Associazione Europea di Libero Scambio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Adesione dell'Islanda all'Unione europea

La scheda: Adesione dell'Islanda all'Unione europea

Voce principale: Allargamento dell'Unione europea.
L'adesione dell'Islanda all'Unione europea è l'insieme degli atti che avrebbero dovuto portare il Paese a far parte dell'UE, iniziati con la presentazione della domanda di adesione nel 2009. Tale procedura è terminata per decisione unilaterale dell'Islanda espressa con il ritiro della domanda nel 2015. Le relazioni tra Islanda ed Unione europea erano già caratterizzate dall'adesione, da parte del paese nordico, allo spazio economico europeo ed agli Accordi di Schengen.


Da Aarau Cantone di Argovia-CH in linea Michele Sequenzia

Da Aarau Cantone di Argovia-CH in linea Michele Sequenzia

di Michele Sequenzia Caro Direttore, Eccovi vi vedo....« I magnifici Tre »…, pur a piedi nudi, bello essere tutti insieme, uniti, sereni, amici, sentirsi tutti una unica grande famiglia, in totale libertà, senza oppressioni . Grazie a voi, Redazione del Notiziario delle Isole Eolie, autentica passione di giornalismo senza peli, noi possiamo esprimerci, scrivervi, criticare, sostenere, approvare, discutere, negare, felicitarci, possiamo far sentire la nostra [...]

Il lago di Thun

Il lago di Thun

Uno scenario alpino mozzafiato incorona acque indimenticabili, impreziosite da strutture fiabesche.

EVENTI: Adesione dell'Islanda all'Unione europea

Il 24 febbraio 2010 la Commissione europea diede parere favorevole all'inizio dei negoziati di adesione, affermando che l'Islanda condivide appieno i valori dell'Unione, ha una democrazia antica e solida, rispetta i diritti umani ed ha recepito già molti elementi del diritto comunitario per via della sua adesione allo Spazio economico europeo e all'Area Schengen.

Il 24 febbraio 2010 la Commissione europea diede parere favorevole all'inizio dei negoziati di adesione, affermando che l'Islanda condivide appieno i valori dell'Unione, ha una democrazia antica e solida, rispetta i diritti umani ed ha recepito già molti elementi del diritto comunitario per via della sua adesione allo Spazio economico europeo e all'Area Schengen.

Il 24 febbraio 2010 la Commissione europea diede parere favorevole all'inizio dei negoziati di adesione, affermando che l'Islanda condivide appieno i valori dell'Unione, ha una democrazia antica e solida, rispetta i diritti umani ed ha recepito già molti elementi del diritto comunitario per via della sua adesione allo Spazio economico europeo e all'Area Schengen.

Il 24 febbraio 2010 la Commissione europea diede parere favorevole all'inizio dei negoziati di adesione, affermando che l'Islanda condivide appieno i valori dell'Unione, ha una democrazia antica e solida, rispetta i diritti umani ed ha recepito già molti elementi del diritto comunitario per via della sua adesione allo Spazio economico europeo e all'Area Schengen.

Il 22 agosto 2013 il governo guidato da Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, insediatosi dopo le elezioni, sciolse ufficialmente il comitato per i negoziati di adesione.

Il 22 agosto 2013 il governo guidato da Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, insediatosi dopo le elezioni, sciolse ufficialmente il comitato per i negoziati di adesione.

Il 22 agosto 2013 il governo guidato da Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, insediatosi dopo le elezioni, sciolse ufficialmente il comitato per i negoziati di adesione.

Il 22 agosto 2013 il governo guidato da Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, insediatosi dopo le elezioni, sciolse ufficialmente il comitato per i negoziati di adesione.

Il 13 marzo 2015 il governo Gunnlaugsson, per il tramite del ministro degli esteri Gunnar Bragi Sveinsson, comunicò al governo della Lettonia, che deteneva la presidenza di turno dell'Unione europea, ed alla Commissione europea, il ritiro della domanda di adesione.

