Scopri tutto su Cina

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Cina. Cerca invece Cina.

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Repubblica Popolare della Cina

La scheda: Repubblica Popolare della Cina

Coordinate: 35°N 103°E / 35°N 103°E35, 103
La Cina (中國T, 中国S, ZhōngguóP), ufficialmente la Repubblica Popolare Cinese (中華人民共和國T, 中华人民共和国S, Zhōnghuá Rénmín GònghéguóP ascolta la pronuncia in mandarino standard), è uno Stato sovrano situato nell'Asia orientale e il più popolato del mondo, con una popolazione di oltre 1,385 miliardi di persone.
La Cina è una Repubblica popolare in cui il potere è esercitato dal solo Partito Comunista Cinese. Il governo ha sede nella capitale Pechino ed esercita la propria giurisdizione su ventidue province, cinque regioni autonome, quattro municipalità direttamente controllate (Pechino, Tientsin, Shanghai e Chongqing) e due regioni amministrative speciali (Hong Kong e Macao) parzialmente autonome. La Cina rivendica la propria sovranità anche sull'isola di Formosa, che considera ufficialmente una sua provincia, sulla quale non esercita tuttavia alcun controllo diretto. L'isola è dal 1949 sotto il controllo del governo della Repubblica di Cina (Taiwan). La complessa condizione politica di Taiwan è una delle conseguenze della guerra civile cinese che ha preceduto la fondazione della Repubblica Popolare Cinese.
Con la sua superficie di circa 9 572 900 chilometri quadrati la Cina è il terzo Paese più grande del mondo per superficie. Il paesaggio della Cina è vasto e diversificato: va dalle steppe della foresta e i deserti dei Gobi e del Taklamakan nell'arido nord alle foreste subtropicali e umide del sud. L'Himalaya, il Karakoram, il Pamir e il Tian Shan sono le catene montuose che separano la Cina meridionale dall'Asia centrale. Il Fiume Azzurro e il Fiume Giallo, rispettivamente il terzo e il sesto più lunghi del mondo, scorrono dall'altopiano del Tibet verso la costa orientale densamente popolata. La costa della Cina lungo l'oceano Pacifico è lunga circa 14.500 chilometri ed è delimitata dal mare di Bohai, dal mar Giallo, dal mar Cinese Orientale e dal mar Cinese Meridionale.
L'antica civiltà cinese – una delle prime al mondo – si sviluppò inizialmente nelle pianure comprese tra il Fiume Giallo e il Fiume Azzurro. A partire dall'età del bronzo (verso la fine del II millennio a.C.) si ha evidenza di strutture feudali, in cui i nobili si raccoglievano intorno a monarchie ereditarie. Vi sono testimonianze di una casata regnante nella prima metà del I millennio a.C., nota come dinastia Zhou, il cui declino condusse alla nascita di un discreto numero di regni indipendenti in competizione per il predominio sulla regione, con stagioni di conflitto che si fecero particolarmente accese nel periodo che va dall'VIII al III secolo a.C. Nel 221 a.C. lo Stato di Qin sconfisse e conquistò i territori di tutti gli altri Stati combattenti dando vita al primo impero della storia cinese sotto la dinastia Qin.
Da quel momento il titolo di imperatore della Cina divenne il sinonimo della raggiunta supremazia. La dinastia Qin non durò a lungo, ma i popoli precedentemente conquistati vennero poco dopo riuniti sotto l'egida della dinastia Han (III secolo a.C.-III secolo d.C.). I quattro secoli in cui regnarono i sovrani della dinastia Han sono considerati cruciali per la definizione e affermazione della identità culturale cinese, tanto da divenire il termine con cui i cinesi definirono se stessi (con il termine appunto di etnia o popolo han). Da allora la storia cinese ha visto l'alternarsi di periodi di divisione e fasi di unificazione, con conseguenti periodi di frammentazione, contrazione o espansione territoriale, sotto l'egida di diverse dinastie, talora di etnia straniera (come nel caso dei mongoli o dei mancesi).
L'ultima dinastia fu quella dei Qing, il cui regno si concluse nel 1911 con la fondazione della Repubblica di Cina. Dopo la sconfitta dell'Impero giapponese durante la seconda guerra mondiale il Paese fu scosso dalla guerra civile che vedeva contrapposte le forze nazionaliste del Kuomintang, il partito che allora deteneva il governo del paese, e le forze facenti capo al Partito Comunista di Cina. Nel 1949 la guerra si concluse con la sconfitta del Kuomintang e la fuga del governo nazionalista sull'isola di Formosa, nella cui capitale Taipei ha tuttora sede l'attuale Repubblica di Cina, altresì nota come Taiwan. In seguito alla vittoria conseguita sul continente il 1º ottobre del 1949 a Pechino le forze comuniste guidate da Mao Zedong proclamarono ufficialmente la nascita della Repubblica Popolare Cinese.
Dopo l'introduzione di riforme economiche nel 1978 la Cina è diventata l'economia dalla crescita più rapida al mondo. A partire dal 2013 è la seconda economia più grande al mondo sia come PIL totale nominale, sia per parità di potere d'acquisto, è anche il più grande esportatore e importatore di merci al mondo. La Cina è ufficialmente uno Stato munito di armi nucleari e ha il più grande esercito permanente del mondo, con il secondo più grande bilancio della difesa. La Cina è membro delle Nazioni Unite dal 1971, quando ha preso il posto della Repubblica di Cina tra i seggi dei membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. La Cina è anche membro di numerose organizzazioni multilaterali, tra cui l'OMC, l'APEC, il BRICS, l'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione, il BCIM e il G-20. La Cina, unanimemente riconosciuta come grande potenza dal consesso internazionale, è una potenziale superpotenza secondo un certo numero di accademici e analisti che si occupano di questioni militari, politiche ed economiche.



