Claudio Descalzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Claudio Descalzi

La scheda: Claudio Descalzi

Claudio Descalzi (Milano, 27 febbraio 1955) è un dirigente d'azienda italiano, amministratore delegato di Eni dal 9 maggio 2014.


Eni, Descalzi: "Nessuna intenzione di vendere quota in Saipem"

Eni, Descalzi: "Nessuna intenzione di vendere quota in Saipem"

(Teleborsa) - Eni non ha nessuna intenzione di vendere oggi la quota in Saipem. Lo ha assicurato l'Amministratore Delegato del Cane a sei zampe, Claudio Descalzi, nel corso dell'investor Day a Milano. "Certo non è core business, facciamo lavori differenti ma adesso non ci pensiamo neanche a venderla, la sosteniamo", ha detto Descalzi agli analisti. "Per il momento non ci pensiamo neanche un secondo" a cedere la quota, "siamo lì con loro e pensiamo a farla [...]

ENI, Descalzi: confermato obiettivo crescita 2018

ENI, Descalzi: confermato obiettivo crescita 2018

(Teleborsa) - "Nel corso degli ultimi anni abbiamo trasformato ENI, rendendola più forte, operativamente e finanziariamente, mettendo in campo una strategia rapida ed efficace, e anticipando il crollo dei prezzi del petrolio. In un periodo di prezzi fortemente penalizzanti, abbiamo incrementato la produzione di idrocarburi e riportato strutturalmente in positivo i nostri business mid-downstream, in perdita da anni, ottenendo una forte generazione di cassa e [...]

EVENTI: Claudio Descalzi

Dal 2000 al 2001 ricopre la carica di direttore dell'area geografica Africa, Medio Oriente e Cina, lancia e supervisiona lo start up del Progetto Western Libyan Gas, destinato a incrementare la produzione della controllata libica da 85.

Dal 1998 diventa vice chairman & managing director di Naoc, consociata di Eni in Nigeria: viene avviata in questo periodo l’esportazione di gas prodotto dall’impianto di liquefazione di NLNG e, parallelamente, si assiste allo sviluppo di una serie di progetti deep-water nell’offshore locale.

Dal 2002 al 2005 è nominato direttore dell'area geografica Italia, Africa e Medio Oriente, ricoprendo inoltre il ruolo di consigliere di amministrazione di diverse consociate Eni dell'area.

Nel 1990 è promosso a responsabile delle attività operative e di giacimento in Italia, sotto la sua direzione viene applicato un nuovo modello operativo grazie al quale la produzione di barili giornalieri viene incrementata a 250.

Il 14 aprile 2014 è stato indicato dal Governo Renzi per il ruolo di amministratore delegato di Eni.

Nel 2006 diventa vice direttore generale di Eni nella divisione Exploration & Production.

Il 18 marzo 2017 viene confermato nel ruolo di amministratore delegato per un secondo mandato insieme alla presidente Emma Marcegaglia.

Nel 1994 assume il ruolo di managing director della consociata Eni in Congo, avviando nel 1997 la produzione nel campo offshore di Kitina.

ENI, Descalzi: "Non intenzionati ad andar via da Cipro"

ENI, Descalzi: "Non intenzionati ad andar via da Cipro"

(Teleborsa) - ENI non ha intenzione di andar via da Cipro. Parola di Claudio Descalzi. L'amministratore delegato di ENI nel corso della conferenza stampa dopo lapresentazione del Piano 2018-21 torna sulla questione, dopo che Governo turco ha respinto la nave Saipem ENI che effettuava esplorazioni al largo dell'isola. Una questione che ha fatto salire la tensione fra Turchia e Cipro per la "questione energetica", relativa all'esplorazione di gas naturale nelle [...]

ENI, Descalzi: "Entriamo in nuova fase di espansione industriale"

ENI, Descalzi: "Entriamo in nuova fase di espansione industriale"

(Teleborsa) - "Nel corso degli ultimi anni abbiamo trasformato ENI rendendola più forte operativamente e finanziariamente. Ora stiamo entrando in una nuova fase di espansione industriale e di forte crescita di valore guidata da una profonda integrazione di business e da un focus continuo sull'efficienza e la disciplina finanziaria". Lo ha sottolineato l'Amministratore Delegato di ENI, Claudio Descalzi commentando il Piano al 2021 presentato alla comunità [...]

