Scopri tutto su Alfred Rosenberg

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Alfred Rosenberg

La scheda: Alfred Rosenberg

Alfred Rosenberg (Tallinn, 12 gennaio 1893 – Norimberga, 16 ottobre 1946) è stato un politico e filosofo tedesco, membro del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori e uno dei massimi esponenti della sua ideologia, oltre che uno dei principali imputati del processo di Norimberga, in cui è stato condannato a morte per crimini contro l'umanità e crimini di guerra.



Alfred Rosenberg:
Ministro del Reich per i territori occupati dell'Est:
Durata mandato: 17 luglio 1941 – 8 maggio 1945
Predecessore: carica creata
Successore: carica abolita
Responsabile Esteri del partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori:
Durata mandato: 1933 – 1945
Predecessore: carica creata
Successore: carica abolita
Delegato del Führer per l'educazione e la formazione intellettuale e filosofica del partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori:
Durata mandato: 1933 – 1945
Predecessore: carica creata
Successore: carica abolita
Dati generali:
Partito politico: Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori
Firma:

gIUseppe Bailone,Alfred Rosenberg e Spinoza, il nazista e l’ebreo reietto

gIUseppe Bailone,Alfred Rosenberg e Spinoza, il nazista e l’ebreo reietto

Alfred Rosenberg e Spinoza, il nazista e l’ebreo reietto Spinoza non è un filosofo facile e i manuali spesso lo rendono astruso.Un romanzo recente di uno psichiatra americano, appassionato spinoziano e scrittore di successo, offre un incontro straordinariamente interessante e facile con questo gigante della filosofia moderna.Visitando il museo Spinoza di Rijnsburg, questo psichiatra apprende che, occupata l’Olanda, i nazisti sono stati molto più interessati [...]

PBTI 4 Rosenberg

PBTI 4 Rosenberg

Oggi la PBTI ci costringe a guardare dritto nelle palle degli occhi Alfred Rosenberg (detto Alfredone, dagli ariani puri), estremo teorizzatore, tra una deportazione e un'altra, della gerarchia della razza, condita con un pizzico di fanatismo religioso che non guasta mai su questo pianeta fico. Sembra che la ragione del suo gran teorizzare fosse derivata da una sera che lo portarono a cena al ristorante etiope: la mattina dopo si risvegliò e iniziò a scrivere [...]

EVENTI: Alfred Rosenberg

Nel 1911 si diplomò presso la Petri Realschule di Reval e si iscrisse al Politecnico di Riga.

Nel 1939, sempre per la sua forte conoscenza della questione ebraica, fondò su ordine di Hitler "l'Istituto di studi sulla questione ebraica" (Institut zur Erforschung der Judenfrage), il cui compito era sostanzialmente diretto a svuotare archivi, musei e gallerie d'arte ebraica europee a "fini di ricerca scientifica".

Nel 1923 prese parte al fallito Putsch di Monaco a seguito del quale Hitler fu arrestato, il partito sciolto e il giornale cessò le pubblicazioni.

Il 7 febbraio 1934 l'Osservatore Romano pubblicò un articolo in cui informava che il libro di Rosenberg era stato messo all'Indice, in quanto «mostra disprezzo per tutti i dogmi della Chiesa cattolica, cioè i fondamenti stessi della religione cristiana e li respinge completamente.

Nel 1930 venne eletto per la prima volta deputato al Parlamento tedesco.

Snam in cerca di opportunità di collaborazione nel mercato gas della Grecia

Snam in cerca di opportunità di collaborazione nel mercato gas della Grecia

(Teleborsa) - "Sviluppare ambiti di collaborazione a supporto della gestione e dello sviluppo del sistema infrastrutturale gestito da EDA THESS, uno dei principali operatori infrastrutturali del gas della Grecia in vista della fase finale del processo di apertura del mercato domestico a terzi. E' questo l'obiettivo del Memorandum of Understanding che Snam ha siglato con la società greca per avviare opportunità di collaborazione nel mercato gas ellenico. [...]

Non mi piace il fascismo e non mi piacciono i fascisti

Saverio Zuffanti Luigi Faccini: Sarzana 1921 Il mio amico Luigi Faccini, che di mestiere fa il regista cinematografico – e che è stato, mi piace ricordarlo, uno dei fondatori di “Cinema e Film”, l’irragiungibile rivista degli anni sessanta, quella degli Aprà, dei Ponzi, degli Ungari, dei Ferrini e di un De Fornari quasi ancora bambino - diresse a suo tempo una pellicola  imperniata sui “fatti di Sarzana” del 1921, quando la città ligure reagì a un [...]

