non restituirà Criseide al padre, il dio non porrà fine alla sua vendetta. Agamennone rifiuta ma, essendo costretto, consegna la su [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille

Crise, sacerdote di Apollo, chiede ad Agamennone la propria figlia, resa schiava durante una battaglia. Agamennone però caccia via Crise, quest'ultimo va da Apollo dio del sole e chiede vendetta. Apollo  decide ti scatenare la morte tra gli Achei. Dopo nove giorni Achille insieme al consiglio decide di chiamare Calcante, un indovino che spiega a tutti il motivo dell'ira di Apollo. Agamennone cede e da la propria schiava (Criseide) a suo padre(Crise). Achille gli [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille

Crise, padre della ragazza schiavizzata da Agamennone, Criseide, va nel campo nemico per cercare di farsi restituire sua figlia, ma tutti lo cacciano via. Il sacerdote a questo punto si affida al dio Apollo, che bombarda il campo acheo con milioni di frecce. Dopo nove giorni, Achille si riunisce con gli altri soldati davanti ad un indovino, Calcante, per sapere il motivo della furia di Apollo. E l’uomo gli risponde di restituire la ragazza altrimenti queste morti [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille - Riassunto

Crise, sacerdote di Apollo si reca nel campo Acheo per riprendersi sua figlia Criseide che è stata ridotta in schiava da Agamennone. Però il re Acheo lo manda via in malo modo. Crise quindi è costretto a rivolgersi al dio Apollo, chiedendo vendetta. Il dio del Sole ubbidisce immediatamente causando molte morti tra i guerrieri Achei. Dopo nove giorni Achille suggerisce all'esercito di chiedere ad un indovino, Calcante, il motivo dell'ira di Apollo. E presto viene [...]

Atena impedisce ad Achille di uccidere Agamennone (Tiepolo)

Atena impedisce ad Achille di uccidere Agamennone (Tiepolo)

  Due pensier gli fêro terribile tenzon nell'irto petto, se dal fianco tirando il ferro acuto la via s'aprisse tra la calca, e in seno l'immergesse all'Atride; o se domasse l'ira, e chetasse il tempestoso core. Fra lo sdegno ondeggiando e la ragione l'agitato pensier, corse la mano sovra la spada, e dalla gran vagina traendo la venìa; quando veloce dal ciel Minerva accorse, a lui spedita dalla diva Giunon, che d'ambo i duci egual cura ed amor nudrìa nel petto. [...]

Ambra per Agamennone

Ambra per Agamennone

  Venerdì 28 maggio, nella Città Vecchia in strada Saggese è stata inaugurata la mostra "Ambra per Agamennone. Indigeni e Micenei tra Adriatico, Ionio ed Egeo”. Ve ne parlo solo adesso perché l'estate, a mio parere, è il momento migliore per decidere di passare un tranquillo giorno di relax tra arte e cultura. Magari, molti di voi sono in ferie. Magari, hanno proprio voglia di un tuffo nel passato e, questa, è l'occasione ideale. 360 reperti di scavo, [...]

L' Arte Micenea – il vaso dei Guerrieri e la maschera di Agamennone

L' Arte Micenea – il vaso dei Guerrieri e la maschera di Agamennone

L'oggetto artistico conosciuto come il vaso dei Guerrieri è un antico e bellissimo manufatto della grande civiltà Micenea che visse nel territorio della penisola greca dal 2200 sino al 1100 a.C.   Questo vaso risale all'incirca al XII secolo a.C. ed è conservato presso il Museo Archeologico Nazionale di Atene. È realizzato con la tecnica della terracotta dipinta e ha una altezza di circa 40 centimetri. La forma è quella tipica di un cratere ovvero un tipo [...]

Perché è famoso Agamennone?

Agamennone, figura di spicco della mitologia greca, è divenuto famoso perché guidò la spedizione dei principi greci contro i Troiani al fine di vendicare il rapimento di Elena, moglie di Menelao (suo fratello). Prima di partire per la suddetta spedizione, Agamennone sacrificò alla dea Artemide la figlia Ifigenìa che, insieme ad Elettra, Crisotemi e Oreste (l'unico maschio), aveva avuto da Clitennestra...Tale sacrificio provocò naturalmente le ire di [...]

Livorno: Pegaso d'oro al canottiere Luca Agamennoni

Saranno il canottiere livornese Luca Agamennoni, medaglia d'argento a Pechino nel 4 di coppia, e il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli i protagonisti della cerimonia di premiazione del Pegaso per lo sport 2009. Lunedì prossimo, 23 febbraio, a partire dalle 17,30 nel Salone Brunelleschi dell'Istituto degli Innocenti a Firenze (ingresso libero) il presidente della Regione Toscana Claudio Martini consegnerà all'atleta livornese il premio per lo 'Sportivo [...]

" Tratto da www.intoscana.it Pegaso per lo sport 2009: per ora in testa il canottiere Luca Agamennoni"

" Tratto da www.intoscana.it Pegaso per lo sport 2009: per ora in testa il canottiere Luca Agamennoni"

 Quando in Toscana, ma principalmente a Firenze si apre il giornale la prima cosa che d'istinto verrebbe voglia e' quella gettarlo nel bidone dell'immondizia. Non certamente per colpa del quotidiano ma per tutte quelle nefandezze che negli ultimi tempi la politica della citta' ci ha costretto a leggere e in qualche modo a subire. Siamo in piena crisi e la paura per la tenuta dell'Arno in confronto e' poca cosa.  Per fortuna c'è la pagina sportiva che ti [...]