Chiesa Cattolica Apostolica Romana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

HIV-2

La scheda: HIV-2

Il virus dell'immunodeficienza umana (HIV, sigla dell'inglese Human Immunodeficiency Virus) è l'agente responsabile della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS).
È un retrovirus del genere lentivirus, caratterizzato cioè dal dare origine a infezioni croniche, che sono scarsamente sensibili alla risposta immunitaria ed evolvono lentamente, ma progressivamente e che, se non trattate, possono avere un esito fatale. Il tempo medio di sopravvivenza dopo infezione da HIV è notevolmente allungato nei pazienti che seguono la terapia, infatti si può parlare di invecchiamento della popolazione affetta da HIV. Senza terapia, il tempo medio di sopravvivenza dopo aver contratto l'HIV è stimato da 9 a 11 anni, a seconda del sottotipo HIV. L'infezione con l'HIV si verifica con il trasferimento di sangue, sperma, liquido vaginale, pre-eiaculazione o latte materno. All'interno di questi fluidi corporei l'HIV è presente sia in particelle libere sia all'interno delle cellule immunitarie infette.


Il documentario della Chiesa di Dio Onnipotente – "Cronache della persecuzione religiosa in Cina"

Il documentario della Chiesa di Dio Onnipotente – "Cronache della persecuzione religiosa in Cina"

https://www.youtube.com/watch?time_continue=6&v=pFOJ54vFfrw      Il documentario della Chiesa di Dio Onnipotente – "Cronache della persecuzione religiosa in Cina"       Il documentario "Cronache della persecuzione religiosa in Cina"racconta principalmente le storie vere di due cristiani della Cina continentale, entrambi condannati a morte, per la loro fede, dal governo del PCC. È un'accurata e obiettiva rappresentazione delle esperienze di persecuzione di [...]

SCIFONI: I leghisti sono dei veri cattolici?

SCIFONI: I leghisti sono dei veri cattolici?

La lega che si definisce un partito paladino dei valori cattolici, non ha accolto i migranti salvati nel Mediterraneo

EVENTI: HIV-2

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Nel 2010 uno studio condotto nella George Mason University della Virginia evidenziò una certa correlazione fra la vaccinazione dal vaiolo e la protezione nei confronti dell'HIV, infatti i soggetti che sono stati sottoposti a tale vaccinazione hanno un livello di infettività del virus di cinque volte inferiore rispetto ai soggetti non vaccinati.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2013 si evidenziò come il virus riesca a eludere le difese immunitarie e, nel contempo, un sistema che potrebbe rendere il virus riconoscibile dal sistema immunitario.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2012 vennero scoperti degli anticorpi derivati da due donne sudafricane, che sarebbero capaci di neutralizzare il virus HIV.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

In Romania flop del referendum contro nozze gay

In Romania flop del referendum contro nozze gay

E’ fallito il referendum di sabato e domenica contro le nozze gay in Romania. L’affluenza è stata del 20,41%. Ne ha dato notizia in serata la commissione elettorale. Per la validità della consultazione serviva una affluenza di almeno il 30% degli aventi diritto. Nonostante il governo abbia cercato di garantire la partecipazione al voto spalmando la tornata referendaria su due giorni, e nonostante il massiccio coinvolgimento della Chiesa ortodossa, con in [...]

Sfregia una statua in chiesa e minaccia una suora, bloccato

Sfregia una statua in chiesa e minaccia una suora, bloccato

   Un uomo, un cittadino polacco, intorno alle 8 di stamattina è entrato nella chiesa Santo Spirito in Sassia a Roma, vicino a piazza San Pietro, e ha danneggiato la statua di San Luigi Gonzaga e l’altare sottostante con una colonna di gesso presa dalla cappella. L’uomo ha poi minacciato una suora che tentava di fermarlo: è stato poi bloccato dai carabinieri, subito intervenuti; verrà arrestato per danneggiamento aggravato e violenza privata e portato [...]

La Chiesa cattolica tedesca chiede scusa per gli abusi sui minori

La Chiesa cattolica tedesca chiede scusa per gli abusi sui minori

Fulda, 25 set. (askanews) - La Chiesa cattolica tedesca ha presentato le sue scuse, dopo la rivelazione di abusi sessuali su più di 3.600 minori durante diversi decenni e ha promesso di risolvere un problema che non sembra appartenere solo al passato. Le parole del cardinale Reinhard Marx, presidente della conferenza episcopale tedesca: "Va detto chiaramente: gli abusi sessuali sono un reato, i responsabili vanno puniti. La Chiesa ha guardato per troppo tempo [...]

