Antiochia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

La scheda: Antiochia

Antiochia (turco: Antakya, greco: ?????????, in arabo: ????????,?, Ant?kiyyah, anticamente Antiochia di Siria) è una città della Turchia, sulle rive del fiume Oronte, poco lontana dalla sua foce nella parte nord-orientale del Mare Mediterraneo e poco distante dalla frontiera con la odierna Siria. È il capoluogo della provincia di Hatay.
Fu una delle più grandi metropoli del mondo antico, a partire almeno dall'epoca ellenistica, e lo fu per molti secoli ancora, rappresentando uno dei princ...

Santa Pelagia di Antiochia

Santa Pelagia di Antiochia

  Santa Pelagia di Antiochia Nome: Santa Pelagia di Antiochia Titolo: Penitente Ricorrenza: 08 ottobre PELAGIA LA PENITENTE Santa (sec. V). Prima donna del teatro di Amiochia, poi reclusa travestita da monaco sul monte degli Olivi, Pelagia può apparire una figura di secondo piano nel coro delle peccatrici pentite. E tuttavia, la sua Leggenda ha conquistato l'intero mondo medievale, dalla Georgia all'Islanda, dal Sinai al Portogallo. Tradotta in quasi [...]

Pontedassio (IM): Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita d'Antiochia

Pontedassio (IM): Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita d'Antiochia

Pontedassio (IM): Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita d'Antiochia

Pontedassio (IM): Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita d'Antiochia

S.Ignazio di Antiochia: Lettera a Policarpo

  LETTERA A POLICARPO   Saluto Ignazio, Teoforo, a Policarpo vescovo della Chiesa di Smirne, o meglio, che ha per vescovo Dio Padre e il Signore nostro Gesù Cristo, molta gioia.   Pietà fondata sulla roccia I, 1. Lodo la tua pietà in Dio, fondata su una roccia incrollabile, e rendo la massima gloria (al Signore), perché sono stato fatto degno del tuo volto irreprensibile. Potessi goderne in Dio. 2. Ti esorto nella carità che hai a proseguire nel tuo cammino [...]

S.Ignazio di Antiochia: Lettera agli Smirnesi

  LETTERA AGLI SMIRNESI   Saluto Ignazio, Teoforo, alla Chiesa di Dio Padre e dell'amato Gesù Cristo che ha ottenuto misericordia in ogni grazia, che è piena di fede e di carità, piena di ogni carisma, carissima a Dio e portatrice dello Spirito Santo, che sta a Smirne dell'Asia, il saluto migliore nello spirito irreprensibile e nella parola di Dio.   Inchiodati nel corpo e nell'anima alla croce di Cristo I, 1. Gloria a Gesù Cristo Dio che vi ha resi così [...]

Sant' Ignazio di Antiochia

Nome: Sant' Ignazio di Antiochia Titolo: Vescovo e martire Ricorrenza: 17 ottobre   Ignazio, soprannominato Teoforo (portatore di Dio), abbracciò la fede per opera degli apostoli è particolarmente di S. Giovanni, di cui fu discepolo prediletto. Ricevuta la sacra ordinazione, si distinse per le sue rare doti apostoliche, per cui gli Apostoli lo consacrarono vescovo d'Antiochia. Fu pieno di Spirito Santo e la parola di lui era dai fedeli accolta quale oracolo [...]

Santa Pelagia di Antiochia

  †       Nome: Santa Pelagia di Antiochia Titolo: Penitente Ricorrenza: 08 ottobre PELAGIA LA PENITENTE Santa (sec. V). Prima donna del teatro di Amiochia, poi reclusa travestita da monaco sul monte degli Olivi, Pelagia può apparire una figura di secondo piano nel coro delle peccatrici pentite. E tuttavia, la sua Leggenda ha conquistato l'intero mondo medievale, dalla Georgia all'Islanda, dal Sinai al Portogallo. Tradotta in quasi tutte le lingue [...]

