Comune di Pero

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Pero (Italia)

La scheda: Pero (Italia)

Pero (Per in dialetto milanese, AFI: ) è un comune italiano di 11 069 abitanti della città metropolitana di Milano, in Lombardia, situato tra il capoluogo e Rho, lungo la statale del Sempione, è attraversato dal fiume Olona. La chiesa di Pero si trova in piazza della Visitazione, nella zona limitrofa si trova il campo sportivo più grande della zona, che comprende due campi di calcio e una pista di atletica.



Pero comune:
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Lombardia
Città metropolitana: Milano
Amministrazione:
Sindaco: Maria Rosa Belotti (Partito Democratico (PD)) dal 25-5-2014
Territorio:
Coordinate: 45°31′N 9°05′E / 45.516667°N 9.083333°E45.516667, 9.083333 (Pero)Coordinate: 45°31′N 9°05′E / 45.516667°N 9.083333°E45.516667, 9.083333 (Pero)
Altitudine: 144 m s.l.m.
Superficie: 4,98 km²
Abitanti: 11 069[1] (31-8-2015)
Densità: 2 222,69 ab./km²
Frazioni: Cerchiarello, Cerchiate
Comuni confinanti: Milano, Rho
Altre informazioni:
Cod. postale: 20016
Prefisso: 02
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 015170
Cod. catastale: C013
Targa: MI
Cl. sismica: zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti: peresi
Cartografia:
Pero
Posizione del comune di Pero all'interno della città metropolitana di Milano
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Pero comune:
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Lombardia
Città metropolitana: Milano
Amministrazione:
Sindaco: Maria Rosa Belotti (Partito Democratico (PD)) dal 25-5-2014
Territorio:
Coordinate: 45°31′N 9°05′E / 45.516667°N 9.083333°E45.516667, 9.083333 (Pero)Coordinate: 45°31′N 9°05′E / 45.516667°N 9.083333°E45.516667, 9.083333 (Pero)
Altitudine: 144 m s.l.m.
Superficie: 4,98 km²
Abitanti: 11 069[1] (31-8-2015)
Densità: 2 222,69 ab./km²
Frazioni: Cerchiarello, Cerchiate
Comuni confinanti: Milano, Rho
Altre informazioni:
Cod. postale: 20016
Prefisso: 02
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 015170
Cod. catastale: C013
Targa: MI
Cl. sismica: zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti: peresi
Cartografia:
Pero
Posizione del comune di Pero all'interno della città metropolitana di Milano
Modifica dati su Wikidata · Manuale
1 Origini del nome
2 Storia
2.1 Stemma
3 Monumenti e luoghi d'interesse
3.1 Architetture religiose
3.2 Architettura civile
4 Società
4.1 Evoluzione demografica
4.2 Etnie e minoranze straniere
5 Persone legate a Pero
6 Geografia antropica
6.1 Frazioni
6.1.1 Cerchiate
6.1.2 Cerchiarello
7 Economia
8 Infrastrutture e trasporti
9 Amministrazione
9.1 Gemellaggi
10 Note

Pero (Per in dialetto milanese, AFI: ) è un comune italiano di 11 069 abitanti della città metropolitana di Milano, in Lombardia, situato tra il capoluogo e Rho, lungo la statale del Sempione, è attraversato dal fiume Olona. La chiesa di Pero si trova in piazza della Visitazione, nella zona limitrofa si trova il campo sportivo più grande della zona, che comprende due campi di calcio e una pista di atletica.


Il nome di Pero dovrebbe derivare dal toponimo medioevale Cassina del Pero, infatti già nel X secolo è noto sul luogo, un cascinale agricolo la cui produzione principale era probabilmente la frutta ed in particolare le pere. Un'altra ipotesi fa derivare il nome dalla posizione geografica, in antichità era infatti la prima località che da Milano si incontrava percorrendo l'antica Via Mediolanum-Verbannus (attuale Sempione), già esistente in epoca pre-romana, quindi Pero deriverebbe da un'espressione dei Reti che aveva come significato per la strada. Nel 1894 il Comune di Cassina del Pero muta semplicemente in Pero, con delibera del Consiglio Comunale datata 29 aprile ed accolta da Re Umberto I il 23 dicembre del medesimo anno.

