Borsa Italiana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Borsa Italiana

La scheda: Borsa Italiana

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.


Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Borsa Italiana, quasi invariato il controvalore degli scambi del 13/04/2018

Borsa Italiana, quasi invariato il controvalore degli scambi del 13/04/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,44 miliardi di euro, dai 2,44 miliardi della seduta precedente. I volumi scambiati sono passati da 1,53 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,9 miliardi. Su 225 titoli trattati in Piazza Affari, 96 hanno terminato la seduta con una flessione, mentre i rialzi sono stati 103. Invariate le rimanenti 26 azioni.

Borsa Italiana, in forte rialzo il controvalore degli scambi del 10/04/2018

Borsa Italiana, in forte rialzo il controvalore degli scambi del 10/04/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,76 miliardi di euro, con un incremento del 15,04%, rispetto ai precedenti 2,4 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 1,23 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,42 miliardi, mentre i contratti si sono attestati a 295.996, rispetto ai precedenti 266.895. Su 227 titoli trattati in Borsa di Milano, 95 [...]

Borsa Italiana, in forte calo il controvalore degli scambi del 6/04/2018

Borsa Italiana, in forte calo il controvalore degli scambi del 6/04/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,59 miliardi di euro, in deciso ribasso (-14,59%), rispetto alla seduta precedente che aveva visto la negoziazione di 3,03 miliardi. I contratti si sono attestati a 282.301, rispetto ai precedenti 300.555, mentre i volumi scambiati sono passati da 1,3 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,46 miliardi. Tra i 226 titoli [...]

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 5/04/2018

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 5/04/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 3,03 miliardi di euro, con un incremento di ben 413,4 milioni, pari al 15,77%, rispetto ai precedenti 2,62 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 0,78 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,3 miliardi. A fronte dei 228 titoli scambiati, sono giunte richieste di acquisto per 171 azioni. In lettera [...]

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 4/04/2018

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 4/04/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,62 miliardi di euro, con una variazione dell'1,85%, rispetto ai precedenti 2,57 miliardi. I contratti si sono attestati a 298.786, rispetto ai precedenti 287.005. A fronte dei 224 titoli trattati, 141 azioni hanno chiuso in ribasso. Per contro 65 azioni hanno portato a casa un incremento. Poco mosse le altre 18 azioni del listino italiano.

Borsa Italiana, in forte rialzo il controvalore degli scambi del 28/03/2018

Borsa Italiana, in forte rialzo il controvalore degli scambi del 28/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,75 miliardi di euro, con un incremento del 22,25%, rispetto ai precedenti 2,25 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 0,85 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,15 miliardi, mentre i contratti si sono attestati a 309.024, rispetto ai precedenti 254.652. A fronte dei 223 titoli scambiati, sono [...]

Borsa Italiana, stabile il controvalore degli scambi del 27/03/2018

Borsa Italiana, stabile il controvalore degli scambi del 27/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,25 miliardi di euro, restando invariato rispetto alla seduta precedente. I contratti si sono attestati a 254.647, rispetto ai precedenti 250.649, mentre i volumi scambiati sono passati da 0,73 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,85 miliardi. A fronte dei 227 titoli trattati, 57 azioni hanno chiuso in ribasso. Per contro [...]

Organizzazione: Borsa Italiana

Location: Londinese.

Location: Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.

Industria: Finanziario.

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 22/03/2018

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 22/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 3,05 miliardi di euro, con un incremento di ben 804,7 milioni, pari al 35,77%, rispetto ai precedenti 2,25 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 1,6 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,57 miliardi. Su 226 titoli trattati in Borsa di Milano, 180 hanno terminato la seduta con una flessione, mentre [...]

Borsa Italiana, Glenalta riammessa alle negoziazioni

Borsa Italiana, Glenalta riammessa alle negoziazioni

(Teleborsa) - Le azioni ordinarie e i Warrant di Glenalta  stamane 22 marzo vengono riammessi alle negoziazioni.  Lo rende noto Borsa Italiana nella sezione dedicata ai Comunicati urgenti.

FOTO: Borsa Italiana

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_italiana

Borsa_italiana

Borsa_Italiana_s.p.a.

Borsa_Italiana_s.p.a.

Piazza_Affari

Piazza_Affari

Borsa_Italiana

Borsa_Italiana

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 21/03/2018

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 21/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,25 miliardi di euro, con una variazione dello 0,59%, rispetto ai precedenti 2,24 miliardi. I contratti si sono attestati a 255.189, rispetto ai precedenti 250.358. Su 227 titoli trattati in Piazza Affari, 126 hanno terminato la seduta con una flessione, mentre i rialzi sono stati 77. Invariate le rimanenti 24 azioni.

