Cina

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Repubblica Popolare della Cina

La scheda: Repubblica Popolare della Cina

Coordinate: 35°N 103°E / 35°N 103°E35, 103
La Cina (中國T, 中国S, ZhōngguóP), ufficialmente la Repubblica Popolare Cinese (中華人民共和國T, 中华人民共和国S, Zhōnghuá Rénmín GònghéguóP ascolta la pronuncia in mandarino standard), è uno Stato sovrano situato nell'Asia orientale e il più popolato del mondo, con una popolazione di oltre 1,385 miliardi di persone.
La Cina è una Repubblica popolare in cui il potere è esercitato dal solo Partito Comunista Cinese. Il governo ha sede nella capitale Pechino ed esercita la propria giurisdizione su ventidue province, cinque regioni autonome, quattro municipalità direttamente controllate (Pechino, Tientsin, Shanghai e Chongqing) e due regioni amministrative speciali (Hong Kong e Macao) parzialmente autonome. La Cina rivendica la propria sovranità anche sull'isola di Formosa, che considera ufficialmente una sua provincia, sulla quale non esercita tuttavia alcun controllo diretto. L'isola è dal 1949 sotto il controllo del governo della Repubblica di Cina (Taiwan). La complessa condizione politica di Taiwan è una delle conseguenze della guerra civile cinese che ha preceduto la fondazione della Repubblica Popolare Cinese.
Con la sua superficie di circa 9 572 900 chilometri quadrati la Cina è il terzo Paese più grande del mondo per superficie. Il paesaggio della Cina è vasto e diversificato: va dalle steppe della foresta e i deserti dei Gobi e del Taklamakan nell'arido nord alle foreste subtropicali e umide del sud. L'Himalaya, il Karakoram, il Pamir e il Tian Shan sono le catene montuose che separano la Cina meridionale dall'Asia centrale. Il Fiume Azzurro e il Fiume Giallo, rispettivamente il terzo e il sesto più lunghi del mondo, scorrono dall'altopiano del Tibet verso la costa orientale densamente popolata. La costa della Cina lungo l'oceano Pacifico è lunga circa 14.500 chilometri ed è delimitata dal mare di Bohai, dal mar Giallo, dal mar Cinese Orientale e dal mar Cinese Meridionale.
L'antica civiltà cinese – una delle prime al mondo – si sviluppò inizialmente nelle pianure comprese tra il Fiume Giallo e il Fiume Azzurro. A partire dall'età del bronzo (verso la fine del II millennio a.C.) si ha evidenza di strutture feudali, in cui i nobili si raccoglievano intorno a monarchie ereditarie. Vi sono testimonianze di una casata regnante nella prima metà del I millennio a.C., nota come dinastia Zhou, il cui declino condusse alla nascita di un discreto numero di regni indipendenti in competizione per il predominio sulla regione, con stagioni di conflitto che si fecero particolarmente accese nel periodo che va dall'VIII al III secolo a.C. Nel 221 a.C. lo Stato di Qin sconfisse e conquistò i territori di tutti gli altri Stati combattenti dando vita al primo impero della storia cinese sotto la dinastia Qin.
Da quel momento il titolo di imperatore della Cina divenne il sinonimo della raggiunta supremazia. La dinastia Qin non durò a lungo, ma i popoli precedentemente conquistati vennero poco dopo riuniti sotto l'egida della dinastia Han (III secolo a.C.-III secolo d.C.). I quattro secoli in cui regnarono i sovrani della dinastia Han sono considerati cruciali per la definizione e affermazione della identità culturale cinese, tanto da divenire il termine con cui i cinesi definirono se stessi (con il termine appunto di etnia o popolo han). Da allora la storia cinese ha visto l'alternarsi di periodi di divisione e fasi di unificazione, con conseguenti periodi di frammentazione, contrazione o espansione territoriale, sotto l'egida di diverse dinastie, talora di etnia straniera (come nel caso dei mongoli o dei mancesi).
L'ultima dinastia fu quella dei Qing, il cui regno si concluse nel 1911 con la fondazione della Repubblica di Cina. Dopo la sconfitta dell'Impero giapponese durante la seconda guerra mondiale il Paese fu scosso dalla guerra civile che vedeva contrapposte le forze nazionaliste del Kuomintang, il partito che allora deteneva il governo del paese, e le forze facenti capo al Partito Comunista di Cina. Nel 1949 la guerra si concluse con la sconfitta del Kuomintang e la fuga del governo nazionalista sull'isola di Formosa, nella cui capitale Taipei ha tuttora sede l'attuale Repubblica di Cina, altresì nota come Taiwan. In seguito alla vittoria conseguita sul continente il 1º ottobre del 1949 a Pechino le forze comuniste guidate da Mao Zedong proclamarono ufficialmente la nascita della Repubblica Popolare Cinese.
Dopo l'introduzione di riforme economiche nel 1978 la Cina è diventata l'economia dalla crescita più rapida al mondo. A partire dal 2013 è la seconda economia più grande al mondo sia come PIL totale nominale, sia per parità di potere d'acquisto, è anche il più grande esportatore e importatore di merci al mondo. La Cina è ufficialmente uno Stato munito di armi nucleari e ha il più grande esercito permanente del mondo, con il secondo più grande bilancio della difesa. La Cina è membro delle Nazioni Unite dal 1971, quando ha preso il posto della Repubblica di Cina tra i seggi dei membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. La Cina è anche membro di numerose organizzazioni multilaterali, tra cui l'OMC, l'APEC, il BRICS, l'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione, il BCIM e il G-20. La Cina, unanimemente riconosciuta come grande potenza dal consesso internazionale, è una potenziale superpotenza secondo un certo numero di accademici e analisti che si occupano di questioni militari, politiche ed economiche.



