Aldo Palazzeschi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Aldo Palazzeschi

La scheda: Aldo Palazzeschi

Aldo Palazzeschi, pseudonimo di Aldo Pietro Vincenzo Giurlani (Firenze, 2 febbraio 1885 – Roma, 17 agosto 1974), è stato uno scrittore e poeta italiano, uno dei padri delle avanguardie storiche.
Inizialmente firmò le sue opere col suo vero nome, e dal 1905 adottò come pseudonimo il cognome della nonna materna, appunto Palazzeschi. Dalla seconda attività conseguì una ricca produzione letteraria che gli diede fama di rango nazionale.



enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.

enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.

Enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.Ara Mara Amara In fondo alla china,fra gli alti cipressi,è un piccolo prato.Si stanno in quell'ombratre vecchiegiocando coi dadi.Non alzan la testa un istante,non cambian di posto un sol giorno.Sull'erba in ginocchiosi stanno in quell'ombra giocand

Palazzeschi e i fiori pornofuturisti

Palazzeschi e i fiori pornofuturisti

Firenze, 16 dicembre 2012 – Poesia a grande richiesta, in tema di fiori, e poesia davvero straordinaria: esilarante, avanguardisticamente irriverente, di valore storiografico enorme.E in tema non di fiori ma di immoralismo in chiave comica, piace a inizio di post segnalare che sono nuovamente disponibili negli «Oscar Mondadori», sezione Scrittori moderni, due capolavori narrativi di Aldo Palazzeschi da tempo in questa collana economica introvabili: il romanzo [...]

EVENTI: Aldo Palazzeschi

Nel 1937 collaborò con alcune novelle alla rivista Omnibus su invito del direttore Longanesi.

Il 15 ottobre 1939 scrisse sulla nuova rivista di Curzio Malaparte, Prospettive.

Il 13 agosto 1938 morì la madre e nell'ottobre del 1940 il padre di Palazzeschi.

Nel 1933 collaborò con alcuni racconti alla terza pagina del settimanale Quadrivio di Telesio Interlandi.

Nel 1914 seguì il manifesto del Controdolore che era apparso in precedenza su Lacerba.

Nel marzo del 1914 raggiunse Papini e Soffici a Parigi.

Nel 1932, abbandonate le veneri della stravaganza e dell'iconoclastica di matrice futurista, si riconciliò con le forme tradizionali pubblicando, su proposta di Ugo Ojetti, Stampe dell'Ottocento, prose di ricordi, che gli valse una menzione onorevole nell'assegnazione del Premio Mussolini.

Nel 1934 fece parte della giuria del premio di poesia della Biennale Internazionale d'Arte di Venezia e con Ungaretti e Riccardo Bacchelli della giuria dei Littoriali per la gioventù tenutisi a Firenze.

Nel 1930 venne stampata dall'editore Preda a Milano l'edizione definitiva delle Poesie risistemate con alcune variazioni, frequentò i coniugi Prezzolini e conobbe Pirandello a casa Crémieux, nel 1931 pubblicò altri racconti su Pègaso e sulla Gazzetta del Popolo, apparve nella «Collezione Romantica» Mondadori, la sua traduzione di Tartarino di Tarascona di Alphonse Daudet.

Nel 1972 venne nominato membro onorario dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti.

Nel 1973 ricevette numerosi premi e riconoscimenti: il Perseo d'oro delO.

Nel 1971 uscirono presso Mondadori il nuovo romanzo Storia di un'amicizia e l'antologia Poesie, a cura di Sergio Antonielli.

Nel 1953 presso Vallecchi pubblicò il romanzo Roma, per il quale Palazzeschi ricevette il Premio Marzotto.

Tra il 1950 e il 1951, per dieci mesi, curò la rubrica cinematografica del settimanale Epoca, in cui è rinvenibile un allineamento dello scrittore alla critica istituzionale di tendenza cattolica e democristiana, soprattutto nelle critiche alle pellicole neorealistiche e a sfondo sociale.

Nel 1908 pubblicò, sempre presso l'immaginario editore Cesare Blanc, il suo primo romanzo di stile liberty dal titolo : riflessi, ricco di misticismo e religiosità decadenti per quanto concerne la prima parte, inaspettatamente fondato sul registro comico, della cronaca e del pettegolezzo mondano, per quanto riguarda la seconda.

