Scopri tutto su Aldo Palazzeschi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Aldo Palazzeschi

La scheda: Aldo Palazzeschi

Aldo Palazzeschi, pseudonimo di Aldo Pietro Vincenzo Giurlani (Firenze, 2 febbraio 1885 – Roma, 17 agosto 1974), è stato uno scrittore e poeta italiano, uno dei padri delle avanguardie storiche.
Inizialmente firmò le sue opere col suo vero nome, e dal 1905 adottò come pseudonimo il cognome della nonna materna, appunto Palazzeschi. Dalla seconda attività conseguì una ricca produzione letteraria che gli diede fama di rango nazionale.



enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.

enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.

Enigma e poesia: le tre vecchie di Aldo Palazzeschi.Ara Mara Amara In fondo alla china,fra gli alti cipressi,è un piccolo prato.Si stanno in quell'ombratre vecchiegiocando coi dadi.Non alzan la testa un istante,non cambian di posto un sol giorno.Sull'erba in ginocchiosi stanno in quell'ombra giocand

Palazzeschi e i fiori pornofuturisti

Palazzeschi e i fiori pornofuturisti

Firenze, 16 dicembre 2012 – Poesia a grande richiesta, in tema di fiori, e poesia davvero straordinaria: esilarante, avanguardisticamente irriverente, di valore storiografico enorme.E in tema non di fiori ma di immoralismo in chiave comica, piace a inizio di post segnalare che sono nuovamente disponibili negli «Oscar Mondadori», sezione Scrittori moderni, due capolavori narrativi di Aldo Palazzeschi da tempo in questa collana economica introvabili: il romanzo [...]

EVENTI: Aldo Palazzeschi

Nel 1937 collaborò con alcune novelle alla rivista Omnibus su invito del direttore Longanesi.

Il 15 ottobre 1939 scrisse sulla nuova rivista di Curzio Malaparte, Prospettive.

Il 13 agosto 1938 morì la madre e nell'ottobre del 1940 il padre di Palazzeschi.

Nel 1933 collaborò con alcuni racconti alla terza pagina del settimanale Quadrivio di Telesio Interlandi.

Nel 1914 seguì il manifesto del Controdolore che era apparso in precedenza su Lacerba.

Nel marzo del 1914 raggiunse Papini e Soffici a Parigi.

Nel 1932, abbandonate le veneri della stravaganza e dell'iconoclastica di matrice futurista, si riconciliò con le forme tradizionali pubblicando, su proposta di Ugo Ojetti, Stampe dell'Ottocento, prose di ricordi, che gli valse una menzione onorevole nell'assegnazione del Premio Mussolini.

Nel 1934 fece parte della giuria del premio di poesia della Biennale Internazionale d'Arte di Venezia e con Ungaretti e Riccardo Bacchelli della giuria dei Littoriali per la gioventù tenutisi a Firenze.

Nel 1930 venne stampata dall'editore Preda a Milano l'edizione definitiva delle Poesie risistemate con alcune variazioni, frequentò i coniugi Prezzolini e conobbe Pirandello a casa Crémieux, nel 1931 pubblicò altri racconti su Pègaso e sulla Gazzetta del Popolo, apparve nella «Collezione Romantica» Mondadori, la sua traduzione di Tartarino di Tarascona di Alphonse Daudet.

Nel 1972 venne nominato membro onorario dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti.

Nel 1973 ricevette numerosi premi e riconoscimenti: il Perseo d'oro delO.

Nel 1971 uscirono presso Mondadori il nuovo romanzo Storia di un'amicizia e l'antologia Poesie, a cura di Sergio Antonielli.

Nel 1953 presso Vallecchi pubblicò il romanzo Roma, per il quale Palazzeschi ricevette il Premio Marzotto.

Tra il 1950 e il 1951, per dieci mesi, curò la rubrica cinematografica del settimanale Epoca, in cui è rinvenibile un allineamento dello scrittore alla critica istituzionale di tendenza cattolica e democristiana, soprattutto nelle critiche alle pellicole neorealistiche e a sfondo sociale.

