Americano principali dirigenti della tecnologia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda: Sergey Brin

Sergey Mikhailovi? Brin (in russo: ??????? ??????????? ????, Sergej Michajlovi? Brin?) (Mosca, 21 agosto 1973) è un imprenditore statunitense.
Insieme a Larry Page, è il fondatore di una delle più grandi società attive Internet, il motore di ricerca Google. Nel 2014 il suo patrimonio personale è stato stimato in circa 29,1 miliardi di dollari.

Tesla, due denunce contro Musk per i tweet sulla società

Tesla, due denunce contro Musk per i tweet sulla società

Due denunce sono state presentate contro Tesla e il suo Ceo, Elon Musk, con l’accusa di violazione di leggi federali con presunte false dichiarazioni per spingere il prezzo delle azioni della società. I reclami, avanzati in settimana presso un tribunale federale di San Francisco, sostengono che Musk abbia fuorviato gli investitori quando su Twitter ha scritto che sta considerando di rendere Tesla privata.  Privatizzare Tesla a 420 dollari per azione, ovvero [...]

Tesla: media, due denunce per tweet Musk

Tesla: media, due denunce per tweet Musk

(ANSA) – WASHINGTON, 12 AGO – Due denunce sono state presentate contro Tesla e il suo Ceo, Elon Musk, con l’accusa di violazione di leggi federali con presunte false dichiarazioni per spingere il prezzo delle azioni della società. Lo scrive la Cnn sul suo sito. I reclami, avanzati in settimana presso un tribunale federale di San Francisco, sostengono che Musk abbia fuorviato gli investitori quando su Twitter ha scritto che sta considerando di rendere Tesla [...]

Zuckerberg: Facebook non espelle chi nega Shoah

Zuckerberg: Facebook non espelle chi nega Shoah

Insorge Anti-Defamation League, ha l'obbligo morale di farlo

Thailandia, Elon Musk si scusa via Twitter con il soccorritore

Thailandia, Elon Musk si scusa via Twitter con il soccorritore

Washington, (askanews) - Elon Musk, ha postato un tweet in cui si scusa con lo speleologo britannico, Vernon Unsworth, che il patron di Tesla e Space X aveva definito "pedofilo". Il soccorritore britannico, che ha partecipato al salvataggio dei 12 ragazzi e del loro allenatore nella grotta in Thailandia, aveva bollato come una "trovata pubblicitaria" l'offerta di Musk di un mini-sottomarino per i soccorsi ai ragazzi. "Le sue azioni contro di me non giustificano le [...]

Zuckerberg 3.o più ricco, scalza Buffett

Zuckerberg 3.o più ricco, scalza Buffett

(ANSA) – WASHINGTON, 7 LUG – Marck Zuckerberg, il patron di Facebook, ha superato Warren Buffett diventando la terza persona piu’ ricca del mondo, con una fortuna stimata di 81,6 miliardi di dollari, 373 milioni piu’ dell”oracolo di Omaha’. Lo rivela la classifica dei miliardari di Bloomberg. Questo grazie al recupero del titolo in Borsa, cresciuto del 2,4% dopo gli scandali legati alla privacy che lo scorso marzo avevano portato al crollo delle azioni. [...]

Intel, CEO Brian Krzanich dà le sue dimissioni

Intel, CEO Brian Krzanich dà le sue dimissioni

(Teleborsa) - Brian Krzanich ha rassegnato la proprie dimissioni da Amministratore Delegato e membro del Consiglio di Amministrazione di Intel. Il Consiglio ha nominato Chief Financial Officer Robert Swan direttore esecutivo ad interim, con effetto immediato. Krzanich ha lasciato l'incarico perché il Gruppo ha scoperto che qualche tempo fa, l'ormai ex CEO ha avuto "una relazione consensuale con una dipendente Intel", una pratica vietata per tutti i dirigenti [...]

