Scopri tutto su Benghazi District

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Scandalo Bengasi: Il vero motivo per cui i media stanno spingendo sul "Bengasi-gate "

Scandalo Bengasi: Il vero motivo per cui i media stanno spingendo sul "Bengasi-gate "

 “E se, dopo aver eletto il loro uomo o il loro gruppo, l’obbedienza al sionismo viene meno, emergeranno rapidamente “scandali”, “indagini” e “impeachment” con cui si procederà alla rimozione dei disobbedienti. - Henry Ford, citazione da ‘The International Jew’   Nel 1997-98, la mafia sionista chiese a Bill Clinton di interrompere il dialogo con il leader palestinese Arafat e di invadere l’Iraq. Quando Clinton si rifiutò, emerse dal nulla [...]

RIFLESSIONI SUI FATTI DI BENGASI

  Le scaramucce dei partiti e partitini della nostra povera Italia, m’intrigano sempre meno e quindi decido di guardare ancora all’estero per questo mio post che continuo a dedicare ai fatti di Bendasi, con l’Ambasciatore americano ucciso insieme a tre funzionari dell’ambasciata.   Anzitutto una considerazione: tutte quelle Nazioni che hanno attribuito al film “Innocence of Muslims” del dilettante americano di origini israeliane Sam Bacile, mi [...]

Libia, attacco al consolato: a Bengasi uccisi ambasciatore Usa e tre funzionari

Sul web circola una foto del diplomatico morente. Un gruppo di manifestanti che protestava contro un film «blasfemo» sulla vita del profeta Maometto.

Libia, attacco al consolato: a Bengasi uccisi ambasciatore Usa e tre funzionari

Sul web circola una foto del diplomatico morente. Un gruppo di manifestanti che protestava contro un film «blasfemo» sulla vita del profeta Maometto.L'ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Chris Stevens, è stato ucciso a Bengasi. La dinamica dei fatti è ancora confusa. Secondo l'agenzia Reuters, che cita una fonte libica, l'ambasciatore e tre cittadini americani stavano viaggiando in auto per trovare un luogo più sicuro dopo l'assalto notturno al consolato [...]

Libia, assalto consolato Usa di Bengasi

Libia, assalto consolato Usa di Bengasi

Libia, bomba a Bengasi, obiettivo la missione Usa, no feriti

BENGASI, Libia (Reuters) - Una bomba è esplosa nella notte fuori dalla missione diplomatica Usa a Bengasi, in Libia, in un attacco che potrebbe essere una ritorsione per la morte di un vice comandante di al Qaeda. Un dispositivo esplosivo improvvisato è saltato in aria sulla strada davanti al cancello della missione, nel centro della citt , ma nessuno è rimasto ferito, secondo quanto riferito da un funzionario dell'ambasciata Usa a Tripoli. Poche ore prima [...]

Bengasi

Realizzatore: Augusto Genina Anno: 1942 Brutto film di guerra. Discrete regia e interpretazioni, contenuti propagandistici. La retorica fascista è alla massima potenza. Gli italiani hanno portato la civiltà in Libia (i libici addirittura li ringraziano di averli conquistati) e sono eroi valorosi, a volte un po' duri con le mogli, ma sempre coerenti e corretti. Gli inglesi non sono altro che ubriaconi che portano feriti e prigionieri nei campi di concentramento e [...]

Sarkozy , «accordo di principio» sulla missione a Bengasi

Sarkozy , «accordo di principio» sulla missione a Bengasi

Cento soldati libici si consegnano alla frontiera tunisina. Il capo di Stato maggiore Usa: forze del Raìs distrutte al 30-40%. Sì dell'Eliseo allo scongelamento dei beni libici Ribelli a Misurata (Liverani) TRIPOLI - Nicolas Sarkozy andrà a Bengasi. Il presidente della Repubblica francese ha dato al Consiglio di transizione libico il suo «accordo di principio» per la visita, dopo l'invito ricevuto dal presidente del Cnt, Mustafa Abdel Jalil. Lo riferisce [...]

