Borsa valori di Milano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Borsa Italiana

La scheda: Borsa Italiana

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate ad aprile 2018, si attesta a 688,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.


Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate ad aprile 2018, si attesta a 688,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate ad aprile 2018, si attesta a 688,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate ad aprile 2018, si attesta a 688,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Andrea Sironi, presidente
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato
Borsa Italiana è una società che gestisce il mercato finanziario italiano, comunemente noto come Borsa di Milano che fu fondata nel 1808 ed è la nona più antica borsa del mondo (dietro Francoforte, Amsterdam, Copenaghen, Parigi, Vienna, Dublino, Bruxelles e Londra) e la sedicesima più importante del mondo.
La società è nata nel 1998 dalla privatizzazione dei mercati di borsa.
Dal 23 giugno 2007, a seguito della fusione con la Borsa di Londra (London Stock Exchange plc), Borsa Italiana S.p.A. è parte del London Stock Exchange Group, holding che controlla il 100% di Borsa Italiana S.p.A. e il 100% di London Stock Exchange plc., che - nel marzo del 2016 - ha annunciato il progetto di fusione con Deutsche Boerse.
Nel 2017 la Borsa di Milano, preceduta solo da quella di Atene, in rialzo del 24,7%, è stata la seconda migliore in Europa grazie all'indice Ftse All Share che è salito del 15,6%.
Cresce il peso di Borsa Italiana sul totale dell'economia dell'Italia, infatti la capitalizzazione complessiva delle società quotate ad aprile 2018, si attesta a 688,3 miliardi, in crescita del 22,7% rispetto ai 524,9 miliardi di fine 2016. La capitalizzazione di Piazza Affari - indica la Review annuale di Borsa Italiana - è pari al 37,8% del Pil, contro il 31,8% del 2016 e il 34,8% del 2015.

Borsa: Europa contrastata, Milano -0,5%

Borsa: Europa contrastata, Milano -0,5%

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Borse europee contrastate, con Milano (-0,5%) e Madrid (-0,2%) deboli a differenza di Francoforte (+0,11%), Parigi (+0,2%) e Londra (+0,28%) in lieve rialzo, pur con i futures Usa incerti. In rialzo le richieste settimanali di mutui Usa (+1,6%) a fronte del calo del mese prima (-1,8%), previste in calo le partite correnti del secondo trimestre, mentre dovrebbero salire le costruzioni di case nuove. Prosegue la corsa dei titoli [...]

Borsa: Milano gira in calo, sale spread

Borsa: Milano gira in calo, sale spread

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Piazza Affari gira in calo a fine della mattinata (-0,35%) con lo spread in risalita oltre quota 234 punti secondo la piattaforma Bloomberg. Un dato che penalizza Intesa (-0,65%), che si sgonfia insieme a Unicredit (-0,2%). Corre invece Stm (+1,8%), insieme ai rivali europei, mentre Fca (+1,7%) è spinta dai dati sulle vendite di auto in Europa in luglio. Si conferma positiva Carige (+1,15%) alla vigilia dell’assemblea che [...]

Borsa: Europa resiste, Milano +0,25%

Borsa: Europa resiste, Milano +0,25%

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Resistono in territorio positivo le Borse europee, sulla scia del rialzo segnato in Asia con il dollaro in calo oltre quota 1,17 euro sull’euro. Dopo il dato sulle immatricolazioni di auto in Europa, seguita dalla bilancia delle partite correnti in Italia, salita a 8,6 miliardi in luglio, mentre in Europa è scesa a 21,3 miliardi, gli occhi sono puntati sui dati Usa, dalle richieste di mutui alle partite correnti, previste in calo a [...]

Borsa: Milano sale con Fca e Intesa

Borsa: Milano sale con Fca e Intesa

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Piazza Affari consolida il lieve rialzo segnato in apertura, con l’indice Ftse Mib in progresso dello 0,32% a 21.297 punti, spinta da Fca (+1,79%), dopo i dati sulle vendite di auto in Europa in luglio, seguita da Ferrari (+1,2%) all’indomani dell’Investor Day durante il quale sono state annunciate le prossime mosse del Cavallino Rampante. Lo spread Btp/Bund sotto quota 230 punti (228,2 per l’esattezza) favorisce Banca Generali [...]

