Anders Fogh Rasmussen

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Anders Fogh Rasmussen

La scheda: Anders Fogh Rasmussen

Anders Fogh Rasmussen (Ginnerup, 26 gennaio 1953) è un politico danese. È stato primo ministro della Danimarca dal 2001 al 2009 e Segretario Generale della NATO dal 1º agosto 2009 al 1º ottobre 2014.


Anders Fogh Rasmussen:
Segretario generale della NATO:
Durata mandato: 1º agosto 2009 – 1º ottobre 2014
Predecessore: Jaap de Hoop Scheffer
Successore: Jens Stoltenberg
Primo ministro della Danimarca:
Durata mandato: 27 novembre 2001 – 5 aprile 2009
Monarca: Margherita II
Predecessore: Poul Nyrup Rasmussen
Successore: Lars Lokke Rasmussen
Presidente del Consiglio europeo:
Durata mandato: 1º luglio 2002 – 31 dicembre 2002
Predecessore: José María Aznar
Successore: Kostas Simitis
Dati generali:
Partito politico: Venstre
Università: Università di Aarhus

Crisi e Nato, Rasmussen punta su leadership Usa e più Europa

Crisi e Nato, Rasmussen punta su leadership Usa e più Europa

Roma, (askanews) - Le sfide alla sicurezza mondiale sono molteplici e necessitano di un cambio di passo dei principali attori della comunità internazionale: gli Stati uniti, che devono recuperare una leadership sempre più indebolita dalle scelte del presidente Donald Trump; l'Unione europea, con le sue divisioni interne e le spinose questioni legate al futuro del Regno unito e della Catalogna; e la Nato, chiamata a confermare il suo ruolo di pietra angolare [...]

Nato: ultimo giorno di Rasmussen

Nato: ultimo giorno di Rasmussen

(ANSA) - BRUXELLES, 26 SET - Cambio della guardia sottotono alla Nato. Il segretario generale uscente, Anders Fogh Rasmussen, il cui mandato - dopo un anno di proroga - formalmente scadrà martedì, ha partecipato alla ultima riunione del Consiglio Atlantico e salutato i collaboratori nella sua ultima giornata di lavoro nel quartier generale dell'Alleanza Atlantica. Accompagnato dalla moglie Anne-Mette, come ultimo gesto pubblico il danese, 61, ha deposto una [...]

Nato: Rasmussen, vertice cruciale

Nato: Rasmussen, vertice cruciale

(ANSA) - NEWPORT (GALLES), 4 SET - Quello che si apre stamattina a Newport "è un vertice cruciale in un momento cruciale" perché "le condizioni della sicurezza sono cambiate drammaticamente": cosi' il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, prima del summit a Celtic Manor: "Quello che conta è quello che davvero succede sul terreno" e dopo "il cosiddetto piano di pace" Putin-Proshenko, "purtroppo stiamo ancora assistendo il coinvolgimento della [...]

Nato: Rasmussen, il mondo è cambiato

Nato: Rasmussen, il mondo è cambiato

(ANSA) - BRUXELLES, 1 SET - Il vertice della Nato in programma giovedì e venerdì prossimi in Galles "si terrà in un mondo cambiato" e sarà "summit cruciale nella storia dell'Alleanza". Lo afferma il segretario generale uscente, Anders Fogh Rasmussen, affermando che "questo è un momento di crisi molteplici su diversi fronti: a est la Russia interviene apertamente in Ucraina e a sud vediamo instabilità crescente, con stati fragili, conflitti settari, ascesa [...]

Ucraina: Mosca, Rasmussen? Un bugiardo

Ucraina: Mosca, Rasmussen? Un bugiardo

(ANSA) - MOSCA, 23 AGO - Mosca replica seccamente alle critiche del segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. Il ministero degli esteri ha definito una "bugia" la sua accusa che il convoglio di aiuti russo non sia entrato in Ucraina senza il coinvolgimento di Kiev e della Croce Rossa. Mentre un portavoce della Difesa ha tagliato corto "non ha senso commentare sulle dichiarazioni vuote di Rasmussen", che é già scaduto dall'incarico e sta cercando solo [...]

Rasmussen, porte Nato restano aperte

Rasmussen, porte Nato restano aperte

(ANSA) - BRUXELLES, 25 GIU - "Le porte della Nato restano aperte e nessun Paese terzo ha diritto di veto". Cosi' il segretario generale dell'Alleanza, Anders Fogh Rasmussen, prima della ministeriale esteri, annunciando che sarà discusso un "sostanzioso pacchetto di aiuti" per l'Ucraina e che saranno valutate le posizioni di Georgia e Montenegro.

La NATO aspira al Premio Nobel per la Guerra

La NATO aspira al Premio Nobel per la Guerra

di Pepe Escobar (*)     L’Unione Eurooea (UE) ha ricevuto questo lunedì a Oslo il Premio Nobel per la Pace per il suo contributo al progresso della pace e della riconciliazione, la democrazia e i diritti umani. Emozionante! Considerate i personaggi selezionati per ricevere il premio: lo spettacolarmente inutile Herman Van Rompuy (presidente del Consiglio Europeo); lo spettacolarmente mediocre José Manuel Barroso (presidente della Commissione Europea); e lo [...]