Il 13 marzo 2015 il governo Gunnlaugsson, per il tramite del ministro degli esteri Gunnar Bragi Sveinsson, comunicò al governo della Lettonia, che deteneva la presidenza di turno dell'Unione europea, ed alla Commissione europea, il ritiro della domanda di adesione.

Il 13 marzo 2015 il governo Gunnlaugsson, per il tramite del ministro degli esteri Gunnar Bragi Sveinsson, comunicò al governo della Lettonia, che deteneva la presidenza di turno dell'Unione europea, ed alla Commissione europea, il ritiro della domanda di adesione.

Il 13 marzo 2015 il governo Gunnlaugsson, per il tramite del ministro degli esteri Gunnar Bragi Sveinsson, comunicò al governo della Lettonia, che deteneva la presidenza di turno dell'Unione europea, ed alla Commissione europea, il ritiro della domanda di adesione.

Nel 1970 ne entrò a far parte l'Islanda e nel 1991 il Liechtenstein.

Nel 1970 ne entrò a far parte l'Islanda e nel 1991 il Liechtenstein.

Nel 1970 ne entrò a far parte l'Islanda e nel 1991 il Liechtenstein.

Nel 1970 ne entrò a far parte l'Islanda e nel 1991 il Liechtenstein.

Nel 1972 Danimarca e Regno Unito decisero di lasciare l'Associazione, optando per l'ingresso nella CEE, lo stesso fecero il Portogallo nel 1985, e l'Austria, la Finlandia e la Svezia nel 1995 (nel frattempo la CEE aveva preso il nome di UE ovvero Unione europea).

Nel 1972 Danimarca e Regno Unito decisero di lasciare l'Associazione, optando per l'ingresso nella CEE, lo stesso fecero il Portogallo nel 1985, e l'Austria, la Finlandia e la Svezia nel 1995 (nel frattempo la CEE aveva preso il nome di UE ovvero Unione europea).

Nel 1972 Danimarca e Regno Unito decisero di lasciare l'Associazione, optando per l'ingresso nella CEE, lo stesso fecero il Portogallo nel 1985, e l'Austria, la Finlandia e la Svezia nel 1995 (nel frattempo la CEE aveva preso il nome di UE ovvero Unione europea).

Nel 1972 Danimarca e Regno Unito decisero di lasciare l'Associazione, optando per l'ingresso nella CEE, lo stesso fecero il Portogallo nel 1985, e l'Austria, la Finlandia e la Svezia nel 1995 (nel frattempo la CEE aveva preso il nome di UE ovvero Unione europea).

Il fascino di Basilea

Il fascino di Basilea

Fondata dai romani nel 44 A.C. su un insediamneto celtico oggi è una città assolutamente centrale per economia e cultura.

A spasso per Losanna

A spasso per Losanna

Una città vivace e frizzante, all'avanguardia sotto molti aspetti, pregna di arte, cultura e rispetto per l'ambiente.

Da 1973 Hotel Bellevue de la mer camera 51- Marghy, sei tremenda - #06

Marghy, sei tremenda L’Hotel Bellevue, volendo, apparecchiava i pranzi nell’elegante giardino. Il tavolo era un po’ nascosto alla vista degli altri commensali da una rigogliosa siepe. Una sorta di nicchia ideale per lasciarsi andare anche a gesti inusuali per un ambiente elegante come era la pretesa di quel Hotel. Cominciò Marghy levando il bicchiere: «Un brindisi all’eterna salute del cazzo di Tlìc che non lo trovo mai floscio» i bicchieri [...]

Florence,460 mila case senza elettricità

Florence,460 mila case senza elettricità

(ANSA) – WASHINGTON, 14 SET – Oltre 460 mila case sono gia’ rimaste senza elettricita’, prevalentemente in North Carolina, per l’arrivo di Florence. L’uragano ha causato anche un innalzamento del mare di circa 3 metri rispetto alla norma a Morehead City, North Carolina. Gia’ cancellati piu’ di 1300 voli.

