Andrew Curtis Howe

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Andrew Howe

La scheda: Andrew Howe

Andrew Curtis Howe (Los Angeles, 12 maggio 1985) è un lunghista e velocista italiano di origine statunitense.
È il detentore del record italiano sia outdoor (8,47 m) che indoor (8,30 m) del salto in lungo, specialità in cui è stato campione europeo a Göteborg 2006 e campione europeo indoor a Birmingham 2007, nonché vicecampione mondiale a Osaka 2007.
A livello giovanile è stato campione mondiale juniores a Grosseto 2004 sia nel salto in lungo che nei 200 metri piani e detiene tutt'oggi le migliori prestazioni italiane under 16, under 18, under 20 e under 23 del salto in lungo.
Fa parte del gruppo sportivo dell'Aeronautica militare ed è allenato dallo svedese Yannick Tregaro, in precedenza era allenato dalla madre ed ex ostacolista Renée Felton.


Bolt, tutta la verità

Bolt, tutta la verità

Costa e non sa stoppare

Domenica In Alessandro Gassman facevo uso di tranquillanti

Domenica In Alessandro Gassman facevo uso di tranquillanti

A "Domenica In" Alessandro Gassman durante un'intervista fatta con Mara Venier racconta la sua vita, la famiglia e la passione per il suo lavoro e svela di essere stato quasi obbligato dal padre Vittorio a intraprendere questa professione e che i primi tempi assumeva tranquillanti: «Ero un ragazzo schivo e chiuso, che amava stare molto da solo e nella natura. Mi ero anche iscritto ad agraria, poi è capitato questo mestiere e non ci credevo tanto, volevo solo [...]

EVENTI: Andrew Howe

Nel 2000 vince il titolo italiano cadetti nel salto in lungo stabilendo con la misura di 7,52 metri il nuovo primato italiano di categoria.

Nel 2000 vince il titolo italiano cadetti nel salto in lungo stabilendo con la misura di 7,52 metri il nuovo primato italiano di categoria.

Nel 2000 vince il titolo italiano cadetti nel salto in lungo stabilendo con la misura di 7,52 metri il nuovo primato italiano di categoria.

Nel 2002 partecipa da allievo ai Mondiali juniores di Kingston in Giamaica correndo come staffettista nella 4x100 m che conclude la finale al quinto posto.

Nel 2002 partecipa da allievo ai Mondiali juniores di Kingston in Giamaica correndo come staffettista nella 4x100 m che conclude la finale al quinto posto.

Nel 2002 partecipa da allievo ai Mondiali juniores di Kingston in Giamaica correndo come staffettista nella 4x100 m che conclude la finale al quinto posto.

Nel 1990 Renée Felton si sposa in seconde nozze con un italiano, Ugo Besozzi di Castelbesozzo (un discreto saltatore con l'asta), e si trasferisce a Rieti, assieme al figlioletto di cinque anni.

Nel 1990 Renée Felton si sposa in seconde nozze con un italiano, Ugo Besozzi di Castelbesozzo (un discreto saltatore con l'asta), e si trasferisce a Rieti, assieme al figlioletto di cinque anni.

Nel 1990 Renée Felton si sposa in seconde nozze con un italiano, Ugo Besozzi di Castelbesozzo (un discreto saltatore con l'asta), e si trasferisce a Rieti, assieme al figlioletto di cinque anni.

Nel 2001 ai Mondiali allievi di Debrecen (Ungheria), il sedicenne Andrew Howe si mette in luce vincendo la medaglia di bronzo nel salto in lungo con la misura di 7,61 m, nuovo record italiano allievi (esce in batteria con la staffetta svedese).

Nel 2001 ai Mondiali allievi di Debrecen (Ungheria), il sedicenne Andrew Howe si mette in luce vincendo la medaglia di bronzo nel salto in lungo con la misura di 7,61 m, nuovo record italiano allievi (esce in batteria con la staffetta svedese).

Nel 2001 ai Mondiali allievi di Debrecen (Ungheria), il sedicenne Andrew Howe si mette in luce vincendo la medaglia di bronzo nel salto in lungo con la misura di 7,61 m, nuovo record italiano allievi (esce in batteria con la staffetta svedese).

Nel 2004 in Italia (prima fa doppietta 200 m-lungo agli italiani juniores) e poi ai Mondiali juniores di Grosseto, il giovane atleta italiano si impone all'attenzione internazionale aggiudicandosi la doppia medaglia d'oro sui 200 metri piani (con il personale di 20"28, miglior tempo italiano dell'anno e primato europeo juniores) e nel salto in lungo (8,11 m, anche in questo caso suo nuovo primato personale).

