Attilio Bertolucci

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Attilio Bertolucci

La scheda: Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci (San Prospero Parmense, 18 novembre 1911 – Roma, 14 giugno 2000) è stato un poeta italiano, padre dei registi Bernardo Bertolucci e Giuseppe Bertolucci.
La poesia di Bertolucci è a suo modo semplice e complessa. La sua vocazione alla descrizione e al racconto lo ha naturalmente condotto ad evitare l'intensa liricità della poesia pura ed ermetica per rivolgersi piuttosto ad una lingua poetica intelligibile e alla narrativa in versi. La produzione, che comincia nel 1929, comprende raccolte poetiche, un romanzo familiare in versi, prose, traduzioni di autori inglesi e francesi come William Wordsworth e Charles Baudelaire. Un intellettuale disponibile, che è stato poeta, traduttore, critico, sceneggiatore, documentarista, ma la cui figura centrale e decisiva resta quella di poeta, come la critica contemporanea gli ha definitivamente riconosciuto.



Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci     Nacque  il 18 novembre 1911 a San Lazzaro di Parma. Morì il 14 giugno 2000 a Roma, Autore di un'opera poetica molto complessa e allo stesso tempo semplice, colma di incanti dolci e profondi. ... poesia dell'appagamento, delle emozioni, dei desideri e degli affanni. che si riferisce a quell'universo che nasce dai luoghi di origine. Lasciami Sanguinare Lasciami sanguinare sulla strada sulla polvere sull'antipolvere sull'erba, il cuore [...]

Attilio Bertolucci, “Lasciami sanguinare”

Attilio Bertolucci, “Lasciami sanguinare”

Attilio Bertolucci, “Lasciami sanguinare” 24 agosto 2012 Pubblicato da Le parole e le cose Lasciami sanguinare sulla stradasulla polvere sull’antipolvere sull’erba,il cuore palpitando nel suo ritmo ferialemaschere verdi sulle case i ramidi castagno, i freschi rami, due uccelliil maschio e la femmina volati via,la pupilla duole se tentadi seguirne la fuga l’amoreper le solitudini aria acqua del Bràtica,non soccorrermi quando nel muovereil braccio riapro [...]

EVENTI: Attilio Bertolucci

Nel 1935 si trasferisce a Bologna passando alla Facoltà di Lettere per frequentare le lezioni di Roberto Longhi, dove si troverà come compagno di corso di Giorgio Bassani.

Nel 1971 esce la raccolta "Viaggio d'inverno", nel 1984 il primo libro del poema narrativo La camera da letto, a cui si è dedicato fin dal 1955, e nel 1988 il secondo.

Nel 1993 compone una nuova raccolta, "Alle sorgenti del Cinghio", e nel 1997 l'ultima, "La lucertola di Casarola".

Nel 1944 cadranno sotto i colpi dei nazifascisti due giovani partigiani ex allievi di Bertolucci: Giacomo Ulivi e Ottavio Ricci.

Nel 1945 riprende intensa la collaborazione con la Gazzetta di Parma, iniziata fin dal 1928, per la quale si occupa soprattutto di cinema ed arte.

Nel 1990 Bertolucci unisce in un solo volume, "Le poesie", tutti i testi delle raccolte precedenti e l'anno successivo una scelta di saggi critici, "Aritmie" .

Nel 2001, postuma, esce un'antologia poetica edita dal Poligrafico dello Stato con autori e testi scelti da Attilio Bertolucci, in collaborazione con Gabriella Palli Baroni, dal titolo "Dagli scapigliati ai crepuscolari".

Nel 1947 nasce il secondogenito Giuseppe.

Nel 1997 escono, edite da Arnoldo Mondadori Editore nella collana "I Meridiani" le "Opere" complete a cura di Paolo Lagazzi.

Nel 2014, a cura di Paolo Lagazzi e di Gabriella Palli Baroni, vede la luce una nuova opera dal titolo Il fuoco e la cenere.

Attilio Bertolucci, Portami con te

Attilio Bertolucci, Portami con te

http://habanera-nonblog.blogspot.com/ una poesia di Attilio Bertolucci (da Viaggio d'inverno) e l'immagine di una opera di Carlo Mattioli: Portami con te nel mattino vivace le reni rotte l'occhio sveglio appoggiato al tuo fianco di donna che cammina come fa l'amore, sono gli ultimi giorni dell'inverno a bagnarci le mani e i camini fumano più del necessario in una stagione così tiepida, ma lascia che vadano in malora economia e sobrietà, si consumino le scorte [...]