Linda Raimondo, in Islanda per addestrarsi come un astronauta

Linda Raimondo, in Islanda per addestrarsi come un astronauta

Milano, 13 set. (askanews) - I suoi modelli sono Valentina Tereskova e Samantha Cristoforetti, sulla scrivania i libri di Fisica, facoltà che ha appena cominciato a Torino; parla russo e inglese e in testa ha un unico, grande sogno: diventare astronauta e magari essere la prima donna su Marte. Linda Raimondo ha 19 anni ed è una brillante studentessa torinese, selezionata insieme alla ricercatrice di Astrofisica, Claudia Antolini per rappresentare il nostro [...]

da “1973, Hotel Bellevue de la mer, camera 51” – Stanza al quinto piano, terrazza vista mare –#03

Stanza al quinto piano, terrazza vista mare –#03 L’idea di quella vacanza al mare era venuta a Monica. Lei doveva consegnare all’editore nel giro di sessanta giorni il manoscritto di un romanzo. Il romanzo era compiuto. Mancava solo un generale ripasso alla ricerca di refusi e incongruenze linguistiche. Monica si rivolgeva da tempo a Marghy per i suoi studi e competenze. Marghy era assistente alla cattedra di Letteratura Romanza all’Università di [...]

In Norvegia una coppia si è sposata con la cerimonia vichinga

In Norvegia una coppia si è sposata con la cerimonia vichinga

Ognuno si sposa come vuole, ma questa coppia norvegese ha alzato davvero l’asticella dell’incredibile visto che si è sposata con rito vichingo. Se vi piace “Vikings”, la serie tv con Travis Fimmel (i buongustai se lo ricordano già dai tempi dei cartelloni pubblicitari di Calvin Klein), non potete non apprezzare la scelta di questa bellissima coppia proveniente dalla Norvegia riguardo il loro matrimonio. Partiamo da un presupposto: le nozze sono un [...]

Il colle del Gran San Bernardo

Il colle del Gran San Bernardo

Con la sua altitudine di quasi 2500 metri, questo imponente colle collega l'Italia al Nord Europa

FOTO: Adesione dell'Islanda all'Unione europea

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

     stati membri dell'AELS      ex-stati membri dell'AELS

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

L'Islanda e l'Unione europea.

I segreti di Bellinzona

I segreti di Bellinzona

Alla scoperta della capitale del Canton Ticino, caratterizzata dalle sue maestose fortezze.

I mille volti di Lugano

I mille volti di Lugano

Dietro alla placida bellezza offerta dalle tante attrazioni naturalistiche, si nasconde una città cosmopolita, affermata a livello internazionale come hub finanziaria.

da "1973, Hotel Bellevue de la mer, camera 51" - Non è consentito il parcheggio

Non è consentito il parcheggio Il Voxson prese a trasmettere Estate con la confidenziale voce di Bruno Martino. Margherita non resisteva mai alla sensualità di quella canzone. Così, giratasi tese a Tlìc, sul sedile posteriore, le labbra per un bacio. Tlìc le prese dolcemente la testa fra le mani e le riempì la bocca con la lingua. Rosy aveva distolto la destra dal volante per inserirla fra le cosce che l’amica aveva scoperto nel girarsi per quel gesto [...]

In Norvegia sorgerà il grattacielo di legno più alto del mondo

In Norvegia sorgerà il grattacielo di legno più alto del mondo

A Brumunddal, a circa 100 km da Oslo, sta per essere completata un’opera che sta già facendo parlare molto di sé: un grattacielo di legno alto 85,4 metri. Una volta completato, l’edificio sarà il grattacielo di legno più alto del mondo e, soprattutto il più ecologico. L’uso del legno, infatti, è stato pensato perché è un materiale resistente e sostenibile, in più, assorbe l’umidità e garantisce un perfetto [...]

