Cisgiordania

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Cisgiordania

La scheda: Cisgiordania

La Cisgiordania (lett. la parte al di qua del Giordano in arabo: ????? ????????, a?-?iffä l-?arb?yä, in ebraico: ???? ?????????, HaGadah HaMa'aravit o sempre in ebraico: ????? ?????????, Yehuda ve'Shomron (Giudea e Samaria), in lingua inglese chiamata West Bank ("la sponda occidentale"), è un territorio senza sbocco al mare sulla riva occidentale del fiume Giordano, nel Medio Oriente. Fa parte, assieme alla striscia di Gaza, dei "territori palestinesi" e della regione storico-geografica della Palestina.
Prima della grande guerra, la zona ora conosciuta come Cisgiordania è stata sotto il dominio ottomano, come parte della provincia di Siria. Nel 1920, alla conferenza di Sanremo, la vittoria delle forze alleate l'assegnò alla sovranità del Mandato britannico della Palestina. La Guerra arabo-israeliana del 1948 vide la creazione di Israele in alcune parti dell'ex Mandato, mentre la Cisgiordania fu conquistata e annessa alla Transgiordania che divenne Giordania. Gli accordi di armistizio del 1949 hanno definito i suoi confini ad interim.
Dal 1948 al 1967, la zona fu sotto il controllo giordano, e la Giordania non rinunciò ufficialmente alle sue pretese sull'area sino al 1988. Le richieste della Giordania non furono mai riconosciute dalla comunità internazionale, con l'eccezione del Regno Unito. la definizione dei confini venne stabilita in seguito alla stipulazione dell'armistizio di Rodi, quando venne definita dalle linee di "cessate il fuoco" tra gli eserciti israeliano e giordano. Dal 1967, a seguito della guerra dei sei giorni, la maggior parte della Cisgiordania è sotto occupazione militare israeliana, benché sia rivendicata interamente dallo Stato di Palestina, andando a costituire assieme alla Striscia di Gaza i cosiddetti territori palestinesi occupati dagli israeliani.



Cisgiordania:
Territorio a status conteso:
Motivo del contenzioso: area rivendicata interamente dallo Stato di Palestina come proprio territorio
Situazione de facto: area sottoposta a controllo misto da parte di Israele e Stato di Palestina
Posizione dell'ONU: riconoscimento di territorio occupato palestinese
Dichiarazione d'indipendenza: 1988 (dichiarata), 1994 (parziale)
Governo: repubblica semipresidenziale
Capo di Stato: Mahmoud Abbas
Capo del governo: Rami Hamdallah
Posizione dello Stato di Palestina:
Sintesi della posizione: territorio palestinese parzialmente occupato da Israele
Posizione di Israele:
Sintesi della posizione: territorio israeliano, con zone amministrate dai palestinesi
Nome ufficiale: Giudea e Samaria
Informazioni generali:
Lingua: arabo, ebraico
Capitale/Capoluogo: Gerusalemme Est, de facto: Ramallah
Area: 5.860 km²
Popolazione: 2.163.000 ab.
Densità: 369 ab./km²
Continente: Asia
Valuta: nuovo siclo israeliano, dinaro giordano

Aggressione a Hebron,carabiniere contuso

Aggressione a Hebron,carabiniere contuso

(ANSA) – ROMA, 22 OTT – Un carabiniere impegnato nella missione Tiph (Temporary International Presence in Hebron) è rimasto coinvolto questa mattina in una aggressione mentre era impegnato in una pattuglia con altri due appartenenti alle forze di difesa israeliane. Nel corso del pattugliamento, infatti, un palestinese armato di coltello ha aggredito uno dei due soldati israeliani ferendolo al petto. Nell’aggressione, il carabiniere è rimasto lievemente [...]

Ucciso assalitore palestinese a Hebron

Ucciso assalitore palestinese a Hebron

(ANSAmed) – TEL AVIV, 22 OTT – Un palestinese che ha assalito con un coltello un soldato israeliano a Hebron (Cisgiordania), ferendolo in modo non grave, è morto dopo essere stato a sua volta ferito a colpi di arma da fuoco dai suoi commilitoni. Lo riferisce la agenzia di stampa palestinese Maan che cita fonti mediche locali. L’ucciso è stato identificato nel ventenne Moammar Aref al-Atrash. Da parte sua il portavoce militare israeliano ha riferito che [...]