Eni, Descalzi illustra al Premier egiziano le potenzialità di Zohr

Eni, Descalzi illustra al Premier egiziano le potenzialità di Zohr

(Teleborsa) - Il futuro del mega giacimento di gas Zohr avvenuto in Egitto nell'estate del 2015 il suo impatto nell'economia energetica del Paese. E' stato questo tema dell'incontro che l'AD di Eni, Claudio Descalzi ha avuto con il Primo Ministro egiziano, Sherif Ismail. Descalzi ha illustrato al Premier le tappe che stanno segnando il rapido sviluppo del progetto. Grazie alle importanti sinergie operative che Eni ha saputo sfruttare con le proprie strutture [...]

Eni, Descalzi: sereno su richiesta rinvio a giudizio per Nigeria

Eni, Descalzi: sereno su richiesta rinvio a giudizio per Nigeria

Milano (askanews) - 'Mi vede preoccupato? Sono sereno'. Cosi', a margine di un evento Eni nei laboratori del gruppo di Bolgiano, l'ad Claudio Descalzi ha risposto a chi gli chiedeva un commento sul rinnovo di richiesta di rinvio a giudizio per lo stesso Descalzi da parte dei pm di Milano per corruzione internazionale in merito alla vicenda del giacimento petrolifero in Nigeria.

Eni, Descalzi: risorse per investimenti di Versalis in piano ottobre

ROMA (Reuters) - Eni metterà a punto il piano di investimenti di Versalis con l'aggiornamento del piano industriale di ottobre. Lo ha detto l'AD del gruppo energetico Claudio Descalzi parlando con i giornalisti a margine di un incontro con la presidentessa della Camera, Laura Boldrini. Con l'avvio del lavoro per "l'aggiornamento del piano quadriennale in ottobre troveremo anche le risorse per fare fronte agli investimenti di Versalis", ha detto il manager [...]

Eni, Descalzi incontra il sindaco della città norvegese Hammerfest

(Teleborsa) - Si è tenuto oggi un incontro di lavoro tra l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ed il sindaco del distretto di Hammerfest, Alf Jakobsenn. Durante l’incontro il sindaco della città norvegese ha evidenziato e apprezzato il notevole sforzo fatto da Eni in tema di tutela, salvaguardia ambientale e iniziative di carattere sociale. Il sindaco, inoltre, ha riconosciuto l’assoluta innovazione tecnologica rappresentata dalla FPSO Goliat, [...]

Descalzi, fine lavori entro metà agosto

Descalzi, fine lavori entro metà agosto

(ANSA) - POTENZA, 9 GIU - In merito all'attività dell'impianto del Centro Olio Val d'Agri - al centro dell'inchiesta sulle estrazioni petrolifere in Basilicata - l'amministratore delegato dell'Eni, Claudio Descalzi, ha incontrato il procuratore capo di Potenza, Luigi Gay, "alla presenza dei pm Francesco Basentini e Laura Triassi". Durante l'incontro, "finalizzato - è spiegato in una nota della compagnia - a consentire il riavvio dell'impianto in attesa del [...]

Eni, Descalzi incontra il premier libico Fayez al-Serraj

(Teleborsa) - Sabato scorso c'è stato un faccia a faccia a Tripoli tra il capo del Consiglio di Presidenza del governo libico di unità nazionale, Fayez al-Serraj, e l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. Si tratta della prima visita a Tripoli dell’amministratore delegato del cane a sei zampe, società presente nel Paese africano dal 1959, dopo gli eventi che portarono alla divisione del governo centrale nel luglio 2014.“È importante essere a [...]

Eni: Descalzi, 'non chiudiamo Taranto'

Eni: Descalzi, 'non chiudiamo Taranto'

(ANSA) - ROMA, 12 MAG - L'Eni, malgrado il blocco dell'estrazione in Val D'Agri, non chiuderà la raffineria di Taranto, che riceve il petrolio proprio dall'impianto lucano, "per senso di responsabilità", perché si rischierebbe di avere "un impatto complessivo su quasi 6mila persone creando un disagio profondo". Lo ha spiegato l'ad Claudio Descalzi, a margine dell'assemblea degli azionisti. Descalzi ha infatti spiegato che sulla gestione della raffineria l'Eni [...]

Eni, l'assemblea approva il bilancio

(Teleborsa) - L'assemblea di Eni ha approvato il bilancio 2015, chiuso con un utile netto adjusted di 334 milioni di euro, e la distribuzione di un dividendo di 80 centesimi per azione. La compagnia del cane a sei zampe ha dunque staccato un assegno a Cassa Depositi e Prestiti di 748,9 milioni ed al Ministero dell'economia di 126,1 milioni. Durante l'assemblea, al numero uno Claudio Descalzi ha parlato anche dei temi più caldi: quanto alla cessione del polo [...]