Borsa: Milano apre poco variata (+0,03%)

Borsa: Milano apre poco variata (+0,03%)

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Avvio di seduta poco variato per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,03% % a 21.235 punti.

Borsa: prosegue corsa Asia, Tokyo +1,2%

Borsa: prosegue corsa Asia, Tokyo +1,2%

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Prosegue il rimbalzo iniziato ieri delle principali Borse di Asia e Pacifico, dopo una lunga serie di segni meno, in concomitanza con l’avvio della riunione di politica monetaria della Banca del Giappone. Con il dollaro stabile sulle principali valute e la decisione annunciata da Pechino di non indebolire lo yuan per favorire le esportazioni, come reazione alla guerra doganale con gli Usa, Tokyo ha guadagnato l’1,2%, Taiwan lo [...]

Borsa: Milano guida Europa,corre Ferrari

Borsa: Milano guida Europa,corre Ferrari

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Piazza Affari (+0,5%) guida i listini europei in una seduta con scarsi spunti. Sullo sfondo i timori degli investitori per le tensioni commerciali con i nuovi dazi statunitensi e la Cina che ricorre al Wto contro l’ultima mossa di Donald Trump. In calo lo spread tra Btp e Bund tedesco che chiude a 230 punti e con il rendimento del decennale italiano al 2,78%. Deboli le banche dopo una seduta in rosso. In calo Mps (-1,4%), Unicredit [...]

Organizzazione: Borsa Italiana

Location: Londinese.

Location: United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland.

Industria: Attività finanziarie.

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,55%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,55%)

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Seduta in positivo per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,55% a 21.228 punti.

Borsa: Milano prosegue debole (-0,1%)

Borsa: Milano prosegue debole (-0,1%)

(ANSA) – MILANO, 18 SET – La Borsa di Milano (-0,1%) resta debole in vista dell’avvio di Wall Street. A Piazza Affari soffrono la gran parte delle banche. Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 233 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,80%. In rosso la gran parte degli istituti di credito con Mps (-2,1%), Unicredit e Intesa (-1%), Mediobanca (-0,6%) e Banco Bpm (-0,1%). In controtendenza Fineco (+0,4%) e Ubi (+0,3%) mentre Carige è piatta. [...]

FOTO: Borsa Italiana

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_SpA

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_Italiana_S.p.A.

Borsa_italiana

Borsa_italiana

Borsa_Italiana_s.p.a.

Borsa_Italiana_s.p.a.

Piazza_Affari

Piazza_Affari

Borsa_Italiana

Borsa_Italiana

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

L'ingresso di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano dal 1932

Borsa: Milano migliora con Europa

Borsa: Milano migliora con Europa

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Dopo una partenza incerta, i listini azionari del Vecchio continente si sono portati generalmente in leggera crescita: Parigi sale dello 0,6%, Francoforte di mezzo punto percentuale, trainando Milano che ora cresce dello 0,4%, nonostante restino lievi tensioni sui titoli di Stato italiani. Positiva anche Madrid (+0,3%), mentre Londra resta piatta. In Piazza Affari, in particolare, sempre molto bene Ferrari (+2,5%) in concomitanza con [...]

Borsa Milano parte incerta, bene Ferrari

Borsa Milano parte incerta, bene Ferrari

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Dopo un avvio lievemente positivo, Piazza Affari ha virato in territorio negativo (Ftse Mib -0,1%) anche per il ritorno di qualche tensione sui titoli di Stato italiani. Niente di clamoroso: Mps, Bper e Intesa cedono circa un punto percentuale con Poste in calo dello 0,8% e Unicredit dello 0,6%. Piatta Carige mentre è in rialzo di mezzo punto percentuale Tim dopo la corsa di ieri. Bene Ferrari che cresce di oltre due punti [...]

Borsa Milano apre in rialzo, +0,04%

Borsa Milano apre in rialzo, +0,04%

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Avvio in marginale crescita per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna un aumento dello 0,04%, l’Ftse All share un rialzo dello 0,12%.

