Azerbaigian

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Azerbaigian

La scheda: Azerbaigian

Coordinate: 40°18′N 47°42′E / 40.3°N 47.7°E40.3, 47.7
L'Azerbaigian (/aʣʣerbaiˈʤan/, in azero Azərbaycan, in persiano جمهوری آذربایجان, Azerbāijān, /azærbai'dʒaːn/, in russo Азербайджан, Azerbajdžan, /ɐzʲərbɐɪ'dʒan/), ufficialmente Repubblica dell'Azerbaigian (in azero: Azərbaycan Respublikası), è uno stato situato nella regione del Caucaso.
Ricco di petrolio, il paese è situato nell'Asia transcaucasica, a sud dello spartiacque montuoso che lo separa convenzionalmente dall'Europa. Confina con il Mar Caspio a est, con la Russia a nord, la Turchia a ovest, la Georgia a nord-ovest, l'Armenia a ovest e l'Iran a sud.
Al pari di Cipro, dal punto di vista geografico lo stato azero non è uno stato europeo, ma spesso viene considerato come tale grazie a considerazioni storiche e culturali. Infatti l'Azerbaigian è membro del Consiglio d'Europa e anche dell'Unione Europea di Radiodiffusione (EBU), motivo per cui partecipa all'Eurovision Song Contest, vinto nel 2011 e ospitato l'anno successivo.
La Repubblica Autonoma di Nakhchivan (un'exclave dell'Azerbaigian) confina con l'Armenia a Nord e a Est, con l'Iran a Sud e a Ovest e con la Turchia nel Nord-Ovest. La regione del Nagorno Karabakh, già in precedenza Oblast' Autonoma del Nagorno Karabakh, si è dichiarata indipendente nel 1991. Al termine della Guerra del Nagorno Karabakh nel 1994 sette province dell'Azerbaigian sudoccidentale sono state conquistate dalle forze armene e sono rientrate nel territorio della repubblica del Nagorno Karabakh. Il territorio del paese comprende anche alcune isole nel Mar Caspio con l'area totale di trenta chilometri quadrati.
L'Azerbaigian è una repubblica laica, è il paese più grande del Caucaso sia per superficie sia per popolazione. È anche uno dei fondatori della Comunità degli Stati Indipendenti, GUAM ed è membro del Consiglio d'Europa dal 2001. Ha una missione permanente nell'Unione europea e ospita anche una missione della Commissione europea.
La lingua ufficiale è l'azero appartenente alla famiglia delle lingue turche, dal punto di vista etno-geografico quindi l'Azerbaigian rappresenta l'anello di congiunzione tra l'odierna Turchia, nell'Asia occidentale, e i paesi del Turkestan, nell'Asia Centrale.



Azerbaigian:
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica dell'Azerbaigian
Nome ufficiale: Azərbaycan Respublikası
Lingue ufficiali: Azero[1]
Capitale: Baku  (2 181 800 ab. / 2014)
Politica:
Forma di governo: Repubblica presidenziale
Presidente: İlham Əliyev
Primo ministro: Artur Rasizadə
Indipendenza: Dall'Unione Sovietica: 30 agosto 1991 (dichiarata) 18 ottobre 1991 (riconosciuta) 25 dicembre 1991 (effettiva)
Ingresso nell'ONU: 2 marzo 1992
Superficie:
Totale: 86 600 km² (111º)
 % delle acque: 1,6%
Popolazione:
Totale: 9 624 900 ab. (2015) (89º)
Densità: 105.8 ab./km²
Tasso di crescita: 1,017% (2012)[2]
Nome degli abitanti: Azeri
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Russia, Turchia, Georgia, Armenia, Iran
Fuso orario: UTC+4
Economia:
Valuta: Manat azero
PIL (nominale): 87 763 milioni di $ (2015) (67º)
PIL pro capite (nominale): 9 278 $ (2012) (77º)
PIL (PPA): 168 400 milioni di $ (2015) (74º)
PIL pro capite (PPA): 17 500 $ (2015) (68º)
ISU (2013): 0,747 (alto) (76º)
Fecondità: 2,3 (2010)[3]
Consumo energetico: 0,29 kWh/ab. anno
Varie:
Codici ISO 3166: AZ, AZE, 031
TLD: .az
Prefisso tel.: +994
Sigla autom.: AZ
Inno nazionale: Inno nazionale della Repubblica dell'Azerbaigian
Festa nazionale: 28 maggio
Evoluzione storica:
Stato precedente:  RSS Azera
 

