Scopri tutto su Agamennone

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Agamennone

La scheda: Agamennone

Agamennone (in greco antico: Ἀγαμέμνων, "molto determinato") è una delle figure più importanti della mitologia greca. Re degli Achei, figlio del re Atreo di Micene (o Argo) e della regina Erope, era il fratello di Menelao e cugino di Egisto. Divenne a sua volta re di Micene e sposò Clitennestra, sorella di Elena. Dalla loro unione nacquero quattro figli: Elettra, Ifigenia, Crisotemi e Oreste.



Agamennone:
Agamennone seduto su una roccia mentre sorregge uno scettro, particolare da un frammento di coperchio di un lekanis attico a figure rosse della cerchia del Pittore dei Meidei, ca. 410-400 a.C., proveniente dalla contrada Santa Lucia a Taranto, attualmente al Museo Archeologico Nazionale di Taranto
Saga: Ciclo troiano
Nome orig.: Ἀγαμέμνων
Epiteto: Atride (patronimico)
1ª app. in: Iliade di Omero,
Sesso: maschio

I greci sono davvero figli di Agamennone e Ulisse: lo dice il dna

I greci sono davvero figli di Agamennone e Ulisse: lo dice il dna

Nature riscrive la storia dell’Egeo usando i dati del Dna dei tempi di Ulisse e di Minosse. Ma fra gli studiosi è dibattito: il genoma non aggiunge nulla di…

Lo scontro tra Agamennone e Achille

Crise, il sacerdote di Apollo, va nel campo degli Achei per chiedere la restituzione della figlia Criseide, catturata e resa schiava da Agamennone. Crise chiede aiuto al dio del Sole il quale, per vendicarsi, lancia delle frecce che colpiscono e uccidono gli Achei. Dopo qualche giorno Achille e i suoi compagni vanno dall'indovino Calcante, il quale gli dice che Apollo è arrabbiato perché Agamennone deve restituire Criseide al padre Crise. Agamennone accetta, [...]

Lo scontro fra Agamennone ed Achille

Agamennone, furioso che Calcante aveva riferito agli Achei dell’ira di Apollo, decide di restituire Crise, in cambio di qualcosa, quindi gli Achei decidono di ricambiarlo in abbondanza dopo che avevano conquistato la città. Continuando la discussione Agamennone gli risponde che non avrebbe mentito e che avrebbe dato Criseide se non aveva avuto quello che voleva, e quando avrebbe deciso, sarebbe venuto a prendere da Achille, o da Ulisse , oppure da Aiace. Achille [...]

LO SCONTRO TRA ACHILLE E AGAMENNONE

Crise, sacerdote di Apollo, va nel campo degli Achei per farsi restituire la figlia Criseide. Però viene scacciato con arroganza. Allora, furioso, invoca Apollo che scatena una pestinenza nel campo degli Achei. Achille va allora dall'indovino Calcante per cooscere la causa dell'ira di Apollo. L'indovino gli rivela che se Agmennone non restituirà Criseide al padre, il dio non porrà fine alla sua vendetta. Agamennone rifiuta ma, essendo costretto, consegna la su [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille

Crise, sacerdote di Apollo, chiede ad Agamennone la propria figlia, resa schiava durante una battaglia. Agamennone però caccia via Crise, quest'ultimo va da Apollo dio del sole e chiede vendetta. Apollo  decide ti scatenare la morte tra gli Achei. Dopo nove giorni Achille insieme al consiglio decide di chiamare Calcante, un indovino che spiega a tutti il motivo dell'ira di Apollo. Agamennone cede e da la propria schiava (Criseide) a suo padre(Crise). Achille gli [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille

Crise, padre della ragazza schiavizzata da Agamennone, Criseide, va nel campo nemico per cercare di farsi restituire sua figlia, ma tutti lo cacciano via. Il sacerdote a questo punto si affida al dio Apollo, che bombarda il campo acheo con milioni di frecce. Dopo nove giorni, Achille si riunisce con gli altri soldati davanti ad un indovino, Calcante, per sapere il motivo della furia di Apollo. E l’uomo gli risponde di restituire la ragazza altrimenti queste morti [...]