FORZE USA-ALLEATI INTERVENGONO IN LIBIA A SOSTEGNO DEI RIVOLTOSI DI BENGASI E MISURATA NELL'OPERAZIONE " ODISSEA ALL'ALBA"

L'intervento armato francese fa discutere, in quanto tenutosi con circa 5 ore di anticipo. L'Italia non si è di fatto impegnata in azioni militari, benché pare collabori per la costituzione della " No fly zone ". Il Presidente del governo italiano chiede che le operazioni passino alla NATO. Ma il leader libico afferma di sentirsi tradito dall'Italia.

Beppe Grillo, Morire per Bengasi?

Beppe Grillo, Morire per Bengasi?

Morire per Bengasi? di Beppe Grillo - 19/03/2011 Fonte: Il Blog di Beppe Grillo Quando l'Italia entrò in guerra il 10 giugno 1940, Mussolini almeno lo dichiarò dal balcone di Palazzo Venezia davanti a una folla oceanica. Ci mise, come si dice, la faccia dopo quasi un anno di attesa dall'inizio del conflitto europeo in cui, per starne fuori, si era inventato la "non belligeranza", né guerra, né pace. 71 anni dopo, nel giorno del 150° anniversario dell'Unità, [...]

Il Rais bombarda Bengasi. Decine di morti

Il Rais bombarda Bengasi. Decine di morti

da ansa.it   Forte bombardamento su Bengasi, la città controllata dagli insorti, dopo l'arrivo delle forze pro-Gheddafi. Il governo libico: 'Lebande di al Qaida ci hanno attaccato, abbiamo risposto per autodifesa'.  Al Jazira ha riferito che le forze fedeli al rais attaccano la città dalla costa e da sud. Lega Araba: 'Obiettivo prioritario è arrivare a un cessate il fuoco'. Minaccia del Colonnello all'Occidente: 'Ve ne pentirete'.  Migliaia di persone [...]

Libia, ripresa Brega. Esercito verso Bengasi

Libia, ripresa Brega. Esercito verso Bengasi

. . . La tv di Stato libica ha annunciato che la citta' di Brega, nell'est, è stata ''ripulita delle bande armate''. Dopo i massicci bombardamenti da parte delle forze fedeli a Gheddafi, ieri gli insorti si erano ritirati da al-Uqaila, che è caduta nelle mani delle forze fedeli al colonnello. A Bengasi interrotte tutte le comunicazioni dei telefoni cellulari. . Cosa stiamo aspettando? Che non ci sia più un rivoltoso vivo? . . FIRMIAMO CONTRO LA REPRESSIONE IN [...]

In attesa della caduta di gheddafi, Bengasi riapre

lunedì 28 febbraio 2011     Stiamo aspettando pazientemente la notizia della cattura, delle dimissioni o della fuga di gheddafi. Nel frattempo, scene di festeggiamenti in tutta la Cirenaica in attesa della caduta definitiva del futuro ex presidente. A Bengasi i negozi sono di nuovo aperti, internet è attiva e la vita scorre di nuovo normale. Le altre nazioni che hanno sperimentato i primi movimenti di rivoluzione in questi giorni sono Oman e Kenia e più vicino [...]

Vertigine a Bengasi

Che cosa sono per noi, cuore mio, i laghi di sangue e di brace, e mille uccisioni, e le lunghe grida di rabbia, singhiozzi d'ogni inferno che rovescia ogni ordine, e ancora l'Aquilone sulle rovine,     e ogni vendetta? - Nulla. - Ma sì, intera la vogliamo! Industriali, principi, senati; perito! Potenze, giustizia, storia: abbasso! Questo ci spetta. Il sangue! il sangue! la fiamma d'ora!     Tutto alla guerra, alla vendetta, al terrore. Spirito mio! [...]

Profumo: "Carico di lussuria si presentò l'autunno di Bengasi"

Profumo di una barcata di soldi: 40 milioni di euro di liquidazione. Profumo ha lasciato oggi la presidenza del cda di Unicredit. Profumo ha percepito come liquidazione ciò che percepiscono almeno almeno quello che percepiscono 3500 precari della scuola in un anno. E' giusto che la richezza sia distribuita diversamente fra i cittadini di uno Stato ma forse a ben meditare questa è la causa della crisi dei nostri giorni. Provate a pensare come farebbe a mangiare [...]