Il Tribeca chiude celebrando il New York Times

Il Tribeca chiude celebrando il New York Times

Proiettato il docu "Forth Estate", sugli attacchi del presidente Trump

Cast Scarface riunito a NY 35 anni dopo

Cast Scarface riunito a NY 35 anni dopo

(ANSA) – NEW YORK, 20 APR – Dopo 35 anni il cast di Scarface si è riunito in occasione della proiezione della pellicola al Tribeca Film Festival di New York. Al Pacino, Michelle Pfeiffer, Steven Bauer e Brian De Palma si sono ritrovati per il 35/o anniversario al Beacon Theater e il pubblico ha mostrato grande affetto per il film, con frequenti applausi durante la proiezione. La pellicola del 1983 di De Palma, scritta da Oliver Stone, fu un remake [...]

Azerbaigian: Aliyev vince presidenziali

Azerbaigian: Aliyev vince presidenziali

(ANSA) – MOSCA, 12 APR – Il presidente azero Ilham Aliyev è in testa nelle elezioni presidenziali con l’86% dei voti. Lo ha detto il presidente della Commissione Elettorale centrale dell’Azerbaigian, Mazahir Panahov, in una conferenza stampa. Quando le schede scrutinate sono ormai il 92% del totale, Aliyev è dunque di fatto il vincitore e potrà contare su un quarto mandato. “Penso che potremo annunciare i risultati finali delle elezioni domani [...]

Azerbaigian al voto

Azerbaigian al voto

(ANSA) – MOSCA, 11 APR – In Azerbaigian oggi si tengono le elezioni presidenziali e alle ore 12:00 si sono recati alle urne quasi il 40% degli aventi diritto. I seggi chiuderanno alle 19:00. Il presidente in carica Ilham Aliyev, già eletto nel 2003, 2008 e 2013, viaggia sicuro verso il quarto mandato, la cui durata è stata prolungata a 7 anni. Ilham Aliyev è figlio di Heydar Aliyev, a sua volta presidente dell’Azerbaigian dal 1993 al 2003. A sfidarlo vi [...]

Azerbaigian

Azerbaigian

AZERBAIGIAN Sommario. La parte settentrionale dell’antica provincia persiana dell’Azerbaigian fu occupata dai Russi agli inizi del XIX secolo. Nel 1918, in seguito alla rivoluzione russa, la provincia si dichiarò indipendente, ma nel 1920 cadde in mano ai bolscevichi e nel 1922 fu integrata nella Transcaucasia. Nel 1936 diventò una Repubblica Socialista Sovietica a sé stante. Solo nel 1991 l’Azerbaigian è tornato indipendente e ha ripristinato, con [...]

Daniel Ricciardo su Red Bull si aggiudica il Gran Premio di Azerbaigian

Alessandra Bormio per RED||CarpetUna sosta in più della Mercedes di Lewis Hamilton e una penalità alla Ferrari di Sebastian Vettel hanno permesso all'australiano di dominare l'ottava gara del Campionato Mondiale di Formula 1 2017. Mariah Carey si è presenta al team vincente poco prima dell'inizio della garaSul Circuito di Baku il sorriso più ampio è quello di Daniel Ricciardo che ha condotto alla vittoria la propria Red Bull. Si è lasciato alle spalle la [...]

F1, pole Hamilton in Azerbaigian

F1, pole Hamilton in Azerbaigian

Ferrari in terza e quarta posizione. In Motogp pole di Zarco

Azerbaigian - Fotogallery

Per vedere la fotogallery del mio viaggio in Azerbaigian cliccare sul link sottohttps://www.flickr.com/photos/marcodileo/sets/72157646662076325/Posti visitati: Baku - Lenkoran - Qobustan

Omicidio nella Chinatown milanese, fermata una donna cinese

Omicidio nella Chinatown milanese, fermata una donna cinese

di Enrico Fedocci

Chinatown

Chinatown

Punto di riferimento della comunità cinese, lo stile del quartiere è in forte contrasto con il resto della città.