Mo: accoltellatore ferito a Hebron

Mo: accoltellatore ferito a Hebron

(ANSA) – ROMA, 22 OTT – Un tentativo di accoltellamento è stato sventato stamane nei pressi della Tomba dei Patriarchi di Hebron, in Cisgiordania. Lo riferisce il Jerusalem Post, aggiungendo che le forze di sicurezza israeliane hanno aperto il fuoco ferendo l’assalitore. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta.

Ok di Israele a 31 nuove case a Hebron

Ok di Israele a 31 nuove case a Hebron

(ANSAmed) – TEL AVIV, 14 OTT – Il governo israeliano ha approvato la costruzione di 31 nuove case ad Hebron in Cisgiordania, nella parte della città che si trova sotto controllo israeliano. Il progetto – preannunciato nei giorni scorsi dal ministro della difesa Avigdor Lieberman – prevede nel nuovo sobborgo ebraico di Hezekia due asili, un centro di cura e un parco pubblico. La decisione – hanno notato i media – è la prima del genere da 16 anni: ad [...]

Attentato in Cisgiordania, morti due israeliani

Attentato in Cisgiordania, morti due israeliani

Un terzo ferito. Un palestinese in fuga, ricercato dai militari

Attentato in Cisgiordania, due morti

Attentato in Cisgiordania, due morti

(ANSAmed) – TEL AVIV, 7 OTT – Tre israeliani sono rimasti feriti questa mattina da un palestinese in un attentato terroristico a Barkan in Cisgiordania. Due dei feriti, un uomo e una donna, sono poi morti. L’autore dell’attentato – secondo i militari – “sembra essere ‘un lupo solitario’ non affiliato a organizzazioni di alcun genere”. L’uomo “è ancora armato e molto pericoloso e l’esercito gli sta dando la caccia”.

Cisgiordania, tre israeliani feriti in sparatoria sospetta

Cisgiordania, tre israeliani feriti in sparatoria sospetta

Forze di sicurezza cercano palestinese fuggito dopo l'attentato

Tensione in Cisgiordania dopo attentato

Tensione in Cisgiordania dopo attentato

(ANSA) – TEL AVIV, 17 SET – Un’impennata di violenze si è registrata ieri in Cisgiordania in seguito all’attentato in cui un israeliano di 45 anni, padre di 4 figli, è stato ucciso da un adolescente palestinese che è stato ferito a sua volta e catturato. Secondo un funzionario dell’Anp, Ghassan Daglas, la scorsa notte una ventina di veicoli palestinesi sono stati attaccati e danneggiati da coloni fra Nablus a Tulkarem, nella Cisgiordania [...]

Attacco a Betlemme, israeliano accoltellato e ucciso

Attacco a Betlemme, israeliano accoltellato e ucciso

Un israeliano di circa 40 anni e’ stato accoltellato da un palestinese all’ ingresso del principale centro commerciale del Gush Etzion, una zona di insediamento ebraico vicina a Betlemme (Cisgiordania) e poi è morto in ospedale. L’assalitore – secondo la radio statale israeliana – e’ stato ferito a sua volta dagli spari di una guardia civile. Secondo l’esercito si tratta di un attentato, ipotesi questa che crea allarme per nuovi attacchi ad opera di [...]

Attacco con il coltello a Betlemme, ucciso un israeliano

Attacco con il coltello a Betlemme, ucciso un israeliano

Ferito l'assalitore. Torna l'allarme sui lupi solitari

Attacco a Betlemme, israeliano accoltellato e ucciso

Attacco a Betlemme, israeliano accoltellato e ucciso

All'ingresso centro commerciale Gush Etzion, assalitore ferito

Betlemme,israeliano accoltellato a morte

Betlemme,israeliano accoltellato a morte

(ANSAmed) – TEL AVIV, 16 SET – Un israeliano e’ morto dopo esere stato accoltellato da un palestinese all’ ingresso del principale centro commerciale del Gush Etzion, una zona di insediamento ebraico vicina a Betlemme (Cisgiordania). Lo ha riferito la radio statale israeliana secondo cui l’assalitore e’ stato ferito a sua volta dagli spari di una guardia civile. Secondo l’esercito si tratta di un attentato, ipotesi questa che crea allarme per nuovi [...]