Il termine CRISTIANO e' stato usato per la prima volta ad Antiochia dopo dieci anni,dalla morte e resurrezione di Gesù.

Lo sapevi che:Il termine CRISTIANO e' stato usato per la prima volta ad Antiochia dopo dieci anni,dalla morte e resurrezione di Gesù. i discepoli chiamati cristiani sono gli stessi che furono Battezzati nello Spirito Santo,il giorno della Pentecoste,infatti solo dieci anni dopo furono chiamati CRISTIANI ad Antiochia.Ad Antiochia, per la prima volta, i discepoli furono chiamati cristiani.Atti 11:26.Anche l'Apostolo Pietro usa il termine cristiano,riguardante i [...]

Sant' Ignazio di Antiochia

Sant' Ignazio di Antiochia

Nome:   Sant' Ignazio di Antiochia Titolo:   Vescovo e martire Ricorrenza:   17 ottobre Ignazio, soprannominato Teoforo (portatore di Dio), abbracciò la fede per opera degli apostoli è particolarmente di S. Giovanni, di cui fu discepolo prediletto.  Ricevuta la sacra ordinazione, si distinse per le sue rare doti apostoliche, per cui gli Apostoli lo consacrarono vescovo d'Antiochia. Fu pieno di Spirito Santo e la parola di lui era dai fedeli accolta quale [...]

Santa Sara di Antiochia

Santa Sara di Antiochia

  † Nome: Santa Sara di Antiochia Titolo: Martire Ricorrenza: 20 aprile Santa Sara di Antiochia visse fra il III ed il IV secolo, originaria della città mediorientale di Antiochia, dove trovò la morte a causa della fede: aveva fatto battezzare i figli contro il volere del marito e contravvenendo alle disposizioni Imperiali Romane. Il Sinassario Alessandrino è l'unico a portare testimonianza scritta della martire, ponendo il giorno commemorativo della sua [...]

Sant' Ignazio di Antiochia

Sant' Ignazio di Antiochia

  † Invia Nome: Sant' Ignazio di Antiochia Titolo: Vescovo e martire Ricorrenza: 17 ottobre Ignazio, soprannominato Teoforo (portatore di Dio), abbracciò la fede per opera degli apostoli è particolarmente di S. Giovanni, di cui fu discepolo prediletto.  Ricevuta la sacra ordinazione, si distinse per le sue rare doti apostoliche, per cui gli Apostoli lo consacrarono vescovo d'Antiochia. Fu pieno di Spirito Santo e la parola di lui era dai fedeli accolta [...]

Commemorati 30 anni omicidio Antiochia

Commemorati 30 anni omicidio Antiochia

(ANSA) - ORVIETO (TERNI) 6 AGO - La polizia ha ricordato a Orvieto i 30 anni dall'uccisione dell'agente Roberto Antiochia. La cerimonia si è svolta davanti al commissariato a lui intitolato. Antiochia, ternano di nascita, fu ucciso all'età di 23 anni dalla Mafia, il 6 agosto 1985 a Palermo, nell'attentato in cui perse la vita il vice questore Ninni Cassarà. Medaglia d'oro al Valor civile, al ritorno dalla ferie, seppure prossimo al trasferimento a Roma, aveva [...]

Sant' Ignazio di Antiochia

Sant' Ignazio di Antiochia

Sant' Ignazio di Antiochia Nome: Sant' Ignazio di Antiochia Titolo: Vescovo e martire Ricorrenza: 17 ottobre Ignazio, soprannominato Teoforo (portatore di Dio), abbracciò la fede per opera degli apostoli è particolarmente di S. Giovanni, di cui fu discepolo prediletto. Ricevuta la sacra ordinazione, si distinse per le sue rare doti apostoliche, per cui gli Apostoli lo consacrarono vescovo d'Antiochia. Fu pieno di Spirito Santo e la parola di lui era dai fedeli [...]

IL DISCORSO DI ANTIOCHIA (4)

IL DISCORSO DI ANTIOCHIA (4)

Eretico, gnostico.... ed apostata: una lettera Prosegue in: (o Misopogon) & Dialoghi con Pietro Autier 2:  il cimitero di guerra & gli occhi di Atget:  la persecuzione  Foto del blog: Misopogon (1) &  (2) Da: i miei libri         Il poeta Anacreonte compose molti canti gradevoli; infatti, ebbe in sorte dalle Moire di vivere beatamente; invece il dio non concesse né ad Alceo né ad Archiloco di Paro di volgere la musa alle gioie e ai piaceri, ora  per [...]

Notizie su: 1) CORRADINO D'ANTIOCHIA; 2) CAMILLO ...

notizie su: 1) CORRADINO D'ANTIOCHIA; 2) CAMILLO ASTALLI cardinale "Il figlio di Federico di Antiochia è Corradino di Svevia: http://it.wikipedia.org/wiki/Corradino_di_Svevia   Camillo Astalli è il successore di Papa Innocenzo XI nel Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali "

Rispondi

padri apostolici: S.Ignazio di Antiochia

padri apostolici: S.Ignazio di Antiochia

S.Ignazio di Antiochia Di Ignazio conosciamo solo che morì martire a Roma, versando il suo sangue nel circo, dilaniato dalle belve, a testimonianza per Cristo, intorno all'anno 110. Vescovo di Antiochia, venne deportato dalla Siria a Roma al tempo dell'imperatore Traiano. Durante il viaggio, incatenato e vessato da rozzi soldati, scrisse sette lettere, e precisamente quattro da Smirne e tre da Troade, nelle quali risplende la sua tempra eccezionale e la sua grande [...]

Lugo 1 novembre 2001-Ricordo di Andrea Relencini

Lugo 1 novembre 2001-Ricordo di Andrea Relencini

  Lugo 1 novembre 2001-Ricordo di Andrea Relencini Invito: Forlì 20 Ottobre 2001 Cari fratelli e care sorelle ho avuto un invito a partecipare da alcune associazioni comuniste e laiche che organizzano per il 1 novembre p.v. alle 16,30 presso una lapide dettata da Olindo Guerrini posta nella rocca di Lugo un omaggio ad un evangelico Andrea Relencini messo al rogo nella piazza vicina dall'inquisizione (1581) per la sua fede;questo deve essere occasione di [...]

Nuovi poveri e missione (A.Zanotelli)

Nuovi poveri e missione (A.Zanotelli)

di Alex Zanotelli da Nigrizia marzo 2008 Da tempo, nel vecchio continente non c’è un serio annuncio di Gesù Cristo. È quanto è emerso, con nettezza, nel corso di una riflessione teologica che ha coinvolto un gruppo di comboniani a Limone, paese natale di san Daniele Comboni. Ci siamo incontrati, lo scorso luglio, a Limone sul Garda.  Eravamo una trentina di comboniani e comboniane a discutere di teologia. Per quattro giorni, ci siamo confrontati su un tema [...]

San Paolo (scheda da completare)

Paolo è il nome greco di  ______ e indica la sua __________________ Nacque a __________, in Cilicia, tra il 5 e il 10 d.C. da una famiglia ebrea della diaspora. Visse in una città di cultura_________, ma ebbe una perfetta educazione ___________ divenendo praticamente bilingue. Come tutti i veri ebrei imparò il mestiere del padre, cioè __________________, mestiere che continuò a fare anche durante l'apostolato per il mondo. Morì martire a Roma nel 67 dopo due [...]

238 - Per non dimenticare Antiochia (22.02.09)

Il pensiero della settimana, n. 238    L’anno paolino continua a proporre a proposito (e a volte a sproposito) occasioni per ripensare all’Apostolo delle genti (Rm 11,13). Queste circostanze non mancano, a volte, di rendere evidente ai nostri occhi l’abissale distanza che ci separa dal modo in cui si viveva la fede all’origine della predicazione dell’evangelo.   Ogni 25 gennaio la Chiesa cattolica celebre una festa  chiamata  «Conversione di S. [...]