Cina:
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica Popolare Cinese
Nome ufficiale: 中华人民共和国 Zhōnghuá Rénmín Gònghéguó
Lingue ufficiali: Cinese standard
Capitale: Pechino  (24 516 000 ab. / 2016)
Politica:
Forma di governo: Repubblica socialista monopartitica con Riforme di Mercato[1]
Presidente della Repubblica: Xi Jinping
Primo ministro del Consiglio di Stato: Li Keqiang
Indipendenza: 1º ottobre 1949 proclamazione della Repubblica Popolare Cinese
Ingresso nell'ONU: 25 ottobre 1971[2]
Superficie:
Totale: 9.572.900 km² (3º)
 % delle acque: 2,8%
Popolazione:
Totale: 1.385.175.000 ab. (2016) (1º)
Densità: 143,7 ab./km² (81º)
Tasso di crescita: 0,481% (2012)[3]
Nome degli abitanti: Cinesi
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Afghanistan, Bhutan, Birmania, Corea del Nord, India, Kazakistan, Kirghizistan, Laos, Mongolia, Nepal, Pakistan, Russia, Tagikistan, Vietnam
Fuso orario: UTC+8
Economia:
Valuta: Renminbi cinese
PIL (nominale): 10 991 571[4] milioni di $ (2015) (2º)
PIL pro capite (nominale): 7 990 $ (2015) (72º)
PIL (PPA): 19 406 520 milioni di $ (2015) (1º)
PIL pro capite (PPA): 15 399 $ (2016) (82º)
ISU (2016): 0,738 (alto) (90º)
Fecondità: 1,6 (2010)[5]
Varie:
Codici ISO 3166: CN, CHN, 156
TLD: .cn, .中國, .中国
Prefisso tel.: +86
Sigla autom.: CN
Inno nazionale: Marcia dei Volontari[?·info]
Festa nazionale: 1º ottobre
 

Honor 10 presentato in Cina con notch e specifiche da top di gamma

Honor 10 presentato in Cina con notch e specifiche da top di gamma

Si arricchisce di un nuovo modello il già lungo elenco degli smartphone top di gamma di questo inizio 2018. A poche settimane dal lancio del Huawei P20 e del P20 Pro, arriva dalla Cina l’Honor 10. Il top di gamma della consociata Huawei è stato presentato nella mattinata di oggi alla stampa cinese. Non che ci fosse poi molto da scoprire, sull’ultimo nato in casa Honor. Le indiscrezioni e rumor delle settimane passate avevano già svelato gran parte della [...]