Nel 2004 in Italia (prima fa doppietta 200 m-lungo agli italiani juniores) e poi ai Mondiali juniores di Grosseto, il giovane atleta italiano si impone all'attenzione internazionale aggiudicandosi la doppia medaglia d'oro sui 200 metri piani (con il personale di 20"28, miglior tempo italiano dell'anno e primato europeo juniores) e nel salto in lungo (8,11 m, anche in questo caso suo nuovo primato personale).

Nel 2004 in Italia (prima fa doppietta 200 m-lungo agli italiani juniores) e poi ai Mondiali juniores di Grosseto, il giovane atleta italiano si impone all'attenzione internazionale aggiudicandosi la doppia medaglia d'oro sui 200 metri piani (con il personale di 20"28, miglior tempo italiano dell'anno e primato europeo juniores) e nel salto in lungo (8,11 m, anche in questo caso suo nuovo primato personale).

Nel 2014, anno in cui affronta soltanto gare di velocità su 100-200-300 metri (non disputandone invece nessuna nel salto in lungo), Andrew Howe prende parte alla 10ª edizione del programma televisivo Ballando con le stelle (Rai 1), classificandosi in seconda posizione al fianco della ballerina Sara Di Vaira, dietro la coppia vincitrice formata dall'atleta paralimpica Giusy Versace e il ballerino Raimondo Todaro.

Nel 2014, anno in cui affronta soltanto gare di velocità su 100-200-300 metri (non disputandone invece nessuna nel salto in lungo), Andrew Howe prende parte alla 10ª edizione del programma televisivo Ballando con le stelle (Rai 1), classificandosi in seconda posizione al fianco della ballerina Sara Di Vaira, dietro la coppia vincitrice formata dall'atleta paralimpica Giusy Versace e il ballerino Raimondo Todaro.

Nel 2014, anno in cui affronta soltanto gare di velocità su 100-200-300 metri (non disputandone invece nessuna nel salto in lungo), Andrew Howe prende parte alla 10ª edizione del programma televisivo Ballando con le stelle (Rai 1), classificandosi in seconda posizione al fianco della ballerina Sara Di Vaira, dietro la coppia vincitrice formata dall'atleta paralimpica Giusy Versace e il ballerino Raimondo Todaro.

Nel 2006 Andrew Howe prima diventa campione italiano assoluto indoor nel salto in lungo e dopo vince la prima medaglia in una competizione internazionale seniores, conquistando in Russia ai Mondiali indoor di Mosca il bronzo nel salto in lungo con la misura di 8,19 m, preceduto dal ghanese Ignisious Gaisah e dal panamense Irving Saladino, rispettivamente oro e argento.

Nel 2006 Andrew Howe prima diventa campione italiano assoluto indoor nel salto in lungo e dopo vince la prima medaglia in una competizione internazionale seniores, conquistando in Russia ai Mondiali indoor di Mosca il bronzo nel salto in lungo con la misura di 8,19 m, preceduto dal ghanese Ignisious Gaisah e dal panamense Irving Saladino, rispettivamente oro e argento.

Nel 2006 Andrew Howe prima diventa campione italiano assoluto indoor nel salto in lungo e dopo vince la prima medaglia in una competizione internazionale seniores, conquistando in Russia ai Mondiali indoor di Mosca il bronzo nel salto in lungo con la misura di 8,19 m, preceduto dal ghanese Ignisious Gaisah e dal panamense Irving Saladino, rispettivamente oro e argento.

Domenica In Alessandro Gassman racconta la sua vita

Domenica In Alessandro Gassman racconta la sua vita

Mara Venier tra i tanti ospiti ha intervistato anche Alessandro Gassman che ha  raccontato la sua vita, la famiglia e la passione per il suo lavoro e svela di essere stato quasi obbligato dal padre Vittorio a intraprendere questa professione e che i primi tempi assumeva tranquillanti: «Ero un ragazzo schivo e chiuso, che amava stare molto da solo e nella natura. Mi ero anche iscritto ad agraria, poi è capitato questo mestiere e non ci credevo tanto, volevo solo [...]