Cina:
Dati amministrativi:
Nome completo: Repubblica Popolare Cinese
Nome ufficiale: 中华人民共和国 Zhōnghuá Rénmín Gònghéguó
Lingue ufficiali: Cinese standard
Capitale: Pechino  (24 516 000 ab. / 2016)
Politica:
Forma di governo: Repubblica socialista monopartitica con Riforme di Mercato[1]
Presidente della Repubblica: Xi Jinping
Primo ministro del Consiglio di Stato: Li Keqiang
Indipendenza: 1º ottobre 1949 proclamazione della Repubblica Popolare Cinese
Ingresso nell'ONU: 25 ottobre 1971[2]
Superficie:
Totale: 9.572.900 km² (3º)
 % delle acque: 2,8%
Popolazione:
Totale: 1.385.175.000 ab. (2016) (1º)
Densità: 143,7 ab./km² (81º)
Tasso di crescita: 0,481% (2012)[3]
Nome degli abitanti: Cinesi
Geografia:
Continente: Asia
Confini: Afghanistan, Bhutan, Birmania, Corea del Nord, India, Kazakistan, Kirghizistan, Laos, Mongolia, Nepal, Pakistan, Russia, Tagikistan, Vietnam
Fuso orario: UTC+8
Economia:
Valuta: Renminbi cinese
PIL (nominale): 10 991 571[4] milioni di $ (2015) (2º)
PIL pro capite (nominale): 7 990 $ (2015) (72º)
PIL (PPA): 19 406 520 milioni di $ (2015) (1º)
PIL pro capite (PPA): 15 399 $ (2016) (82º)
ISU (2016): 0,738 (alto) (90º)
Fecondità: 1,6 (2010)[5]
Varie:
Codici ISO 3166: CN, CHN, 156
TLD: .cn, .中國, .中国
Prefisso tel.: +86
Sigla autom.: CN
Inno nazionale: Marcia dei Volontari[?·info]
Festa nazionale: 1º ottobre
 

La guerra della Cina alle criptovalute fa ancora strage di Bitcoin e Ethereum

La guerra della Cina alle criptovalute fa ancora strage di Bitcoin e Ethereum

(Teleborsa) - Il Bitcoin continua a perdere terreno dopo che il numero due della Banca Centrale cinese ha dichiarato guerra alla moneta virtuale ed agli scambi non regolamentati. La cosiddetta criptovaluta è caduta sotto quota 11 mila dollari e ora si appresta ad abbandonare anche i 10.000 dollari: al momento,  secondo la piattaforma Coindesk, viaggia infatti a 10.075 dollari. Non se la passa meglio Ethereum, che da ieri ha perso quasi 200 dollari di [...]

Hong Kong: attivista condannato a 3 mesi

Hong Kong: attivista condannato a 3 mesi

(ANSA) – HONG KONG, 17 GEN – Un tribunale di Hong Kong ha condannato a tre mesi di carcere l’attivista democratico Joshua Wong, 21 anni, per un episodio legato alle proteste del ‘Movimento degli ombrelli’ del 2014. Il processo aveva anche altri imputati, ma ad essere condannati sono stati solo Wong e un altro militante. Per gli altri la sentenza è stata sospesa. Wong era stato rinviato a giudizio lo scorso anno non avere obbedito a un ordine di sgombero [...]

L'iPhone è secondo per vendite in Cina

L'iPhone è secondo per vendite in Cina

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – Apple conquista terreno nel più grande mercato mondiale degli smartphone, quello cinese, dove l’azienda di Cupertino è l’unica straniera ad entrare nella classifica dei dispositivi più venduti nel 2017. Stando agli analisti di Counterpoint Research, l’anno scorso l’Phone 7 Plus è stato il secondo smartphone più acquistato in Cina, con il 2,8% delle vendite totali, anche grazie allo sconto legato all’arrivo di nuovi [...]

iPhone lenti, Cina chiede spiegazioni

iPhone lenti, Cina chiede spiegazioni

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – Dopo la Francia, faro su Apple in Cina sul caso degli iPhone lenti. Un’associazione cinese dei consumatori ha scritto una lettera a Cupertino chiedendo spiegazioni e sollecitando una risposta entro venerdì prossimo. Lo riporta l’agenzia cinese Xinhua. La richiesta, avanzata dallo Shanghai Consumer Council, si riferisce al rallentamento delle prestazioni degli iPhone, rallentamento ammesso da Apple e riguardante gli smartphone più [...]

Cina studia una stretta al trading dei bitcoin

Cina studia una stretta al trading dei bitcoin

La Cina ha messo nel mirino siti web e app che offrono servizi simili a piattaforme di scambi di criptovalute: l’obiettivo di Pechino, riporta Bloomberg citando fonti anonime, è bloccare agli investitori cinesi l’accesso domestico e alle piattaforme offshore di moneta virtuale che consentono scambi centralizzati. L’offensiva anti speculazione, unita al proposito della Corea del Sud di misure che tengono tra le opzioni il bando totale, hanno scosso le [...]

Bitcoin: Cina studia stretta a trading

Bitcoin: Cina studia stretta a trading

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – La Cina ha messo nel mirino siti e app che offrono servizi simili a piattaforme di scambi di criptovalute: l’obiettivo di Pechino, riporta Bloomberg citando fonti anonime, è bloccare agli investitori cinesi l’accesso domestico e alle piattaforme offshore di moneta virtuale che consentono scambi centralizzati. L’offensiva anti speculazione, unita al proposito della Corea del Sud di misure che tengono tra le opzioni il bando [...]

In Cina i teenager portano al guinzaglio la verdura

In Cina i teenager portano al guinzaglio la verdura

Il nuovo trend fra i teenager in Cina? Portare al guinzaglio la verdura! Cavoli, insalata e persino melanzane: gli adolescenti cinesi girano per strada trascinandosi dietro i vegetali come se fossero dei cuccioli di cane. A quanto pare i giovani dagli occhi a mandorla sono convinti che interagire con la verdura (anche se non è chiaro come) faccia bene all’umore e aiuti a combattere lo stress. I ragazzi infatti trasferirebbero tutti i loro pensieri negativi e le [...]

Criptovalute di nuovo a picco: la Cina dichiara guerra alla moneta virtuale

Criptovalute di nuovo a picco: la Cina dichiara guerra alla moneta virtuale

(Teleborsa) - Criptovalute di nuovo in caduta sulle piattaforme online, a causa delle dichiarazioni del numero due della banca centrale cinese, che ha dichiarato guerra alla moneta virtuale ed agli scambi non regolamentati. Già la Corea del Sud qualche tempo fa aveva posto un divieto agli scambi e la stessa Cina ne aveva vietato le procedure di sottoscrizione di criptovalute dichiarandole come offerte "non autorizzate", ma ciò aveva fatto proliferare [...]

