Americani amministratori delegati

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

In questa categoria: Vince McMahon

Vincent Kennedy "Vince" McMahon, noto con il ring name di Mr. McMahon (Pinehurst, 24 agosto 1945), è un imprenditore, ex annunciatore televisivo, promoter di wrestling, produttore cinematografico ed ex wrestler statunitense, presidente e CEO della WWE.
Suo padre, Vincent J. McMahon, è stato il fondatore della WWE stessa. Vince...

Sergey Brin

Sergey Mikhailovi? Brin (in russo: ??????? ??????????? ????, Sergej Michajlovi? Brin?, Mosca, 21 agosto 1973) è un imprenditore statunitense.
Insieme a Larry Page, è il fondatore di una delle più grandi società attive Internet, il motore di ricerca Google. Nel 2014 il suo patrimonio personale è stato stimato in circa 29,1 m...

Gerusalemme: Netanyahu incontra Kushner

Gerusalemme: Netanyahu incontra Kushner

(ANSAmed) – TEL AVIV, 13 MAG – Primo incontro nel pomeriggio tra il premier Benyamin Netanyahu e l’inviato di Donald Trump Jared Kushner arrivato in Israele insieme alla moglie Ivanka Trump per partecipare all’inaugurazione dell’ambasciata Usa a Gerusalemme.”Con grande gioia torno a Gerusalemme”, ha scritto Ivanka Trump su Instagram. Nella delegazione Usa anche il segretario al tesoro Usa Steve Mnuchin, il vicesegretario di stato John Sullivan e 12 [...]

Dicker, ho mandato in vacanza Goldman

Dicker, ho mandato in vacanza Goldman

(ANSA) – TORINO, 11 MAG – Ha mandato in vacanza, ma solo per un po’, Marcus Goldman, che abbiamo conosciuto ne ‘La verità sul caso Harry Quebert’, lo scrittore svizzero Joel Dicker, tra le star del Salone del Libro. Nel suo nuovo romanzo ‘La scomparsa di Stephanie Mailer’, pubblicato da La Nave di Teseo nella traduzione di Vincenzo Vega, presenta due nuovi agenti, Jesse Rosenberg e Derek Scott, alle prese con un triplice omicidio nella cittadina di [...]

Zuckerberg vuole dominare il mondo?

Zuckerberg vuole dominare il mondo?

Il papà di Facebook non intende fermarsi e adesso, dopo il lancio della sua nuova app per appuntamenti, ha in mente progetti 'stellari'...

Ad Umbria Jazz Spring tributo degli Huntertones a Michael Jackson

Ad Umbria Jazz Spring tributo degli Huntertones a Michael Jackson

Roma (askanews) - Grande successo all'Umbria Jazz Spring 2018 a Terni per The Huntertones, la formazione statunitense nata un po' di anni fa all università di Columbus, Ohio, oggi in pianta stabile a Brooklyn. Il gruppo, composto da Dan White al Saxophones, Jon Lampley alla tromba, Chris Ott al Trombone, Adam DeAscentis al basso, John Hubbell alla batteria, Josh Hill alla chitarra, coniuga improvvisazione e composizioni non banali nelle quali confluiscono [...]

Facebook:Zuckerberg lancia sito incontri

Facebook:Zuckerberg lancia sito incontri

(ANSA) – WASHINGTON, 1 MAG – Facebook sbarca nel mercato dei siti di incontri, come Tinder. Lo ha annunciato il patron Mark Zuckerberg, aprendo la conferenza annuale degli sviluppatori di software a San Jose, California, dove ha ribadito i suoi sforzi per proteggere i dati degli utenti dopo lo scandalo di Cambridge Analytica. La nuova funzione di ‘dating’, ha spiegato, “è destinata a costruire relazioni autentiche e durevoli, non solo di una serata”, [...]

Facebook:Zuckerberg lancia sito incontri

Facebook:Zuckerberg lancia sito incontri

(ANSA) – WASHINGTON, 1 MAG – Facebook sbarca nel mercato dei siti di incontri, come Tinder. Lo ha annunciato il patron Mark Zuckerberg, aprendo la conferenza annuale degli sviluppatori di software a San Jose, California, dove ha ribadito i suoi sforzi per proteggere i dati degli utenti dopo lo scandalo di Cambridge Analytica. La nuova funzione di ‘dating’, ha spiegato, “è destinata a costruire relazioni autentiche e durevoli, non solo di una serata”, [...]

Facebook come Tinder, Zuckerberg vara sito di incontri

Facebook come Tinder, Zuckerberg vara sito di incontri

Facebook sbarca nel mercato dei siti di incontri, come Tinder. Lo ha annunciato il patron Mark Zuckerberg, aprendo la conferenza annuale degli sviluppatori di software a San Jose, California, dove ha ribadito i suoi sforzi per proteggere i dati degli utenti dopo lo scandalo di Cambridge Analytica. La nuova funzione di ‘dating’, ha spiegato, “è destinata a costruire relazioni autentiche e durevoli, non solo di una serata”, ha assicurato, ricordando che [...]

Barclays, resta in sella Jes Staley ma pagherà multa per inchiesta giudiziaria

Barclays, resta in sella Jes Staley ma pagherà multa per inchiesta giudiziaria

(Teleborsa) - Niente rimozione dell'incarico per Jes Staley, CEO di Barclays, il colosso bancario britannico. Il dirigente era stato coinvolto in un'indagine dell'autorità finanziaria britannica. La vicenda, risalente ad un anno fa, vedeva Staley impegnato nel tentativo di identificare la "talpa" interna alla banca, che con una lettera aveva denunciato pratiche scorrette. I cosiddetti "informatori" però sono protetti dalla legislazione britannica e non è [...]

