Articolo Commenti 5

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda:

L'Europa di Junker sta con Renzi: "Spero vinca il SI"

L'Europa di Junker sta con Renzi: "Spero vinca il SI"

Se solo due settimane fa Jean-Claude Junker aveva rispedito al mittente le critiche giunte da Matteo Renzi sulla scarsa flessibilità sui conti concessa all'Italia ("me ne frego degli attacchi di Renzi, il governo italiano parla tanto ma non produce risultati"), l'approssimarsi del referendum costituzionale conduce a più miti consigli, ed ora il presidente della Commissione Europea spezza una lancia in favore del premier italiano. La vittoria del SI al referendum [...]

Meryl Streep si propone per la Clinton: "Sarei lusingata di interpretare Hillary in un film"

Meryl Streep si propone per la Clinton: "Sarei lusingata di interpretare Hillary in un film"

A pochi giorni dalle presidenziali Usa sono sempre più definiti gli schieramenti anche nel mondo dello spettacolo. Simpatizzante dichiarata di Hillary Clinton, Meryl Streep si è schierata con la candidata democratica alla Casa Bianca. L'attrice, ospite del Festival del Cinema di Tokyo, ha dichiarato che sarebbe "lusingata" di potere inserire nel suo "book" di interpretazioni da Oscar, dopo la Thatcher, anche quella di Hillary Clinton. "Sarei molto lusingata di [...]

Storie di disoccupazione Video

Storie di disoccupazione

La storia di Marco: "Sono senza lavoro, abbiamo due bimbi e mia moglie è disabile".

Draghi: "Pronti a espandere il Quantitave easing se necessario"

Le condizioni macroeconomiche si sono indebolite durante l'estate lasciando presagire un rallentamento della crescita della zona euro. Così il presidente della BCE, Mario Draghi interviene in audizione alla commissione Affari economici del Parlamento europeo, assicurando che la Banca centrale europea è pronta a espandere il Quantitave easing se necessario. La BCE "non esiterà ad agire per far fronte a cambiamenti sulle prospettive d'inflazione, a causa di rischi [...]

La riforma del modello contrattuale

Cisl e Uil hanno firmato l'accordo sulla riforma del modello contrattuale al tavolo di Palazzo Chigi. La Cgil dice no all'accordo. Secondo il segretario generale Epifani, "nelle modalità scelte il contratto nazionale non sarà mai in grado di assicurare il recupero del potere d'acquisto rispetto all'inflazione reale". Le nuove regole della contrattazione collettiva sostituiscono l'accordo del 1993 e valgono sia per il settore pubblico, sia per quello privato. [...]

Nuova indennità di disoccupazione: cos'è, chi guadagna, chi perde

Nuova indennità di disoccupazione: cos'è, chi guadagna, chi perde

Al via oggi la procedura che sblocca i pagamenti per la nuova indennità di disoccupazione Naspi, in vigore dal primo maggio. È quanto si apprende dal presidente dell'Inps, Tito Boeri, a margine di un'audizione al Senato. Vediamo in dettaglio come funziona e i vantaggi e gli svantaggi del nuovo sussidio, che sarà affiancato da due nuovi trattamenti contro la disoccupazione che tuteleranno anche i precari (la Dis-coll) e coloro che hanno esaurito la Naspi e sono [...]

Schiaffo a Obama, Camera vota no a accordo commerciale Usa-Pacifico

Schiaffo a Obama, Camera vota no a accordo commerciale Usa-Pacifico

La Camera dei Rappresentanti del Congresso Usa ha detto 'no' a Barack Obama che chiedeva un mandato per accelerare sulla Trans-Pacific Partnership (Tpp), l'accordo commerciale coi Paesi dell'area del Pacifico. Uno schiaffo per il presidente su una delle priorità assolute del suo 2/o mandato. Due i voti previsti, collegati: la legge che aiutava ai lavoratori Usa penalizzati dagli accordi commerciali, l'altro sulla 'fast track' sul Tpp. Bocciato il primo, è [...]