Nel 1908 pubblicò, sempre presso l'immaginario editore Cesare Blanc, il suo primo romanzo di stile liberty dal titolo : riflessi, ricco di misticismo e religiosità decadenti per quanto concerne la prima parte, inaspettatamente fondato sul registro comico, della cronaca e del pettegolezzo mondano, per quanto riguarda la seconda.

Nel 1957 gli venne assegnato dall'Accademia Nazionale dei Lincei il premio Feltrinelli per la letteratura.

Nel 1954 uscirono nuove edizioni di Sorelle Materassi e de Il codice di Perelà, con il titolo L'uomo di fumo.

Nel 1955 pubblicò presso Scheiwiller la raccolta di poesie Viaggio sentimentale.

Nel 1929 trovarono spazio su vari giornali e riviste, fra cui Pègaso, Pan e Il selvaggio, novelle, saggi e ricordi.

Nel 1921 pubblicò il suo primo libro di racconti, presso Vallecchi, Il re bello, nel 1926 uno "scherzo" iniziato nel 1912 dal titolo La piramide.

Nel 1920 pubblica Due imperi mancati un pamphlet polemico sulla Prima guerra mondiale, accolto paradossalmente in senso favorevole da interventisti della prima ora come Ardengo Soffici e Giovanni Papini.

Nel 1964 pubblicò il libro autobiografico Il piacere della memoria.

Nel 1964 appare infine Il piacere della memoria, una raccolta suddivisa in tre parti comprendente i bozzetti di Stampe dell'Ottocento, alcuni ricordi di vita militare già pubblicati in Due imperi mancati, e gli elzeviri inviati al Corriere della Sera, dai quali traspare un Palazzeschi conservatore, irritato dal progresso tecnologico in quanto causa principale della mancanza di poesia nel mondo moderno, quanto dal femminismo e dal laicismo.

Nel 1941, si trasferì a Roma dove abiterà fino alla morte.

Nel 1960 l'Università degli Studi di Padova gli conferì la laurea in lettere honoris causa.

Nel 1969 fu l'anno del romanzo Stefanino (1969).

Nel 1947 grazie all'intercessione di don Giuseppe De Luca ebbe un'udienza papale.

Nel febbraio del 1965 presenziò alla conferenza "Con Gozzano e altri poeti nel salotto di Nonna Speranza" organizzata da Nino Tripodi.

Nel 1948 ottenne, ex aequo con Menzogna e sortilegio di Elsa Morante, il premio Viareggio per il romanzo I fratelli Cuccoli.

Nel 1966 diede alle stampe gli Schizzi italofrancesi (All'insegna del pesce d'oro, Milano).

Nel 1967 le Nuovedizioni Enrico Vallecchi pubblicarono la raccolta di prose Ieri oggi e non domani.

Poesia di Aldo Palazzeschi

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Aldo Palazzeschi.Cosa ne pensate? Tri, tri tri Fru fru fru, uhi uhi uhi, ihu ihu, ihu. Il poeta si diverte, pazzamente, smisuratamente. Non lo state a insolentire, lasciatelo divertire poveretto, queste piccole corbellerie sono il suo diletto. Cucù rurù, rurù cucù, cuccuccurucù! Cosa sono queste indecenze? Queste strofe bisbetiche? Licenze, licenze, licenze poetiche, Sono la mia passione. Farafarafarafa, [...]

Due poesie di Aldo Palazzeschi

Due poesie di Aldo Palazzeschi

due poesie di Aldo Palazzeschi1. E LASCIATEMI DIVERTIRE Tri, tri triFru fru fru,uhi uhi uhi,ihu ihu, ihu.Il poeta si diverte,pazzamente,smisuratamente.Non lo state a insolentire,lasciatelo divertirepoveretto,queste piccole corbelleriesono il suo diletto.Cucù rurù,rurù cucù,cuccuccurucù!Cosa sono queste indecenze?Queste strofe bisbetiche?Licenze, licenze,licenze poetiche,Sono la mia passione.Farafarafarafa,Tarataratarata,Paraparaparapa,Laralaralarala!Sapete [...]

