Amnesty International

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

La scheda: Amnesty International

Amnesty International è un'organizzazione non governativa internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani. Lo scopo di Amnesty International è quello di promuovere, in maniera indipendente e imparziale, il rispetto dei diritti umani sanciti nella Dichiarazione universale dei diritti umani e quello di prevenirne specifiche violazioni.
Fondata il 28 maggio 1961 dall'avvocato inglese Peter Benenson, l'organizzazione conta oggi oltre due milioni di soci sostenitori, che risiedono in piÃ...

Grave marito Pussy Riot, si teme avvelenamento

Grave marito Pussy Riot, si teme avvelenamento

Piotr Verzilov e' ricoverato in un ospedale di Mosca

Suu Kyi condanna reporter Reuters

Suu Kyi condanna reporter Reuters

"Questione Rohingya poteva essere gestita meglio"

Sostenitori Navalny si accampano a Mosca

Sostenitori Navalny si accampano a Mosca

(ANSA) – MOSCA, 10 SET – Alcuni giovani sostenitori dell’oppositore Alexei Navalny hanno dato inizio a una protesta “permanente” contro il “potere” in Russia. Lo hanno comunicato su Telegram. Ne dà notizia Znak.com. I ragazzi hanno scelto come punto di raccolta il viale Strastnoy, nel centro di Mosca, nei pressi della statua del poeta Aleksandr Tvardovsky, situata in un’area pedonale. Gli attivisti hanno scritto che chiunque voglia unirsi deve [...]

Onu, Suu Kyi doveva dimettersi per genocidio Rohingya

Onu, Suu Kyi doveva dimettersi per genocidio Rohingya

Alto commissario per i diritti umani: 'Giustifico' i militari'

Onu, Suu Kyi doveva dimettersi

Onu, Suu Kyi doveva dimettersi

Parere dell'Alto Commissario per i Diritti Umani

Rohingya: Onu, Suu Kyi doveva dimettersi

Rohingya: Onu, Suu Kyi doveva dimettersi

(ANSA) – ROMA, 30 AGO – La leader birmana Aung San Suu Kyi avrebbe dovuto dimettersi dopo la violenta campagna militare contro la minoranza musulmana Rohingya l’anno scorso: lo ha detto alla Bbc l’Alto commissario Onu per i diritti umani uscente Zeid Ra’ad Al Hussein. I tentativi del premio Nobel per la pace di giustificare le azioni dei militari sono “profondamente deplorevoli”, ha aggiunto. Il giudizio dell’Alto commissario segue il rapporto di [...]

Onu, Suu Kyi non ha prevenuto crimini

Onu, Suu Kyi non ha prevenuto crimini

(ANSA) – GINEVRA, 27 AGO – La leader birmana Aung San Suu Kyi “non ha usato la sua posizione di capo del governo de facto, né la sua autorità morale, per arginare o impedire gli eventi in corso nello stato di Rakhine” contro i Rohingya, sostiene il rapporto della Missione d’inchiesta indipendente dell’Onu sulla Birmania. Le autorità civili birmane – si legge nel documento – avevano poco margine, ma “attraverso le loro azioni e omissioni, le [...]

Turchia libera il presidente di Amnesty

Turchia libera il presidente di Amnesty

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – E’ uscito dal carcere turco dov’era detenuto Taner Kilic, il presidente onorario di Amnesty in Turchia, in prigione da 14 mesi con l’accusa di legami con la rete dell’imam Fethullah Gulen, considerato responsabile da Ankara del tentato golpe del 2016. Ne da notizia il portavoce Amnesty Italia Riccardo Noury. In precedenza il segretario generale di Amnesty International, Kumi Naidoo, aveva reso noto la decisione della giustizia [...]

Amnesty,ok inchiesta su Marielle Franco

Amnesty,ok inchiesta su Marielle Franco

(ANSA) – SAN PAOLO, 14 AGO – A cinque mesi dalla morte di Marielle Franco – la consigliera comunale di Rio de Janeiro del partito Socialismo e libertà, uccisa insieme al suo autista lo scorso 14 marzo – Amnesty International ha consegnato una lettera alle principali autorità carioca, perché l’inchiesta sulla morte della donna vada avanti, esigendo quindi che il clima elettorale, in vista delle presidenziali del prossimo 7 ottobre, non comprometta le [...]

Migranti:Amnesty critica Italia,Malta,Ue

Migranti:Amnesty critica Italia,Malta,Ue

(ANSA) – ROMA, 8 AGO – Amnesty International accusa l’Italia e l’Ue di “complicità” con la Libia attraverso un “rafforzamento” del loro sostegno alla Guardia Costiera nazionale in modo che essa impedisca le partenze e intercetti rifugiati e migranti in mare per riportarli nel Paese, esponendoli a violenze e violazioni dei diritti umani. Lo sostiene la ong in un rapporto dal titolo ‘Tra il diavolo e il mare blu profondo. L’Europa viene meno ai [...]

Pussy riot, confermata la condanna per l'invasione ai Mondiali

Pussy riot, confermata la condanna per l'invasione ai Mondiali

Mosca (askanews) - Una corte d'appello di Mosca ha confermato la condanna a 15 giorni di prigione per Veronika Nikulshina, membro del gruppo punk d'opposizione Pussy Riot che ha partecipato all'eclatante protesta durante la Coppa del mondo di calcio, invadendo il campo durante la finale vestita con un'uniforme da poliziotto. Il blitz che è riuscito a eludere il sistema di sicurezza schierato per la finale è stato portato a termine da 3 donne e un uomo tutti [...]

