Carlo Calenda

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Carlo Calenda

La scheda: Carlo Calenda

Carlo Calenda (Roma, 9 aprile 1973) è un dirigente d'azienda e politico italiano, Ministro dello Sviluppo economico dal 10 maggio 2016, prima nel Governo Renzi e poi riconfermato in carica nel Governo Gentiloni.
Dal 2 maggio 2013 al 21 marzo 2016 è stato Vice-ministro dello Sviluppo economico prima nel Governo Letta e poi nel Governo Renzi e in seguito Rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione europea.


Carlo Calenda:
Ministro dello sviluppo economico:
In carica:
Inizio mandato: 10 maggio 2016
Presidente: Matteo Renzi Paolo Gentiloni
Predecessore: Matteo Renzi (ad interim)
Rappresentante permanente dell'Italia presso l'UE:
Durata mandato: 21 marzo 2016 – 10 maggio 2016
Predecessore: Stefano Sannino
Successore: Maurizio Massari
Viceministro dello sviluppo economico:
Durata mandato: 3 maggio 2013 – 20 marzo 2016
Presidente: Enrico Letta Matteo Renzi
Successore: Ivan Scalfarotto
Dati generali:
Partito politico: Partito Democratico (dal 2018) In precedenza: Scelta Civica (2013-2015) Indipendente (2015-2018)
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Professione: Dirigente d'azienda

Parrini, Calenda fa fuga in avanti

Parrini, Calenda fa fuga in avanti

(ANSA) – ROMA, 16 APR – “Calenda, nella sua intervista di oggi a Repubblica, fa molte considerazioni interessanti ed una fuga in avanti che non mi convince. Non penso infatti che nelle attuali circostanze il Pd debba proporre la nascita di un governo appoggiato da tutti i partiti”. Lo dichiara il senatore renziano Dario Parrini, commentando l’intervista del ministro Carlo Calenda su “La Repubblica” in cui si prospetta un governo istituzionale con [...]

EVENTI: Carlo Calenda

Il 2 maggio 2013 viene nominato Vice ministro dello Sviluppo Economico nel Governo Letta, e viene confermato in tale incarico nel Governo Renzi, con delega al commercio estero.

Il 5 febbraio 2015 lascia Scelta Civica e comunica la sua intenzione di iscriversi al Partito Democratico.

Nel 1984, all'età di 11 anni, lavora nello sceneggiato televisivo Cuore, diretto dal nonno Luigi Comencini, dove interpreta lo scolaro protagonista Enrico Bottini, nell'unico suo ruolo come attore bambino.

Il 20 gennaio 2016 è nominato dal governo Renzi come Rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione europea, incarico che ha assunto il 21 marzo.

Il 6 marzo 2018 annuncia la sua adesione al Partito Democratico.

Salvini a Calenda, mai con il Pd

Salvini a Calenda, mai con il Pd

(ANSA) – SAN GIULIANO (CAMPOBASSO), 16 APR – “Io dialogo con tutti, ma l’unico punto fermo è che con il Pd non si può fare nulla. A Calenda dico, mamma mia! Un governo con chi ha approvato la Fornero o vuole gli immigrati che cosa potrebbe fare?”. Così il leader della Lega boccia l’apertura del ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda a favore di un coinvolgimento del Pd nella formazione del futuro governo.

Alitalia, commissari da Calenda. Slitta termine vendita

Alitalia, commissari da Calenda. Slitta termine vendita

(Teleborsa) - Le tre offerte arrivate ad Alitalia - Lufthansa, easyJet, Wizz Air - faranno slittare la deadline per la chiusura della procedura di vendita ed il connesso rimborso del prestito ponte dello Stato. E' quanto emerso dall'incontro tenuto stamattina fra i Commissari Straordinari Alitalia ed il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda per fare il punto sulle manifestazioni di interesse formalizzate nella giornata di ieri. "Sono state ricevute [...]

Alcoa: Calenda, a lavoratori 5% e in Cds

Alcoa: Calenda, a lavoratori 5% e in Cds

(ANSA) – ROMA, 9 APR – I lavoratori di Alcoa avranno una quota del 5% della nuova società, post acquisizione da parte di Sider Alloys, e un posto in Consiglio di sorveglianza. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda al termine del tavolo con i sindacati. “Sarà il primo caso – ha aggiunto – in cui i lavoratori partecipano alla gestione dell’azienda e se lo sono ampiamente meritato”.Tra l’altro, ha aggiunto Calenda, oggi [...]