Lo scontro fra Agamennone e Achille - Riassunto

Crise, sacerdote di Apollo si reca nel campo Acheo per riprendersi sua figlia Criseide che è stata ridotta in schiava da Agamennone. Però il re Acheo lo manda via in malo modo. Crise quindi è costretto a rivolgersi al dio Apollo, chiedendo vendetta. Il dio del Sole ubbidisce immediatamente causando molte morti tra i guerrieri Achei. Dopo nove giorni Achille suggerisce all'esercito di chiedere ad un indovino, Calcante, il motivo dell'ira di Apollo. E presto viene [...]

Atena impedisce ad Achille di uccidere Agamennone (Tiepolo)

Atena impedisce ad Achille di uccidere Agamennone (Tiepolo)

  Due pensier gli fêro terribile tenzon nell'irto petto, se dal fianco tirando il ferro acuto la via s'aprisse tra la calca, e in seno l'immergesse all'Atride; o se domasse l'ira, e chetasse il tempestoso core. Fra lo sdegno ondeggiando e la ragione l'agitato pensier, corse la mano sovra la spada, e dalla gran vagina traendo la venìa; quando veloce dal ciel Minerva accorse, a lui spedita dalla diva Giunon, che d'ambo i duci egual cura ed amor nudrìa nel petto. [...]

L' Arte Micenea – il vaso dei Guerrieri e la maschera di Agamennone

L' Arte Micenea – il vaso dei Guerrieri e la maschera di Agamennone

L'oggetto artistico conosciuto come il vaso dei Guerrieri è un antico e bellissimo manufatto della grande civiltà Micenea che visse nel territorio della penisola greca dal 2200 sino al 1100 a.C.   Questo vaso risale all'incirca al XII secolo a.C. ed è conservato presso il Museo Archeologico Nazionale di Atene. È realizzato con la tecnica della terracotta dipinta e ha una altezza di circa 40 centimetri. La forma è quella tipica di un cratere ovvero un tipo [...]

Perché è famoso Agamennone?

Agamennone, figura di spicco della mitologia greca, è divenuto famoso perché guidò la spedizione dei principi greci contro i Troiani al fine di vendicare il rapimento di Elena, moglie di Menelao (suo fratello). Prima di partire per la suddetta spedizione, Agamennone sacrificò alla dea Artemide la figlia Ifigenìa che, insieme ad Elettra, Crisotemi e Oreste (l'unico maschio), aveva avuto da Clitennestra...Tale sacrificio provocò naturalmente le ire di [...]

Livorno: Pegaso d'oro al canottiere Luca Agamennoni

Saranno il canottiere livornese Luca Agamennoni, medaglia d'argento a Pechino nel 4 di coppia, e il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli i protagonisti della cerimonia di premiazione del Pegaso per lo sport 2009. Lunedì prossimo, 23 febbraio, a partire dalle 17,30 nel Salone Brunelleschi dell'Istituto degli Innocenti a Firenze (ingresso libero) il presidente della Regione Toscana Claudio Martini consegnerà all'atleta livornese il premio per lo 'Sportivo [...]

" Tratto da www.intoscana.it Pegaso per lo sport 2009: per ora in testa il canottiere Luca Agamennoni"

" Tratto da www.intoscana.it Pegaso per lo sport 2009: per ora in testa il canottiere Luca Agamennoni"

 Quando in Toscana, ma principalmente a Firenze si apre il giornale la prima cosa che d'istinto verrebbe voglia e' quella gettarlo nel bidone dell'immondizia. Non certamente per colpa del quotidiano ma per tutte quelle nefandezze che negli ultimi tempi la politica della citta' ci ha costretto a leggere e in qualche modo a subire. Siamo in piena crisi e la paura per la tenuta dell'Arno in confronto e' poca cosa.  Per fortuna c'è la pagina sportiva che ti [...]