Crollo torre chiesa Accumoli, processo

Crollo torre chiesa Accumoli, processo

(ANSA) – RIETI, 24 SET – Si è aperto stamani, davanti al giudice monocratico del tribunale di Rieti Riccardo Porro, il processo di primo grado a carico di 7 tra tecnici e amministratori, per il crollo della torre campanaria di Accumoli (Rieti), in seguito al sisma del 24 agosto 2016, che non lasciò scampo a un’intera famiglia, moglie, marito e due bambini piccoli. Secondo la ricostruzione compiuta nel corso delle indagini, coordinate dai pm Francia e [...]

Gaenswein, pedofilia è 11/9 della Chiesa

Gaenswein, pedofilia è 11/9 della Chiesa

(ANSA) – ROMA, 11 SET – “Oggi è l’11 settembre”, data di una “sciagura apocalittica”, ed anche la Chiesa, “nel turbine di notizie delle ultime settimane” e “tanto più a seguito della pubblicazione del rapporto del gran giurì della Pennsylvania”, “guarda piena di sconcerto al proprio 11 settembre, anche se questa nostra catastrofe non è purtroppo associata a un’unica data quanto a tanti giorni e anni e a innumerevoli vittime”. [...]

Chiesa gremita per i funerali della guardia giurata morta a 42 anni

Chiesa gremita per i funerali della guardia giurata morta a 42 anni

Cronaca 08 settembre 2018 Chiesa gremita per i funerali della guardia giurata morta a 42 anni In tanti si sono stretti ai familiari di Michele Buzzi, grande commozione PORTOMAGGIORE. Una chiesa gremita per accompagnare nel suo ultimo viaggio Michele Buzzi, la guardia giurata 42enne di Portomaggiore deceduta giovedì sera all’Ado Hospice di Ferrara per una grave malattia. Buzzi, appassionato di motocicletta, aveva scoperto la malattia un anno fa in modo [...]

Chiesa: padre Ulrich, da chirurgo pediatra a parroco

Chiesa: padre Ulrich, da chirurgo pediatra a parroco

Il prete viene ancora interpellato per consigli medici

Crollo in chiesa: sos pioggia, al lavoro

Crollo in chiesa: sos pioggia, al lavoro

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – Vigili del fuoco ancora al lavoro nella chiesa San Giuseppe dei Falegnami, nel centro storico di Roma, dove ieri si è verificato un crollo. I pompieri stanno recuperando le ultime opere e rimuovendo le parti pericolanti. A causa del rischio pioggia a breve inizieranno le operazioni di copertura del tetto e delle pareti per evitare che possano bagnarsi. A quanto riferito, i pompieri utilizzeranno dei teloni per effettuare la copertura. [...]

FOTO: HIV-2

Human_Immunodeficiency_Virus

Human_Immunodeficiency_Virus

Virus_dell'immunodeficienza_umana

Virus_dell'immunodeficienza_umana

Hiv

Hiv

HIV

HIV

HIV-2

HIV-2

La Cattedrale di San Giovanni in Laterano a Roma è Madre e Capo di tutte le Chiese cattoliche di Roma e del mondo[1].

La Cattedrale di San Giovanni in Laterano a Roma è Madre e Capo di tutte le Chiese cattoliche di Roma e del mondo[1].

La Cattedrale di San Giovanni in Laterano a Roma è Madre e Capo di tutte le Chiese cattoliche di Roma e del mondo[1].

La Cattedrale di San Giovanni in Laterano a Roma è Madre e Capo di tutte le Chiese cattoliche di Roma e del mondo[1].

Crollo in chiesa: pm, disastro colposo

Crollo in chiesa: pm, disastro colposo

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – La Procura di Roma procede per il reato di disastro colposo in relazione al crollo avvenuto ieri del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nel centro storico e a pochi passi dal Campidoglio. Il procedimento è coordinato dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia. Dopo la messa in sicurezza e il salvataggio delle opere d’arte presenti nella chiesa, l’area è stata posta sotto sequestro. La Procura disporrà una [...]

Lunedì Ultimo ricorda Dalla Chiesa

Lunedì Ultimo ricorda Dalla Chiesa

(ANSA) – ROMA, 30 AGO – “Una serata per ricordare l’esempio di un combattente abbandonato nella lotta alla mafia, lontano dai palazzi del potere, con la gente umile, con le famiglie”: così chi l’ha organizzata definisce l’iniziativa in programma per lunedì 3 settembre, a Roma, presso la “Casa famiglia Capitano Ultimo”, dove “tutti” vengono invitati a celebrare l’anniversario dell’uccisione del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, della [...]