Borsa:Asia positiva, Europa verso rialzo

Borsa:Asia positiva, Europa verso rialzo

(ANSA) – MILANO, 19 APR – Borse di Asia e Pacifico in rialzo con in evidenza in particolare le Piazze cinesi. Hong Kong sale dell’1,25%, Shanghai dello 0,83% e Shenzhen dello 0,89%. Marginale Tokyo che segna un +0,15% Tra gli altri listini Seul registra un +0,31% e Sydney un +0,33%. A sostenere i mercati è anche il fronte geopolitico dopo le conferme dell’incontro in Nord Corea tra capo della Cia e Segretario di Stato, Mike Pompeo e leader Kim Jong-Un. [...]

Asia in corsa. A Tokyo indice Nikkei +1,42%

Asia in corsa. A Tokyo indice Nikkei +1,42%

(Teleborsa) - Pioggia di acquisti sull'azionario asiatico, che ha beneficiato dell'intonazione positiva di Wall Street e delle Borse europee. A dare fiducia l'allentamento delle tensioni geopolitiche in Siria, i segnali di distensione tra Stati Uniti e Corea del Nord e l'ottimo avvio della stagione delle trimestrali negli Stati Uniti. A Tokyo l'indice Nikkei ha terminato con un rialzo dell'1,42% a 22.158 punti, il più ampio paniere Topix dell'1,14% a 1.749 punti. [...]

Presidente Cina Xi 'presto' a Pyongyang

Presidente Cina Xi 'presto' a Pyongyang

(ANSA) – ROMA, 18 APR – Il presidente cinese Xi Jinping sta preparando una visita a Pyongyang, capitale della Corea del Nord: lo ha detto alla Cnn, che riporta la notizia, un funzionario non meglio identificato. Si tratterebbe della prima visita di Xi in Corea del Nord da quando è stato nominato a capo del Partito comunista cinese nel novembre del 2012. Secondo il funzionario, la prevista visita avverrà “presto”, forse dopo il summit tra il presidente [...]

Cina, banca centrale taglia dell'1% requisiti riserva istituti

Cina, banca centrale taglia dell'1% requisiti riserva istituti

(Teleborsa) - La banca centrale cinese ha ridotto di un punto percentuale, il coefficiente di riserva obbligatoria previsto, ovvero l'ammontare della liquidità che la maggior parte delle banche commerciali e straniere devono detenere.  Lo ha comunicato la stessa People'S Bank of China, precisando che il taglio sarà effettivo dal prossimo 25 aprile. Attualmente il coefficiente di riserva obbligatoria è pari al 15% o al 17%. Tale mossa, mira a favorire le [...]

Cina, maxi-dazi sui cereali Usa

Cina, maxi-dazi sui cereali Usa

(ANSA) – PECHINO, 17 APR – La Cina ordina agli importatori di sorgo Usa di versare i depositi sul possibile rialzo dei dazi in una mossa seguita a un’indagine antidumping, aggiungendo altra pressione alle tensioni commerciali bilaterali. Il ministero del Commercio cinese ha spiegato in una decisione preliminare che il sorgo è stato venduto a un prezzo “impropriamente basso”: per questo gli importatori devono depositare fondi pari a dazi del 178,6% a [...]

Cina, Pil primo trimestre +6,8% apre a stranieri sui trasporti

Cina, Pil primo trimestre +6,8% apre a stranieri sui trasporti

 La Cina è cresciuta del 6,8% nel primo trimestre del 2018, mantenendo lo stesso passo degli ultimi tre mesi dello scorso anno e facendo meglio delle attese medie degli analisti di un rallentamento fino a +6,7%. Lo rende noto l’Ufficio nazionale di statistica. Nonostante tutto, gli indici di Borsa girano in negativo: Shanghai cede ora lo 0,55% e Shenzhen perde lo 0,63.     Il trend degli investimenti nel settore immobiliare e i consumi hanno spinto la [...]

Cina, PIL ancora in crescita ma sotto le attese

Cina, PIL ancora in crescita ma sotto le attese

(Teleborsa) - Si conferma in crescita il PIL cinese. I dati, diffusi nella notte italiana dal National Bureau of Statistics China, attestano una crescita dell'economia cinese nel primo trimestre 2018 dell'1,4%, dopo l'1,6% del mese precedente. Non rispettate le previsioni degli analisti che erano per un incremento del PIL dell'1,5%. Costante il rilevamento sul PIL annuale, in crescita del 6,8% come nel mese precedente e centrando le aspettative di mercato. [...]