20 giugno - Giornata Mondiale del Rifugiato - Senza migranti staremmo veramente meglio? Per esempio, saremmo stati meglio senza gente come Einstein e Freud? E senza il rifugiato Abdul Fattah Jandali? Suo figlio, Steve Jobs, ha creato l'iPhone!

20 giugno - Giornata Mondiale del Rifugiato - Senza migranti staremmo veramente meglio? Per esempio, saremmo stati meglio senza gente come Einstein e Freud? E senza il rifugiato Abdul Fattah Jandali? Suo figlio, Steve Jobs, ha creato l'iPhone!

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   20 giugno - Giornata Mondiale del Rifugiato - Senza migranti staremmo veramente meglio? Per esempio, saremmo stati meglio senza gente come Einstein e Freud? E senza il rifugiato Abdul Fattah Jandali? Suo figlio, Steve Jobs, ha creato l'iPhone!   Giornata Mondiale del Rifugiato: iPhone, psicoanalisi e relatività, senza migranti il mondo sarebbe un posto peggiore Ogni anno il 20 giugno è indicato [...]

Jeff Bezos, Ceo di Amazon, è di nuovo l'uomo più ricco del mondo

Jeff Bezos, Ceo di Amazon, è di nuovo l'uomo più ricco del mondo

Leader nella vendita online, il colosso Amazon soddisfa tutti i giorni le esigenze di milioni di utenti. Si può contare su un’offerta ampia e diversificata e a separare un videogioco da un elettrodomestico c’è solo un click. Così come la fama e la qualità di Amazon sono famose in tutto il mondo, allo stesso modo il suo fondatore è noto per i suoi guadagni a tanti zero. Il fondatore e CEO del colosso della vendita al dettaglio Jeff Bezos, è infatti [...]

Tesla, Musk: abbiamo un sabotatore

Tesla, Musk: abbiamo un sabotatore

(ANSA) – NEW YORK, 19 GIU – Il ceo di Tesla, Elon Musk, in una email inviata a tutti i dipendenti afferma di aver scoperto un “sabotatore” all’interno del gruppo. Lo riporta la Cnbc, secondo cui Musk scrive che questa persona ha condotto “un’azione di sabotaggio piuttosto estesa e compromettente”, come modificare i codici relativi ad alcuni prodotti o diffondendo dati sensibili all’esterno senza alcuna autorizzazione. Non e’ la prima volta che [...]

L'apocalittica previsione di Bill Gates - "La prossima pandemia potrebbe fare 33 milioni di morti in 6 mesi"

L'apocalittica previsione di Bill Gates - "La prossima pandemia potrebbe fare 33 milioni di morti in 6 mesi"

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   L'apocalittica previsione di Bill Gates - "La prossima pandemia potrebbe fare 33 milioni di morti in 6 mesi" Diversi libri, serie-tv e kolossal di successo ronzano attorno al rischio della contaminazione e al pericolo rappresentato dall’impatto che un nuovo virus, avanzato e intelligente, possa avere sulla nostra società germofobica eppure disabituata alla prevenzione. In passato l’Europa è stata [...]

C’è un nuovo studio sul volto di Dio e somiglia molto a Elon Musk

C’è un nuovo studio sul volto di Dio e somiglia molto a Elon Musk

In genere Dio è rappresentato come un anziano barbuto e con i capelli lunghi, più simile a un vecchietto forzuto che a un giovane rampante. Eppure questa rappresentazione non sembra rispecchiare le fantasie degli americani. Secondo uno studio pubblicato sul sito PlosOne, le persone tendono a vedere Dio molto più simile a loro stesse che a un’entità astratta e con i tratti canonici descritti nell’iconografia classica. Per questo hanno chiesto a un gruppo [...]