Alitalia, Calenda: 'Ci sono spazi per la vendita'

Alitalia, Calenda: 'Ci sono spazi per la vendita'

“Commissari hanno fatto quello che gli abbiamo chiesto. Acquirenti hanno rallentato per situazione politica ma spazi ci sono”. Così il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda rispondendo su twitter a chi gli chiede se abbia qualche autocritica per il fatto che non siano stati rispettati i suoi piani di vendere Alitalia. Il ministro quindi ribadisce: “Nazionalizzazione non elimina problema industriale.     Liquidazione vuol dire regalare rotte e [...]

Alitalia: Calenda, spazi per vendita

Alitalia: Calenda, spazi per vendita

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – “Commissari hanno fatto quello che gli abbiamo chiesto. Acquirenti hanno rallentato per situazione politica ma spazi ci sono”. Così il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda rispondendo su twitter a chi gli chiede se abbia qualche autocritica per il fatto che non siano stati rispettati i suoi piani di vendere Alitalia. Il ministro quindi ribadisce: “Nazionalizzazione non elimina problema industriale. Liquidazione vuol [...]

Ilva, Calenda: "Tempi stretti. Dal 4 aprile avanti con il negoziato"

Ilva, Calenda: "Tempi stretti. Dal 4 aprile avanti con il negoziato"

(Teleborsa) - "E’ importante la decisione delle parti di far avanzare il negoziato dal 4 aprile. Ricordo che l'intesa sindacale è necessaria per concludere il processo di cessione ad Arcelor Mittal  e far partire investimenti produttivi e ambientali per 2,4 miliardi di euro". E' questo il commento del Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda in riferimento al Tavolo Ilva tenutosi oggi 29 marzo al Dicastero di Via Veneto.  Di diverso i sindacati che [...]

Calenda, presto decreto per siti depositi nucleari

Calenda, presto decreto per siti depositi nucleari

Il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda conta di pubblicare entro questa o la prossima settimana il decreto per la Carta nazionale per le aree potenzialmente idonee al deposito nucleare di superficie. ‘Il documento ci sta arrivando. Ha fatto delle correzioni l’Ispra e le ha rimandate al ministero dell’Ambiente che ora deve rimandarla a noi – ha risposto ai cronisti a margine del Rapporto del Gse – Appena lo farà, faremo il decreto ministeriale [...]

Tim:Calenda, condivido piano Elliot

Tim:Calenda, condivido piano Elliot

(ANSA) – ROMA, 21 MAR – ”E’ un progetto coincidente con quello che noi intendiamo fare per l’interesse pubblico”. Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda, interpellato sul progetto di Elliott per Tim, che prevede scorporo e quotazione della rete. ”Ma mi pare che anche Tim si fosse orientata in questo senso”, ha aggiunto Calenda a margine della presentazione del Rapporto annuale del Gse.

Piaggio Aerospace, Calenda esprime apprezzamento per rinuncia ai licenzimenti

Piaggio Aerospace, Calenda esprime apprezzamento per rinuncia ai licenzimenti

(Teleborsa) - Buone notizie per i lavoratori di Piaggio Aerospace. Si è svolto oggi, 19 marzo 2018, al Ministero dello Sviluppo Economico un incontro con i rappresentanti del gruppo aeronautico a cui hanno partecipato il Ministro Carlo Calenda, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e i sindacati nazionali di categoria. Il Ministro ha apprezzato la decisione dell'azienda di rinunciare ai licenziamenti programmati e la decisione di utilizzare lo [...]

Calenda, leader Pd oggi è Gentiloni

Calenda, leader Pd oggi è Gentiloni

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – “Il leader del Pd oggi è Paolo Gentiloni: ha una popolarità immensamente superiore alla mia e al di la dell’ottimo lavoro che ha fatto al governo dovrà essere il punto di riferimento. E’ il leader”. Lo dice Carlo Calenda a Porta a Porta. “Avremmo dovuto chiarire da subito che Gentiloni era il candidato premier. E’ stato un errore non farlo”. Il ministro, neoiscritto al Pd, ribadisce che “iscriversi a un partito non [...]