La turista londinese, la foto virale, si diverte con la statua di Dedalo

La turista londinese, la foto virale, si diverte con la statua di Dedalo

La foto di una turista londinese che si diverte con un illusione ottica, un dito messo sul lato "b" della statua di Dedalo, diventa virale sui social. In realtà il dito della turista non è posizionato vicino alla statua, ma da lontano, con la giusta inquadratura, crea un effetto ottico tanto da far sembrare quello che sembra. La gigantesca statua dell'artista polacco, che troneggia accanto al tempio di Venere grazie alla donazione della Fondazione Mitoraj [...]

Carmen Consoli, Eco di sirene Tour si epande in Europa e diventa un album

Mau_Cox per RED||CarpetUno dei concerti è previsto in ItaliaCon Universal Music, Carmen Consoli si appresta a rilasciare l'album che documenta l'esperienza Eco di sirene Tour, spettacolo itinerante che da febbraio ad aprile è stato proposto nella parte primaverile e da giugno ad agosto in quella estiva.L'artista catanese prolungherà il medesimo tour anche nel corso dell'autunno e dell'inverno, e prevalentemente interesserà alcune delle principali città [...]

L'odissea di Giuseppa

L'odissea di Giuseppa

Lo Stato italiano non solo non aiuta le vittime del terremoto, ma vessa chi tenta di risorgere coi poco disponibile.

Il tallone d'Achille

Il tallone d'Achille

Nel raccontare del proprio passato, Beatriz mostra ad Ismael l'album dei ricordi, lui perde il controllo dei nervi!

FOTO: Agamennone

La cosiddetta

La cosiddetta "Maschera di Agamennone", scoperta da Heinrich Schliemann nel 1876 a Micene

Il ritorno di Agamennone, da una illustrazione del 1879 per Stories from the Greek Tragedians di Alfred Church.

Il ritorno di Agamennone, da una illustrazione del 1879 per Stories from the Greek Tragedians di Alfred Church.

L'uccisione di Agamennone, da una illustrazione del 1879 per Stories from the Greek Tragedians di Alfred Church. Dopo un viaggio tempestoso, Agamennone e Cassandra sbarcarono in Argolide o vennero spinti fuori rotta e sbarcarono nella terra di Egisto. Egisto, che nel frattempo aveva sedotto Clitennestra, lo invitò ad un banchetto durante il quale venne ucciso. Secondo il resoconto dato da Pindaro e dai tragici, Agamennone venne ucciso dalla moglie mentre era solo nel bagno, dopo che un telo o una rete vennero gettati su di lui per impedirne la resistenza. Clitennestra uccise anche Cassandra. La sua ira per il sacrificio di Ifigenia e la gelosia per Cassandra, si narra, furono i motivi del crimine. Egisto e Clitennestra quindi governarono il regno di Micene per un periodo, ma l'assassinio venne vendicato sette anni dopo dal figlio Oreste.

L'uccisione di Agamennone, da una illustrazione del 1879 per Stories from the Greek Tragedians di Alfred Church. Dopo un viaggio tempestoso, Agamennone e Cassandra sbarcarono in Argolide o vennero spinti fuori rotta e sbarcarono nella terra di Egisto. Egisto, che nel frattempo aveva sedotto Clitennestra, lo invitò ad un banchetto durante il quale venne ucciso. Secondo il resoconto dato da Pindaro e dai tragici, Agamennone venne ucciso dalla moglie mentre era solo nel bagno, dopo che un telo o una rete vennero gettati su di lui per impedirne la resistenza. Clitennestra uccise anche Cassandra. La sua ira per il sacrificio di Ifigenia e la gelosia per Cassandra, si narra, furono i motivi del crimine. Egisto e Clitennestra quindi governarono il regno di Micene per un periodo, ma l'assassinio venne vendicato sette anni dopo dal figlio Oreste.

Adamo ed Eva.

    Poca voglia di scriverequando l'uccellacci e nick che usano dei blog esclusivamente per passaggio,lasciano le loro ormai odiose iconee per evitare dimostranzetengono la posta chiusa.Ma sul serio non provateniente quando leggeteche siamo azzati versoquesti strani vostri passaggi?controllando l'icona dell'uccelloho contato in una giornata238 passaggi in diversi profili e blogdove non lascia note.Come mai? cosa trasportate con voi?siete pagati a [...]

Petru Culianu e Bruno ("Eros e magia nel Rinascimento"

Post 883Sul sito di Guido del Giudice, che non perde occasione per segnalare novità e curiosità riguardanti il suo  beneamato Nolano, leggo un articolo di Diego Gabutti pubblicato su ITALIAOGGI che trovo particolarmente interessante e per questo lo riprendo. Dice cose per me nuove di Bruno e di Culianu lettore di Bruno per  me, bruniano ‘non della ventura’ e per caso implicato in una delle ultime vicende della breve vita dello studioso romeno, [...]

Cari così o come vi chiamate ( mdp monte dei parchi ?? ) puntate i piedi per lo ius e avete calato le braghe per art.18 , pensione , job

I nodi irrisolti tra Pisapia e Mdp. Una premessa: giova rammentare che il progetto di Campo progressista di Giuliano Pisapia ha preso le mosse a monte della scissione dal Pd di Mdp. Quando il profilo e il posizionamento del Pd a guida renziana, affatto diversi da quelli di un centrosinistra nitidamente alternativo al centrodestra nel solco dell'Ulivo, aveva originato una estesa domanda politica, diciamo così, alla sua sinistra. Un campo vasto e sgombro in [...]

Gentiloni a Corfù torna sulla questione dei migranti

Gentiloni a Corfù torna sulla questione dei migranti

(Teleborsa) - Economia, immigrazione, necessità di spinta su crescita e investimenti. Sono solo alcuni dei temi che sono stati affrontati oggi, a Corfù dove si è svolto il Vertice intergovernativo Italia-Grecia. Il Presidente del Consiglio italiano, Paolo Gentiloni ha incontrato il suo omologo greco Alexis Tspiras. Al vertice hanno partecipato anche i ministeri degli Esteri, dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e Trasporti, dei Beni e Attività [...]

ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA FASCIA MUSCOLARE Scaricare | Leggi online (eBook) PDF, ePub, Kindle

ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA FASCIA MUSCOLARE Scaricare | Leggi online (eBook) PDF, ePub, Kindle ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA FASCIA MUSCOLARE PDF, ePub, Kindle Scaricare ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA FASCIA MUSCOLARE e-libro gratuito pdf mobi epub mp3 fb2 CD txt doc kindle Ibook iOS: ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA FASCIA MUSCOLARE(EUR-0.00) Genere: Libro Lingua: Italiano Editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA Pubblicazione: 11/2015 TAGS: Online ATLANTE DI FISIOLOGIA DELLA [...]

Come Adamo ed Eva

Come Adamo ed Eva

In tutti noi sopravvive, a livello inconscio, il desiderio di tornare nel paradiso terrestre, quello che Adamo ed Eva abitarono prima di mangiare la fottutissima mela e magari, chissà, l'esercizio al vero e al bello potrebbe consentire alle generazioni future di salvarsi dal baratro cui sembrano destinate. Ora, con buona pace del mio disincanto, ritengo salutare ignorare i pensatori che sostengono che il mondo è ordinato secondo leggi prestabilite le quali, pur [...]

SE NON E' ZUPPA E PAN BAGNATO

SE NON E' ZUPPA E PAN BAGNATO

 Squillino i tamburi e rullino le trombe: lei ci sarà! Mentre i due mentori, gli avvocati Ghedini e Coppi, maestri dell'arte oratoria e principi dei fori (di tutte le misure), pongono sul tavolo di Arcore le 4/5 opzioni per portare Silvio almeno in senato con tanto di riserva e in attesa di Strasburgo, la Francesca Pascale donna di casa, amica, consigliera, dama di compagnia e chi più ne abbia più ne metta, scenderà in campo alle prossime elezioni per un [...]