Disoccupazione: a Marzo torna a volare

Disoccupazione: a Marzo torna a volare

Marzo è stato un mese nero per l'occupazione. Oltre 3 milioni di italiani cercano un impiego e il tasso di disoccupazione sfiora livelli record attestandosi sul 13%. L'occupazione torna a calare dopo i segnali positivi rilevati tra Dicembre e Febbraio. Gli analisti però avvertono che è ancora presto perché si possano misuare gli effetti delle riforme sul mercato del lavoro.

Così il trattato Europa-Usa può cambiare le nostre vite

Così il trattato Europa-Usa può cambiare le nostre vite

Nelle ultime settimane si è iniziato a parlare più diffusamente di TTIP, il segretissimo trattato di libero scambio in preparazione fra i Paesi dell'Unione Europea e gli Stati Uniti d'America. Il TTIP dovrebbe portare vantaggi in termini di crescita del Pil e dei posti di lavoro, in virtù dell'abolizione dei dazi doganali, dell'aumento degli investimenti ed il superamento della diversità di regole fra diversi Stati. Ma proprio quest'ultimo aspetto preoccupa, [...]

Professionisti a rischio povertà: guadagnano meno di 1000 euro al mese

Professionisti a rischio povertà: guadagnano meno di 1000 euro al mese

Un tempo rispettati e invidiati per la loro agiatezza, i professionisti oggi sono caduti decisamente in disgrazia: molti di loro, riporta il Sole 24 Ore, dichiarano un reddito al di sotto della soglia di povertà, che secondo l'Istat è di 985 euro al mese. Sia a causa della crisi economica che per la concorrenza semrpe più agguerrita, psicologi, architetti, veterinari e gli iscritti agli altri ordini professionali possono considerarsi i nuovi poveri: [...]

Sud Italia a rischio: record povertà, disoccupazione e spopolamento

Sud Italia a rischio: record povertà, disoccupazione e spopolamento

Un Sud a rischio desertificazione, dove si continua a emigrare e a non fare figli, e dove lo scorso anno le morti hanno superato le nascite. Un Sud dove la popolazione continua a impoverirsi, e dove le famiglie povere nell'ultimo anno sono aumentate del 40%. Il perché è presto detto: qui in cinque anni ha perso il posto più di mezzo milione di persone, portando il livello di disoccupazione alle stelle. Ecco alcuni dei dati che emergono dal Rapporto Svimez [...]

Università e lavoro: ecco le lauree che creano più disoccupati

Università e lavoro: ecco le lauree che creano più disoccupati

Quali sono le facoltà?universitarie che portano a precarietà e disoccupazione? Quali invece creano laureati che molto probabilmente ?troveranno lavoro entro un anno dal diploma, con un reddito accettabile? L'ultima fotografia del mondo del lavoro giovanile di Alma Laurea evidenzia una situazione in parte prevedibile ma che sfata alcuni luoghi comuni. Non poche sono infatti le sorprese che emergono dall'indagine: queste riguardano i medici, gli avvocati, gli [...]

"I soldi per il sussidio non ci sono". Tutti i dubbi sul Jobs Act

"I soldi per il sussidio non ci sono". Tutti i dubbi sul Jobs Act

Il dado è tratto: con la sponda del monito di Montecitorio ("La politica rinunci ai conservatorismi, sul lavoro serve coraggio") il governo Renzi è pronto ad andare fino in fondo sulla cancellazione dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori nell'ambito della riforma del mercato del lavoro detto Jobs Act. Ma sulla strada della riforma rischiano di porsi ostacoli maggiori di quella che al momento è l'opposizione della sinistra Pd e di parte dei sindacati (la [...]