Nel 1957 gli venne assegnato dall'Accademia Nazionale dei Lincei il premio Feltrinelli per la letteratura.

Nel 1954 uscirono nuove edizioni di Sorelle Materassi e de Il codice di Perelà, con il titolo L'uomo di fumo.

Nel 1955 pubblicò presso Scheiwiller la raccolta di poesie Viaggio sentimentale.

Nel 1929 trovarono spazio su vari giornali e riviste, fra cui Pègaso, Pan e Il selvaggio, novelle, saggi e ricordi.

Nel 1921 pubblicò il suo primo libro di racconti, presso Vallecchi, Il re bello, nel 1926 uno "scherzo" iniziato nel 1912 dal titolo La piramide.

Nel 1920 pubblica Due imperi mancati un pamphlet polemico sulla Prima guerra mondiale, accolto paradossalmente in senso favorevole da interventisti della prima ora come Ardengo Soffici e Giovanni Papini.

Nel 1964 pubblicò il libro autobiografico Il piacere della memoria.

Nel 1964 appare infine Il piacere della memoria, una raccolta suddivisa in tre parti comprendente i bozzetti di Stampe dell'Ottocento, alcuni ricordi di vita militare già pubblicati in Due imperi mancati, e gli elzeviri inviati al Corriere della Sera, dai quali traspare un Palazzeschi conservatore, irritato dal progresso tecnologico in quanto causa principale della mancanza di poesia nel mondo moderno, quanto dal femminismo e dal laicismo.

Nel 1941, si trasferì a Roma dove abiterà fino alla morte.

Nel 1960 l'Università degli Studi di Padova gli conferì la laurea in lettere honoris causa.

Nel 1969 fu l'anno del romanzo Stefanino (1969).

Nel 1947 grazie all'intercessione di don Giuseppe De Luca ebbe un'udienza papale.

Nel febbraio del 1965 presenziò alla conferenza "Con Gozzano e altri poeti nel salotto di Nonna Speranza" organizzata da Nino Tripodi.

Nel 1948 ottenne, ex aequo con Menzogna e sortilegio di Elsa Morante, il premio Viareggio per il romanzo I fratelli Cuccoli.

Nel 1966 diede alle stampe gli Schizzi italofrancesi (All'insegna del pesce d'oro, Milano).

Nel 1967 le Nuovedizioni Enrico Vallecchi pubblicarono la raccolta di prose Ieri oggi e non domani.

Poesia di Aldo Palazzeschi

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Aldo Palazzeschi.Cosa ne pensate? Tri, tri tri Fru fru fru, uhi uhi uhi, ihu ihu, ihu. Il poeta si diverte, pazzamente, smisuratamente. Non lo state a insolentire, lasciatelo divertire poveretto, queste piccole corbellerie sono il suo diletto. Cucù rurù, rurù cucù, cuccuccurucù! Cosa sono queste indecenze? Queste strofe bisbetiche? Licenze, licenze, licenze poetiche, Sono la mia passione. Farafarafarafa, [...]

Due poesie di Aldo Palazzeschi

Due poesie di Aldo Palazzeschi

due poesie di Aldo Palazzeschi1. E LASCIATEMI DIVERTIRE Tri, tri triFru fru fru,uhi uhi uhi,ihu ihu, ihu.Il poeta si diverte,pazzamente,smisuratamente.Non lo state a insolentire,lasciatelo divertirepoveretto,queste piccole corbelleriesono il suo diletto.Cucù rurù,rurù cucù,cuccuccurucù!Cosa sono queste indecenze?Queste strofe bisbetiche?Licenze, licenze,licenze poetiche,Sono la mia passione.Farafarafarafa,Tarataratarata,Paraparaparapa,Laralaralarala!Sapete [...]

La Fontana in gigabyte da Palazzeschi a Rosso Trevi

La Fontana in gigabyte da Palazzeschi a Rosso Trevi

  Le esternazioni dei vari addetti alla kultura del Pdl romano (supponiamo neppure gradite allo stesso Alemanno- che dovrebbe fare subito il Brunetta con certi suoi dipendenti pubblici), Gasperini, Broccoli, Piccolo, sul blitz del rifondatore indiscusso del Futurismo, Graziano Cecchini, a partire dall'azione di fama mondiale de La Fontana Rossa di Trevi del 2007, al remix clamoroso del 5 maggio ultimo (cronaca live) con la nuova Fontana Tricolore (ex.. delle [...]

Lasciatemi divertire di Aldo Palazzeschi

E lasciatemi divertire Questi versi sono un esempio eloquente dell’atteggiamento dei futuristi nei confronti della poesia tradizionale. In modo polemico e provocatorio il poeta prende in giro chi, in passato, ha composto poesie serie, rispettando ogni regola. Palazzeschi rivendica la libertà di trasgredire tutte le norme. La poesia, dice, non ha più nulla da offrire agli uomini; i tempi sono cambiati, la vecchia poesia è morta: lasciatemi divertire! Tri tri [...]

Rio Bo - Aldo Palazzeschi

Tre casettine dai tetti aguzzi, un verde praticello, un esiguo ruscello: Rio Bo, un vigile cipresso. Microscopico paese, è vero, paese da nulla, ma però... c'è sempre disopra una stella, una grande, magnifica stella, che a un dipresso... occhieggia con la punta del cipresso di Rio Bo. Una stella innamorata? Chi sa se nemmeno ce l'ha una grande città.

Chi sono? - Aldo Palazzeschi

Son forse un poeta? No, certo. Non scrive che una parola, ben strana, la penna dell'anima mia: "follia". Son dunque un pittore? Neanche. Non ha che un colore la tavolozza dell'anima mia: "malinconia". Un musico, allora? Nemmeno. Non c'è che una nota Nella tastiera dell'anima mia: "nostalgia". Son dunque...che cosa? Io metto una lente Davanti al mio cuore per farlo vedere alla gente. Chi sono? Il saltimbanco dell'anima mia.

Dai dai Matteo Renzi, riprendiamoci quella fiducia che tanti cittadini avevano riposto in noi del Pd. Siamo vicini al D-day... non dobbiamo mollare.

Dai dai Matteo Renzi, riprendiamoci quella fiducia che tanti cittadini avevano riposto in noi del Pd. Siamo vicini al D-day... non dobbiamo mollare.

Schiacciato dalla sicurezza: Renzi riporta in campo Minniti alla ricerca dell'elettore che "teme il salto nel buio" Il sismografo di casa Pd registra perdite di consenso in scia ai fatti di Macerata, che aiutano la Lega. La mossa di cacciare il questore di Macerata. Chi scrive ciò ma la Angela Mauro Inviata speciale - Huffpost Italia. credo che tutti lo abbiano capito che lei e la sua direttrice con l'occhio a sinistra siate contro il PD e non siete pertanto [...]

Mi sembra fin troppo chiaro che Renzi metta in evidenza le contraddizioni della propaganda grillina.Il divertimento, almeno fino al 4 marzo, è garantito.

Mi sembra fin troppo chiaro che Renzi metta in evidenza le contraddizioni della propaganda grillina.Il divertimento, almeno fino al 4 marzo, è garantito.

Renzi: "Di Maio che parla di mele marce ricorda Craxi sul mariuolo Mario Chiesa" Il segretario dem a Otto e mezzo. "I cinque stelle si sono trasformati in un'arca di Noè che sta imbarcando truffatori, scrocconi, riciclati e massoni". E attacca frontalmente anche Pietro Grasso: "Sul tetto degli stipendi ci prende in giro, è l'unico tra le alte cariche dello Stato che non lo rispetta""Di Maio che parla di mele marce ricorda Bettino Craxi che aveva definito Mario [...]

Davvero siamo a corto di statisti. Quelli con la "S" maiuscola.Unico attuale si chiama RENZI ma cercano di isolarlo in tutti i modi.

Davvero siamo a corto di statisti. Quelli con la "S" maiuscola.Unico attuale si chiama RENZI ma cercano di isolarlo in tutti i modi.

Macerata scotta: Renzi si tiene lontano, il sindaco Pd annulla la manifestazione di sabato, ma i centri sociali ci andranno comunque. Angela Mauro Inviata speciale - Huffpost Italia VERGOGNATEVI. Un cumulo di bugie , infatti Renzi ha scritto chiaramente in un post su Fb che il PD da la massima solidarietà a chi ha subito violenza, e il ministro PD della giustizia è andato a trovarli.E il ministro non è andato dalla famiglia della ragazza per non fare [...]

Poeti Italiani della diaspora  e ...

Poeti Italiani della diaspora e ...

Serata frizzante quella alla "Casetta Piacentino"! Il Prof. Adeodato Piazza Nicolai, Socio della Famiglia bellunese di Padova, con la sua verve elettrica, e l'accento fortemente angloamericano, ha tenuto curiosamente l'attenzione del numeroso e qualificato pubblico. Il suo percorso, sia poetico che quello di uomo, è fluito attraverso aneddoti che lo vedono adolescente partire dal Cadore per Hammond (vicino a Chicago), per poi ritornare alla sua terra madre dopo [...]

Tiziano... solo

I cantanti italiani dovrebbero prendere esempio da Tiziano Ferro. Nuovo singolo in radio da oggi e nuovo video già on line da un paio d'ore. Così si fa. Ennesimo estratto dall'album "Il mestiere della vita" uscito lo scorso anno. Il singolo, che si affiancherà dalla prossima settimana, alla produzione sanremese si intitola ""Solo" è solo una parola" e il video vede la partecipazione straordinaria dell'attrice Violante Placido. Chissà domani se riuscirò [...]

Antonio Gramsci, Cultura e filosofia

“Cultura, non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini. Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri (…).Cultura è la stessa cosa che la filosofia… ciascuno di noi è un poco filosofo: lo è tanto più quanto più è uomo… Cultura, filosofia, umanità sono termini [...]

FOTO: Aldo Palazzeschi

Lanterna, 1907

Lanterna, 1907

Poemi, 1909

Poemi, 1909

L'incendiario, 1913

L'incendiario, 1913

Aldo Palazzeschi, Evviva questa guerra!, Lacerba, 22 maggio 1915

Aldo Palazzeschi, Evviva questa guerra!, Lacerba, 22 maggio 1915

Aldo Giurlani, soldato semplice, arruolato nel III Reggimento telegrafisti, Firenze, 1916

Aldo Giurlani, soldato semplice, arruolato nel III Reggimento telegrafisti, Firenze, 1916

Memoria della residenza di Adelaide Ristori e della successiva residenza di Aldo Palazzeschi

Memoria della residenza di Adelaide Ristori e della successiva residenza di Aldo Palazzeschi

LeU:Vogliono salvare la "purezza" della sinistra come i portatori della fiaccola olimpica. Vogliono avere l'onore di portare la bandiera della nave che affonda nel mare. In realtà vogliono semplicemente far fuori Renzi.

LeU:Vogliono salvare la "purezza" della sinistra come i portatori della fiaccola olimpica. Vogliono avere l'onore di portare la bandiera della nave che affonda nel mare. In realtà vogliono semplicemente far fuori Renzi.

Prodi: "Voterò per il centrosinistra, chi è fuori dalla coalizione non è per l'unità" Grasso: "Centrosinistra diviso per volontà di Renzi". Fratoianni: "Il Pd ha realizzato i migliori sogni della destra". Bersani: "Nel Pd liquidati tutti quelli che parlavano di centrosinistra". Dai dem, il plauso del coordinatore Guerini: "Riconoscimento del lavoro fatto in direzione di un'azione unitaria contro l'avanzata delle destre". Martina: "Sempre grati al [...]

Caro Bersani, tra le tante, ti ricordo che  uno dei lasciati della TUA segreteria a Matteo Renzi, è stata Mafia capitale.

Caro Bersani, tra le tante, ti ricordo che uno dei lasciati della TUA segreteria a Matteo Renzi, è stata Mafia capitale.

Bersani: "Il mio era un partito democratico" L'ex segretario Pd durissimo contro Renzi: "Dal Nazareno solo sfacciate fake news" Pier Luigi Bersani.I produttori di sfacciate fake news del Nazareno bisbigliano in giro: Renzi ha fatto come Bersani. Bersani non ha mai avuto il piacere di fare un congresso con Renzi. Bersani, cambiando lo statuto, ha solo consentito a Renzi di partecipare a primarie di coalizione per il candidato premier, primarie che ovviamente non [...]