Vandali in chiesa Ischia,scatta 'taglia'

Vandali in chiesa Ischia,scatta 'taglia'

(ANSA) – ISCHIA (NAPOLI), 27 AGO – Una “taglia di 500 euro” a chi “fornirà prove atte ad individuare i responsabili” con la dovuta garanzia che “il nome del ‘collaboratore’ non verrà reso noto”. E’ quanto promesso dal rieletto sindaco di Forio d’Ischia (Napoli), Francesco Del Deo, dopo l’ennesimo scempio sulla chiesa del Soccorso (XIV secolo), avvenuto nello scorso weekend, vandalizzata con murales e disegni. Un “far west” che il [...]

Nave Diciotti,tra poco operazioni sbarco

Nave Diciotti,tra poco operazioni sbarco

(ANSA) – CATANIA, 25 AGO – Tra poco inizieranno le operazioni di sbarco dalla nave Diciotti di tutti i migranti a bordo del pattugliatore della guardia costiera ormeggiato a Catania da cinque giorni. Gli immigrati saranno portati in un centro a Messina, e poi cominceranno le operazioni di distribuzione che coinvolgeranno anche la Chiesa italiana oltre ad Albania e Irlanda. Lo si apprende da fonti del Viminale.

Pedofilia nella Chiesa, Papa: provo vergogna per questi crimini

Pedofilia nella Chiesa, Papa: provo vergogna per questi crimini

Dublino (askanews) - "Il fallimento delle autorità ecclesiastiche - vescovi, superiori religiosi, sacerdoti e altri - nell affrontare adeguatamente questi crimini ripugnanti ha giustamente suscitato indignazione e rimane causa di sofferenza e di vergogna per la comunità cattolica. Io stesso condivido questi sentimenti". Lo ha detto Papa Francesco nel corso dell incontro al Castello di Dublino con le autorità, i rappresentanti della società civile e con i [...]

Parolin, pedofilia devastante per la Chiesa

Parolin, pedofilia devastante per la Chiesa

   “Credo che siamo stati e continuiamo ad essere profondamente colpiti da questo fenomeno che ha avuto un’incidenza devastante anche sulla testimonianza della Chiesa. Il Papa ha sempre insistito e continua a insistere sul fatto che il primo nostro dovere, il primo nostro impegno è quello di essere vicino alle vittime, di aiutarle in maniera tale che possano ‘ricostruire’ la loro vita”. E’ quanto afferma sulla piaga della pedofilia il cardinale [...]

Parolin, pedofilia devastante per Chiesa

Parolin, pedofilia devastante per Chiesa

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 22 AGO – “Credo che siamo stati e continuiamo ad essere profondamente colpiti da questo fenomeno che ha avuto un’incidenza devastante anche sulla testimonianza della Chiesa. Il Papa ha sempre insistito e continua a insistere sul fatto che il primo nostro dovere, il primo nostro impegno è quello di essere vicino alle vittime, di aiutarle in maniera tale che possano ‘ricostruire’ la loro vita”. E’ quanto afferma sulla [...]

A Pisa funerali di Alberto e Marta

A Pisa funerali di Alberto e Marta

(ANSA) – PISA, 17 AGO – Si stanno svolgendo nella chiesa dei santi Jacopo e Filippo, a Pisa, i funerali di Alberto Fanfani e Marta Danisi, due delle vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Le salme sono arrivate direttamente dal capoluogo ligure. Le esequie si svolgono nella parrocchia dove la giovane infermiera cantava nel coro e dove a maggio dell’anno prossimo avrebbe sposato l’anestesista conosciuto durante i suoi anni di lavoro all’Azienda [...]

Tributo ad Aretha Franklin nella chiesa di Detroit, decine di fan

Tributo ad Aretha Franklin nella chiesa di Detroit, decine di fan

Roma, (askanews) - Danzano e cantano per ricordare la regina del soul. Decine e decine di fan si sono ritrovati nella chiesa di Detroit, dove Aretha Franklin ha iniziato la sua carriera di cantante gospel, nella New Bethel Baptist Church di Detroit. Omaggio a "Lady Soul", scomparsa il 16 agosto all'età di 76 anni nella sua città natale, Detroit.

Sul cantare in chiesa

https://www.youtube.com/watch?v=mWG3G4SHP0Y&feature=share&app=desktop di Piero Murineddu Svegliatomi all'improvviso, questa notte non riuscivo a respirare. Pur nell'agitazione di quei lunghi sforzi per riuscire a introdurre aria nei polmoni, mi è venuto da pensare che quelli erano gli ultimi minuti della mia vita. Con molta fatica, e cercando di non farmi prendere dal panico, mi è riuscito di....continuare a vivere. In attesa di riprendere sonno, al buio ho [...]