Respinta registrazione partito Navalny

Respinta registrazione partito Navalny

(ANSA) – MOSCA, 18 LUG – Il ministero della Giustizia russo ha momentaneamente respinto la registrazione del partito dell’oppositore Alexiei Navalny ‘Russia del futuro’: lo riferisce lo stesso dissidente sul suo blog, dove ha pubblicato il documento con le motivazioni addotte dal dicastero. Secondo Navalny, si tratta di ragioni pretestuose e contraddittorie e lui e i suoi sostenitori proveranno comunque a risolvere la situazione e ottenere la [...]

Orban andrà al Muro, non da Abu Mazen

Orban andrà al Muro, non da Abu Mazen

(ANSAmed) – TEL AVIV, 17 LUG – Il premier ungherese Viktor Orban, che domani giungerà in Israele su invito ufficiale del premier Benyamin Netanyahu, si asterrà dall’incontrare il presidente palestinese Abu Mazen. Lo anticipa il quotidiano Israel ha-Yom secondo cui mentre Orban sarà a Gerusalemme il suo vice visiterà la Chiesa della Natività a Betlemme (Cisgiordania). Orban, da parte sua, si recherà al Muro del Pianto, nella Città vecchia di [...]

Amnesty, Usa e Russia siano responsabili

Amnesty, Usa e Russia siano responsabili

(ANSA) – ROMA, 14 LUG – In vista del loro incontro in programma a Helsinki il 16 luglio, Amnesty International ha chiesto a Vladimir Putin e Donald Trump di affrontare le crisi più urgenti nel campo dei diritti umani e ripristinare la credibilità di Russia e Usa come attori internazionali responsabili. L’organizzazione per i diritti umani ha chiesto ai due leader di porre la situazione internazionale dei rifugiati e la guerra in Siria in cima alla loro [...]

La nostra Polizia finalmente sarà dotata di Taser. Peccato che sin da 2007 per l'Onu è un'arma di tortura e che nel frattempo Amnesty ha denunciato centinaia di morti solo negli Stati Uniti...!

La nostra Polizia finalmente sarà dotata di Taser. Peccato che sin da 2007 per l'Onu è un'arma di tortura e che nel frattempo Amnesty ha denunciato centinaia di morti solo negli Stati Uniti...!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . La nostra Polizia finalmente sarà dotata di Taser. Peccato che sin da 2007 per l'Onu è un'arma di tortura e che nel frattempo Amnesty ha denunciato centinaia di morti solo negli Stati Uniti...!   Da Salvini via libera al Taser per la polizia, ma dal 2007 è arma di tortura Il Ministro: "non è un'arma letale ed è un ottimo deterrente". Ma per l'Onu è un'arma di tortura e Amnesty denuncia [...]

Turchia: processo a presidente Amnesty

Turchia: processo a presidente Amnesty

(ANSA) – ISTANBUL, 21 GIU – Riprende stamani a Istanbul il processo nei confronti del presidente onorario di Amnesty International in Turchia, Taner Kilic, e altri 10 attivisti per i diritti umani accusati di “terrorismo”. Da oltre un anno in carcerazione preventiva e unico degli imputati ancora in prigione, Kilic, noto avvocato per i diritti umani, era stato arrestato con l’accusa di “appartenenza a un’organizzazione terroristica” per supposti [...]

Iran: arrestato marito Nasrin Sotoudeh

Iran: arrestato marito Nasrin Sotoudeh

(ANSA) – TEHERAN, 17 GIU – Il marito di Nasrin Sotoudeh, noto avvocato per i diritti umani iraniana in carcere da quattro giorni, è stato arrestato oggi assieme con altri manifestanti fuori dalla prigione di Evin, dove è rinchiusa Sotoudeh. Era stato proprio lui, Reza Khandan, a dare la notizia dell’arresto della moglie, premio Skaharov nel 2012, prelevata in casa propria. Durante una telefonata con il marito Sotoudeh ha detto di essere stata arrestata [...]

Ramallah: Amnesty, uso eccessivo forza

Ramallah: Amnesty, uso eccessivo forza

(ANSAmed) – TEL AVIV, 15 GIU – Amnesty international accusa le forze di sicurezza dell’Autorita’ nazionale palestinese di aver fatto ricorso ”ad un uso eccessivo della forza” il 13 giugno quando hanno disperso una ”dimostrazione pacifica” a Ramallah (Cisgiordania) arrestando poi una ventina di persone. Amnesty sostiene in un comunicato che Laith Abu Zeyad, un suo ricercatore che seguiva gli eventi, ”e’ stato arrestato arbitrariamente e [...]

Tajani, Iran rilasci Nasrin Sotoudeh

Tajani, Iran rilasci Nasrin Sotoudeh

(ANSA) – STRASBURGO, 14 GIU – “Il Parlamento europeo sta dalla parte di tutti i difensori dei diritti umani. Invito l’Iran a rilasciare immediatamente il premio Sakharov, Nasrin Sotoudeh”. Lo scrive in un tweet il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. A dare la notizia dell’arresto di Sotoudeh, 55 anni, simbolo della lotta per i diritti civili in Iran, è stato ieri il marito, Reza Khandan, precisando all’Isna di non essere stato [...]

Amnesty, monitoriamo le piazze contro abusi forze ordine

Amnesty, monitoriamo le piazze contro abusi forze ordine

Osservatori alle manifestazioni