Lavoro, Calenda: "Mai detto addio al Jobs act"

Lavoro, Calenda: "Mai detto addio al Jobs act"

(Teleborsa) - Carlo Calenda non ha mai pensato di abolire la riforma del mercato del lavoro. "Leggo oggi su Repubblica che avrei detto che bisogna dire addio al Jobs act. Nulla di più distante da quanto discusso e pensato. Ritengo il Jobs act una riforma fondamentale e positiva per l’Italia. Ho semplicemente detto che bisogna ripensare il sistema degli ammortizzatori per prepararci ad affrontare transizioni industriali sempre più rapide e convulse. E che il [...]

Calenda, mai detto addio a Jobs act

Calenda, mai detto addio a Jobs act

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – “Leggo oggi su Repubblica che avrei detto che bisogna dire addio al Jobs act. Nulla di più distante da quanto discusso e pensato. Ritengo il Jobs act una riforma fondamentale e positiva per l’Italia. Ho semplicemente detto che bisogna ripensare il sistema degli ammortizzatori per prepararci ad affrontare transizioni industriali sempre più rapide e convulse”. Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda in [...]

Pd: Calenda ribadisce, non mi candido

Pd: Calenda ribadisce, non mi candido

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – “Intanto sono sei. Questa roba per la quale uno continua a ripetere che non si vuole candidare ma lo candidano uguale è surreale. Poi è verissimo che il Pd ha donne di grande qualità io Anna Finocchiaro e Roberta Pinotti le voterei subito”. Così Carlo Calenda su twitter torna a smentire di essere candidato alla guida del Pd replicando ad un post di Roberto Della Seta.

Calenda, basta autoflagellazione

Calenda, basta autoflagellazione

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – “Se prosegue questa autoflagellazione continua le prossime elezioni rischiano di essere una scelta tra M5S e Lega. E ciò sarebbe la fine del riformismo in Italia”. Così Carlo Calenda parlando nella sezione Roma Centro del Pd stipata di militanti. “La disfatta – aggiunge il ministro – è anche mia, non mi chiamo fuori. Ma se l’affrontiamo con onore e dignità può partire la risposta: quella che io chiamo la sfida di [...]

Nuovo iscritto al Pd e figlio d'arte: il profilo di Carlo Calenda

Nuovo iscritto al Pd e figlio d'arte: il profilo di Carlo Calenda

Carlo Calenda, da poco iscritto al Pd, non le manda a dire: «Se il Pd si allea con il M5S, il mio sarà il tesseramento più breve della storia dei partiti politici», ha twittato. Perché è proprio Twitter, il social network preferito da colui che, dall'11 marzo 2016, è il Ministro dello Sviluppo Economico: prima con il governo Renzi (dall'11 marzo al 7 dicembre 2016), poi con il governo Gentiloni (dal 12 dicembre 2016). In attesa di scoprire quale ruolo [...]

Orfini: 'Renzi si è dimesso lunedì con una lettera formale'

Orfini: 'Renzi si è dimesso lunedì con una lettera formale'

Il giorno dopo l’annuncio dell’iscrizione al Pd, Carlo Calenda scrive su twitter: “Se il PD si allea con il M5S il mio sarà il tesseramento più breve della storia dei partiti politici”. “Si può ripartire solo se lo si fa insieme – scrive ancora rispondendo ad una follower, il ministro dello Sviluppo economico -. Ultima cosa di cui abbiamo bisogno è arrocco da un lato e desiderio di resa dei conti dall’altro. Ridefinire il nostro messaggio al [...]

Pd: Calenda si iscrive e mostra tessera

Pd: Calenda si iscrive e mostra tessera

(ANSA) – ROMA, 7 MAR – Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, uscendo dal Nazareno, mostra la tessera di iscrizione al Partito Democratico e annuncia che lunedì sarà presente alla Direzione Dem. “Non parlerò però dato che è la prima volta”, dice conversando con i cronisti. Intanto Pdnetwork su twitter pubblica subito la foto del neo iscritto sorridente a fianco del vicesegretario Maurizio Martina con il commento “Benvenuto [...]

Calenda, se Pd con M5s mia tessera breve

Calenda, se Pd con M5s mia tessera breve

(ANSA) – ROMA, 7 MAR – “Se il Pd si allea con il M5S il mio sarà il tesseramento più breve della storia dei partiti politici”. Lo scrive su twitter il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda.