Carlo Ancelotti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Carlo Ancelotti

La scheda: Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti (Reggiolo, 10 giugno 1959) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, tecnico del Bayern Monaco.
Da giocatore ha esordito in Serie C nel Parma per poi passare dapprima alla Roma, dove ha vinto lo scudetto, e poi al Milan di Sacchi, dove ha vinto due scudetti e due Coppe dei Campioni consecutive.
Ha iniziato la carriera di allenatore, dopo essere stato vice del CT Sacchi ai mondiali del 1994, nella Reggiana in Serie B. È passato poi al Parma, alla Juventus e al Milan (2001-2009). Negli anni con la squadra rossonera ha vinto uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, due Champions League, due Supercoppe europee e un Mondiale per club. Tra il 2009 e il 2011 è stato sulla panchina del Chelsea, firmando una doppietta Premier League-FA Cup. Nella stagione 2011-2012 è subentrato in corsa sulla panchina del PSG, vincendo la Ligue 1 al secondo tentativo nel 2013. Nell'estate del 2013 è stato ingaggiato dal Real Madrid. Alla sua prima stagione sulla panchina delle Merengues ha conquistato la Coppa del Re e la storica decima Coppa dei Campioni/Champions League. Alla sua prima stagione al Bayern Monaco vince la Bundesliga. È uno dei cinque allenatori (insieme a Tomislav Ivić, Ernst Happel, José Mourinho e Giovanni Trapattoni) ad aver vinto il massimo campionato di 4 paesi diversi (Premier League, Serie A, Bundesliga e Ligue 1).
Nella sua carriera ha vinto la Champions League tre volte da allenatore (due volte con il Milan e una con il Real Madrid), raggiungendo un record unitamente a Bob Paisley, allenatore del Liverpool, e due volte da calciatore (sempre con il Milan). La conquista della coppa con la stessa squadra sia in campo che in panchina è riuscita anche a Miguel Muñoz, Josep Guardiola e Zinédine Zidane, mentre con squadre diverse è riuscita anche a Giovanni Trapattoni, Johan Cruijff e Frank Rijkaard. Considerato uno dei migliori allenatori al mondo e soprannominato Carlo Magno dalla stampa spagnola, nel 2014 entra a far parte della Hall of Fame del calcio italiano.



Carlo Ancelotti:
Ancelotti nel 2016
Nazionalità:  Italia
Altezza: 179[1] cm
Peso: 81[1] kg
Calcio:
Ruolo: Allenatore (ex centrocampista)
Squadra:  Bayern Monaco
Ritirato: 1992 - giocatore
Carriera:
Giovanili:
1973-1975 Reggiolo
1975-1976 Parma
Squadre di club1:
1976-1979 Parma55 (13)
1979-1987 Roma171 (12)
1987-1992 Milan112 (10)
Nazionale:
1979-1988 Italia Olimpica11 (1)[2]
1980 Italia U-213 (0)
1981-1991 Italia26 (1)
Carriera da allenatore:
1992-1995 ItaliaVice
1995-1996 Reggiana
1996-1998 Parma
1999-2001 Juventus
2001-2009 Milan
2009-2011 Chelsea
2012-2013 PSG
2013-2015 Real Madrid
2016- Bayern Monaco
Palmarès:
 Mondiali di calcio
BronzoItalia 1990
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato. Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 maggio 2015

Ancelotti, dolce passato a Roma

Ancelotti, dolce passato a Roma

Carletto affronta il suo passato giallorosso con il Napoli

Ancelotti e la Roma

Ancelotti e la Roma

Una lunga storia d'amore

EVENTI: Carlo Ancelotti

Nel 2011, mentre era ancora al Chelsea, ha conosciuto Mariann Barrena McClay, una donna d'affari canadese di origini spagnole, con la quale si è sposato nel luglio 2014 a Vancouver.

Nel 1988, è tra i convocati della giovane Nazionale che, guidata da Azeglio Vicini, arriva alla semifinale degli Europei di Germania, nel torneo, scende in campo in tutte le gare disputate dagli azzurri.

Nel 1987, il Milan lo preleva dai capitolini per la cifra di 5,8 miliardi di lire.

Tra il 2009 e il 2011 è stato sulla panchina del Chelsea, firmando una doppietta Premier League-FA Cup.

Il 25 febbraio 2017 colleziona la millesima partita da allenatore in carriera nella partita Bayern Monaco-Amburgo vinta 8 a Il 29 aprile 2017, dopo la vittoria per 0-6 in casa del Wolfsburg, vince il titolo di campione di Germania con 3 giornate di anticipo.