Valeria Marini: sirena super sexy, single e… con il lato B al vento

Valeria Marini: sirena super sexy, single e… con il lato B al vento

Valeria Marini così bella – ma si potrebbe tranquillamente aggiungere così sexy, burrosa, “tanta”, c’è l’imbarazzo della scelta – e così solitaria. Nelle immagini esclusive di Oggi la showgirl non ha uomini accanto… e mette in mostra il suo prosperoso lato B… L’ultima volta, l’avevamo lasciata al party di Fawaz Gruosi (GUARDA), fasciatissima in un abito da sirena (che si era impigliato in una sedia, rendendola protagonista di un siparietto [...]

Valeria Marini: sirena super sexy, single e… con il lato B al vento

Valeria Marini: sirena super sexy, single e… con il lato B al vento

Valeria Marini così bella – ma si potrebbe tranquillamente aggiungere così sexy, burrosa, “tanta”, c’è l’imbarazzo della scelta – e così solitaria. Nelle immagini esclusive di Oggi la showgirl non ha uomini accanto… e mette in mostra il suo prosperoso lato B… L’ultima volta, l’avevamo lasciata al party di Fawaz Gruosi (GUARDA), fasciatissima in un abito da sirena (che si era impigliato in una sedia, rendendola protagonista di un [...]

Martedì XXIII settimana del Tempo Ordinario Anno A

Martedì XXIII settimana del Tempo Ordinario Anno A

Martedì della XXIII settimana del Tempo Ordinario Anno A Dal Vangelo secondo Luca. (Lc 6,12-19) Tutti cercavano di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti. TESTO:- Dal Vangelo secondo Luca. (Lc 6,12-19) In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il [...]

L'androne incriminato

L'androne incriminato

Ecco dove sarebbe avvenuto il presunto stupro perpetrato a Firenze da due Carabinieri a danno di due ragazze americane

Il turno è finito, ma le guardie della Securpol spengono un incendio

Il turno è finito, ma le guardie della Securpol spengono un incendio

Cronaca 11 settembre 2017 - 16:44 Il turno è finito, ma le guardie della Securpol spengono un incendio di Redazione GROSSETO – Nonostante le difficoltà di questi mesi le guardie della Securpol continuano a svolgere il proprio lavoro con dedizione. Lo conferma quanto raccontato dal sindacato Uiltucs che afferma «alle 13 di domenica 10 settembre, una guardia giurata che aveva appena iniziato il proprio servizio presso un importante cliente, mentre [...]

Riflessioni del Martedì

Molti pensano che le persone ci "appartengono'. E' da questa " illusione", che nascono eterni drammi d'incomprensioni !!! Nessuno appartiene a nessuno, come un volgare oggetto di possesso !!! Siamo sensati essere esseri LIBERI, liberi di andare e venire, riandare e rivenire o meno, legarci e slegarci a nostro gusto e convenienza, legarci, ogni talvolta che abbiamo bisogno d'imparare, di vivere un'esperienza per riempirci o trarne lezioni, presso chiunque. Nel campo [...]

Post di Temi a piacere

Qual è la differenza tra "Mi piaci" e "Ti amo"'? La risposta di Buddha fu molto semplice: Quando ti piace un fiore, basta coglierlo. Ma quando ami un fiore, lo annaffi ogni giorno. Chi comprende questo, capisce la vita.Buddha 

Moda New York, Rihanna centaura e stilista per Fenty Puma

Moda New York, Rihanna centaura e stilista per Fenty Puma

Milano, 11 set. (askanews) - Moda New York, Rihanna centaura e stilista per Fenty Puma La collezione primavera estate 2018. Le immagini senza commento New York (askanews) - Rihanna ha portato scompiglio nell'Upper East Side newyorkese dove ha presentato la collezione Fenty Puma by Rihanna. La cantante ha stupito il pubblico presentandosi in versione centaura in sella a un bolide a due ruote in mezzo alle modelle che sfilavano con la sua collezione un po' kitsch e [...]

Una questione di uomini

Una questione di uomini

L'editoriale del nostro direttore, Claudio Brachino, sulla terza giornata di campionato