La Fontana in gigabyte da Palazzeschi a Rosso Trevi

La Fontana in gigabyte da Palazzeschi a Rosso Trevi

  Le esternazioni dei vari addetti alla kultura del Pdl romano (supponiamo neppure gradite allo stesso Alemanno- che dovrebbe fare subito il Brunetta con certi suoi dipendenti pubblici), Gasperini, Broccoli, Piccolo, sul blitz del rifondatore indiscusso del Futurismo, Graziano Cecchini, a partire dall'azione di fama mondiale de La Fontana Rossa di Trevi del 2007, al remix clamoroso del 5 maggio ultimo (cronaca live) con la nuova Fontana Tricolore (ex.. delle [...]

Lasciatemi divertire di Aldo Palazzeschi

E lasciatemi divertire Questi versi sono un esempio eloquente dell’atteggiamento dei futuristi nei confronti della poesia tradizionale. In modo polemico e provocatorio il poeta prende in giro chi, in passato, ha composto poesie serie, rispettando ogni regola. Palazzeschi rivendica la libertà di trasgredire tutte le norme. La poesia, dice, non ha più nulla da offrire agli uomini; i tempi sono cambiati, la vecchia poesia è morta: lasciatemi divertire! Tri tri [...]

Rio Bo - Aldo Palazzeschi

Tre casettine dai tetti aguzzi, un verde praticello, un esiguo ruscello: Rio Bo, un vigile cipresso. Microscopico paese, è vero, paese da nulla, ma però... c'è sempre disopra una stella, una grande, magnifica stella, che a un dipresso... occhieggia con la punta del cipresso di Rio Bo. Una stella innamorata? Chi sa se nemmeno ce l'ha una grande città.

Chi sono? - Aldo Palazzeschi

Son forse un poeta? No, certo. Non scrive che una parola, ben strana, la penna dell'anima mia: "follia". Son dunque un pittore? Neanche. Non ha che un colore la tavolozza dell'anima mia: "malinconia". Un musico, allora? Nemmeno. Non c'è che una nota Nella tastiera dell'anima mia: "nostalgia". Son dunque...che cosa? Io metto una lente Davanti al mio cuore per farlo vedere alla gente. Chi sono? Il saltimbanco dell'anima mia.

Cristiano Malgioglio

dai Cristiano lasciati andare nella casa del grande fratello facci vedere chi seiio devo vincere ma scusa cosa pensi? e tutto sotto controllo 

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Mamma premurosa di Martina, Laura Torrisi accompagna la sua bambina a scuola per il suo primo giorno in seconda elementare. Insieme a loro c'è anche Leonardo Pieraccioni impegnato a trasportare la cartella della figlia. Poi l'attrice vola per un fine settimana a Formentera con il compagno Luca Betti per l'ultima vacanza estiva. In costume i due ritagliano qualche giorno di divertimento e passione tra baci, abbracci e giochi di coppia... Laura Torrisi è pronta per [...]

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Mamma premurosa di Martina, Laura Torrisi accompagna la sua bambina a scuola per il suo primo giorno in seconda elementare. Insieme a loro c'è anche Leonardo Pieraccioni impegnato a trasportare la cartella della figlia. Poi l'attrice vola per un fine settimana a Formentera con il compagno Luca Betti per l'ultima vacanza estiva. In costume i due ritagliano qualche giorno di divertimento e passione tra baci, abbracci e giochi di coppia... Laura Torrisi è pronta [...]

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Laura Torrisi, baci hot con Luca ma con Pieraccioni va a scuola

Mamma premurosa di Martina, Laura Torrisi accompagna la sua bambina a scuola per il suo primo giorno in seconda elementare. Insieme a loro c'è anche Leonardo Pieraccioni impegnato a trasportare la cartella della figlia. Poi l'attrice vola per un fine settimana a Formentera con il compagno Luca Betti per l'ultima vacanza estiva. In costume i due ritagliano qualche giorno di divertimento e passione tra baci, abbracci e giochi di coppia... Laura Torrisi è pronta [...]

RENZI DA BERLINGUER, DETTO E NON DETTO

RENZI DA BERLINGUER, DETTO E NON DETTO

Ieri sera intervistato a Carta Bianca da Bianca Berlinguer, parlando dell'inchiesta CONSIP, nemmeno per un attimo né Renzi né la giornalista hanno accennato al fatto che tra gli indagati per traffico di influenze c'è Tiziano Renzi, papà del segretario del Pd, né che l'ex ad di CONSIP Marroni, posto in quel ruolo dall'allora Premer Renzi, davanti ai pm di Roma ha confermato quanto aveva già dichiarato a quelli di Napoli, ossia di aver avuto la soffiata delle [...]