Eni, Premier Algeria, Abdelmalek Sellal incontra l’AD Claudio Descalzi

(Teleborsa) - Il Primo ministro dell’Algeria, Abdelmalek Sellal, il ministro dell’Energia, Salah Khebri, e il Presidente Direttore Generale di Sonatrach, Amine Mazouzi hanno incontrato l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, dando seguito all'incontro che si è tenuto il 3 novembre scorso.Nel corso dell'incontro l'AD ha illustrato ulteriori opportunità per il rilancio delle attività nell'ambito dello sviluppo del gas e dell'olio nelle [...]

Saipem:a processo sentiti Descalzi e Cao

Saipem:a processo sentiti Descalzi e Cao

(ANSA) - MILANO, 11 APR - L'attuale amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi e il suo omologo in Saipem, Stefano Cao, saranno citati come testimoni nel processo che si sta svolgendo davanti al Tribunale di Milano per la presunta maxi tangente da 197 milioni di euro che sarebbe stata pagata da Saipem in Algeria al fine di ottenere contratti nel settore petrolifero. Lo ha deciso la quarta sezione penale che oggi ha ammesso le liste testi presentate lo scorso [...]

Descalzi (ENI), Zhor e Mozambico prime dismissioni, Libia è ancora paese strategico

(Teleborsa) - Le quote che ENI ha nell'area 4 in Mozambico, pari al 50%, e il 100% di Zhor e "saranno le prime due possibili risposte per le dismissioni". Lo ha detto l'amministratore delegato del gruppo petrolifero, Claudio Descalzi, nel corso della presentazione del piano strategico 2016-2019 agli analisti.  Quanto alla Libia è ancora un paese core per ENI, ha ribadito il top manager precisando che la major sta riducendo gli investimenti e la media della [...]

Eni, Descalzi annuncia un taglio degli investimenti del 20%

(Teleborsa) - Anche l'Eni come altri player del comparto petrolifero prevede di tagliare gli investimenti. Lo ha detto il numero uno della oil company italiana Claudio Descalzi, nel corso della conference call con gli analisti, per la presentazione dei risultati.  Nel 2016, la società del cane a sei zampe prevede di tagliare gli investimenti del 20% "in risposta al trend ribassista del prezzo del petrolio".  Descalzi han comunque precisato che il taglio [...]

Eni, Descalzi incontra il Premier dell’Iraq, Haydar al-'Abadi

(Teleborsa) - Prospettive di sviluppo del settore petrolifero in Iraq e in particolare delle attività di sviluppo del giacimento petrolifero di Zubair, situato nelle vicinanze di Bassora e considerato uno dei giacimenti più grandi del Paese, con una produzione complessiva di circa 360.000 barili di olio equivalente al giorno, operato da Eni.  E' stato questo l'argomento al centro della discussione tra il Primo Ministro dell’Iraq, Haydar al-'Abadi che oggi ha [...]

Eni, Descalzi: in prossimi due anni non vedo grandi variazioni prezzi petrolio

MILANO (Reuters) - L'AD di Eni, Claudio Descalzi, non si attende grosse variazioni al prezzo del petrolio, rispetto al basso livello attuale, nei prossimi due anni, che saranno comunque difficili. "Per i prossimi due anni credo che non ci saranno grosse variazioni sul prezzo, delle oscillazioni, ma non grosse variazioni: saranno anni estremamente difficili", ha detto il manager, a margine di un evento. Descalzi ha aggiunto che "dobbiamo capire nei prossimi mesi [...]

Eni:Descalzi,non partecipiamo NordStream

Eni:Descalzi,non partecipiamo NordStream

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - ''Non abbiamo mai considerato, non è considerato e non considereremo la partecipazione in Nord Stream''. Lo afferma l'ad dell'Eni Claudio Descalzi in merito al possibile ingresso nel gruppo nella compagine azionaria del gasdotto che porta il gas russo in Europa bypassando l'Ucraina. ''Escludo per il momento e per il prossimo futuro cessioni di quote Saipem soprattutto a questi prezzi'', ha replicato poi sull'ipotesi di vendita di una [...]

Nord Stream, Descalzi: Eni non è interessata. Esclude cessione quota Saipem

(Teleborsa) - Descalzi perentorio sul progetto Nord Stream: Eni non è interessata né adesso né in futuro a partecipare come azionista al progetto del raddoppio del gasdotto che porterà il gas dalla Russia in Germania, attraverso il Baltico, evitando l'Ucraina. "Non abbiamo mai considerato, non è all'ordine del giorno, né mai considereremo la partecipazione in Nord Stream", ha affermato l'amministratore delegato di Eni, a margine di un evento. "Che poi Saipem [...]