Nuova mossa Cina contro Usa, maxi dazi su cereale

Nuova mossa Cina contro Usa, maxi dazi su cereale

La Cina ordina agli importatori di sorgo Usa di versare i depositi sul possibile rialzo dei dazi in una mossa seguita a un’indagine antidumping, aggiungendo altra pressione alle tensioni commerciali bilaterali. Il ministero del Commercio cinese ha spiegato in una decisione preliminare che il sorgo è stato venduto a un prezzo “impropriamente basso”: per questo gli importatori devono depositare fondi pari a dazi del 178,6% a copertura delle possibili misure [...]

FOTO: Repubblica Popolare della Cina

Territori occupati dalle dinastie e dagli Stati moderni della storia cinese

Territori occupati dalle dinastie e dagli Stati moderni della storia cinese

Una delle statue che fa parte dell'esercito di terracotta nella tomba dell'imperatore Qin a Xi'An

Una delle statue che fa parte dell'esercito di terracotta nella tomba dell'imperatore Qin a Xi'An

Il Palazzo d'Estate a Pechino, con il lago Kunming utilizzato come pista da pattinaggio, il complesso fa parte di un parco, uno dei più belli della capitale cinese

Il Palazzo d'Estate a Pechino, con il lago Kunming utilizzato come pista da pattinaggio, il complesso fa parte di un parco, uno dei più belli della capitale cinese

Mao Zedong proclama la nascita della Repubblica Popolare Cinese il 1º ottobre 1949

Mao Zedong proclama la nascita della Repubblica Popolare Cinese il 1º ottobre 1949

Shanghai è la capitale economica della Cina e il maggior porto per merci del mondo

Shanghai è la capitale economica della Cina e il maggior porto per merci del mondo

Questa foto dal satellite mette bene in evidenza l'aridità della Cina occidentale e, al contrario, l'umidità della zona sudorientale

Questa foto dal satellite mette bene in evidenza l'aridità della Cina occidentale e, al contrario, l'umidità della zona sudorientale

Le precipitazioni in Cina

Le precipitazioni in Cina

Borsa di Tokyo senza slancio. Mista il resto dell'Asia

Borsa di Tokyo senza slancio. Mista il resto dell'Asia

(Teleborsa) - Finale sulla parità per la borsa di Tokyo, che chiude la seconda giornata della settimana senza colore con l'indice Nikkei che lima lo 0,06% finendo a 21.847 punti. Il più ampio paniere Topix cede lo 0,36% a 1.729 punti. In calo i mercati cinesi, con Shanghai che registra una flessione dello 0,59% e Shenzhen dell'1,33%. Hong Kong segna un -0,07%, Seul un -0,15% mentre Taiwan pere l'1,32%.  Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi [...]

Cina: +6,8% Pil primo trimestre

Cina: +6,8% Pil primo trimestre

(ANSA) – PECHINO, 17 APR – La Cina è cresciuta del 6,8% nel primo trimestre del 2018, mantenendo lo stesso passo degli ultimi tre mesi dello scorso anno e facendo meglio delle attese medie degli analisti di un rallentamento fino a +6,7%. Lo rende noto l’Ufficio nazionale di statistica. Nonostante tutto, gli indici di Borsa girano in negativo: Shanghai cede ora lo 0,55% e Shenzhen perde lo 0,63. Il trend degli investimenti nel settore immobiliare e i consumi [...]

Borse asiatiche a due velocità

Borse asiatiche a due velocità

(Teleborsa) - Segni misti tra le Borse asiatiche nella prima sessione della settimana. La voglia di acquisti è stata frenata dalle tensioni geopolitiche in Siria e dai mai sopiti timori per una guerra commerciale alla luce della decisione degli Stati Uniti di imporre dazi su alluminio e acciaio e su molti prodotti cinesi. Positiva Tokyo dove l'indice Nikkei ha guadagnato lo 0,26% finendo a 21.835 punti. Segno più anche per il più ampio paniere Topix, salito [...]