19_09_17 GR300 F_DAX CON UNO DEGLI OSCILLATORI DA PRECEDENTI CONSIDERAZIONI TEORICHE

19_09_17 GR300 F_DAX  CON UNO DEGLI OSCILLATORI DA PRECEDENTI CONSIDERAZIONI TEORICHENOTA TEORICA. X DIMOSTRARE UNAVOLTA DI PIU' LA BONTA' DELLA MIA TEORIA, HO EVIDENZIATO ALCUNI SEGNALI LONG E SHORT, I PIU' EVIDENTI,GENERATI IN  F_DAX . HO CARICATO IDATI DI  TUTTI GLI ALTRI INDICI ,  FMIB, CAC, IBEX, SMI, AEX, E USA, DJ, SP500 ENASDAQ  PERVERIFICARE SE SI MANIFESTAVANO ALLOSTESSO MODO , COME IN FDAX. DA QUESTA DIMOSTRAZIONE DISCENDE UNA LOGICA [...]

FOTO: Aldo Palazzeschi

Lanterna, 1907

Lanterna, 1907

Poemi, 1909

Poemi, 1909

L'incendiario, 1913

L'incendiario, 1913

Aldo Palazzeschi, Evviva questa guerra!, Lacerba, 22 maggio 1915

Aldo Palazzeschi, Evviva questa guerra!, Lacerba, 22 maggio 1915

Aldo Giurlani, soldato semplice, arruolato nel III Reggimento telegrafisti, Firenze, 1916

Aldo Giurlani, soldato semplice, arruolato nel III Reggimento telegrafisti, Firenze, 1916

Memoria della residenza di Adelaide Ristori e della successiva residenza di Aldo Palazzeschi

Memoria della residenza di Adelaide Ristori e della successiva residenza di Aldo Palazzeschi

GF: Malgioglio, una doccia da vip

GF: Malgioglio, una doccia da vip

Per Cristiano Malgioglio è arrivato il momento di fare la doccia.

"Alfonso portami Ricky!"

"Alfonso portami Ricky!"

Simona vorrebbe vedere la sua famiglia e fa una richiesta ad Alfonso Signorini, mentre Veronica avrebbe altre necessità

Lo chef Malgioglio

Lo chef Malgioglio

Cristiano Malgioglio si è ambientato bene nella nuova cucina. Prepara la cena per tutti.

L'ispirazione di Malgioglio

L'ispirazione di Malgioglio

Cristiano Malgioglio trova una penna e inizia a comporre una canzone sulla base di "All by myself".

Al Fiumicino Film Festival proiezione di Taranta on the Road e lettura di poesie di Nichi Vendola

Fiumicino Film Festival si tiene nei giorni 22-23-24 Settembre con lungometraggi, documentari, cortometraggi e letture dedicati al tema del viaggio.Da segnalare, tra i lungometraggi ch saranno presentati, Taranta on the Road (Nella Foto) di Salvatore Allocca, girato in Puglia e Basilicata con Bianca Nappi, che racconta l'incontro tra due giovani profughi e un gruppo di musicisti salentini in tournée.La giuria dei lungometraggi, con la presidenza del regista [...]

Cristiano Malgioglio sono stato tre mesi in ospedale per un melanoma

Cristiano Malgioglio sono stato tre mesi in ospedale per un melanoma

Nella “Grande Fratello Vip,” il più “Vip”è Cristiano Malgioglio sia pubblico da casa che i social sono pazzi di lui. Quando entra nel confessionale per le nomination si fa molto serio e parte con dei ringraziamento allo staff medico. La Blasy e lo studio ridono, Malgioglio farfuglia qualcosa di incomprensibile, ma quando sente le risate si irrigidisce, Signorini chiede come mai e fa una confessione choc: "Mi sono operato ad una gamba dopo che mi hanno [...]

