Compromesso del

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Compromesso del . Cerca invece Compromesso.

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Compromesso del 1850

La scheda: Compromesso del 1850

Il Compromesso del 1850 fu una serie di leggi che tentarono di risolvere le controversie territoriali sorte dopo la guerra messicano-americana del 1846-1848. Le cinque leggi si proposero di bilanciare gli interessi degli stati meridionali degli Stati Uniti e degli stati liberi (cioè quelli in cui non era ammessa la schiavitù). La California venne ammessa come stato libero, il Texas ricevette delle compensazioni finanziarie per ricompensarlo per alcune terre reclamate nella sponda occidentale del Rio Grande dall'attuale Nuovo Messico, L'allora Territorio del Nuovo Messico (comprendente anche l'odierno Stato d'Arizona e una parte dell'attuale Nevada) e il territorio dello Utah vennero organizzati come stati indipendenti, la tratta degli schiavi africani, ma non la schiavitù in sé stessa, venne abolita nello stato federale di Washington, D.C..
Le misure, proposte dal senatore Henry Clay (che non riuscì a farle attuare), furono poi portate avanti dal senatore Democratico Stephen A. Douglas ed dal senatore Daniel Webster, ma incontrarono l'opposizione del senatore John C. Calhoun. Il Compromesso fu possibile dopo la morte del presidente Zachary Taylor, che era contrario. Il vicepresidente Millard Fillmore, che succedette a Taylor, era infatti un forte sostenitore del compromesso, egli disinnescò temporaneamente le tensioni settoriali negli Stati Uniti, posticipando la crisi che portò alla Guerra Civile americana. Il Compromesso lasciò cadere la Condizione di Wilmot, che avrebbe proibito la schiavitù nel territorio acquisito dal Messico, ma in tal modo non divenne mai legge. Invece il Compromesso una volta di più affermò il concetto di "Sovranità popolare", applicandolo anche al Territorio del Nuovo Messico. I vari compromessi portarono per quattro anni un clima di relativa calma nella contesa politica, che riesplose però con l'atto Kansas-Nebraska.



Il compromesso di Bill

Il compromesso di Bill

Mentre Liam ritiene che l'edificio sia d'ispirazione per Sally, Bill è pronto a demolirlo...

Compromesso

Compromesso

Bill intende costruire il suo grattacielo sul lotto della Spectra: Liam riuscirà ad accettarlo?

Compromesso tedesco sui migranti, Austria: proteggeremo frontiere

Compromesso tedesco sui migranti, Austria: proteggeremo frontiere

Roma, (askanews) - Un negoziato lungo oltre quattro ore, poi l'annuncio: il governo della cancelliera Angela Merkel è salvo. A confermarlo lo stesso ministro dell'Interno Horst Seehofer che aveva minacciato le dimissioni: "Abbiamo un accordo chiaro che corrisponde alle mie idee e mi consente di restare nel governo". L'intesa mette fine al braccio di ferro tra l'uomo forte dei cristiano sociali della Baviera (Csu) e i cristiano democratici (Cdu) della cancelliera. [...]

Merkel, buon compromesso sui migranti

Merkel, buon compromesso sui migranti

BERLINO, 02 LUG – “Abbiamo trovato un buon compromesso” sui migranti. Lo ha detto Angela Merkel a Berlino in uno statement. Merkel è comparsa velocemente davanti alla stampa, prima di proseguire la giornata di lavoro, con l’incontro di coalizione in programma in cancelleria. La cancelliera ha sottolineato che l’accordo con il ministro dell’interno Horst Seehofer, che aveva minacciato le dimissioni in assenza di un compromesso, sia arrivato “dopo [...]

Germania: Cdu, spazio per un compromesso

Germania: Cdu, spazio per un compromesso

(ANSA) – BERLINO, 02 LUG – La Cdu tedesca vede ancora spazio per un compromesso con la Csu bavarese sui migranti. È quello che si legge in una dichiarazione al termine di un incontro del presidio del partito di Angela Merkel, iniziato alle 8.30. “Noi auspichiamo un accordo per una procedura comune”, si legge. In nottata il ministro dell’Interno Horst Seehofer ha annunciato l’intenzione di dimettersi, se la Cdu non gli verrà incontro.