Bitcoin: Cina studia stretta a trading

Bitcoin: Cina studia stretta a trading

(ANSA) – PECHINO, 16 GEN – La Cina ha messo nel mirino siti web e app che offrono servizi simili a piattaforme di scambi di criptovalute: l’obiettivo di Pechino, riporta Bloomberg citando fonti anonime, è bloccare agli investitori cinesi l’accesso domestico e alle piattaforme offshore di moneta virtuale che consentono scambi centralizzati. L’offensiva anti speculazione, unita al proposito della Corea del Sud di misure che tengono tra le opzioni il bando [...]

"L'ex moglie di Rupert Murdoch è un agente della Cina": Usa, gli 007 avvertirono Kushner

"L'ex moglie di Rupert Murdoch è un agente della Cina": Usa, gli 007 avvertirono Kushner

Wendi Deng, ex moglie del magnate dei media Rupert Murdoch, potrebbe essere un agente della Cina. È il sospetto dei funzionari dell'intelligence che all'inizio del 2017 informarono Jared Kushner, genero di Donald Trump, della possibilità che la donna d'affari potesse sfruttare la stretta amicizia con lui e la moglie Ivanka Trump per promuovere gli interessi di Pechino. Lo riporta il Wall Street Journal, quotidiano di proprietà di Murdoch che divorziò da Wendi [...]

FOTO: Repubblica Popolare della Cina

Territori occupati dalle dinastie e dagli Stati moderni della storia cinese

Territori occupati dalle dinastie e dagli Stati moderni della storia cinese

Una delle statue che fa parte dell'esercito di terracotta nella tomba dell'imperatore Qin a Xi'An

Una delle statue che fa parte dell'esercito di terracotta nella tomba dell'imperatore Qin a Xi'An

Il Palazzo d'Estate a Pechino, con il lago Kunming utilizzato come pista da pattinaggio, il complesso fa parte di un parco, uno dei più belli della capitale cinese

Il Palazzo d'Estate a Pechino, con il lago Kunming utilizzato come pista da pattinaggio, il complesso fa parte di un parco, uno dei più belli della capitale cinese

Mao Zedong proclama la nascita della Repubblica Popolare Cinese il 1º ottobre 1949

Mao Zedong proclama la nascita della Repubblica Popolare Cinese il 1º ottobre 1949

Shanghai è la capitale economica della Cina e il maggior porto per merci del mondo

Shanghai è la capitale economica della Cina e il maggior porto per merci del mondo

Questa foto dal satellite mette bene in evidenza l'aridità della Cina occidentale e, al contrario, l'umidità della zona sudorientale

Questa foto dal satellite mette bene in evidenza l'aridità della Cina occidentale e, al contrario, l'umidità della zona sudorientale

Le precipitazioni in Cina

Le precipitazioni in Cina

"L'ex moglie di Rupert Murdoch è un agente della Cina": Usa, gli 007 avvertirono Kushner

"L'ex moglie di Rupert Murdoch è un agente della Cina": Usa, gli 007 avvertirono Kushner

Wendi Deng, ex moglie del magnate dei media Rupert Murdoch, potrebbe essere un agente della Cina. È il sospetto dei funzionari dell'intelligence che all'inizio del 2017 informarono Jared Kushner, genero di Donald Trump, della possibilità che la donna d'affari potesse sfruttare la stretta amicizia con lui e la moglie Ivanka Trump per promuovere gli interessi di Pechino. Lo riporta il Wall Street Journal, quotidiano di proprietà di Murdoch che divorziò da [...]

Cina e USA pronte a cooperare su soluzione minaccia nucleare e commercio

Cina e USA pronte a cooperare su soluzione minaccia nucleare e commercio

(Teleborsa) - Stati Uniti e Cina d'accordo per risolvere insieme la questione del nucleare in Corea del Nord. Una telefonata fra il Presidente americano Donald Trump e il Premier cinese Xi Jinping ha chiarito che i due leader sono pronti a collaborare, dopo che già la Russia si era proposta nel ruolo di paciere.   Jinping ha auspicato un "accordo appropriato" ed ha affermato che tutte le parti preoccupate per la situazione dovrebbero "creare le condizioni per [...]