MarxHoppe

Pubblicato in origine sul “Journal of libertarian Studies” nell’ autunno del 1990 e successivamente ripreso in The Economics and Ethics of Private Property (Kluwer, Boston1993) in questo testo l’antico discepolo di Habermas convertito a Rothbard riflette su Marx nei termini di una comprensione, ovviamente critica, che difficilmente ci si aspetterebbe oggi.   Hans-Hermann Hoppe l'analisi di classe secondo Marx... e secondo la scuola austriaca Ecco cosa [...]

BergAdorno

  Carlo Romano Adorno e Berg   Theodor W. Adorno - Alban Berg: SII FEDELE. Corrispondenza 1925-1935. Archinto, 2016 L'8 settembre del 1933 Adorno scriveva a Berg: "Ho visto a Berlino un vecchio film muto di Pabst intitolato Büchse der Pandora, e anche così stravolte, le due parti di Lulu mi hanno fatto un'enorme impressione. Il testo è un colpo di genio e si accorda in modo incredibile con la sua musica". Le parti in questione sono i due drammi di Franz [...]

Michel

gente di Liguria Il testo che segue è del 1994. L'autore lo preparò in occasione della presentazione, a Bordighera, del volumetto di Linda Villari al quale fa cenno all'inizio (Soggiorno a Bordighera, traduzione di M.P. Pazielli, testo inglese a fronte, introduzione Di Saverio Napolitano e postfazione di Domenico Astengo, edizioni Managò, Bordighera 1994). Rimasto a lungo inedito, è stato pubblicato sulla rivista "Resine" nell'ultimo numero della scorsa annata. [...]

Già prima che venisse tradotto in italiano, Empire di Hardt e Negri (2000) aveva suscitato non poca attenzione sulla nostra s

Già prima che venisse tradotto in italiano, Empire  di Hardt e Negri (2000) aveva suscitato non poca curiosità sulla nostra stampa. Nel gennaio di quest’anno il libro è stato pubblicato anche da noi presso Rizzoli, nella traduzione di Alessandro Pandolfi. Le recensioni che ha avuto sono state per lo più lusinghiere ma sostanzialmente vacue e, con tediosa frequenza, orientate ad asseverare una “bibbia” (o un ultimo “manifesto”) a disposizione dei [...]

George Orwell – George Gissing

 Come ad altri noti tardo vittoriani anche a Gissing (1857-1903) è toccato l’azzardo d’essere sfiorato dalla vicenda di Jack lo Squartatore; vi ha giocato la sua conoscenza del sotto-mondo e frequentazione dei bassifondi londinesi e, particolarmente, della prostituzione, pur se, con puntiglio, qualcuno ha ricordato che al culmine degli sventramenti lo scrittore si trovava all’estero. Curiosamente, lo stesso Orwell, nello scritto postumo qui riportato, [...]

Zizek

Carlo Romano Zizek, Stalin e altri orrori Lo hanno definito “filosofo rock”, altrimenti “filosofo pop”. Non c’è ragione di smentire ciò che le tanto avvedute “comunicazioni di massa” hanno stabilito per facilitarci le cose. Le capissimo, queste cose, il risultato migliorerebbe. Ciò nondimeno Slavoj Zizek ce la mette tutta per cercare di far capire i vecchi arnesi che son stati sì delizia, ma più ancora incubo, di una certa società letteraria che [...]

NEL GRANAIO DI MONTESQUIEU

Pubblichiamo la recensione di Franco Arato ( apparsa su "Belfagor":  LVIII, 31 genn. 2003, pp. 73-80, edizioni Olschki) allo Spicilège di Montesquieu curato da Salvatore Rotta e Rolando Minuti Franco Arato nel granaio di Montesquieu   Che vantaggio può avere uno scettico su un credente? «Un avantage terrible», perché «la partie n’est pas egale»: «il peut corrompre ma femme et ma fille sans remors, pendant que j’en serai detourné par la crainte de [...]

FOTO: Alfred Rosenberg

Rosenberg nel 1935

Rosenberg nel 1935

Dal 1942 l'ufficio del ministro per i Territori occupati dell'Est Alfred Rosenberg

Dal 1942 l'ufficio del ministro per i Territori occupati dell'Est Alfred Rosenberg

Da destra: Rosenberg, Frank e Jodl durante il processo

Da destra: Rosenberg, Frank e Jodl durante il processo

Il corpo di Rosenberg dopo l'impiccagione

Il corpo di Rosenberg dopo l'impiccagione

LA MASSA DI SCHIAVI

quelli che dicono POTREBBE ANDARE PEGGIO non sanno quanto hanno ragione e proprio la loro rassegnazione li condanna

Un po' di storia: Le poesie di Fulvio Asci - Vergine luna

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - Le poesie di Fulvio Asci: Vergine luna -   Gli anni '60-'70 furono gli anni della conquista dello spazio e Fulvio immagina una gustosa scena all'arrivo del primo satellite artificiale sulla Luna - lo Sputnik russo. E' una delle sua composizioni più belle, ricca di [...]