Il primo documento finora conosciuto, dove viene menzionato Pero, è una pergamena datata 12 febbraio 962, in cui si parla di un vigneto a Cassina del Pero, durante il X secolo doveva quindi sorgere soltanto un cascinale agricolo, situato ai margini dell'antica Via Mediolanum-Verbannus, il cui tracciato corrispondeva a quello dell'attuale Sempione, ivi si producevano frutta, riso, cereali e fieno.
Nel corso dei secoli XVII e XVIII Cassina del Pero faceva parte del Feudo di Trenno, nel 1658 tale feudo venne assegnato a Camillo Melzi, nominato Conte di Trenno nel 1660 da Re Filippo IV di Spagna, dopo la morte di Camillo il feudo passa al Conte Cesare Monti, figlio di Maria Melzi, infine nel 1774 con l'estinzione del casato Monti, la Contea di Trenno fu devoluta alla Camera.
Tra i secoli XVIII, XIX e XX, il territorio di Pero subì diverse inondazioni dalle acque del fiume Olona. In età napoleonica il comune venne brevemente soppresso, annesso a Figino nel 1809 e a Settimo nel 1811: gli austriaci però lo restaurarono nel 1816. Nel 1882 una guida turistica che descriveva il viaggio da Milano a Ginevra lungo la strada del Sempione, di Pero dice: “… paese tristo e quasi spopolato, ciò forse dipende dal suolo uliginoso, o dagli insalubri vapori delle risaie o dalle acque malsane…”, altre testimonianze dell'epoca ancora affermano che, lungo il Sempione presso Pero, erano parecchie croci ad indicare luoghi di uccisioni per mano di ladri e briganti, che infestavano il bosco della Merlata, situato sul lato destro della strada arrivando da Milano.
Il 13 maggio 1928 viene registrata la fusione con il Comune di Cerchiate.
L'abbondanza di corsi d'acqua e la posizione lungo la strada statale del Sempione, oltre che la notevole vicinanza a Milano, favoriranno nel XX secolo lo sviluppo di Pero come centro industriale. Per quanto la conversione del territorio comunale verso l'industria inizi già nella prima metà del secolo, sarà soprattutto nel secondo dopoguerra, con la costruzione della raffineria, che questo processo subirà un'accelerazione.

Annalisa Minetti, cantante
Lio Mascheroni, batterista
Paolo Bonolis, presentatore

L'economia di Pero, in cui l'industria gioca ancora un ruolo importante, è in via di transizione verso il terziario. La raffineria che dominava il paesaggio, a partire dalla metà degli anni ottanta ha ridotto gradualmente la sua attività fino a venire smantellata. Sul suo terreno e sul territorio adiacente del comune di Rho, dopo un enorme lavoro di bonifica è sorto il nuovo polo della Fiera di Milano, progettata dall'architetto Massimiliano Fuksas. L'indotto della fiera dovrebbe contribuire a modificare sostanzialmente l'assetto imprenditoriale del territorio, favorendo imprese di servizi, logistica, commercio e ricettività alberghiera.

Pero è attraversata dalla statale del Sempione e si trova a ridosso di un importante snodo viario composto dall'Autostrada Torino-Milano-Venezia, dalla Tangenziale Ovest di Milano e dalle autostrade che da Milano vanno verso Varese e Como.
La stazione di Rho Fiera, comune alle ferrovie Milano-Torino e del Sempione, è servita da collegamenti suburbani e a regionali svolti da Trenord nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Lombardia, nonché corse a lunga percorrenza in occasione degli eventi fieristici.
I collegamenti verso Milano si avvalgono della linea 1 della Metropolitana di Milano, che ha una fermata nel centro del paese e una presso la fiera.
La mobilità urbana è inoltre integrata con autocorse suburbane e interurbane operate da STIE e Movibus.
Fra il 1880 e il 1966 la città era servita dalla tranvia Milano-Gallarate, gestita dalla STIE.