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 20/03/2018

Borsa Italiana, attorno ai livelli della vigilia il controvalore degli scambi del 20/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,24 miliardi di euro, con una variazione dello 0,90%, rispetto ai precedenti 2,26 miliardi. I contratti si sono attestati a 250.327, rispetto ai precedenti 249.010. 229 sono le azioni scambiate: tra queste, 93 titoli hanno chiuso in rosso, mentre 122 azioni hanno terminato in territorio positivo. Invariate le altre 14 azioni del listino [...]

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 16/03/2018

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 16/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 4,64 miliardi di euro, con un incremento di ben 1.769,8 milioni, pari al 61,75%, rispetto ai precedenti 2,87 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 1,25 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 2,11 miliardi. A fronte dei 226 titoli scambiati, sono giunte richieste di acquisto per 101 azioni. In lettera [...]

Borsa Italiana, stabile il controvalore degli scambi del 14/03/2018

Borsa Italiana, stabile il controvalore degli scambi del 14/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,63 miliardi di euro, restando invariato rispetto alla seduta precedente. I contratti si sono attestati a 296.401, rispetto ai precedenti 317.210, mentre i volumi scambiati sono passati da 2,06 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,45 miliardi. 224 sono le azioni scambiate: tra queste, 156 titoli hanno chiuso in rosso, [...]

Borsa: Europa cauta, Milano cede lo 0,7%

Borsa: Europa cauta, Milano cede lo 0,7%

(ANSA) – MILANO, 14 MAR – Le Borse europee si muovono in cauto rialzo in scia alle indicazioni di politica monetaria da parte del presidente della Bce, Mario Draghi. Il mercato guarda, inoltre, alle nuove regole sulla gestione dei crediti deteriorati delle banche, proposte dalla Commissione Ue. L’indice d’area Stoxx 600 sale dello 0,16% cosi’ come Londra (+0,19%). Poco sopra la parità Parigi (+0,045) mentre Francoforte guadagna lo 0,38%. Vendite a [...]

Borsa: Milano apre sulla parità

Borsa: Milano apre sulla parità

(ANSA) – MILANO, 14 MAR – Piazza Affari ha aperto sulla parità. Il Ftse Mib ha avviato la seduta a 22.694 punti (+0,02%).

Borsa: tonfo Asia dopo rimpasto in Usa

Borsa: tonfo Asia dopo rimpasto in Usa

(ANSA) – MILANO, 14 MAR – Il nuovo scossone dato dal presidente Donald Trump all’amministrazione americana, con il siluramento della ‘colomba’ Rex Tillerson dalla segreteria di Stato per far posto al falco Mike Pompeo, preoccupa i mercati internazionali. Come prima conseguenza, gli analisti temono un tonfo di Wall Street, che già ieri ha chiuso in perdita. Non giovano poi i rumors sulle intenzioni di Trump in tema di dazi su prodotti cinesi. Tokyo è [...]

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 13/03/2018

Borsa Italiana, in forte crescita il controvalore degli scambi del 13/03/2018

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,64 miliardi di euro, con un incremento di ben 603,2 milioni, pari al 29,55%, rispetto ai precedenti 2,04 miliardi. I volumi scambiati sono passati da 1,76 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 2,06 miliardi. Su 225 titoli scambiati sulla borsa di Milano, 118 azioni hanno chiuso in territorio negativo, [...]

Borsa Milano chiude e cala con Mediaset

Borsa Milano chiude e cala con Mediaset

(ANSA) – MILANO, 13 MAR – Piazza Affari ha chiuso la sua seconda seduta in negativo dopo le elezioni politiche. Il Ftse mib ha lasciato sul terreno lo 0,33% a 22.690, in linea comunque con le Borse del Vecchio Continente, tutte in rosso. Mediaset (-4,15%) ha chiuso in coda, appesantito dal giudizio negativo di JpMorgan. Nella galassia ‘Berlusconi’, in perdita anche Mondadori (-1%), con i conti che prevedono ricavi e utile in contrazione nell’esercizio in [...]

Borsa: Milano in rosso, giù Mondadori

Borsa: Milano in rosso, giù Mondadori

(ANSA) – MILANO, 13 MAR – Piazza Affari gira in negativo e perde lo 0,6% a un’ora dalla chiusura. Il listino milanese è appesantito da Mediaset (-4%), anche in seguito al giudizio negativo di JpMorgan, che ha ridotto il prezzo obiettivo da 3,2 a 3,1 euro. Male anche Mondadori (-3,4%) dopo i conti, con una previsione di ricavi e utile in contrazione nell’esercizio in corso. Giù pure Cnh (-2,7%), Tim (-2,2%), in attesa di capire quali saranno le mosse del [...]