Marissa Mayer a caccia nuove occasioni

Marissa Mayer a caccia nuove occasioni

(ANSA) – ROMA, 19 APR – Marissa Mayer, l’ex amministratore delegato di Yahoo, è a caccia della sua prossima avventura. E si guarda intorno dall’ufficio da dove la sua carriera nella Silicon Valley e’ iniziata, ovvero dal vecchio ufficio di Google che ha affittato. ”E’ dove ho iniziato nel 1999 e dove è stata lanciata PayPal. Tornare qui mi porta alla memoria la Google dei primi tempi” afferma Mayer in un’intervista al New York Times, [...]

Goldman Sachs, termina l'era Blankfein

Goldman Sachs, termina l'era Blankfein

(Teleborsa) - Sta per giungere al termine il mandato Lloyd Blankfein, dal 2006 CEO di Goldman Sachs. Come ha annunciato lo stesso manager in un intervista rilasciata al network americano CNBC, entro la fine del 2018 lascerà la carica che ricopre da ben 12 anni. Non si preannunciano particolari sorprese riguardo al nome del successore. Dopo le dimissioni nel mese di marzo del presidente e co-direttore Harwey Schwartz, David Solomon resterà unico presidente e [...]

In che modo Mark Zuckerberg controlla Facebook e le azioni societarie

In che modo Mark Zuckerberg controlla Facebook e le azioni societarie

Non è un buon periodo per Facebook e per il suo creatore, Mark Zuckerberg: l’attenzione sul social network è massima, anche da parte di azionisti e analisti di borsa. È sempre più evidente come Facebook sia più che mai legato al suo fondatore (e viceversa) e non soltanto dal punto di vista dell’immagine. Mark Zuckerberg infatti possiede il controllo della maggioranza delle azioni di Facebook: ciò gli conferisce il potere assoluto sulla società, [...]

Zuckerberg: violati anche i miei dati

Zuckerberg: violati anche i miei dati

Cresce l'ipotesi di piu' regole per il social network

Telecom Italia, Singer aumenta la propria quota

Telecom Italia, Singer aumenta la propria quota

(Teleborsa) - Paul Singer, il fondatore e azionista del fondo Elliott Management Corporation, lo scorso 6 aprile 2018, ha incrementato la propria quota azionaria in Telecom Italia all'8,848%, detenuta a titolo di proprietà indiretta.  Precedentemente, dal 3 aprile 2018, Singer era titolare di una partecipazione pari al 5,03% nella compagnia telefonica. Lo si apprende dalle comunicazioni della Consob relative alle partecipazioni rilevanti.

Facebook: Zuckerberg fa 'mea culpa'

Facebook: Zuckerberg fa 'mea culpa'

'Errori con Cambridge Analityca'. Dipendenti sentiti da Muller

Le scuse di Zuckerberg

Le scuse di Zuckerberg

Zuckerberg si è ufficialmente scusato davanti alla commissione giustizia e commercio del Senato.

Zuckerberg, sbagliato con C. Analytica

Zuckerberg, sbagliato con C. Analytica

(ANSA) – ROMA, 10 APR – “Mi dispiace” per gli abusi effettuati sugli account degli utenti di Facebook. Cosi’ Mark Zuckerberg scandisce le sue scuse in apertura dell’audizione alla commissione congiunta Giustizia e Commercio del Senato Usa. “E’ adesso chiaro che non abbiamo fatto abbastanza per prevenire che questi strumenti venissero male utilizzati”, ha aggiunto Mark Zuckerberg, “E’ stato un grande errore, mi dispiace”. “E’ stato [...]

Zuckerberg fa il mea culpa!

Zuckerberg fa il mea culpa!

Il fondatore di Facebook davanti al Congresso degli Stati Uniti dopo lo scandalo di fuga dei dati degli utenti.

Dimon avverte: i tassi potrebbero salire più velocemente del previsto

Dimon avverte: i tassi potrebbero salire più velocemente del previsto

(Teleborsa) - La Federal Reserve potrebbe essere costretta a compiere "azioni drastiche" per tenere a freno l'inflazione, avverte il numero uno di JP Morgan, Jamie Dimon. Secondo il banchiere "molti operatori non stanno tenendo in considerazione questa ipotesi", ossia che l'inflazione possa salire più del previsto e che di conseguenza la Fed si trovi "costretta" ad alzare i tassi più rapidamente di quanto preventivato. "Se in passato, i tassi sono stati [...]

Facebook, mea culpa di Zuckerberg: "Ho commesso un enorme errore"

Facebook, mea culpa di Zuckerberg: "Ho commesso un enorme errore"

Roma, (askanews) - L'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg fa mea culpa davanti alla stampa per gli abusi che ci sono stati sul social network, inclusi quelli di Cambridge Analytica: è stato fatto un "errore enorme", ha detto, nel non concentrarsi a sufficienza su quei rischi. Zuckerberg, in vista della testimonianza che dovrà fare davanti al Congresso americano l'11 aprile, si è detto convinto di essere ancora la persona giusta per guidare [...]

Facebook: Zuckerberg, un mio errore

Facebook: Zuckerberg, un mio errore

(ANSA) – WASHINGTON, 4 APR – “Un grande errore”, “è un mio errore”: il ceo di Facebook Mark Zuckerberg si scusa nuovamente per lo scandalo Cambridge Analitica in una conference call cui ha partecipato anche l’ANSA. Il fondatore del social media ha detto che non basta che Fb creda ai creatori di app quando sostengono che rispettano le norme. Fb, ha aggiunto, deve assicurarsi che lo facciano.