Alessandro Gassman mio padre mi ha obbligato a fare l’attore

Alessandro Gassman mio padre mi ha obbligato a fare l’attore

Alessandro Gassman è stato ospite a “Domenica In” per raccontare la sua vita, la famiglia e la passione per il suo lavoro e svela di essere stato quasi obbligato dal padre Vittorio a intraprendere questa professione e che i primi tempi assumeva tranquillanti: «Ero un ragazzo schivo e chiuso, che amava stare molto da solo e nella natura. Mi ero anche iscritto ad agraria, poi è capitato questo mestiere e non ci credevo tanto, volevo solo essere indipendente». [...]

L'Australia boccia Bolt

L'Australia boccia Bolt

"Non sa stoppare la palla"

Lorenzojhwh UniusREI Beis Hamikdash Walk-through i am king of Israel

Lorenzojhwh UniusREI Beis Hamikdash Walk-through i am king of Israel

speriamo che la figlia di FICO faccia la stessa fine di Desiré https://uniusrei.wordpress.com/2018/10/27/speriamo-che-la-figlia-di-fico-faccia-la-stessa-fine-di-desire%ef%bb%bf/ ☦️burn fottiti satana ☦️shariah ☦️Allah ☦️owl ☦️Marduch burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus's name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself, ☦️ in Jesus's name! amen ☦️alleluia! ☦️ #uniusREI #Governor‏ @UniusRei 26 [...]

La tribù Hemingway e la depressione

La tribù Hemingway e la depressione

(ANSA) – TRIESTE, 26 OTT – “Quando mio nonno aprì la porta e vide suo figlio, cioè mio padre, con i collant da donna, non disse nulla e richiuse la porta. Poi avrebbe detto soltanto ‘noi Hemingway apparteniamo a una strana tribù'”. John Hemingway, nipote del grande scrittore, ricorda così in modo toccante un momento difficile della sua famiglia, riportato nel libro “Una strana tribù” (Marlin), che ha presentato questa sera al Caffè degli [...]

Crozza Renzi: “Io volevo essere Vespa, Floris e la Gruber...”

Crozza Renzi: “Io volevo essere Vespa, Floris e la Gruber...”

Maurizio Crozza veste i panni dell’ex Presidente di Consiglio, Matteo Renzi, durante una puntata di Fratelli di Crozza. | Episodio 17 | Stagione 2 | 19/10/2018

Vittorio Gassman, un gigante pieno di melanconia

Vittorio Gassman, un gigante pieno di melanconia

  Vittorio Gassman era un gigante pieno di malinconia, un timido esuberante come è per molti introversi. Ma se volete conoscere meglio la sua figura di artista eclettico, mattatore e fragile, padre assente e presente, non mancate di vedere il documentario di Fabrizio Corallo, ‘Sono Gassman! Vittorio, re della commedia’ che passa alla Festa del Cinema di Roma domenica 21 ottobre e in autunno su Sky Arte. La grandezza del materiale raccolto e delle [...]

Gassman, un gigante pieno di melanconia

Gassman, un gigante pieno di melanconia

(ANSA) – ROMA 19 OTT – Vittorio Gassman era un gigante pieno di malinconia, un timido esuberante come è per molti introversi. La sua figura di artista eclettico, mattatore e fragile, padre assente e presente è raccontata nel documentario di Fabrizio Corallo, ‘Sono Gassman! Vittorio, re della commedia’ alla Festa del Cinema di Roma domenica 21 ottobre e in autunno su Sky Arte. Testimonianze e stralci di interviste all’attore morto nel 2000, fanno [...]

FOTO: Andrew Howe

Andrew_Howe_Besozzi

Andrew_Howe_Besozzi

Andrew_Howe

Andrew_Howe

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Howe impegnato nei 200 metri ai Mondiali di Helsinki 2005

Al Bano single: Lecciso rompe il silenzio, Romina se la spassa

Al Bano single: Lecciso rompe il silenzio, Romina se la spassa

Al Bano ha chiarito una volta per tutte che è single. Non è tornato con Romina Power, anche se c'è della simpatia. E tanto meno con Loredana Lecciso. L'ammissione del cantante di Cellino San Marco, che per altro aveva già parlato dei suoi rapporti con l'ex moglie a Vieni da me, non ha turbato le due donne. Anzi sembrano molto serene e avviate nella loro vita. Loredana Lecciso ha recentemente rotto il silenzio ed è tornata a raccontare come stanno le cose [...]