18 luglio: Adolf Hitler pubblica Mein Kampf

18 luglio: Adolf Hitler pubblica Mein Kampf

I fatti più importanti successi il 18 luglio

Macron denuncia il ruolo della Francia nella Shoah

Macron denuncia il ruolo della Francia nella Shoah

Con Netanyahu alle commemorazioni di Parigi, 'riprendere negoziati Mo'

LA GRANDE CENSURA - Tutti i Tg hanno dato ampio risalto ai 2000 in piazza per la manifestazione animalista della Brambilla. Non una parola invece, niente di niente, per i 40.000 (QUARANTAMILA) in piazza a Pesaro contro i vaccini! QUESTO È FASCISMO!

LA GRANDE CENSURA - Tutti i Tg hanno dato ampio risalto ai 2000 in piazza per la manifestazione animalista della Brambilla. Non una parola invece, niente di niente, per i 40.000 (QUARANTAMILA) in piazza a Pesaro contro i vaccini! QUESTO È FASCISMO!

  . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . LA GRANDE CENSURA - Tutti i Tg hanno dato ampio risalto ai 2000 in piazza per la manifestazione animalista della Brambilla. Non una parola invece, niente di niente, per i 40.000 (QUARANTAMILA) in piazza a Pesaro contro i vaccini! QUESTO È FASCISMO! Non siamo contro i vaccini. Vorremmo solo e solamente informazione corretta. E chi impone i vaccini nasconde troppe cose e spara troppe cazzate. QUESTO È [...]

Giorgio Cremaschi: "Caro PD, attentare al diritto allo sciopero È FASCISMO. Fascismo autentico!

Giorgio Cremaschi: "Caro PD, attentare al diritto allo sciopero È FASCISMO. Fascismo autentico!

  . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Giorgio Cremaschi: "Caro PD, attentare al diritto allo sciopero È FASCISMO. Fascismo autentico! Caro PD, attentare il diritto allo sciopero è Fascismo. Fascismo autentico. di Giorgio Cremaschi In pochi giorni il PD di Renzi, ma anche il sistema politico e mediatico che lo sostiene, hanno innalzato bandiere di segno opposto, sulgli stessi temi, quasi contemporaneamente. Mentre in parlamento i piddini, [...]

L'ultimo discorso di Thomas Sankara

L'ultimo discorso di Thomas Sankara

https://youtu.be/bZVd-l3JCuo Sankara: l’ultimo discorso (da scolpire nella pietra) che gli costò la vita in Contro-informazione — 17 ottobre 2016 29 anni fa un piccolo uomo dalla pelle nera sfidò i potenti del mondo. Disse che la politica aveva senso solo se lavorava per la felicità dei popoli. Affermò, con il proprio esempio personale, che la politica era servizio, non potere o arricchimento personale. Sostenne le ragioni degli ultimi, dei diversi [...]

Maurilio Lovatti concordato tra la Santa Sede e il Reich tedesco (1933)

  Concordato tra la Santa Sede e il Reich germanico a cura di Maurilio Lovatti       Sua Santità il Sommo Pontefice Pio XI e il Presidente del Reich Germanico, concordi nel desiderio di consolidare e sviluppare le relazioni amichevoli esistenti fra la Santa Sede e il Reich Germanico, volendo regolare i rapporti fra la Chiesa Cattolica e lo Stato per tutto il territorio del Reich Germanico in modo stabile e soddisfacente per entrambe le parti, hanno risoluto di [...]

La Dichiarazione dei Fatti

 LA DICHIARAZIONE DEI FATTI ANNUARIO DEL 1934 DEI TESTIMONI DI GEOVA TENTATIVO DI COMPROMESSO O DIFESA ESTREMA?       La dichiarazione dei fatti Per leggere ed analizzare in lingua italiana la dichiarazione dei fatti La cristianità e la dichiarazione dei fatti Il contesto storico I nobili ideali del governo nazista ed il cristianesimo positivo Erano realmente nobili gli ideali del governo nazista? Una difesa poco convincente Un grave errore di valutazione La [...]

I CRISTIANI DI FRONTE AI SISTEMI TOTALITARI

IL REGNO DI DIO         I CRISTIANI DI FRONTE AI SISTEMI TOTALITARI   La Chiesa trionfante nei cieli è sicuramente santa, immacolata e casta, la Chiesa purgante è in via di santificazione, mentre la Chiesa militante e terrena è fatta di santi e di peccatori ....questo è un distinguo che andrebbe sempre fatto, perché ripetendo agli atei e agli acattolici la solita tiritera che la chiesa è santa, casta ed immacolata rischiamo davvero di tirarci addosso [...]

Cultura popolare

 a cura di Sebastiano Rizza ultimo aggiornamento 5.5.2017 collaborazione di Maria Antonietta Videtta realizzazione aErre