Lo stemma del comune di Pero fu concesso da Vittorio Emanuele il 18 gennaio 1937, su richiesta con descrizione, presentata in data 18 dicembre 1931: trinciato in argento è attraversato da una banda ondata d'azzurro (che indica il fiume Olona), in alto a destra c'è un albero di pero sradicato e fruttato d'oro (ad indicare il capoluogo comunale), in basso a sinistra c'è un cerchio rosso (rappresenta le due frazioni), lo scudo cimato con corona di comune, è circondato da due rami di quercia ed alloro, annodati con un nastro tricolore.

Sia Pero, sia Cerchiate nel XVIII secolo erano inclusi nella Pieve di Trenno.
Il tempio più antico storicamente menzionato è quello di Cerchiate, già nel 1148 si parla di una chiesetta di proprietà delle Monache Benedettine del Monastero di San Maurizio in Milano (attuale Monastero Maggiore)
Nel XIV secolo, sempre nella frazione, è testimoniata la presenza di una chiesa dedicata ai Santi Filippo e Giacomo sempre di proprietà del Monastero Maggiore, che donò poi nel 1956 i terreni per la costruzione della nuova chiesa, con la medesima intitolazione, conseguenza della demolizione della vecchia, per la sistemazione di piazza Roma.
Il 1553 è l'anno in cui viene testimoniata a Pero la presenza di una Chiesa di Santa Elisabetta: situata sul Sempione all'incrocio con l'attuale via Figino, venne elevata a Parrocchia nel 1581, per poi essere demolita alla fine degli anni '60, a causa della costruzione dell'attuale Chiesa della Visitazione di Maria a Elisabetta, in piazza Visitazione.

In epoca medievale il Monastero Maggiore vanta a Cerchiate, la proprietà di un mulino con torchio ed un cascinale, dei quali alcune parti sono ancora presenti in piazza Roma, al centro della frazione.
A Pero le uniche testimonianze di edifici rilevanti sono le cascine, di cui la più antica era certamente quella che sorgeva lungo la Via Mediolanum-Verbannus (il Sempione odierno) e che ha dato il nome al comune (Cassina del Pero), di essa però non rimane alcuna traccia. Delle altre rimangono soltanto la Cascina del Bosco situata tra la cava e l'autostrada A4, la Cascina Bergamina e la Cascina Pioltina, queste ultime entrambe nella zona industriale.
L'unica villa di cui si ha documentazione storica è quella di un certo Conte Keller: era situata sempre nell'attuale zona industriale e di essa non rimane alcuna traccia materiale.
Da ricordare è certamente il Molino Dorino, che ha dato il nome alla stazione della metropolitana sulla linea 1, ancora presente sul confine con il comune di Milano, visibile tra la vegetazione lungo la tangenzialina Pero-Settimo.

Nel XVI secolo secondo i censimenti, l'abitato di Pero superava già quello di Cerchiate: l'attuale frazione contava 112 abitanti compresi adulti e bambini, suddivisi in 12 famiglie, che lavoravano presso le tre monache del Monastero Maggiore (1568), Cassina del Pero e le altre cascine invece contavano 35 famiglie, con un totale di 107 adulti e ragazzi (1572), non erano conteggiati però i bambini.
Nel 1727 un altro censimento conteggiava 150 abitanti a Pero e 129 a Cerchiate. I successivi riguardano solo la popolazione della frazione: 156 nel 1852 e 342 nel 1921.
Nel corso del XX secolo la popolazione comunale, che nel 1950 si attesta attorno alle 2.500 unità, passerà le 6.300 nel 1961 e le 10.000 nel 1971, grazie principalmente all'immigrazione dal sud.
Abitanti censiti

Secondo le statistiche ISTAT al 1º gennaio 2016 la popolazione straniera residente nel comune era di 1.605 persone, pari al 14% della popolazione. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:
Romania 357
Egitto 149
Ecuador 144
Perù 129
Ucraina 120
Honduras 104
Albania 77
Brasile 75
Marocco 67
Cina 52