Paola Barale dalla Balivo dice devo molto a Mike Bongiorno

Paola Barale dalla Balivo dice devo molto a Mike Bongiorno

Ospite di Caterina Balivo Paola Barale ha raccontato di non credere più molto nell'amore e di aver trovato un suo equilibrio, ma ha anche raccontato qualche aneddoto legato agli anni in cui era all'apice del successo prima di allontanarsi dal piccolo schermo e comparire solo raramente. Durante l'intervista con Caterina Balivo, i fan della showgirl non hanno potuto nascondere il loro malcontento. Nell’intervista racconta: ”Devo molto a Mike, se non fosse stato [...]

Eliud Kipchoge eletto "personalità sportiva"

Eliud Kipchoge eletto "personalità sportiva"

  Il detentore del record mondiale della maratona Eliud Kipchoge è la personalità sportiva del mese di settembre. Kipchoge diventa il 15 ° destinatario del premio sponsorizzato dal provider Pay TV, StarTimes. Kipchoge ha ottenuto il riconoscimento dopo aver stabilito un nuovo record mondiale di maratona di 2 ore e 01 minuti e 39 secondi il 16 settembre nella Maratona di Berlino. Kipchoge ha migliorato di un minuto e 18 secondi dal precedente record di 2 ore 02 [...]

Bolt, ma quale offerta Milan

Bolt, ma quale offerta Milan

Il futuro calcistico del giamaicano potrebbe essere a La Valletta

Tutte pazze per Leo Gassmann, il fascinoso figlio di Alessandro conquista X Factor (e non solo)

Tutte pazze per Leo Gassmann, il fascinoso figlio di Alessandro conquista X Factor (e non solo)

Il Dna non mente. Sicuramente non nel caso di Leo, il figlio 19enne di Alessandro Gassmann e dell'attrice Sabrina Knaflitz, che entrato a far parte del cast di X Factor ha conquistato i 4 giudici e non solo. Il nipote di Vittorio che nell'ultima esibizione ha portato un brano d'autore "Kurt Cobain" di Brunori Sas ha ereditato tutto il fascino dei Gassmann e il pubblico femminile ha apprezzato. Su Instagram il suo profilo conta già oltre 50 mila follower. Da Mara [...]

Tutte pazze per Leo Gassmann, il fascinoso figlio di Alessandro conquista X Factor (e non solo)

Tutte pazze per Leo Gassmann, il fascinoso figlio di Alessandro conquista X Factor (e non solo)

Il Dna non mente. Sicuramente non nel caso di Leo, il figlio 19enne di Alessandro Gassmann e dell'attrice Sabrina Knaflitz, che entrato a far parte del cast di X Factor ha conquistato i 4 giudici e non solo. Il nipote di Vittorio che nell'ultima esibizione ha portato un brano d'autore "Kurt Cobain" di Brunori Sas ha ereditato tutto il fascino dei Gassmann e il pubblico femminile ha apprezzato. Su Instagram il suo profilo conta già oltre 50 mila follower. Da Mara [...]

Bolt, che imprevisto!

Bolt, che imprevisto!

Gol poi...antidoping

Daniele Meucci conquista un buon secondo posto nella Pisa Half Marathon

Daniele Meucci conquista un buon secondo posto nella Pisa Half Marathon

Si è corsa oggi la Pisa Half Marathon, mezza maratona che ha segnato il rientro di Daniele Meucci. Il campione europeo di maratona e' tornato in gara dopo alcuni problemi fisici che lo hanno fermato durante il 2018. Per il pisano alla fine un confortante secondo posto con un crono di 1h06'00. Primo è stato il keniano Paul Tiongik che ha chiuso in 1h03'43". Interessante la 21.097km di staffetta (11.1km+10km) che ha visto vittoriosa la squadra del Centro Sportivo [...]

Bolt, doppetta e... colpi bassi

Bolt, doppetta e... colpi bassi

Il giamaicano protagonista col Macarthur South West United

Heather Parisi contro i “paraculi” social

Heather Parisi contro i “paraculi” social

Nuova stoccata di Heahter Parisi su Instagram. La show girl, che vive in pianta stabile ad Hong Kong con marito e figli, ogni tanto ricompare sui social per ribadire la sua integrità morale, il suo essere fuori dagli schemi per la schiettezza e audacia con cui dice e scrive sempre ciò che pensa, fregandosene di haters o detrattori. E lo ha rifatto anche stavolta, con un lungo post contro i "paraculi" di Instagram e chi cerca di vendere una immagine di sé [...]