Alberto Contador

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Alberto Contador

La scheda: Alberto Contador

Alberto Contador Velasco (Madrid, 6 dicembre 1982) è un ex ciclista su strada spagnolo.
Soprannominato El Pistolero, aveva caratteristiche di passista-scalatore e cronoman. Professionista dal 2003 al 2017, è stato uno dei sei corridori — con Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Felice Gimondi, Bernard Hinault e Vincenzo Nibali — ad avere vinto tutti e tre i grandi Giri ciclistici: Giro d'Italia (nel 2008 e 2015), Tour de France (nel 2007 e 2009) e Vuelta a España (nel 2008, 2012 e 2014). Viene considerato uno dei migliori ciclisti della sua generazione, oltre ad essere tra i più titolati corridori nella storia dei grandi Giri.



Alberto Contador:
Alberto Contador alla presentazione del Tour de France 2015
Nome: Alberto Contador Velasco
Nazionalità:  Spagna
Altezza: 176[1] cm
Peso: 62[1] kg
Ciclismo:
Specialità: Strada
Ritirato: 2017
Carriera:
Squadre di club:
2002 ONCEStagista
2003 ONCE
2004-2006 Liberty Seguros
2006 Würth Team
2006 Astana
2007 Discovery Channel
2008-2010 Astana
2011-2013 Saxo Bank
2014-2015 Tinkoff-Saxo
2016 Tinkoff
2017 Trek
Nazionale:
2008-2013 Spagna
Statistiche aggiornate al 10 settembre 2017

Ciclismo, Vuelta; l’ultima impresa di Contador: doma l’Angliru prima del ritiro

Ciclismo, Vuelta; l’ultima impresa di Contador: doma l’Angliru prima del ritiro

Epica cavalcata solitaria dello spagnolo sulla montagna più dura: a Madrid, domenica, lascerà il professionismo. Froome consolida la maglia rossa di leader,…

L'ultima Vuelta di Contador

L'ultima Vuelta di Contador

El Pistolero ha scelto l'ultimo bersaglio, poi il ritiro

EVENTI: Alberto Contador

Nel 2000 arrivano i primi successi in diversi eventi del calendario dilettantistico spagnolo.

Nel 2004 rimane tra le file della squadra di Manolo Saiz, divenuta Liberty Seguros.

Nel 2002 si aggiudica il campionato spagnolo a cronometro Under-23, dimostrando di avere una particolare predisposizione anche per questo tipo di disciplina.

Nel 2007 Contador passa tra le file della Discovery Channel, la squadra di Johan Bruyneel.

Nel 2006 si aggiudica un'altra frazione al Tour de Romandie – conclude secondo nella generale – e una al Tour de Suisse.

Nel 2014 Contador gareggia ancora tra le file della formazione di Riis, divenuta Tinkoff-Saxo.

Ciclismo, Alberto Contador annuncia il ritiro a 35 anni

Gianni Carotenuto Con un video su Instagram, il campione spagnolo ha comunicato al mondo che si ritirerà dopo la prossima Vuelta a España Prima o poi doveva succedere. Alberto Contador , il più forte ciclista degli anni 2000, ha detto basta. Lo ha fatto con un video pubblicato sul suo profilo Instagram, dove ha annunciato che parteciperò con il team Trek-Segafredo alla prossima Vuelta a España, ma quella sarà l’ultima corsa di una straordinaria [...]

Ciclismo: Contador si ritira

Ciclismo: Contador si ritira

Lo spagnolo dice basta: Vuelta ultima gara

Ciclismo, Contador annuncia il ritiro in un video su Instagram

Ciclismo, Contador annuncia il ritiro in un video su Instagram

Roma, (askanews) - Alberto Contador chiuderà la sua carriera agonistica dopo la prossima Vuelta di Spagna. Il ciclista iberico, 34 anni, ha annunciato il suo addio con un video pubblicato sul suo profilo Instagram. "Faccio questo video per informarvi di due cose: una è che parteciperò alla prossima Vuelta di Spagna, a partire dal 19 agosto, la seconda che sarà la mia ultima corsa come ciclista professionista", ha affermato "Er Pistolero". "Lo dico contento, non [...]

Contador si allena in casa: il cane impazzisce

Contador si allena in casa: il cane impazzisce

Fuori piove e il campione del ciclismo Alberto Contador si allena in salotto schivando poltrone, tavoli… e quadrupedi.

Contador, niente Rio e addio Tinkoff

Contador, niente Rio e addio Tinkoff

Prosegue nel peggiore dei modi il 2016 di Alberto Contador. Dopo il ritiro dal Tour a causa della doppia cadute subita nella prima settimana, il campione spagnolo ha annunciato in una conferenza stampa svoltasi a Madrid la forzata rinuncia anche all’OIimpiade di Rio. La sofferta decisione è arrivata a seguito dei risultati degli esami strumentali cui si è sottoposto il due volte (più uno revocato) vincitore del Giro d’Italia. Contador ha [...]