L'unica 'paura' di Renzi è di dover correre chilometri appresso a giggino che scappa

L'unica 'paura' di Renzi è di dover correre chilometri appresso a giggino che scappa

Zero Duelli. Nonostante i tanti annunci, i leader si tengono alla larga e non si sfidano nei collegi uninominali. Boschi reginetta delle candidature. Sfida infuocata per D'Alema, Borghi contro Padoan, Sgarbi prova a insidiare Di Maio, Salvini solo al proporzionale. Alla fine niente scontro finale, niente Armageddon. Doveva essere una lotta all'ultimo sangue fra i vari leader di partito, che in modi e tempi diversi si erano tutti ripromessi a vicenda di sfidarsi [...]

Il regalo di Renzi ai petrolieri si scopre solo oggi: ha azzerato l’obbligo di intesa con le Regioni

Fonte: Triskel182(Il Fatto Quotidiano)L’obbligo di un accordo forte tra esecutivo ed enti locali preliminare alla realizzazione di progetti energetici era stato inserito nella Legge di Stabilità 2016, che recepiva – rendendoli di fatto inammissibili – sei dei sette quesiti referendari sulle trivelle. Dopo pochi mesi, però, in gran segreto Palazzo Chigi ha modificato una norma del 1990, aggirando e depotenziando quel vincolo. Risultato: lo Stato ha [...]

Certo che avevamo capito il perché della scissione.Dentro il PD ha guida RENZI eravate già a casa e cercavate un lavoro, ora ci mana poco il 5 marzo l'ufficio di collocamento e tutto vostro.

Certo che avevamo capito il perché della scissione.Dentro il PD ha guida RENZI eravate già a casa e cercavate un lavoro, ora ci mana poco il 5 marzo l'ufficio di collocamento e tutto vostro.

Pietro Grasso contro Matteo Renzi: "Il Pd non è più sinistra, è il PdR. Avete capito il perché della scissione?" Il leader di LeU apre la campagna elettorale a Palermo e auspica un "risveglio delle coscienze" alle urne La scissione tu pensavi che ti servita per avere una poltrona più grande ora la realtà e altra cosa,e sai che ti troverai col culo per terra, altro che storie.Ma. Perché mai Renzi avrebbe dovuto offrire a Grasso una poltrona simile a quella [...]

Renzi riuscirà vincente comunque vada. Se il pd non perderà voti, il segretario risulterà vittorioso. Se il pd perderà voti, verrà agevolato il progetto di farsi un partito personale senza oppositori. Contrastare una segreteria  è difficilissimo.

Renzi riuscirà vincente comunque vada. Se il pd non perderà voti, il segretario risulterà vittorioso. Se il pd perderà voti, verrà agevolato il progetto di farsi un partito personale senza oppositori. Contrastare una segreteria è difficilissimo.

La notte del Pd. Lacrime, rabbia, suppliche e litigi per le liste: così Renzi si è fatto il partito di Renzi. Articolo scritto indovinate da chi? cavolo dai un pò di intuito,ma dal  Alessandro De Angelis Vicedirettore, L'Huffpost . Bravooo ironicamente si intende.   QUESTO ARTICOLO FA RIDERE, 20% vero, 80% inventato .Pretendevano che Renzi confermasse tutti gli uscenti che hanno remato contro, invece ha inserito tanti nomi importanti della società civile: [...]

Puccinotti, il medico che diede una peculiare interpretazione tra Leopardi, i suoi mali e le fatiche, irrinunciabili

Puccinotti, il medico che diede una peculiare interpretazione tra Leopardi, i suoi mali e le fatiche, irrinunciabili

Storico della Medicina, Francesco Puccinotti fu docente e ricercatore illuminato il cui nome in particolare spicca di luce propria quale criminologo e redattore di basilari e rivoluzionarie opere di medicina legale oltre che di storia della medicina. Vide la luce ad Urbino nel 1794 (si spense nel 1872) ma risulta celebre anche per l'amicizia che lo avrebbe legato a Giacomo Leopardi (fu del resto medico comprimario a Recanati) sì che da alcuni, ma non [...]

Se questo è un uomo. Primo Levi.

Voi che vivete sicuriNelle vostre tiepide case,voi che trovate tornando a seraIl cibo caldo e visi amici:Considerate se questo è un uomoChe lavora nel fangoChe non conosce paceChe lotta per un pezzo di paneChe muore per un sì o per un no.Considerate se questa è una donna,Senza capelli e senza nomeSenza più forza di ricordareVuoti gli occhi e freddo il gremboCome una rana d’inverno.Meditate che questo è stato:Vi comando queste parole.Scolpitele nel vostro [...]