Migranti:Conte,no compromessi al ribasso

Migranti:Conte,no compromessi al ribasso

(ANSA) – BRUXELLES, 28 GIU – “Oggi capiremo se davvero l’Europa vuole gestire in maniera solidale il fenomeno migratorio. Compromessi al ribasso non li accetteremo. L’Italia la sua buona volontà l’ha sempre dimostrata”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte prima dell’avvio del vertice. “Se questa volta non dovessimo trovare disponibilità da parte degli altri paesi europei – ha poi aggiunto -, potremmo chiudere questo Consiglio senza [...]

Petrolio, a Vienna si cercano compromessi

Petrolio, a Vienna si cercano compromessi

(Teleborsa) - Cresce l'attesa per la riunione Opec di domani, venerdì 22 giugno 2018, che si potrebbe concludere con un aumento della produzione al fine di stabilizzare i prezzi del petrolio. Al momento l'accordo non c'è ma si delinea un compromesso, che potrebbe tuttavia risultare inefficace.  La Russia, che fa parte del cosiddetto Opec+, il Cartello allargato alle altre principali nazioni produttrici, vorrebbe incrementare l'output di 1,5 milioni di barili [...]

Compromesso lecito e compromesso illecito

  Compromesso lecito e compromesso illecito   Nessuno si chiede “quale compromesso” possa essere accettato? Il compromesso di tipo legale è un patto. Si costituisce fra due parti che si promettono reciprocamente [“con” (com) - “promettono”] di rispettare accordi presi secondo una precisa logica in cui chi non li rispetta perde una certa somma. Il compromesso psicologico riguarda invece l’interiorità delle parti. In ognuna di esse il compromesso [...]

Poesia del compromesso

"Io sono un cittadino dello Stato italiano. Non ho pregiudizi e sono rispettoso delle leggi giuste. La giustizia poggia sul diritto. Il diritto poggia sul pensare razionale e comprensibile a tutti. Là dove non c'è pensare razionale, non può esservi giustizia, né diritto, dunque non deve esservi obbedienza. Obbedire a leggi ingiuste rende l'uomo deprivato della sua umanità, cioè del pensare, che progressivamente annichilito e spento, si trasforma in [...]

IO LO CHIAMEREI IL GOVERNO DEGLI IMBROGLIONI! Slitta tutto, flat tax e reddito di cittadinanza. Dopo, il bilancio pubblico italiano sarà così compromesso che non ci sarà spazio per niente.

IO LO CHIAMEREI IL GOVERNO DEGLI IMBROGLIONI! Slitta tutto, flat tax e reddito di cittadinanza. Dopo, il bilancio pubblico italiano sarà così compromesso che non ci sarà spazio per niente.

IO LO CHIAMEREI IL GOVERNO DEGLI IMBROGLIONI! Slitta tutto, flat tax e reddito di cittadinanza. Dopo, il bilancio pubblico italiano sarà così compromesso che non ci sarà spazio per niente.   E’ inutile farla tanto lunga: questo è proprio un governo di imbroglioni. Qualcuno ricorderà le urla di Salvini sulle piazze “Aboliremo la legge Fornero, vergogna massima”. Ebbene, non succederà niente. Le modifiche proposte (la quota 100) non si discostano [...]

L'arte del compromesso, in commedia

L'arte del compromesso, in commedia

(ANSA) – ROMA 4 MAG – ‘Si muore tutti democristiani’, frase cult detta trenta anni fa da Luigi Pintor, ma in positivo (lui aveva detto “non moriremo …”), diventa il titolo di un film che parla inevitabilmente dell’arte tutta italiana del compromesso. La commedia, ambientata a Milano e diretta dal collettivo Il Terzo segreto di Satira con Marco Ripoldi, Massimiliano Loizzi, Walter Leonardi, Renato Avallone e Valentina Lodovini, in sala dal 10 maggio [...]