Borse asiatiche incerte, male le cinesi

Borse asiatiche incerte, male le cinesi

(ANSA) – MILANO, 16 APR – La situazione in Siria meno tesa del temuto tra Stati Uniti e Russia ha permesso ai mercati asiatici di tenere nella prima seduta della settimana, tranne le Borse dell’area cinese che hanno risentito pesantemente anche della debolezza del prezzo del petrolio. In chiusura infatti Hong Kong cede l’1,6% e Shanghai l’1,5%, mentre Tokyo ha chiuso con il modesto rialzo dello 0,2%. Leggermente in positivo anche Seul (+0,1%) con Sidney, [...]

tdsotm sin

tdsotm sin

SINGAPORE - HONG KONG - MALESIA         Singapore Notes.  Si tratta di edizioni miste, uscite per il mercato di Hong Kong, Singapore e Malesia (talvolta anche Tainlandia), vere e proprie “contract pressing”, visto il successo del disco. La prima edizione comprendeva un disco fatto in Inghilterra, con copertina stampata a Singapore ed uscito per la distribuzione per il mercato asiatico (Singapore, Malesia, Hong Kong e Tailandia), la copertina era la solita [...]

Giappone-Cina: incontro ministri esteri

Giappone-Cina: incontro ministri esteri

(ANSA) – TOKYO, 15 APR – Si lavora per una schiarita delle relazioni diplomatiche tra Cina e Giappone. Nell’incontro dei ministri degli Esteri dei due paesi a Tokyo, la prima di un capo della diplomazia cinese in oltre 8 anni, si è deciso di dare seguito a ulteriori visite alternate dei rispettivi premier nell’ambito di un miglioramento delle relazioni tra i due vicini. Lo ha detto il ministro degli Esteri nipponico Taro Kono dopo la cena di lavoro con il [...]

Vicesindaco nel mirino, sono dei barbari

Vicesindaco nel mirino, sono dei barbari

(ANSA) – SASSARI, 15 APR – “Sono pronto a rimettere il mandato, se è quello che vogliono. È una cosa terribile quella che è avvenuta, vorrei solo avere un confronto con queste persone. Se mi devono dire qualche cosa che si facciano avanti a viso aperto. Se questi barbari, perché solo così possono essere definiti, hanno qualche cosa da contestare si facciano avanti e ci mettano la faccia”. Così all’ANSA Giovanni Canu, vicesindaco di Esporlatu, [...]

Bomba in casa vicesindaco del Sassarese

Bomba in casa vicesindaco del Sassarese

(ANSA) – SASSARI, 15 APR – Ennesimo attentato ai danni degli amministratori locali in Sardegna. Nel mirino, ancora una volta, è finito Giovanni Canu, vicesindaco di Esporlatu, piccolo comune in provincia di Sassari. Qualcuno nella notte ha piazzato un ordigno esplosivo all’interno di una abitazione di famiglia in aperta campagna. Nella violenta deflagrazione parte della struttura è crollata. Al momento non è stato possibile stabilire l’orario [...]

Atterraggio emergenza per volo Air China

Atterraggio emergenza per volo Air China

(ANSA) – PECHINO, 15 APR – Un aereo della Air China è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza per non meglio precisate ragioni di “pubblica sicurezza”. Lo riferisce l’ente dell’aviazione civile cinese sottolineando che tutti i passeggeri sono sani e salvi. Il volo 1350 era decollato stamani alle 8.40 ora locale dalla città di Changsha, nella provincia di Hunan, con destinazione Pechino. Dopo poco più di un’ora di volo invece è dovuto [...]

cina ecco torre collaudo per ascensori alta del mondo

Si trova in Cina e a due anni di distanza dalla realizzazione della struttura di prova di Rottweil (alta 246 metri), Thyssenkrupp Elevator supera la sua stessa realizzazione e raggiunge i 248 metri di altezza con la torre di collaudo più alta al mondo a Zhongshan City, Provincia di Guangdong. Alta tre volte il Big Ben di Londra (96 metri) e quattro volte la Torre di Pisa (58 metri), con 13 vani ascensori e 31 piani, la torre sarà utilizzata per testare sia i [...]