Scopri tutto su Appennini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Appennini

Gli Appennini sono un sistema montuoso lungo circa 1.500 km che attraversa tutta la parte centro-meridionale dello stivale italiano disegnando un arco con la parte concava a nordovest .
Secondo la geografia fisica classica l'estremità settentrionale, il confine tra Appennini e Alpi, è costituita dalla Bocchetta di Altare o Colle di Cadibona, in valle Bormida, provincia di Savona, mentre quella meridionale è data dalla punta estrema dell'Aspromonte, oltre lo stretto di Messina si estende l...

Con “Un’Idea” l’Appennino arriva fino a Bologna

Veronica e Malandrino animatori alla festa dell’Arci di San LazzaroCittà metropolitana di BolognaIl notiziario mensile “Un’Idea di Appennino” in questo mese di gennaio 2018 è già stato distribuito gratuitamente in tutti i comuni bolognesi a sud della via Emilia, compreso quello di Bologna, a eccezione del Comprensorio imolese. Chi non è riuscito a trovarlo sappia che è disponibile, sempre gratuitamente, sul web nel sito [...]

Terremoti, il rischio sismico in Appennino non aumenta né si riduce dopo la scoperta del magma

Fonte: Il Fatto quotidiano  Scienza | 12 gennaio 2018di Aldo Piombino *Il 29 dicembre 2013 un terremoto di magnitudo 5 si è verificato nella zona del Matese (Appennino sannita), seguito da circa 350 repliche. A gennaio 2014, dopo una settimana circa di calma piatta, si è verificata una ripresa dell’attività con un secondo evento di magnitudo 4.2. Questa sequenza presentava delle cose un po’ anomale: – la sismicità era concentrata a profondità tra 10 e [...]

Magma sotto Appennino campano, Ingv: \"Causerà forti terremoti\"

Magma sotto Appennino campano, Ingv: "Causerà forti terremoti"

In migliaia di anni, secondo gli studiosi, si potrebbe formare una struttura vulcanica Sotto l'Appennino meridionale, in profondità, esiste una sorgente di magma che può generare terremoti "di magnitudo significativa" e più profondi rispetto a quelli finora registrati nell'area. La scoperta, pubblicata sulla rivista Science Advances, è dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dal Dipartimento di Fisica e Geologia dell'Università di [...]

La neve blocca la viabilità al Nord. Treno bloccato per ore sull’Appennino. Allerta meteo su Liguria e Toscana

Prima grande nevicata sul settentrione, fiocchi anche a MIlano. Quasi un metro di neve a Courmayeur %image%

"Magma sotto l'Appennino"

"Magma sotto l'Appennino"

Pericolo nuove scosse nell'Appennino meridionale, anche più forti di quelle del passato

Magma sotto Appennino causa di forti terremoti

Magma sotto Appennino causa di forti terremoti

Sotto l’Appennino meridionale, nel Sannio-Matese, esiste in profondità una sorgente di magma che può generare terremoti “di magnitudo significativa” e più profondi rispetto a quelli finora registrati nell’area. La scoperta, pubblicata sulla rivista Science Advances, e’ dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dal del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia. “Nella parte più profonda sotto la crosta [...]

Disperso in Appennino, ritrovato vivo

Disperso in Appennino, ritrovato vivo

(ANSA) – LICCIANA NARDI (MASSA CARRARA), 6 GEN – E’ stato ritrovato in vita e poi portato a valle l’escursionista di cui si erano perse le tracce nel pomeriggio di ieri mentre si trovava sull’Appennino Tosco-Emiliano. L’uomo aveva chiamato i soccorsi intorno alle 18.15 di ieri quando era a una quota di circa 1.300 metri, poi i contatti si erano interrotti. Ricerche dei vigili del fuoco con il nucleo speleo alpino fluviale e il Soccorso alpino lo hanno [...]

Con “Un’Idea” l’Appennino arriva fino a Bologna

Città metropolitanaScaricabile anche dal sito: hemingwayeditore.wordpress.com, è stato distribuito gratuitamente, nella versione cartacea, il numero 73 del mensile “Un’Idea di Appennino” in tutti i comuni a sud della via Emilia, compreso quello di Bologna, escludendo il Comprensorio imolese. Quello distribuito è il settimo della nuova serie dopo il cambio di formato, e la stampa in rotativa, e l’inserimento nelle sue pagine di altre testate del [...]

Un giorno a Oratino, borgo dell’Appennino molisano

Un giorno a Oratino, borgo dell’Appennino molisano

Isolato su una rupe, nella valle del Biferno, Oratino è un borgo dove la transumanza, lo spostamento delle greggi, in salita a maggio e di ritorno in settembre, ha percorso per secoli i suoi antichi tratturi. La natura che circonda Oratino è aspra e dolce insieme, come sembra ribadire la roccia circondata da mura di epoca sannita che tutt’ora vigila sugli antichi percorsi delle greggi, seguendo la naturale conformazione della terra e delle sue valli. Oratino si [...]

Compagni di cammino, 70 km alla scoperta dell'Aspromonte grecanico

Compagni di cammino, 70 km alla scoperta dell'Aspromonte grecanico

È in arrivo in Calabria, nell'Aspromonte grecanico “Compagni di Cammino", la camminata evento annuale - gratuita e aperta a tutti - organizzata dalla Compagnia dei Cammini, l'associazione che promuove il turismo responsabile attraverso esperienze di cammino in Italia e all’estero. Qui, dal 21 al 26 novembre per 5 giorni, 25 guide della Compagnia dei Cammini in collaborazione con Naturaliter e la rete dell’Ospitalità Diffusa della Calabria Greca [...]