Il 12 novembre 2007 l'Università bulgara di Plovdiv 'Paisii Hilendarski' gli ha conferito una Laurea honoris causa in Comunicazione e Sport.

Nel 1995 passa in forza alla Reggiana, in Serie B, dove conquista il quarto posto e la promozione in Serie L'anno successivo è ingaggiato dal Parma.

Il 25 maggio 2015 viene così esonerato.

Il 19 dicembre 2015 viene ufficializzato come nuovo allenatore del Bayern Monaco con un ingaggio a 8 milioni di euro a stagione, al posto di Josep Guardiola, a partire dal 1º luglio 2016 e per le successive tre stagioni.

Nel 1985, Ancelotti diviene capitano della squadra.

De Laurentiis: "Ancelotti? Come dicevo io"

De Laurentiis: "Ancelotti? Come dicevo io"

Il presidente del Napoli: "Facendo giocare tutti, scopre l'intera rosa"

Napoli e la forza (tranquilla) di Ancelotti

Napoli e la forza (tranquilla) di Ancelotti

Il mantra dell'allenatore è 'tutti coinvolti, tutti protagonisti': scompare l'ansia da prestazione

Ancelotti il trasformista

Ancelotti il trasformista

Con lui ora al Napoli giocano tutti

Il calcio secondo Ancelotti e Guardiola

Il calcio secondo Ancelotti e Guardiola

I due allenatore insieme a Sacchi

Napoli - Ancelotti: è amore

Napoli - Ancelotti: è amore

Ambiente conquistato

Ancelotti vuole vincere

Ancelotti vuole vincere

"Mai firmato per un pari"

Ancelotti sfida la Juve

Ancelotti sfida la Juve

"Non solo CR7-Insigne"

Ancelotti: "Passi avanti"

Ancelotti: "Passi avanti"

Verdi: "Una liberazione"

FOTO: Carlo Ancelotti

Un giovane Ancelotti agli esordi nel Parma

Un giovane Ancelotti agli esordi nel Parma

Ancelotti alla Roma nella stagione 1983-1984

Ancelotti alla Roma nella stagione 1983-1984

Ancelotti con la maglia del Milan nel 1988-1989

Ancelotti con la maglia del Milan nel 1988-1989

Ancelotti (a destra) in azzurro, sul podio dei Mondiali di Italia '90.

Ancelotti (a destra) in azzurro, sul podio dei Mondiali di Italia '90.

Ancelotti al Parma nella stagione 1996-1997.

Ancelotti al Parma nella stagione 1996-1997.

Ancelotti insieme a Ronaldinho, David Beckham e Kakà nel 2008.

Ancelotti insieme a Ronaldinho, David Beckham e Kakà nel 2008.

Ancelotti e John Terry festeggiano il double Premier League-FA Cup conseguito con il Chelsea nel 2010

Ancelotti e John Terry festeggiano il double Premier League-FA Cup conseguito con il Chelsea nel 2010

Da Sarri ad Ancelotti

Da Sarri ad Ancelotti

Napoli, il gol perduto

Ancelotti come Sarri?

Ancelotti come Sarri?

I nuovi stanno a guardare

Ancelotti mister rimonte

Ancelotti mister rimonte

Con un po' di Sarrismo

Le scelte di Ancelotti

Le scelte di Ancelotti

Milik sì, Mertens no.

Napoli Carlo Ancelotti spero di portare la squadra più in alto possibile

Napoli Carlo Ancelotti spero di portare la squadra più in alto possibile

Il nuovo allenatore del Napoli Carlo Ancelotti in un’intervista esclusiva su “DAZN”, sulla sua nuova esperienza a Napoli, ha dichiarato: “Il fatto di venire a Napoli era prima di tutto il fatto di voler tornare in Italia e parlare italiano. In secondo luogo mi ha convinto il progetto della società. La squadra ha tanta qualità, non ha raggiunto il gradino più alto, ma vi è molto vicina. Spero con le mie capacità di riuscire a portarla sul gradino più [...]

Da Sarri ad Ancelotti

Da Sarri ad Ancelotti

Il paradosso di Mertens

Banco di prova per il Napoli di Ancelotti

Banco di prova per il Napoli di Ancelotti

L'emozione di un allenatore che torna ad assaporare il calcio italiano

Il Napoli di Ancelotti

Il Napoli di Ancelotti

Allegria ed entusiasmo.

Ancelotti, sorrisi e certezze

Ancelotti, sorrisi e certezze

La nuova legge del Napoli

Tutti i club di mister Carlo Ancelotti

Tutti i club di mister Carlo Ancelotti