Contador si arrende: addio Tour

Contador si arrende: addio Tour

Alberto Contador si è ritirato nella nona tappa del Tour de France. Il portacolori della Tinkoff, preso di mira dalla sfortuna, si è arreso al chilometro 100 della Vielha Val d'Aran-Andorra Arcalis, ultima delle frazioni pirenaiche con arrivo nel micro Stato tra Francia e Spagna. Scivolato nella prima tappa della Grande Boucle, il 'Pistolero' si era rialzato malconcio, con una spalla dolorante e parecchio escoriata. L'indomani, nella seconda tappa, era caduto [...]

Prove di Tour: vola Contador, Aru paga

Prove di Tour: vola Contador, Aru paga

Non è un allarme, per carità, ma la notizia del prologo del Giro del Delfinato (Criterium du Dauphiné), a Les Gets, è che Fabio Aru ha pagato 1’08” di ritardo dal primo, Alberto Contador. Il portacolori della Tinkoff ha lanciato un chiaro segnale nell’apertura della corsa a tappe francese - giunta alla 68esima edizione - che viene utilizzata dai corridori che partecipano al Tour de France come ‘preparazione’ alla Grande Boucle. Dietro di lui hanno [...]

Contador, sarà un Tour per scalatori

Contador, sarà un Tour per scalatori

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Alberto Contador prepara l'assalto al Tour de France 2016, presentato oggi a Parigi. "Mi piacciono entrambe le cronometro - dice il leader della Tinkoff-Saxo, che ha già vinto due volte la Grande Boucle - Le tappe di montagna sono distribuite in modo uniforme: bisognerà gestire le forze con molta attenzione, in modo da non presentarsi troppo stanchi alla fine. È un Tour per scalatori? Sì, anche se quello dello scorso anno lo era ancora [...]

FOTO: Alberto Contador

Contador nel 2007 durante un momento del Tour of Missouri

Contador nel 2007 durante un momento del Tour of Missouri

Contador in maglia oro sull'Alto de Navacerrada, nel corso della vittoriosa Vuelta a España 2008

Contador in maglia oro sull'Alto de Navacerrada, nel corso della vittoriosa Vuelta a España 2008

Contador in maglia gialla sugli Champs-Élysées di Parigi al Tour de France 2009

Contador in maglia gialla sugli Champs-Élysées di Parigi al Tour de France 2009

Contador alla Parigi-Nizza 2010, con indosso la maglia di campione spagnolo a cronometro

Contador alla Parigi-Nizza 2010, con indosso la maglia di campione spagnolo a cronometro

Contador con il presidente del governo spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero dopo la vittoria al Tour de France 2010

Contador con il presidente del governo spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero dopo la vittoria al Tour de France 2010

Contador in maglia rosa festeggia la vittoria (poi revocata) al Giro d'Italia 2011

Contador in maglia rosa festeggia la vittoria (poi revocata) al Giro d'Italia 2011

Contador durante la scalata dell'Alpe d'Huez al Tour de France 2011

Contador durante la scalata dell'Alpe d'Huez al Tour de France 2011

Geschke vince la prima tappa alpina. Contador perde terreno

Il tedesco Simon Geschke arriva da solo a Pra Loup vincendo la 17esmia tappa del Tour De France 2015. A 32 secondi arriva l'americano Talansky, terzo il colombiano Uran a 1:01. I primi tre sono lontanissimi dalla maglia gialla Chris Froome. La tappa si è aperta con il ritiro Tejay Van Gardener per problemi intestinali. Il ciclista americano era terzo in classifica generale. Frazione animata fin dall'inizio. In fuga, tra gli altri, Geschke e uno scatenato Peter [...]

Basso vuole già tornare al Tour

Basso vuole già tornare al Tour

Ivan Basso è appena rientrato in Italia ma già non vede l'ora di tornare a quel Tour de France che ha dovuto abbandonare per un tumore al testicolo diagnosticatogli proprio in Francia. "In fondo sono stato anche fortunato - ha dichiarato a Sportmediaset il ciclista varesino, atterrato a Malpensa -. Ora ci sarà subito un nuovo consulto medico al San Raffaele e poi l'operazione. Ringrazio tutti per l'affetto: quello del ciclismo è un mondo speciale". "Voglio [...]