ATTILIO BERTOLUCCI - LASCIAMI SANGUINARE

ATTILIO BERTOLUCCI - LASCIAMI SANGUINARE

DA FACEBOOK Vladimir D'Amora: ATTILIO BERTOLUCCI - LASCIAMI SANGUINARE ATTILIO BERTOLUCCI - LASCIAMI SANGUINARE Lasciami sanguinare sulla strada sulla polvere sull'antipolvere sull'erba, il cuore palpitando nel suo ritmo feriale maschere verdi sulle case i rami di castagno, i freschi rami, due uccelli il maschio e la femmina volati via, la pupilla duole se tenta di seguirne la fuga l'amore per le solitudini aria acqua del Bràtica, non soccorrermi quando nel [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Grande Fratello Vip, Stefano Sala: «A letto con Benedetta Mazza prima di entrare nella casa»

Grande Fratello Vip, Stefano Sala: «A letto con Benedetta Mazza prima di entrare nella casa»

Retroscena bollente nella casa del Grande Fratello Vip, due concorrenti avrebbero dormito insieme prima di varcare la soglia e di partecipare al reality. La confessione arriva da Stefano Sala, che ha ammesso agli altri inquilini di aver trascorso la notte con una delle ragazze. Il gossip che sta tenendo banco nelle ultime ore ha così travolto Benedetta Mazza, ex di Matteo Branciamore dei Cesaroni. I due però avrebbero dormito insieme senza consumare. I [...]

Grande Fratello Vip, Stefano Sala: «A letto con Benedetta Mazza prima di entrare nella casa»

Grande Fratello Vip, Stefano Sala: «A letto con Benedetta Mazza prima di entrare nella casa»

Retroscena bollente nella casa del Grande Fratello Vip, due concorrenti avrebbero dormito insieme prima di varcare la soglia e di partecipare al reality. La confessione arriva da Stefano Sala, che ha ammesso agli altri inquilini di aver trascorso la notte con una delle ragazze. Il gossip che sta tenendo banco nelle ultime ore ha così travolto Benedetta Mazza, ex di Matteo Branciamore dei Cesaroni. I due però avrebbero dormito insieme senza consumare. I [...]

Catanzaro celebra arte di Mimmo Rotella

Catanzaro celebra arte di Mimmo Rotella

(ANSA) – CATANZARO, 1 OTT – S’intitola “Mimmo Rotella in città” la mostra allestita a Catanzaro per celebrare il centenario della nascita dell’artista (1918-2006) e che sarà inaugurata domenica 7 ottobre nella Casa della Memoria, la casa natale del padre del “decollage”, divenuta museo, restaurata e aperta dall’artista nel 2005. La rassegna, aperta fino al 31 gennaio del 2019, è promossa dalla Fondazione Mimmo Rotella, istituita [...]

Moavero, serve crescita per calo debito

Moavero, serve crescita per calo debito

(ANSA) – ROMA, 01 OTT – “Il fardello del debito pubblico che l’Italia si porta dietro da anni va ridotto. Lo dobbiamo fare per rispetto delle nuove generazioni. Per ridurlo l’Italia deve crescere e migliorare il prodotto interno lordo”. Lo ha detto il ministro degli Affari Esteri Moavero alla presentazione del Rapporto dell’Ance alla Farnesina.

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

FOTO: Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci in compagnia del figlio Bernardo, nel 1975, durante le riprese del film Novecento

Attilio Bertolucci in compagnia del figlio Bernardo, nel 1975, durante le riprese del film Novecento

Copertina della prima edizione di Aritmie, 1991

Copertina della prima edizione di Aritmie, 1991

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier ad Al Bano: «Mi piacevi quando stavo con Arbore, ma tu...». La confessione a Domenica in

Mara Venier intervista Al Bano durante la terza puntata di Domenica In. La signora della domenica non perde un colpo e continua a circondarsi di importanti ospiti a cui dedica un ampio spazio consentendo loro di raccontarsi di fronte al pubblico, riportando anche aneddoti poco conosciuti. Durante l'intervista con il cantante di Cellino emerge però un particolare che riguarda la vita di Mara, quando lei, come ammette la stessa conduttrice, stava ancora con Renzo [...]