Borsa: Asia rimbalza, bene Tokyo

Borsa: Asia rimbalza, bene Tokyo

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Mercati asiatici e dell’area del Pacifico in generale rialzo, con gli operatori che guardano ai nuovi dazi Usa dati ormai per scontati e in qualche parte forse meno consistenti del previsto: in particolare corre Tokyo con la migliore seduta da marzo mentre rimbalzano le Borse cinesi. Il listino giapponese ha chiuso infatti in aumento dell’1,4% con l’indice Nikkei 225 (quello sulle 400 maggiori società è salito dell’1,8%) [...]

Borsa: Europa cauta, bene Milano (+1%)

Borsa: Europa cauta, bene Milano (+1%)

(ANSA) – MILANO, 17 SET – Mercati azionari del Vecchio continente piatti dopo la partenza incerta di Wall Street, mentre Madrid e soprattutto Milano (Ftse Mib +1%) sono entrambi chiaramente positivi. In Piazza Affari, spinta dalla forte riduzione della tensione sui titoli di Stato italiani (il Btp a 10 anni lima di dieci punti base il suo rendimento e lo spread con il Bund tedesco è a quota 240), bene soprattutto Mps (+4,2%) e Banco Bpm, che sale di oltre il [...]

Borsa: Milano accelera, bene Banco Bpm

Borsa: Milano accelera, bene Banco Bpm

(ANSA) – MILANO, 17 SET – Piazza Affari allunga il passo in attesa dell’avvio degli scambi Usa (Ftse Mib +0,8% a 21.051 punti), spinta da Banco Bpm (+3,87%), Intesa (+1,73%) e Unicredit (+1,55%) con lo spread Btp/Bund in calo a 240 punti secondo i dati Bloomberg. Sprint di Mps (+4,6%), congelata anche per eccesso di volatilità, contrastate Carige (-1,15%) e Creval (+1,2%). Rimbalzo di Tim (+3,67%), debole nelle ultime sedute, che si muove in linea con i [...]

Borsa: Europa contrastata, Milano su

Borsa: Europa contrastata, Milano su

(ANSA) – MILANO, 17 SET – Avvio di settimana a segno alterno per le principali piazze europee: se Milano è positiva (+0,3%) con Madrid (+0,2%), Londra cede lo 0,2%. In calo equivalente anche Parigi, dove spiccano le vendite sul lusso di Lvmh (-1,54%), Kering (-1,34%) e Hermes (-1%). Mentre Francoforte è la peggiore è registra un calo dello 0,6%, con la tecnologia di Infineon che lascia sul campo l’1,47%. L’indice paneuropeo Sxxp 600 risente di questa [...]

Borsa: Milano in positivo, giù Ferrari

Borsa: Milano in positivo, giù Ferrari

(ANSA) – MILANO, 17 SET – La Borsa di Milano avvia la settimana degli scambi perdendo lo 0,3% per poi riportarsi in positivo (+0,2%) a pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni. Guida i cali Ferrari, che cede l’1,35% all’indomani della vittoria di Lewis Hamilton a Singapore. Giù anche i principali titoli della galassia del Lingotto: Exor -0,9% e Cnh (-0,36%). Fa eccezione la Juventus che vola dopo la prima doppietta di Ronaldo di ieri (+4%). Ma sul [...]

Borsa: Milano apre in calo (-0,3%)

Borsa: Milano apre in calo (-0,3%)

(ANSA) – MILANO, 17 SET – La Borsa di Milano apre la settimana in calo. L’indice Ftse Mib cede in apertura lo 0,3% a quota 20.823 punti.

Borsa, Milano in rialzo, sprint Saipem

Borsa, Milano in rialzo, sprint Saipem

(ANSA) – MILANO, 14 SET – Piazza Affari è riuscita a chiudere in rialzo l’ultima seduta della settimana (Ftse Mib +0,19%), trascorsa in gran parte poco sotto la parità. Piuttosto fiacchi gli scambi, per 1,4 miliardi di euro di controvalore, come avviene di solito nel mese di agosto. Sprint di Saipem (+3,48%, dopo il rialzo del prezzo obiettivo a oltre 10 euro da parte degli analisti di Bernstein, e di Stm (+1,86%), oggetto di raccomandazione aggiornata a [...]