Libia: Haftar vuole essere a conferenza

Libia: Haftar vuole essere a conferenza

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “Il generale Haftar ci ha dato svariate conferme di voler essere” presente alla Conferenza di Palermo per la Libia del 12 1 13 novembre. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero parlando con i giornalisti alla Farnesina.

Purgatori, torno con Atlantide

Purgatori, torno con Atlantide

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – Andrea Purgatori, giornalista, conduttore e sceneggiatore, torna su La7 torna con la nuova stagione di “Atlantide” in prima serata dal 17 ottobre e cercherà di riflettere su alcuni aspetti e argomenti riportando in prima serata gli eventi che hanno cambiato la nostra Storia. Il primo appuntamento, dal titolo La favola di Evita e l’illusione populista. Il racconto di Purgatori inizia dal ritratto di Evita Peron, con [...]

Moavero, incontro con Haftar positivo

Moavero, incontro con Haftar positivo

(ANSA) – ROMA, 12 SET – L’incontro con il maresciallo di campo Khalifa Haftar il 10 settembre a Bengasi “era programmato da tempo” ed è il primo incontro a livello di rappresentanti di governo in “un’atmosfera estremamente positiva” anche per la “schiettezza con cui abbiamo potuto parlare”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi riferendo sulla Libia alle Commissioni Esteri di Camera e Senato. “Ho spiegato che la [...]

Libia: Moavero, convergenza con Haftar

Libia: Moavero, convergenza con Haftar

(ANSA) – ROMA, 10 SET – Il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi ha avuto oggi a Bengasi un “lungo e cordiale colloquio con il maresciallo Khalifa Haftar” che “ha rilanciato lo stretto rapporto con l’Italia, in un clima di consolidata fiducia. Fra i due vi è stata ampia convergenza per un’intensa cooperazione e sul comune impegno per una Libia unita e stabile”. Lo si legge in un comunicato della Farnesina. Haftar “ha espresso il suo [...]

Moavero a Bengasi incontra Haftar

Moavero a Bengasi incontra Haftar

(ANSA) – ROMA, 10 SET – Il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi è a Bengasi, in Libia, per incontrare il maresciallo Haftar. Lo rende noto un tweet della Farnesina precisando che l’incontro è focalizzato al “dialogo politico inclusivo promosso” dall’inviato speciale Onu per la Libia, Salamè, “con tutti gli interlocutori per una Libia unita e stabile”.

Libia, Haftar: 'Le elezioni  siano trasparenti o le annullo'

Libia, Haftar: 'Le elezioni siano trasparenti o le annullo'

   Il generale Khalifa Haftar ha avvertito che se le elezioni in Libia non saranno “trasparenti” il suo esercito le farà naufragare, “abortire”.     In dichiarazioni fatte ieri e rilanciate oggi dal sito Alwasat, l’uomo forte della Cirenaica ha sostenuto di essere il primo a volere le elezioni ma, se si dimostrasse che non sono “trasparenti, l’esercito procederà a un’azione che le farà abortire”.  Haftar ha affermato che i capi delle [...]

Libia: Haftar, avvertimento su elezioni

Libia: Haftar, avvertimento su elezioni

(ANSA) – IL CAIRO, 7 SET – Il generale Khalifa Haftar ha avvertito che se le elezioni in Libia non saranno “trasparenti” il suo esercito le farà naufragare, “abortire”. In dichiarazioni fatte ieri e rilanciate oggi dal sito Alwasat, l’uomo forte della Cirenaica ha sostenuto di essere il primo a volere le elezioni ma, se si dimostrasse che non sono “trasparenti, l’esercito procederà a un’azione che le farà abortire”.

Isis, Al Baghdadi torna alla ribalta con un audio

Isis, Al Baghdadi torna alla ribalta con un audio

Torna alla ribalta Abu Bakr al Baghdad, il famigerato leader dello Stato Islamico, dato per morto, per l’ennesima volta, appena nel luglio scorso. Al Furqan, la sezione media del califfato, ha realizzato e diffuso un audio di ben 54 minuti, affermando che si tratta di un messaggio per i mujaheddin (sacri combattenti islamici) da parte del califfo dell’Isis in persona, dal titolo: “Buone notizie per i pazienti”. Si tratta di un messaggio – il primo del [...]

Isis: Site, messaggio audio al Baghdadi

Isis: Site, messaggio audio al Baghdadi

(ANSA) – ROMA, 22 AGO – Torna a farsi vivo il presunto leader dell’Isis: Abu Bakr al Baghdadi ha diffuso un messaggio audio di 54 minuti, riferisce il Site, ovvero il sito internet di monitoraggio del jihadismo online, precisando che si tratta della sua prima testimonianza in voce dal settembre 2017. Nel messaggio, dal titolo “Buone notizie per i pazienti”, il presunto califfo incita i suoi sostenitori a continuare la lotta. Afferma poi che la vittoria [...]