Cina:ßXi a Trump, aprire di più mercati

Cina:ßXi a Trump, aprire di più mercati

(ANSA) – PECHINO, 16 GEN – Cina e Usa devono aprire di più i rispettivi mercati e rafforzare la cooperazione, nel mezzo delle crescenti tensioni sugli squilibri commerciali. E’ l’auspicio espresso dal presidente Xi Jinping nella telefonata di oggi con la controparte Donald Trump in cui ha osservato che le relazioni bilaterali sono rimaste stabili con progressi nel 2017. I due Paesi, ha riferito la tv statale Cctv, dovrebbero cooperare su numerosi temi e [...]

007 a Kushner, moglie Murdoch spia Cina

007 a Kushner, moglie Murdoch spia Cina

(ANSA) – NEW YORK 16 GEN – Wendi Deng, ex moglie del magnate dei media Rupert Murdoch, potrebbe essere un agente della Cina. E’ il sospetto dei funzionari dell’intelligence che all’inizio del 2017 informarono Jared Kushner, genero di Donald Trump, della possibilità che la donna d’affari potesse sfruttare la stretta amicizia con lui e la moglie Ivanka Trump per promuovere gli interessi di Pechino. Lo riporta il Wall Street Journal, quotidiano di [...]

Cina, chiazza di 1 km quadrato vicino alla petroliera affondata

Cina, chiazza di 1 km quadrato vicino alla petroliera affondata

La grande colonna di fumo denso e nero domina le acque del mar Cinese orientale all’indomani dell’ affondamento della petroliera iraniana Sanchi: le immagini di questa mattina della tv statale cinese Cctv mostrano che il condensato ultraleggero fuoriuscito continua a bruciare in una enorme chiazza che si estende per circa cento chilometri quadrati. L’incendio ha avuto origine dopo la collisione del 6 gennaio a 160 miglia da Shanghai contro il mercantile Cf [...]

Roma-Nainggolan: Radja in Cina?

Roma-Nainggolan: Radja in Cina?

Il belga al centro del mercato

Cina: affondata petroliera Iran, rischio ambientale

Cina: affondata petroliera Iran, rischio ambientale

Cina: petroliera non minaccia ambiente

Cina: petroliera non minaccia ambiente

(ANSA) – PECHINO, 14 GEN – Il condensato ultraleggero fuoriuscito dalla petroliera iraniana Sanchi, affondata oggi nel mar Cinese orientale a 8 giorni dalla collisione col mercantile Cf Crystal, “non costituisce al momento una grande minaccia ambientale all’ecosistema marino”. Lo ha detto alla tv statale cinese Cctv, Zhang Yong, ingegnere senior della State Oceanic Administration, aggiungendo che ci sono ancora test in corso per determinare le conseguenze [...]

Cina: affondata petroliera Iran

Cina: affondata petroliera Iran

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – E’ affondata la petroliera iraniana che era entrata in collisione con un mercantile il 6 gennaio, con una successiva esplosione a bordo, nel Mar della Cina. Lo riferisce la Bbc citando media cinesi. Si teme ora un disastro ambientale. La nave trasportava 136 mila tonnellate di petrolio ultraleggero, ma le autorità cinesi assicurano che “non c’è una grossa chiazza” in mare. Poco fa l’Iran ha annunciato che non ci sono più [...]

'Falsi' Van Gogh, film su fabbrica Cina

'Falsi' Van Gogh, film su fabbrica Cina

(ANSA) – FIRENZE, 13 GEN – Le copie dei quadri di Van Gogh in un film-documentario che fa scoprire Dafen, villaggio della Cina, nello Shenzen, dove migliaia di persone producono a ritmi incessanti dipinti che sono l’esatta riproduzione dei capolavori dell’artista fiammingo. A Firenze, al cinema La Compagnia, il 15 gennaio, sarà proiettato ‘Alla ricerca di Van Gogh’ dei registi cinesi Yu Haibo e Yu Tianqi Kiki. Il film racconta la storia di Zhao [...]