Eco-quizzone, tutte le risposte

Eco-quizzone, tutte le risposte

1.    La legge di Stabilità 2015 prevede nelle clausole di salvaguadia... RISPOSTA CORRETTA L’aumento dell’aliquota Iva attualmente al 22% fino al 25.5% nel 2018 > Vedi anche: L. Stabilità, previsto tra le clausole aumento accise e IVA fino al 25,5% 2.    Quale dei seguenti organismi ha il compito di stampare le banconote? RISPOSTA CORRETTA La Banca centrale > Vedi anche: Nuovi 10 euro, da oggi in circolazione. Come riconoscerli 3.    Se la Bce [...]

Guerriglia in Algeria contro il carovita

Guerriglia in Algeria contro il carovita

Il vero stato della ricchezza in Italia

Il vero stato della ricchezza in Italia

  Il vero stato della ricchezza in Italia La Banca d'Italia dice che nel 2009 tutte le famiglie possedevano piu' o meno 350 mila euro in beni di vario tipo. E' la vecchia storia dei morti sulle autostrade. Se ogni anno ci sono mille viaggiatori e cinquecento morti, significa che siamo tutti mezzi morti. Invece la vita insegna che c'e' chi muore e chi se la spassa. Nella fattispecie, delle 24.905.042 famiglie italiane , ce ne sono [...]

Perché l'inflazione tedesca in aumento rischia di contagiare il resto d'Europa

Perché l'inflazione tedesca in aumento rischia di contagiare il resto d'Europa

Tanta inflazione in più: di quella cattiva, che viene dall'estero e non può essere governata. Il 2010 della Germania si chiude così, sotto un auspicio non proprio benevolo, proprio mentre in Eurolandia i segnali di ripresa, nel settore monetario e creditizio, restano - dietro le apparenze di una brusca accelerazione - un po' sotto tono. A dicembre i prezzi sono saliti, in Germania, dell'1,2% mensile (armonizzato): un'enormità, che ha fatto balzare l'inflazione [...]

Bankitalia: Udc, governo indifferente alla povertà delle famiglie

Galletti: Attendiamo proposte in Parlamento  Roma, 20 dic. (Apcom) - "I dati di Bankitalia non ci stupiscono. A destare meraviglia è questo Governo, che fa finta di non vedere quante famiglie diventano sempre più povere". Lo dichiara in una nota il vice presidente dei deputati Udc, Gian Luca Galletti. "Siamo a metà legislatura - prosegue - molto doveva essere già stato compiuto, invece finora abbiamo visto solo tagli lineari che non hanno guardato in faccia a [...]

Immigrati. Corte Costituzionale: indigenti non possono essere espulsi

Immigrati. Corte Costituzionale: indigenti non possono essere espulsi

Non si puo' punire lo straniero che in 'estremo stato di indigenza', o comunque per 'giustificato motivo', non ottemperi all'ordine, seppure reiterato, di allontanamento dall'Italia emesso dal questore. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, redattore il giudice Gaetano Silvestri, dichiarando incostituzionale una delle norme inserite nel "pacchetto sicurezza" del 2009, nella parte che prevede il reato di clandestinita'. Tutto e' nato dal tribunale di Voghera che, [...]

CALEARO LADRO DI VOTI: LI PRENDE AI POVERI PER PORTARLI AI RICCHI

CALEARO LADRO DI VOTI: LI PRENDE AI POVERI PER PORTARLI AI RICCHI

''Avevo dichiarato sin dal voto di settembre sui 5 punti che avrei sostenuto il governo se il mio voto fosse stato decisivo. Il Paese non si puo' permettere una crisi di governo in questo momento. Ho il cellulare intasato dai messaggi dei miei colleghi imprenditori che mi ringraziano''. Cosi' Massimo Calearo,  eletto col Pd (qui mentre sfiora la reliquia Veltroni), ha spiegato il suo voto per Berlusconi. Dunque, è noto a tutti che in occasione delle ultime [...]