Ma la Marzano sa che i governi Renzi e Gentiloni sono stati quelli più aperti ai problemi dei cittadini per la mole di buone leggi civili e sociali approvate?

Ma la Marzano sa che i governi Renzi e Gentiloni sono stati quelli più aperti ai problemi dei cittadini per la mole di buone leggi civili e sociali approvate?

«Matteo Renzi? Ha preferito gli incompetenti ma fedeli». Il accuse di Michela Marzano. Ma chi e! una mangia da ufo! Deputato della Repubblica Italiana Legislature XVII Gruppo parlamentare - GRUPPO MISTO - componente: Partito Socialista italiano (PSI)-Liberali per l'Italia (PLI)-Indipendenti (Dal 21/09/2017-attualmente)In precedenza: - Partito Democratico (Da inizio legislatura all'11/05/2016) - GRUPPO MISTO(Dall'11/05/2016 al [...]

Renzi, forza e coraggio! Il 4 marzo sarà per il PD una vittoria sofferta, ma che mutilerà la "vanagloria" di tanti politici immeritevoli e mediocri.

Renzi, forza e coraggio! Il 4 marzo sarà per il PD una vittoria sofferta, ma che mutilerà la "vanagloria" di tanti politici immeritevoli e mediocri.

Pd, spaccatura nella notte: direzione approva le liste, ma minoranza non vota. Direzione congelata fino alle due e trenta in attesa di definire le candidature. Minoranza contesta: "Non siamo noi la causa, non siamo stati consultati". Poi si astiene dal voto al Nazareno. Renzi: "Esperienza devastante". I collegi: Boschi a Bolzano, Lorenzin a Modena, Bonino a Roma, Padoan a Siena e Minniti a Pesaro. A Parma c'è Lucia Annibali. Le candidature del Pd sono passate [...]

Considerazioni

Subito dopo le feste avevo ricominciato a fare le mie camminate, per scendere quei kg che avevo in più ( 2 ) che sommati agli altri ripresi dopo il secondo intervento  erano davvero troppi.Ho cambiato percorso, sono andata verso il centro e non sono stati 5 km, ma tre , ma meglio di niente, era proprio per rimettermi in moto.Il problema è che uscira alle 9,30 al mattino anche se con il sole, era una temperatura sui 6 °, pochini effettivamente, ma camminando, mi [...]

Sir Elton John si ritira dalle scene, imminente lʼannuncio ufficiale

Sir Elton John si ritira dalle scene, imminente lʼannuncio ufficiale

 Sir Elton Hercules John sarebbe prossimo al ritiro dalle scene. "The Rocket Man", che ha compiuto 70 anni nel marzo del 2017, di cui 50 trascorsi sul palcoscenico davanti ad un pianoforte (preferibilmente a coda!) ha fissato una conferenza stampa per questa sera, trasmessa in contemporanea da New York e da Londra e in diretta sui social, come annuncia lui stesso su Instagram. Gli argomenti non sono stati resi noti, ma secondo il Mirror potrebbe trattarsi [...]

Milan, il procuratore di Gomez ​rompe con una sedia un vetro di Mirabelli

Milan, il procuratore di Gomez ​rompe con una sedia un vetro di Mirabelli

Rachele Nenzi Sale la tensione attorno alla vendita di Gomez del Milan.

Forza Emma sei grande in mezzo a questi nanerottoli insignificanti ed ignoranti del presente e della storia. Altiero Spinelli ti ringrazia da lassù.

Forza Emma sei grande in mezzo a questi nanerottoli insignificanti ed ignoranti del presente e della storia. Altiero Spinelli ti ringrazia da lassù.

Emma Bonino lancia l'alleanza tra la lista +Europa e il Pd: "Amatemi di meno e votatemi di più" Appello ai ragazzi: "Andate a votare perché significa occuparvi del presente e del vostro futuro" Una Grande Personalità, una persona che ha condotto lotte importanti, rischiando in prima persona e non nascondendosi dietro le tastiera.Esperienza internazionale, riconosciuta come pari fra i grandi del mondo.L'unico suo errore è la troppa coerenza e il non aver [...]