Tour: Contador posta vignetta-spot

Tour: Contador posta vignetta-spot

(ANSA) - ROMA, 4 LUG - Una vignetta per sorridere e per riaffermare la passione che il ciclismo, e soprattutto il Tour de France, suscita negli appassionati. L'ha postata su un social network Alberto Contador, il campione spagnolo candidato alla vittoria finale. Nella vignetta si vede un uomo in canottiera che con una bomboletta spray delimita lo spazio che la moglie non deve oltrepassare in casa, per stare lontana dalla tv. Sullo sfondo la poltrona dell'uomo e [...]

Tour, Contador vola basso

Tour, Contador vola basso

Parte il Tour de France e Vincenzo Nibali è chiamato a ripetersi. Uno dei suoi principali rivali, Alberto Contador, tiene il profilo basso: "Sarà importante per me capire come reagirà il mio corpo alle fatiche del Giro e come risponderà agli sforzi. Quest'anno le tappe sono dure, forse le più dure che abbia mai fatto. Oltre alle Alpi e ai Pirenei ci sono sei tappe davvero complicate nei primo nove giorni. Dovrò rimanere concentrato. Quest'anno sarà molto [...]

Route du Sud: trionfa Contador

Route du Sud: trionfa Contador

(ANSA) - ROMA, 21 GIU - Il francese Brian Coquard (Europcar), ha vinto la 4/a e ultima tappa della Route du Sud ,mentre lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff-Saxo), vincitore del Giro, si è aggiudicato la corsa. Coquard, al secondo successo su quattro frazioni, ha trionfato sul traguardo di Gaillac, precedendo nell'ordine Lorrenzo Manzin (Fdj) e il colombiano Leonardo Duque (Team Colombia). In classifica Contador chiude con 17" di vantaggio sul colombiano Nairo [...]

Aru, un onore essere secondo a Contador

Aru, un onore essere secondo a Contador

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - "Alberto è un fuoriclasse assoluto, un corridore straordinario. Essere secondo solo a lui, per me è un grande onore". Fabio Aru festeggia il secondo posto al Giro d'Italia alle spalle di Contador. "Non ho mai mollato e alla fine sono stato premiato - sottolinea il vincitore della maglia bianca di miglior giovane - È stata una bellissima esperienza. Il Tour? Vediamo quali saranno i programmi dell'Astana, ora penso a recuperare". Ma è [...]

Contador fa bis al Giro, Aru secondo

Contador fa bis al Giro, Aru secondo

(ANSA) - CAGLIARI, 31 MAG - Fabio Aru ancora sul podio del Giro d'Italia: l'anno scorso terz, quest'anno secondo dietro ad Alberto Contador, che bissa il successo del 2008. Lo scalatore di Villacidro si è piazzato secondo a 1'53" dal 'pistolero', terzo a 3'05" un altro spagnolo Mikel Landa, compagno di squadra di Aru nell'Astana. La 21/a e ultima tappa, 178 km da Torino a Milano, è stata vinta dal belga Ilijo Keisse (Etixx-QuickStep), dopo uno sprint a due con [...]

Contador: "Non sarà il mio ultimo Giro"

Contador: "Non sarà il mio ultimo Giro"

Alberto Contador è raggiante dopo la passerella trionfale a Milano: "Sono Giri d'Italia speciali, sono molto felice: voglio dire alla gente che mi ha fatto sentire molto amato. Ho superato tante difficoltà, alla fine è arrivata la maglia rosa". "Non so se è il mio ultimo Giro d'Italia, in Spagna si dice sempre la penultima, non l'ultima. Mai dire mai", ha aggiunto lo spagnolo, già vincitore nel 2008. Il trionfo del 2011 è stato invece revocato.

Giro: Contador, non è detto sia l'ultimo

Giro: Contador, non è detto sia l'ultimo

(ANSA) - MILANO, 31 MAG - "Sono Giri d'Italia speciali, sono molto felice: voglio dire alla gente che mi ha fatto sentire molto amato. Ho superato tante difficoltà, alla fine è arrivata la maglia rosa". Così Alberto Contador, dopo la vittoria al Giro d'Italia, la seconda in carriera dopo quella del 2008. "Non so se è il mio ultimo Giro d'Italia, in Spagna si dice sempre la penultima, non l'ultima. Mai dire mai", ha aggiunto.

Giro: Contador vince la 98/a edizione

Giro: Contador vince la 98/a edizione

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - Alberto Contador vince la 98/a edizione del Giro d'Italia, suo secondo successo dopo quello del 2008. Con lo spagnolo della Tinkoff-Saxo salgono sul podio finale i corridori dell'Astana Fabio Aru (a 1'53") e Mikel Landa (a 3'05"). La 21/a e ultima tappa, 178 km da Torino a Milano, è stata vinta dal belga Ilijo Keisse (Etixx-QuickStep), dopo uno sprint a due con l'australiano Luke Durbridge (Orica GreenEdge). Giacomo Nizzolo (Trek Factory [...]