L'economia di Pero, in cui l'industria gioca ancora un ruolo importante, è in via di transizione verso il terziario. La raffineria che dominava il paesaggio, a partire dalla metà degli anni ottanta ha ridotto gradualmente la sua attività fino a venire smantellata. Sul suo terreno e sul territorio adiacente del comune di Rho, dopo un enorme lavoro di bonifica è sorto il nuovo polo della Fiera di Milano, progettata dall'architetto Massimiliano Fuksas. L'indotto della fiera dovrebbe contribuire a modificare sostanzialmente l'assetto imprenditoriale del territorio, favorendo imprese di servizi, logistica, commercio e ricettività alberghiera.

Fuscaldo

Ah, però!

Ah, però!

Natascha confida a Susan qualcosa che avrebbe fatto molto meglio a tenere per sè...

Borsa: Milano chiude a -0,03%

Borsa: Milano chiude a -0,03%

(ANSA) – MILANO, 18 LUG – Piazza Affari chiude piatta. Il Ftse Mib segna un -0,03% a 21.972 punti.

Borsa: Europa resta rialzo,Milano -0,08%

Borsa: Europa resta rialzo,Milano -0,08%

(ANSA) – MILANO, 18 LUG – Le Borse europee si confermano in rialzo con Wall Street in positivo. Sui listini prevale l’ottimismo sulle previsioni della Fed su una solida ripresa americana. L’indice d’aera Stoxx 600 guadagna oltre al mezzo punto con i mercati che guardano alla stagione delle trimestrali. Tra le singole Piazze Londra guadagna lo 0,76%,m Parigi lo 0,63%, Francoforte lo 0,85%. Resta debole Milano con il Ftse Mib che segna un -0,08% a 21.956 [...]

Un operaio morto in Valtellina

Un operaio morto in Valtellina

(ANSA) – TALAMONA (SONDRIO), 18 LUG – Un operaio di 55 anni è morto oggi a Talamona in Valtellina. L’infortunio sul lavoro mortale si è verificato intorno alle 8, in un cantiere in via Latteria nel comune di Talamona, all’interno di un’area dove è in costruzione una una villetta. L’operaio, per cause ancora in corso di accertamento, sarebbe morto schiacciato da una piccola gru, una di quelle che si piazzano sui camion per il carico e scarico dei [...]

Milano anni '30 al Museo di Rovereto

Milano anni '30 al Museo di Rovereto

(ANSA) – TRENTO, 18 LUG – Si intitola “Milano anni Trenta” la mostra fotografica allestita nel Torrione Malipiero del Castello di Rovereto. Da ammirare circa 12.000 negativi in vetro e in celluloide realizzati da un ignoto fotografo milanese, recentemente acquisiti dal Museo della Guerra di Rovereto, dedicati a Milano nel ventennio tra le due guerre mondiali. Le immagini sono tratte dal ricchissimo archivio fotografico opera di un ignoto professionista di [...]

Mostre, a Chiavenna amore contemporaneo

Mostre, a Chiavenna amore contemporaneo

(ANSA) – MILANO, 19 LUG – “Una sera incontrai un ragazzo gentile”: questo il tema di una grande mostra d’arte contemporanea che la Biennale di Chiavenna, con la 6/a edizione de Il Vuoto e le Forme, propone sul “tema dei temi, l’amore”. I 24 artisti che a Chiavenna prendono parte alla collettiva (tra gli altri Ettore Greco, Donato Frisia jr, Mario Paschetta, Fulvia Zambon) interpretano, con le tecniche loro abituali, l’incipit della fortunata [...]

Borsa: Europa sale dopo Fed, giù Milano

Borsa: Europa sale dopo Fed, giù Milano

(ANSA) – MILANO, 18 LUG – Le parole del presidente della Fed, Jerome Powell, sulla “solida” ripresa americana producono effetti positivi anche in Europa, dopo aver spinto Wall Street. Francoforte sale dello 0,77%, Parigi dello 0,5%, Londra dello 0,4%. In terreno negativo viaggiano solo Milano (-0,2%) e Madrid (-0,2%). Il comparto più tonico è quello dell’informatica (+2,1%), mentre quello della finanza (-0,4%) appesantisce i listini. Lo spread è in [...]