Haftar cede i terminal, riprende export greggio Libia

Haftar cede i terminal, riprende export greggio Libia

Moavero: gesto di responsabilita'. Media: ha ceduto a pressioni

Mistero su Haftar, Libia a rischio caos

Mistero su Haftar, Libia a rischio caos

E' giallo sulla morte del generale libico Haftar.

Sarkozy fermato per i soldi di Gheddafi

Sarkozy fermato per i soldi di Gheddafi

Sarkozy interrogato dai magistrati fino a tarda notte. Le accuse: corruzione e finanziamenti illeciti.

Soldi da Gheddafi fermato Sarkozy

Soldi da Gheddafi fermato Sarkozy

L'ex presidente francese interrogato per finanziamenti illeciti ricevuti dalla Libia

Mazzette da Gheddafi? Sarkozy sotto torchio

Mazzette da Gheddafi? Sarkozy sotto torchio

Francia, l'ex presidente Sarkozy fermato nell'ambito dell'inchiesta sui finanziamenti illeciti dalla Libia.

Haftar, 'Libia non pronta a democrazia'

Haftar, 'Libia non pronta a democrazia'

(ANSA) – IL CAIRO, 9 GEN – Il generale Khalifa Haftar, l’uomo forte della Cirenaica, ha dichiarato che “la Libia non è ancora pronta per la democrazia”. Lo riferisce il sito Libyan Express. Le prossime elezioni “devono dare una fine all’attuale bagno di sangue ma, se la situazione e il caos in corso ora continueranno dopo le elezioni, allora diremo ‘adesso basta’ e agiremo”, ha detto ancora il generale. Il sito non fornisce altri dettagli sul [...]

Libia: Haftar, soluzione sono elezioni

Libia: Haftar, soluzione sono elezioni

(ANSA) – IL CAIRO, 29 DIC – La soluzione della crisi libica risiede nella possibilità che “i libici scelgano un presidente e i loro deputati attraverso le urne con elezioni trasparenti”. Lo ha detto il generale Khalifa Haftar, comandante delle forze armate e uomo forte della Cirenaica, nell’est del Paese. Lo riferisce il portale Al Wasat. In un’intervista alla tv libica, Libya Al Hadath, ieri sera, Haftar ha affermato che “la protezione e la difesa [...]

Libia: Haftar, voto il prima possibile

Libia: Haftar, voto il prima possibile

(ANSA) – BENGASI, 28 DIC – L’esercito nazionale libico che fa capo all’uomo forte della Cirenaica, il generale Khalifa Haftar, auspica che le elezioni si tengano il prima possibile ed è pronto a garantire la sicurezza delle urne in tutto il Paese. Lo ha detto il portavoce delle forze di Haftar, Ahmed Al Mosmari, ieri in una conferenza stampa, invitando il parlamento di Tobruk (nell’est della Libia) a varare la legge elettorale. Il governo riconosciuto [...]

Iraq: Unesco restaurerà moschea Mosul

Iraq: Unesco restaurerà moschea Mosul

(ANSA) – BAGHDAD, 8 DIC – Sarà restaurato grazie allo sforzo congiunto dell’Unesco e delle autorità irachene lo storico minareto pendente della Grande Moschea di Mosul, città nel nord dell’Iraq, diventata famosa perché dal suo pulpito marmoreo il leader dell’Isis, Abu Bakr al Baghdadi, aveva fatto nel 2014 la sua prima e – finora – unica apparizione, annunciando la nascita del ‘Califfato’ tra Iraq e Siria. Mosul era stata la ‘capitale’ [...]

Crisi e Nato, Rasmussen punta su leadership Usa e più Europa

Crisi e Nato, Rasmussen punta su leadership Usa e più Europa

Roma, (askanews) - Le sfide alla sicurezza mondiale sono molteplici e necessitano di un cambio di passo dei principali attori della comunità internazionale: gli Stati uniti, che devono recuperare una leadership sempre più indebolita dalle scelte del presidente Donald Trump; l'Unione europea, con le sue divisioni interne e le spinose questioni legate al futuro del Regno unito e della Catalogna; e la Nato, chiamata a confermare il suo ruolo di pietra angolare [...]

Isis diffonde un nuovo discorso di al Baghdadi

Isis diffonde un nuovo discorso di al Baghdadi

L’Isis ha diffuso un nuovo discorso del suo leader, Abu Bakr al-Baghdadi. Lo riferisce il Site, rilevando che si tratta della prima volta dopo le numerose voci sulla sua morte. Varie notizie sulla presunta morte di Baghdadi, sulla cui testa gli Usa hanno posto una taglia di 25 milioni di dollari, sono state diffuse negli ultimi anni, ma non erano mai state confermate. L’ultimo messaggio audio del capo dell’Isis era stato diffuso il 2 novembre dello scorso [...]