Moavero, xenofobia pericolosa

Moavero, xenofobia pericolosa

(ANSA) – MARZABOTTO (BOLOGNA), 30 SET – Quelli delle guerre, della prima parte del Novecento ma anche del conflitto nei Balcani negli Anni Novanta “sono dei fantasmi che possono risvegliarsi, non sono chiusi sui libri di storia: sentimenti di xenofobia, rivalità, dispute sono pericolosi perché possono risvegliare fantasmi che vorremmo chiudere nei libri della storia”. Lo ha detto, intervenendo alla 74/a commemorazione degli eccidi del 1944 a Marzabotto, [...]

Mattarella e Salvini si stringono mano

Mattarella e Salvini si stringono mano

(ANSA) – ROMA, 30 SET – Applausi, selfie e strette di mano per il ministro dell’Interno Matteo Salvini al suo arrivo a Ostia per i festeggiamenti per i 50 anni della fondazione dell’associazione nazionale Polizia di stato (Anps). Anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al sua arrivo, avvenuto poco dopo, è stato lungamente applaudito dalla gente seduta sugli spalti. Il Capo dello Stato e il ministro degli Interni hanno passato in rassegna i [...]

Moavero,Italia e Germania insieme per Ue

Moavero,Italia e Germania insieme per Ue

(ANSA) – MARZABOTTO (BOLOGNA), 30 SET – “Essere qui insieme vuol dire, Italia e Germania insieme, mano nella mano, per portare avanti il disegno dell’Unione Europea”. Lo ha detto, il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, intervenuto a Marzabotto, al fianco del ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, alla 74/a commemorazione degli eccidi del 1944. Essere a Marzabotto, ha proseguito, mostra “non solo la volontà di ricordare quanto accaduto ma [...]

Penso che il Presidente Mattarella sappia benissimo quello che fa e che farà.  Un Presidente affidabile !

Penso che il Presidente Mattarella sappia benissimo quello che fa e che farà. Un Presidente affidabile !

Il dissenso di Mattarella.Il monito del Colle che non sarà complice del default nazionale. Sullo sfondo il timore che il Def sia l'innesco del piano B.Se non ci saranno, come tutto lascia intendere, segni di resipiscenza su una manovra che già ha allarmato mercati e investitori, di fronte al deflagrare della crisi italiana Sergio Mattarella potrà essere annoverato come colui che il suo dissenso lo ha messo agli atti in tempo utile. È questo il senso politico [...]

Il talento nascosto di Benedetta Mazza

Il talento nascosto di Benedetta Mazza

Benedetta Mazza fa un esibizione da 10 e lode cantando un pezzo di Mina.

La malinconia di Benedetta

La malinconia di Benedetta

Le prime malinconie portano Benedetta Mazza ad inviare un videomessaggio alla sua famiglia.

De Mistura, Italia giochi ruolo in Siria

De Mistura, Italia giochi ruolo in Siria

(ANSA) – NEW YORK, 28 SET – Per l’Italia la Libia rimane una priorità assoluta, ma il nostro Paese può giocare un ruolo fondamentale anche in Siria. E’ questo il messaggio dell’inviato speciale dell’Onu in Siria, Staffan de Mistura, in un’intervista all’ANSA. “Non si può dubitare che la Libia sia prioritaria per l’Italia – spiega – ma ricordiamo la crisi dei rifugiati scoppiata di fronte all’Europa a causa dell’evacuazione [...]

Mattarella firma dl per Genova

Mattarella firma dl per Genova

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge su Genova. Lo si è appreso al Quirinale. Il testo del decreto era arrivato ieri mattina al Quirinale, ma il dl nella forma definitiva predisposto per la firma è arrivato al presidente della Repubblica alle 14.30 di oggi ed è stato firmato da Mattarella alle 17.

Spread Btp-Bund si sgonfia, a 267

Spread Btp-Bund si sgonfia, a 267

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Lo spread tra Btp e Bund, che stamani aveva sfondato quota 280 punti base, continua a sgonfiarsi e a meno di un’ora dalla chiusura viaggia a 267 punti base dai 234 di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 3,15%.