Cisgiordania, palestinesi bruciano immagini di Trump

Cisgiordania, palestinesi bruciano immagini di Trump

Ramallah, (askanews) - Palestinesi bruciano foto del presidente americano Donald Trump, del suo inviato speciale Jason Greenblatt e del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu fuori dagli uffici del consolato americano a Ramallah, in Cisgiordania, per protestare contro la decisione degli Stati Uniti di sospendere le sovvenzioni destinate a Unrwa, l'agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati palestinesi. Il governatore del distretto di Tulkarem, Abu Bakr: [...]

Morto israeliano colpito in Cisgiordania

Morto israeliano colpito in Cisgiordania

(ANSA) – TEL AVIV, 27 LUG – E’ morto nella notte uno dei tre israeliani che erano stati accoltellati nell’insediamento ebraico di Adam, in Cisgiordania, da un palestinese di 17 anni che è stato ucciso da uno degli aggrediti. La vittima è un uomo di 31 anni. In seguito all’attentato, l’esercito ha inviato rinforzi nella zona mentre su richiesta del movimento dei coloni, il ministro della difesa israeliano Avigdor Lieberman ha deciso di estendere [...]

Cisgiordania, 15enne palestinese ucciso dall'esercito

Cisgiordania, 15enne palestinese ucciso dall'esercito

Secondo gli israeliani, scontri per gli ostacoli all'arresto di due ricercati

Ramallah: Amnesty, uso eccessivo forza

Ramallah: Amnesty, uso eccessivo forza

(ANSAmed) – TEL AVIV, 15 GIU – Amnesty international accusa le forze di sicurezza dell’Autorita’ nazionale palestinese di aver fatto ricorso ”ad un uso eccessivo della forza” il 13 giugno quando hanno disperso una ”dimostrazione pacifica” a Ramallah (Cisgiordania) arrestando poi una ventina di persone. Amnesty sostiene in un comunicato che Laith Abu Zeyad, un suo ricercatore che seguiva gli eventi, ”e’ stato arrestato arbitrariamente e [...]

Israele:  'Via libera a 2.500 nuove case in Cisgiordania'

Israele: 'Via libera a 2.500 nuove case in Cisgiordania'

Israele rilancerà estesi progetti edili ebraici in Cisgiordania. Lo ha anticipato su Twitter il ministro della difesa Avigdor Lieberman. “La settimana prossima – ha scritto – sottoporremo al Consiglio superiore per la progettazione nella Giudea-Samaria (Cisgiordania) piani per la costruzione di 2.500 alloggi, 1.400 dei quali da realizzare subito”. “Estenderemo le costruzioni in tutta la Giudea-Samaria – ha aggiunto – da Nord a Sud, in insediamenti [...]

Gaza, ancora 2 morti. Turchia espelle l'ambasciatore d'Israele

Gaza, ancora 2 morti. Turchia espelle l'ambasciatore d'Israele

Il giorno dopo il massacro al confine fra Gaza e Israele – i morti sono saliti a 61 e oltre 2.400 feriti -, mentre gli scontri in Cisgiordania per il giorno della ‘Nakba’ provocano decine di feriti e i Territori palestinesi fanno lo sciopero generale,  la Turchia espelle l’ambasciatore israeliano e il Belgio convoca a Bruxelles l’ambasciatore d’Israele. Intanto il console turco a Gerusalemme viene convocato al ministero degli Esteri israeliano per [...]

Sciopero generale in Cisgiordania per lutto

Sciopero generale in Cisgiordania per lutto

Cisgiordania: 46 feriti in scontri

Cisgiordania: 46 feriti in scontri

(ANSAmed) – TEL AVIV, 15 MAG – Almeno 46 manifestanti palestinesi sono rimasti feriti negli scontri in corso a Betlemme, in Cisgiordania, nel giorno della ricorrenza della ‘Nakba’. Lo dice la Mezzaluna Rossa, riferita dall’agenzia Maan. Scontri anche ad Hebron e Nablus, secondo la stessa fonte.