FOTO: Azerbaigian

Il monte Bazardüzü visto dal monte Shahdagh

Il monte Bazardüzü visto dal monte Shahdagh

Regioni economiche dell'Azerbaigian

Regioni economiche dell'Azerbaigian

Lady Gaga col lato b in bella mostra, per le strade di New York

Lady Gaga col lato b in bella mostra, per le strade di New York

Conoscendo Lady Gaga possiamo tranquillamente dire che la notiziona sarebbe stata se fosse stata completamente vestita. Infatti la bella germanotta è celebre per i suoi look sempre molto trasgr ssivi. La foto che rimbalza nelle riviste di gossip, fanno notare che  anche in questa occasione la cantante ha scelto un abbigliamento davvero succ nto. Lady Gaga infatti, ha deciso di vestire i panni della cow girl e di indossare un paio di shorts 'ing inali' che hanno [...]

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Per il concerto benefico organizzato da Tidal Beyoncé si è fatta in due, sdoppiandosi sul palco e ballando con il suo ologramma. E' stata lei la stella più luminosa dell'evento newyorkese, che ha riunito tantissimi artisti per raccogliere fondi destinati Roobin Hood Foundation, associazione che si occupa dei bisognosi. Queen B ha sfoggiato una lunghissima treccia bionda e un corpetto metallizzato, muovendosi sen. suale attraverso la futuristica scenografia. [...]

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Per il concerto benefico organizzato da Tidal Beyoncé si è fatta in due, sdoppiandosi sul palco e ballando con il suo ologramma. E' stata lei la stella più luminosa dell'evento newyorkese, che ha riunito tantissimi artisti per raccogliere fondi destinati Roobin Hood Foundation, associazione che si occupa dei bisognosi. Queen B ha sfoggiato una lunghissima treccia bionda e un corpetto metallizzato, muovendosi sen  suale attraverso la futuristica scenografia. [...]

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Per il concerto benefico organizzato da Tidal Beyoncé si è fatta in due, sdoppiandosi sul palco e ballando con il suo ologramma. E' stata lei la stella più luminosa dell'evento newyorkese, che ha riunito tantissimi artisti per raccogliere fondi destinati Roobin Hood Foundation, associazione che si occupa dei bisognosi. Queen B ha sfoggiato una lunghissima treccia bionda e un corpetto metallizzato, muovendosi sensuale attraverso la futuristica scenografia. [...]

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Beyoncé, sul palco a New York balla con l?ologramma di se stessa

Per il concerto benefico organizzato da Tidal Beyoncé si è fatta in due, sdoppiandosi sul palco e ballando con il suo ologramma. E' stata lei la stella più luminosa dell'evento newyorkese, che ha riunito tantissimi artisti per raccogliere fondi destinati Roobin Hood Foundation, associazione che si occupa dei bisognosi. Queen B ha sfoggiato una lunghissima treccia bionda e un corpetto metallizzato, muovendosi sensuale attraverso la futuristica scenografia. [...]

Papa in Azerbaigian: "La fede non è una forza magica né un superpotere"

Papa in Azerbaigian: "La fede non è una forza magica né un superpotere"

di Micaela Bohle

da New York ad Amatrice.....

da New York ad Amatrice.....

Il pompiere eroe di New York «Qui ad Amatrice, fiero di voi» Lui, Robert-Roberto, è salito da Roma ad Amatrice «su richiesta del raggruppamento operativo emergenze della Protezione civile». Sessant’anni, s’è fatto Sarajevo, il Kosovo, le Torri gemelle, mezza Africa. Ma ad Amatrice, nella tendopoli della frazione Scai, mille metri d’altezza, sei gradi di temperatura la notte, gli sono rimasti negli occhi la dignità della nostra gente, gli sfollati, mai [...]

Chinatown in rivolta tra ronde e aggressioni

Chinatown in rivolta tra ronde e aggressioni

Nuove perquisizioni nei capannoni dopo la rivolta per i controlli

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30 Il Gran Caffè Tito Schipa presenta… 1930 per ritornare nella pericolosa New York degli anni '30 Concepito per diminuire le violenze (per strada e in casa), il proibizionismo negli USA, non fece altro che aumentare l’associazionismo criminale e la nascita delle gang. Durante il proibizionismo americano (1919-1933), la gang si battevano per avere il controllo del contrabbando di alcolici, non [...]

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30

1930 – per ritornare nella pericolosa New York degli anni ‘30 Il Gran Caffè Tito Schipa presenta… 1930 per ritornare nella pericolosa New York degli anni '30 Concepito per diminuire le violenze (per strada e in casa), il proibizionismo negli USA, non fece altro che aumentare l’associazionismo criminale e la nascita delle gang. Durante il proibizionismo americano (1919-1933), la gang si battevano per avere il controllo del contrabbando di alcolici, non [...]