Borsa valori di Milano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Borsa Italiana

La scheda: Borsa Italiana

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.


Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate al 29 dicembre 2017, si attesta a 644,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2008

29 2.0 32 NC DE MAIO Fabio 1398 1364 15.00 17.00 1604.00 1546 3 1

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2009

26 3.0 27 NC DE MAIO Fabio 1446 1639 17.50 18.50 1689.14 9.00

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2013

26 2.5 14 2N DE MAIO Fabio 1743 1401 23.0 25.5 1502.9 12.5

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2013

15 3.0 14 F2N DE MAIO Fabio 1449 1381 17.5 18.5 1431.3

C.S. ST2001: Semilampo Milano CAM 2013

9 3.5 5 2N DE MAIO Fabio 1743 1611 21.5 24.0 1554.3

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2010

21 3.5 30 3N DE MAIO Fabio 1518 1880 19.50 21.00 1880.43 3 3

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2010

14 3.5 22 3N DE MAIO Fabio 1518 1683 17.50 18.00 3 1683.14

Organizzazione: Borsa Italiana

Location: Londra.

Location: Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.

Industria: Finanze.

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2011

20 3.0 17 3N DE MAIO Fabio 1533 1572 20.50 22.00 1622.14 3 4

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2014

26 1.5 23 F2N DE MAIO Fabio (W) 1446 1430 21.5 23.5 1541.0

FOTO: Borsa Italiana

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_italiana

Borsa_italiana

Borsa_Italiana_s.p.a.

Borsa_Italiana_s.p.a.

Piazza_Affari

Piazza_Affari

Borsa_Italiana

Borsa_Italiana

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2013

17 3.5 16 2N DE MAIO Fabio 1743 1707 20.5 22.5 14.5 1711.7

C.S. ST2001: Semilampo Milano SSM 2012

14 2.0 15 F2N De Maio Fabio 1422 1431 22.0 22.5 1480.0

C.S. ST2001: Semilampo Milano CAM SSM 2014

32 10 2N DE MAIO Fabio 1782 1118 1.5 19.5 20.0 1440.0

C.S. ST2001: Semilampo Milano CAM SSM 2016

8 6 1N DE MAIO Fabio 1811 1750 4.5 27.0 29.5 1648.0

Borsa: Milano in rialzo con Fca, banche

Borsa: Milano in rialzo con Fca, banche

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Piazza Affari apre la settimana in rialzo con il listino (Ftse Mib +0,64% a 23.982 punti) in ripresa nel finale di seduta, in una giornata caratterizzata da diverse società allo stacco del dividendo. A dare sostegno i buoni rialzi di Fca (+2,11%) e del comparto bancario con Mediobanca (+2,02%), Ubi Banca (+1,67%), Banco Bpm (+1,32%). Buon passo per Rai Way (+1,53%) e UnipolSai (+1,88%) entrambe nel giorno delle rispettive assemblee. [...]

Borsa: Milano chiude a +0,64%

Borsa: Milano chiude a +0,64%

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Piazza Affari chiude in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,64% a 23.982 punti.

Borsa:Europa fiacca con Ny,Milano +0,03%

Borsa:Europa fiacca con Ny,Milano +0,03%

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Le Borse europee proseguono senza grandi spunti dopo l’apertura di Wall Street positiva. L’indice d’area Stoxx 600 si conferma piatto con gli acquisti che privilegiano finanziari e tlc. Rialzi contenuti per tutte le principali Piazze. Londra segna un +0,11%, Parigi un +0,19% e Francoforte un +0,18% nonostante l’inaspettato miglioramento ad aprile dell’economia tedesca con l’indice Pmi salito a 55,2 punti. Milano continua ad [...]

1 minuto in Borsa 23 aprile 2018

1 minuto in Borsa 23 aprile 2018

(Teleborsa) - Piazza Affari non si sposta dai valori della vigilia, in linea con i principali mercati di Eurolandia. Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, ben impostata Mediobanca, che mostra un incremento dell'1,43%. I più forti ribassi, invece, si verificano su Luxottica, che continua la seduta con -2,13%. Lieve calo dell'oro, che scende a 1.328,4 dollari l'oncia. Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, pubblicati in Unione Europea [...]

Borsa: Europa debole, Milano piatta

Borsa: Europa debole, Milano piatta

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Listini europei deboli in mattinata. Le Borse stentano a sollevarsi dopo la chiusura negativa di venerdì di Wall Street, legata al calo dei tecnologici, e non sono incoraggiate dai futures, che indicano un’apertura in calo dei mercati americani. La Piazza più sotto pressione è quella di Francoforte, che cede lo 0,3%, seguita da Parigi (-0,2%) e Londra (-0,1%). Piatte Milano (-0,04%) e Madrid (+0,04%). Non pare aver prodotto [...]

Borsa Milano debole, pesa stacco cedole

Borsa Milano debole, pesa stacco cedole

(ANSA) – MILANO, 23 APR – Piazza Affari debole dopo i primi scambi (Ftse Mib -0,12%). In coda al listino ci sono società che oggi staccano i dividendi: Luxottica (-2,3%), Prysmian (-2%), Recordati (-1,5%) e Cnh (-1,2%). Seguono Fineco (-1,2%), Terna (-1%), Tim (-1,2%), quest’ultima ancora alle prese con la guerra fra Vivendi e Elliott. Salgono invece Banco Bpm (+1%) e Saipem (+0,78%), che venerdì ha annunciato nuovi contratti per 190 milioni di dollari. [...]