Greengrass racconta Utoya e la destra

Greengrass racconta Utoya e la destra

(ANSA) – VENEZIA, 5 SET – ’22 Luglio’ di Paul Greengrass, in concorso alla Mostra di Venezia, ci racconta la strage di Utoya (Norvegia) del 2011 dove 77 persone furono uccise dal giovane estremista Behring Breivik, dedicando tanto spazio a questo ragazzo dell’ultra-destra più che al suo doppio attentato: prima a Oslo con un’auto bomba e poi a Utoya con le relative vittime. E questo non a caso, come ha spiegato al Lido il regista: “Inizialmente [...]

La Norvegia costruisce il grattacielo di legno più alto al mondo

La Norvegia costruisce il grattacielo di legno più alto al mondo

Oslo (askanews) - É un materiale resistente, naturale, sostenibile, assorbe l'umidità e garantisce una perfetta climatizzazione. É per questo che i grandi architetti e gli urbanisti stanno rivalutando il legno per la costruzione dei grattacieli, riducendo così le emissioni di CO2. L'edificio più alto al mondo in questo materiale sta per sorgere in Norvegia, a Brumunddal, a circa 100km da Oslo: 85,4 metri d'altezza per 18 piani. Si chiamerà Mj sa Tower, [...]

Roma,cadono frammenti da mura 'Passetto'

Roma,cadono frammenti da mura 'Passetto'

(ANSA) – ROMA, 04 SET – Distacco di frammenti dalle mura del ‘Passetto’ di Borgo, che collega Castel Sant’Angelo al Vaticano. E’ accaduto intorno alle 8.30 all’altezza del palazzo della Rai. Sul posto polizia locale e vigili del fuoco che hanno disposto un transennamento dell’area interessata. Secondo quanto si è appreso dai pompieri, si sono staccate delle piccole parti dalle mura.

San Giovanni in Fiore - È vergognoso e irrispettoso strumentalizzare gli emigrati sangiovannesi periti nella tragedia di Mattmark in Svizzera.

San Giovanni in Fiore - È vergognoso e irrispettoso strumentalizzare gli emigrati sangiovannesi periti nella tragedia di Mattmark in Svizzera.

Strumentalizzare la tragedia di Mattmark, avvenuta oltre mezzo secolo fa, il 30 agosto del 1965, in cui perirono sette emigrati sangiovannesi, per giustificare l’emigrazione attuale che approda in Italia, nel nome di una falsa accoglienza senza alcuna possibilità di reintegrazione reale, è, a dir poco, vergognoso e irrispettoso. Lo è, soprattutto, nei confronti delle vittime, ma lo è, altrettanto, e nei confronti dei parenti e amici delle stesse vittime, e [...]

Francia, sbarcati a Parigi 59 migranti che erano sull'Aquarius

Francia, sbarcati a Parigi 59 migranti che erano sull'Aquarius

Parigi (askanews) - Cinquantanove migranti che erano a bordo dell'Aquarius sono sbarcati all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi dopo un volo charter da Malta. Stanchi ma sereni, i rifugiati, tra cui dodici donne e cinque bambini, sono stati accolti in Francia. "Oggi arrivano qui dopo che sono state sbarcate dall'Aquarius a Malta. E' la quinta operazione di ricollocamento di richiedenti asilo. La Francia è il primo Paese a farsi carico nel quadro delle [...]

Troppe morti Cervino, campagna sicurezza

Troppe morti Cervino, campagna sicurezza

(ANSA) – AOSTA, 30 AGO – Un drammatico bilancio di sette morti sul Cervino nell’estate 2018, dovute in gran parte a inesperienza e a una non adeguata informazione, ha spinto il comune di Valtournenche a promuove la campagna di comunicazione ‘Hire a guide, climb safe!’. L’invito agli alpinisti è di affidarsi alla professionalità delle guide per una maggiore sicurezza. “C’è un problema di conoscenza e uno di preparazione. Ferma restando la [...]