Comune di Genova

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Repubblica Italiana

La scheda: Repubblica Italiana

Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
« Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe »
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,48 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.


Coordinate: 43°N 12°E / 43°N 12°E43, 12
« Il bel paese / ch'Appennin parte, e 'l mar circonda et l'Alpe »
L'Italia (/iˈtalja/, ascolta), ufficialmente Repubblica Italiana, è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,48 milioni di abitanti e Roma come capitale.
La parte continentale, delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 302 072,84 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica mentre Campione d'Italia è l'unica exclave italiana.
Roma, che fu capitale dell'Impero romano, è stata per secoli il centro politico e culturale della civiltà occidentale. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, l'Italia medievale fu soggetta a invasioni e dominazioni di popolazioni germaniche, come gli Ostrogoti, i Longobardi e i Normanni. Nel XV secolo, con la diffusione del Rinascimento, ridivenne il centro culturale del mondo occidentale, ma dopo le guerre d'Italia del XVI secolo ricadde sotto l'egemonia delle potenze straniere, quali Francia, Spagna e Austria. Durante il Risorgimento combatté per l'indipendenza e per l'unità d'Italia, finché il 17 marzo 1861 fu proclamato il Regno d'Italia che cessò di esistere nel 1946, dopo il ventennio fascista, la sconfitta nella seconda guerra mondiale e la guerra di Liberazione, quando, a seguito di un referendum istituzionale, lo Stato italiano divenne una repubblica parlamentare.
Nel 2013 l'Italia, ottava potenza economica mondiale e quarta a livello europeo, è un paese con un alto standard di vita: l'indice di sviluppo umano è molto alto, 0,887, e la speranza di vita è di 82,4 anni. È membro fondatore dell'Unione europea, della NATO, del Consiglio d'Europa e dell'OCSE, aderisce all'ONU e al trattato di Schengen. È inoltre membro del G7 e del G20, partecipa al progetto di condivisione nucleare della NATO, è una grande potenza regionale europea, in grado di esercitare influenza politica anche su scelte e decisioni di ordine extra-europeo e globale, e si colloca in nona posizione nel mondo per spese militari. L'Italia vanta il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è il quinto paese più visitato del mondo.

Genova, perizia choc. Altri ponti a rischio

Genova, perizia choc. Altri ponti a rischio

Ponte Morandi, secondo i periti ci sarebbero stati meno cavi e guaine rispetto al progetto.

Genova, sensori sui monconi del ponte Perizia choc: "Il viadotto era malato"

Genova, sensori sui monconi del ponte Perizia choc: "Il viadotto era malato"

Crollo di Genova, nuovi sviluppi dall'inchiesta.

Genova, novità sull'inchiesta

Genova, novità sull'inchiesta

Altri nomi potrebbero aggiungersi sul registro degli indagati per il crollo del ponte Morandi a Genova. Aumentati i controlli su ponti e viadotti.

Toti: Genova non tollererà ritardi

Toti: Genova non tollererà ritardi

Il governatore Toti incalza il governo sulla ricostruzione del ponte Morandi.

Ponte di Genova, Toti: "Non tolleriamo ritardi"

Ponte di Genova, Toti: "Non tolleriamo ritardi"

Grande prova di umiltà e sobrietà dei genovesi ad un mese dal crollo del ponte Morandi.

Crollo Genova, Conte: "Non abbiamo ceduto a ricatto di Autostrade

Crollo Genova, Conte: "Non abbiamo ceduto a ricatto di Autostrade

Genova, (askanews) - "Qualcuno ha detto 'ma non c'è il commissario'. Dieci giorni dall'entrata in vigore dal decreto ci sarà il commissario, con mio decreto. E' un commissario che avrà pieni poteri, deroghiamo a tutta la legislazione vincolistica": lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante il suo intervento alla cerimonia in memoria delle 43 vittime del ponte Morandi a Genova a un mese dal crollo. "E attenzione: non abbiamo ceduto al [...]

L'urlo di Genova: "Ora ricostruite"

L'urlo di Genova: "Ora ricostruite"

Dopo le preghiere la città chiede la ricostruzione del ponte. InLombardia chiuso il viadotto sull'Adda.

Ponte crollato a Genova: Governo, presto il commissario

Ponte crollato a Genova: Governo, presto il commissario

Conte convoca Toti e Bucci per martedi' a Roma. Genova ricorda le vittime

Un pensiero per Genova

Un pensiero per Genova

Il ricordo delle 43 vittime del crollo del ponte Morandi.

FOTO: Repubblica Italiana

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Una foto panoramica di Genova: si vedono la Lanterna (sul bordo destro dell'immagine tra le gru del porto), Corte Lambruschini, il centro e il Porto del capoluogo ligure.

Espansione della civiltà etrusca dall'VIII al VI secolo a.C.

Espansione della civiltà etrusca dall'VIII al VI secolo a.C.

Genova: intervista a un testimone

Genova: intervista a un testimone

Davide Di Giorgio voleva filmare la forte pioggia che si stava abbattendo su Genova quel 14 agosto, ignaro della tragedia che stava per riprendere.

Genova: chi sono i responsabili?

Genova: chi sono i responsabili?

Chi doveva controllare che i lavori di manutenzione del ponte Morandi venissero compiuti regolarmente?

La commemorazione delle vittime del crollo del ponte a Genova

La commemorazione delle vittime del crollo del ponte a Genova

Genova, code all'ufficio del turismo per la t-shirt solidale

Genova, code all'ufficio del turismo per la t-shirt solidale

Genova (askanews) - A un mese dalla tragedia del ponte Morandi a Genova c'è un simbolo che più di ogni altro rappresenta il cuore e la voglia di riscatto della città. È il logo "Genova nel Cuore", stampato su manifesti e striscioni, ma soprattutto su magliette in vendita a dieci euro, interamente devoluti a favore dell'emergenza. Un'iniziativa solidale che ha avuto talmente tanto successo da intasare con code come questa i quattro uffici informazioni [...]

Genova, un mese dopo

Genova, un mese dopo

A un mese esatto dal crollo del ponte Morandi, il capoluogo ligure ricorda le 43 vittime del crollo.

Crollo ponte: Genova si ferma per ricordare le 43 vittime

Crollo ponte: Genova si ferma per ricordare le 43 vittime

Crollo ponte: Genova si ferma per ricordare le 43 vittime

Crollo ponte: Genova si ferma per ricordare le 43 vittime

"E' il nostro Ground Zero". Toti, da governo 'aiuti non disturbi'

Gli eroi di Genova

Gli eroi di Genova

Genova, il racconto dei soccorritori

Genova ricorda le 43 vittime del crollo di ponte Morandi

Genova ricorda le 43 vittime del crollo di ponte Morandi

Grande commemorazione a Genova per ricordare la tragedia del ponte Morandi

Bucci: Genova uscira' dalla tragedia piu' grande di prima

Bucci: Genova uscira' dalla tragedia piu' grande di prima