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Sembra aver messo la testa a posto Stefano Bettarini. L’ex calciatore, conduttore del Grande Fratello Vip e riconosciuto conquistatore ha trascorso le vacanze estive a Viareggio assieme alla nuova fidanzata, Nicoletta Larini.   I due, che hanno 22 anni di differenza (45 lui, 23 lei) sono stati fotografati da “Vero” insieme mentre trascorrono una romantica giornata in riva al mare: “Le nozze? – ha fatto sapere Bettarini in un’intervista – [...]

Grande Fratello Vip, Malgioglio in diretta: "Io 3 mesi in ospedale per un melanoma"

Grande Fratello Vip, Malgioglio in diretta: "Io 3 mesi in ospedale per un melanoma"

Cristiano Malgioglio è l'anima della casa del Grande Fratello Vip, pubblico da casa e social sono pazzi di lui. Quando entra nel confessionale per le nomination si fa molto serio e parte con dei ringraziamente allo staff medico. La Blasy e lo studio ridono, Malgioglio farfuglia qualcosa di incomprensibile, ma quando sente le risate si irrigidisce, Signorini chiede come mai e fa una confessione choc: "Mi sono operato ad una gamba dopo che mi hanno scoperto un [...]

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Sembra aver messo la testa a posto Stefano Bettarini. L’ex calciatore, conduttore del Grande Fratello Vip e riconosciuto conquistatore ha trascorso le vacanze estive a Viareggio assieme alla nuova fidanzata, Nicoletta Larini. I due, che hanno 22 anni di differenza (45 lui, 23 lei) sono stati fotografati da “Vero” insieme mentre trascorrono una romantica giornata in riva al mare: “Le nozze? – ha fatto sapere Bettarini in un’intervista – [...]

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Sembra aver messo la testa a posto Stefano Bettarini. L’ex calciatore, conduttore del Grande Fratello Vip e riconosciuto conquistatore ha trascorso le vacanze estive a Viareggio assieme alla nuova fidanzata, Nicoletta Larini.   I due, che hanno 22 anni di differenza (45 lui, 23 lei) sono stati fotografati da “Vero” insieme mentre trascorrono una romantica giornata in riva al mare: “Le nozze? – ha fatto sapere Bettarini in un’intervista – [...]

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Stefano Bettarini, relax con la baby fidanzata Nicoletta Larini a Viareggio

Sembra aver messo la testa a posto Stefano Bettarini. L’ex calciatore, conduttore del Grande Fratello Vip e riconosciuto conquistatore ha trascorso le vacanze estive a Viareggio assieme alla nuova fidanzata, Nicoletta Larini.   I due, che hanno 22 anni di differenza (45 lui, 23 lei) sono stati fotografati da “Vero” insieme mentre trascorrono una romantica giornata in riva al mare: “Le nozze? – ha fatto sapere Bettarini in un’intervista – [...]

Miracolo di S. Gennaro: il parere di Cecchi Paone

Miracolo di S. Gennaro: il parere di Cecchi Paone

Alessandro Cecchi Paone, di solito molto scettico, si dice invece un ammiratore del Santo.

Grande Fratello Vip: Cristiano Malgioglio pronto a lasciare la casa

Grande Fratello Vip: Cristiano Malgioglio pronto a lasciare la casa

Il paroliere, dopo l?insofferenza dimostrata questa settimana in stazione, confida a Bossari: "Se mi fanno andare dall?altra parte lascio il Grande Fratello" È passata ormai una settimana dall'ingresso dei concorrenti nella casa del Grande Fratello Vip: ai privilegiati è stato concesso di vivere in casa, mentre gli altri concorrenti sono stati mandati in stazione. Alcuni di loro, però, non hanno mai sopportato l'idea di vivere a Tristopoli, tra questi [...]

Grande Fratello Vip: Cristiano Malgioglio pronto a lasciare la casa

Grande Fratello Vip: Cristiano Malgioglio pronto a lasciare la casa

È passata ormai una settimana dall'ingresso dei concorrenti nella casa del Grande Fratello Vip: ai privilegiati è stato concesso di vivere in casa, mentre gli altri concorrenti sono stati mandati in stazione. Alcuni di loro, però, non hanno mai sopportato l'idea di vivere a Tristopoli, tra questi Cristiano Malgioglio che più volte ha espresso la sua insofferenza sfogandosi con i suoi compagni. Con il passare dei giorni il paroliere ci ha riflettuto e ha [...]