Timori e compromessi

Timori e compromessi

Beatrice teme che le portino via il piccolo, ma poi arriva Christoph che suggella con lei un patto.

La Williams F1 cerca ancora il compromesso tra sviluppo e risparmio

La Williams F1 cerca ancora il compromesso tra sviluppo e risparmio

Il tempo stringe e sta per arrivare il week end di gara, i team fanno i conti con quello che si aspettano in pista. Strategie e difficoltà, analisi dei possibili comportamenti dei rivali. Se Mercedes, Ferrari e Red Bull sono chiamate a dimostrare la loro supremazia, altre dovranno capire a che punto è lo sviluppo della monoposto in rapporto con la concorrenza. Una di queste è la Williams, forse l'ultima squadra dello schieramento a disporre di una scatola del [...]

Compromessi e trasformismi

Ho lavorato per molti anni nella politica, e mi rendo perfettamente conto che in un Partito ci sia una pulsione all'autoconservazione, del ruolo istituzionale dei dirigenti, della continuità degli apparati, della salvaguardia anche economica della struttura. E' anche giusto: è parte di ciò che consente a un Partito di essere qualcosa di più di un comitato elettorale e di provare a confrontarsi con la Storia. Il che implica la capacità del Partito a fare [...]

Macerata: indizi compromessi

Macerata: indizi compromessi

Alcuni parti della cartella clinica di Pamela sono state cancellate: per quale motivo?

Barnier a May,no compromessi su principi

Barnier a May,no compromessi su principi

(ANSA) – BRUXELLES, 1 MAR – “Non voglio pregiudicare o fare speculazioni sulle proposte della premier May” sul rapporto futuro con la Ue dopo la Brexit, “ma qualsiasi visione deve tenere conto del fatto che l’Ue non farà compromessi sui suoi principi fondanti”. Così il capo negoziatore Ue per la Brexit Michel Barnier intervenendo ad un evento di BusinessEurope.

arte compromessa

arte compromessa

che bello e tutti che bello lo compro

Governo, Interno e Difesa: così Anonymous ha compromesso la sicurezza del Paese

di Umberto Rapetto | 15 novembre 2017  Il Fatto QuotidianoDopo la Svezia, Anonymous. Eh no, non si fa così. Alla cocente mortificazione sul campo di calcio, segue lo smacco alla sicurezza cibernetica del Paese.Incuranti delle centinaia di convegni in cui si affilano le chiacchiere a protezione di infrastrutture critiche, archivi segreti e dati riservati, gli hacker di Anonymous hanno umiliato gli immarcescibili guru della cybersecurity e saccheggiato i [...]

Manovra, Bonaccini: serve compromesso equilibrato col Governo

Manovra, Bonaccini: serve compromesso equilibrato col Governo

Roma, (askanews) - Sulla manovra le Regioni "non si fasceranno la testa" e cercheranno "fino all'ultimo di riuscire ad ottenere un ragionevole ed equilibrato compromesso" col Governo. A spiegarlo è stato il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, uscendo dalla riunione dei governatori che ha esaminato la legge di bilancio. "Noi al momento non siamo nella possibilità di dare un parere favorevole - sottolinea Bonaccini - però chiederemo [...]

Camilleri & Politica: 'Troppi voltagabbana. Sogno un partito ideale che governi senza compromessi'

Camilleri & Politica: 'Troppi voltagabbana. Sogno un partito ideale che governi senza compromessi'

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . Camilleri & Politica: 'Troppi voltagabbana. Sogno un partito ideale che governi senza compromessi' Camilleri: 'Troppi voltagabbana, ideale partito che governi senza compromessi' Andrea Camilleri a 'Cartabianca' parla di politica, facendo confronti col passato e parlando di voltagabbana, populismo, sinistra e grande coalizione. In occasione della puntata di questo martedì 20 giugno di "Cartabianca" [...]