Viaggio a Roccamorice, un borgo tra gli Eremi sacri in Abruzzo

Viaggio a Roccamorice, un borgo tra gli Eremi sacri in Abruzzo

Il piccolo comune di Roccamorice è situato nella provincia di Pescara e sorge su uno sperone roccioso a 520 metri sopra il livello del mare che separa le valli dei fiumi Lavino e Avinello. Un borgo meraviglioso di poco più di mille abitanti nel cuore dell’Appennino centrale nell'entroterra abruzzese al confine con il parco montano della Maiella e del Morrone, sicuramente una meta ideale per chi desidera trascorrere qualche giorno in un’atmosfera pacifica e [...]

Alla scoperta del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Alla scoperta del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Pescasseroli (askanews) - "Maiella, Gran Sasso, Corno Grande, Silente, Serra di Celano, Velino e tutto l'Appennino centrale". Con i 130 mila ettari di territorio, tra parco vero e proprio e area di protezione, il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, è una delle perle della natura appenninica ma non solo. Conosciuto come la Yellowstone d'Italia, il parco, che ha appena compiuto 95 anni, è fondamentale per la conservazione di alcune tra le specie faunistiche [...]

Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello

La ricerca e raccolta dei funghi epigei spontanei all'interno del territorio del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello può essere esercitata dalle persone in possesso: L'autorizzazione (tesserino) per l'Ente Parco viene rilasciata dagli Uffici dell'Ente Parco e dai Centri Visite ai soggetti che, muniti di valido documento di riconoscimento, presentino richiesta su apposito modulo. L'autorizzazione può anche essere richiesta via posta, allegando alla [...]

Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello

La ricerca e raccolta dei funghi epigei spontanei all'interno del territorio del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello può essere esercitata dalle persone in possesso: L'autorizzazione (tesserino) per l'Ente Parco viene rilasciata dagli Uffici dell'Ente Parco e dai Centri Visite ai soggetti che, muniti di valido documento di riconoscimento, presentino richiesta su apposito modulo. L'autorizzazione può anche essere richiesta via posta, allegando alla [...]

Comunità Montana dell'Appennino Forlivese

La quantità massima della raccolta giornaliera per persona è fissata in kg. 3, di cui non più di kg. 1 della specie Amanita caesarea (Ovolo buono) e Calocybe gambosa (Prugnolo); se la raccolta consiste in un'unico esemplare o in un solo cespo di funghi concresciuti detto limite può essere superato. Per ragioni di carattere ecologico e sanitario è vietata la raccolta dell'Amanita caesarea allo stato di ovolo chiuso. È vietata altresì la raccolta di esemplari [...]

Il problema degli orsi confidenti nel Parco d'Abruzzo

Il problema degli orsi confidenti nel Parco d'Abruzzo

Pescasseroli (askanews) - L'orsa Amarena scavalca una recinzione e attraversa il centro abitato di San Sebastiano, comune all'interno del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, e porta scompiglio tra la gente nel bel mezzo delle celebrazioni della festa Patronale. Amarena è una degli orsi marsicani definiti confidenti o problematici, che vivono nel parco; si tratta di esemplari che si sono abituati alla prossimità con l'uomo, vicinanza che però per loro [...]

PECORARO: Così una bimba muore in un ospedale italiano

PECORARO: Così una bimba muore in un ospedale italiano

A causa di una invaginazione non diagnosticata una bimba di 4 mesi è deceduta. Ma i medici che l'hanno visitata continuano a lavorare.

Cosa vedere a Trecchina: emozioni in quota sull'Appennino lucano

Cosa vedere a Trecchina: emozioni in quota sull'Appennino lucano

Il colore verde smeraldo dei boschi che si estendono a ricoprire le vette montuose, la meraviglia paesaggistica, i profumi del vicino Mar Tirreno rendono Trecchina una perla dell’Appennino lucano. Questo borgo in provincia di Potenza si raggiunge percorrendo la strada su di un’alta parete rocciosa circondata da tre torri e i vicoli costeggiati da case antiche, che vi porteranno ai ruderi del castello nel punto più alto di Trecchina dove il panorama sulla [...]

Corno Grande, cresta Ovest

Corno Grande, cresta Ovest

Il Gran Sasso è certamente la montagna più bella e fotogenica dell'Appenino. Questa immagine ritrae la vetta Occidentale del Corno Grande che con i suoi 2914 m costituisce la massima elevazione del gruppo; dietro il Corno Grande si vedono la Sella dei due Corni e il Corno Piccolo. L'immagine è stata ripresa dalla cresta della Portella e mette in primo piano la cresta Ovest. La salita della cresta è possibile e abbastanza facile, ma standoci sopra non se ne [...]

Cosa fare a Lizzano in Belvedere, vivace borgo dell'Appennino

Cosa fare a Lizzano in Belvedere, vivace borgo dell'Appennino

  Gioiello dell’Appennino bolognese, Lizzano in Belvedere, 2.200 abitanti a 70 chilometri circa dal capoluogo emiliano (un’ora di auto) al confine con le province di Modena e Pistoia, è una piccola oasi montana che coniuga antiche tradizioni e rispetto dell’ambiente con le esigenze del turismo moderno. Potrete volare con il parapendio e correre in mountain bike tra montagne e boschi. Rilassarvi in piscina o visitare antichi monumenti e assaggiare i genuini [...]