Anche il Senato russo invita Zuckerberg a spiegare

Anche il Senato russo invita Zuckerberg a spiegare

Dopo Usa e Ue, Mr Facebook potrebbe andare pure alla Duma

Senato russo invita Zuckerberg

Senato russo invita Zuckerberg

(ANSA) – ROMA, 30 MAG – Il Consiglio della Federazione – il Senato russo – inviterà il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg a comparire davanti a una delle sue sessioni plenarie. Lo ha detto la presidente Valentina Matviyenko, citata dalla Tass. “Penso che sia una proposta precisa e degna di nota, in un momento in cui questo è un tema rilevante: se sarà in grado di venire o meno è secondario. Ora ho emesso un ordine, abbiamo inviato un invito e [...]

Senato russo invita Zuckerberg ad una sessione plenaria

   Il Consiglio della Federazione – il Senato russo – inviterà il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg a comparire davanti a una delle sue sessioni plenarie. Lo ha detto la presidente Valentina Matviyenko, citata dalla Tass.     “Penso che sia una proposta precisa e degna di nota, in un momento in cui questo è un tema rilevante: se sarà in grado di venire o meno è secondario. Ora ho emesso un ordine, abbiamo inviato un invito e tenteremo di [...]

Il Senato russo invita Zuckerberg

Il Senato russo invita Zuckerberg

(ANSA) – MOSCA, 30 MAG – Il Consiglio della Federazione – il Senato russo – inviterà il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg a comparire davanti a una delle sue sessioni plenarie. Lo ha detto la presidente Valentina Matviyenko, citata dalla Tass. “Penso che sia una proposta precisa e degna di nota, in un momento in cui questo è un tema rilevante: se sarà in grado di venire o meno è secondario. Ora ho emesso un ordine, abbiamo inviato un invito e [...]

Datagate, Zuckerberg fa ammenda davanti al Parlamento europeo

Datagate, Zuckerberg fa ammenda davanti al Parlamento europeo

(Teleborsa) - Dopo aver fatto ammenda davanti a Capitol Hill per lo scandalo datagate Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Facebook è volato a Bruxelles per fare "mea culpa" davanti ai presidenti del Parlamento europeo. Un'incontro atteso e preventivato, in cui il CEO del primo social primo social network al mondo ha dovuto riferire sulla scandalo Cambridge Analytica, la web agency londinese del miliardario Robert Mercer che ha lavorato per la campagna [...]

Zuckerberg si scusa col Parlamento Ue

Zuckerberg si scusa col Parlamento Ue

'Non ripeteremo errori, occhio a elezioni'. Tajani: 'Ora i fatti'

Zuckerberg all'Ue: 'Chiediamo scusa'. Tajani: 'Non basta'

Zuckerberg all'Ue: 'Chiediamo scusa'. Tajani: 'Non basta'

Il mea culpa di Zuckerberg. Dopo l’audizione al Congresso Usa, il fondatore e amministratore delegato di Facebook torna ad offrire le sue scuse per gli errori commessi, ma questa volta al Parlamento europeo a Bruxelles, e sullo scandalo Cambridge Analytica promette che non si ripeteranno “mai più casi del genere in futuro”. “Bene le scuse di Zuckerberg, ma non bastano”, ha ammonito il presidente Antonio Tajani al termine dell’incontro con gli [...]

Zuckerberg ascoltato dall'Unione Europea

Zuckerberg ascoltato dall'Unione Europea

Il numero uno di Facebook ha accettato di chiarire la posizione dell'azienda in merito alla privacy

Zuckerberg a Ue, ci scusiamo per errori

Zuckerberg a Ue, ci scusiamo per errori

(ANSA) – BRUXELLES, 22 MAG – “E’ chiaro che non abbiamo fatto abbastanza per evitare che i nostri strumenti non creassero danni. Ci scusiamo per gli errori commessi, ci vorrà del tempo ma sono impegnato per impedire che si ripeta”. Lo ha detto il capo di Facebook Mark Zuckerberg nell’incontro al Parlamento europeo con alcuni eurodeputati.