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego diventerà nonna a 52 anni: la primogenita Giulia, avuta dall'ex marito Andrea Carnevale, è in dolce attesa. La figlia dell'ex calciatore e della conduttrice tv ha postato una foto dalla spiaggia e ha scritto: "Ciccione prende il sole, ciccione fa il bagnetto, se ti sposti al centro stiamo più comodi, sta sempre a destra" lasciando intendere che aspetta un maschietto. E ha specificato: "Sei mesi dopo ci facciamo conoscere". Il debutto del [...]

Borsa: Milano apre in rialzo dello 0,37%

Borsa: Milano apre in rialzo dello 0,37%

(ANSA) – MILANO, 18 LUG – Apertura in rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in rialzo dello 0,37% a 22.055 punti.

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego diventerà nonna a 52 anni: la primogenita Giulia, avuta dall'ex marito Andrea Carnevale, è in dolce attesa. La figlia dell'ex calciatore e della conduttrice tv ha postato una foto dalla spiaggia e ha scritto: "Ciccione prende il sole, ciccione fa il bagnetto, se ti sposti al centro stiamo più comodi, sta sempre a destra" lasciando intendere che aspetta un maschietto. E ha specificato: "Sei mesi dopo ci facciamo conoscere". Il debutto del [...]

FOTO: Pero (Italia)

L'Olona a Pero.

L'Olona a Pero.

Un dettaglio del nuovo polo della Fiera di Milano.

Un dettaglio del nuovo polo della Fiera di Milano.

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego sarà nonna a 52 anni, la figlia è incinta

Paola Perego diventerà nonna a 52 anni: la primogenita Giulia, avuta dall'ex marito Andrea Carnevale, è in dolce attesa. La figlia dell'ex calciatore e della conduttrice tv ha postato una foto dalla spiaggia e ha scritto: "Ciccione prende il sole, ciccione fa il bagnetto, se ti sposti al centro stiamo più comodi, sta sempre a destra" lasciando intendere che aspetta un maschietto. E ha specificato: "Sei mesi dopo ci facciamo conoscere". Il debutto del pancione [...]

Borsa: Europa in calo, Milano piatta

Borsa: Europa in calo, Milano piatta

(ANSA) – MILANO, 17 LUG – Le Borse europee procedono in calo con la frenata della crescita cinese e lo spettro di una guerra commerciale a causa dei dazi imposti dagli Usa. Gli investitori guardano anche l’intervento del presidente della Fed, Jerome Powell, al parlamento americano. Il petrolio arresta la caduta e risale a 68,1 dollari. Resta stabile l’euro sul dollaro a 1,1718 a Londra. L’indice d’area Stoxx 600 cede lo 0,2 per cento. Giù Madrid [...]

Antonella Clerici, Carlotta Mantovan al suo fianco a Portobello

Antonella Clerici, Carlotta Mantovan al suo fianco a Portobello

Antonella Clerici il prossimo autunno sarà affiancata da Carlotta Mantovan, la moglie dell'indimenticabile Fabrizio Frizzi, nella conduzione di Portobello. Secondo l'indiscrezione di TvBlog, dal 27 ottobre Antonellina avrà una compagna di grande prestigio in questa nuova avventura televisiva. Il passaggio da Sky alla Rai della Mantovan è stata annunciata già da tempo. La giornalista prenderà parte a Tutta salute, il programma di Rai3 condotto da Michele [...]

Borsa:Milano +0,5%,su Mediaset,EI Towers

Borsa:Milano +0,5%,su Mediaset,EI Towers

(ANSA) – MILANO, 17 LUG – Piazza Affari, dopo un avvio fiacco, tenta il rialzo con il Ftse Mib che sale dello 0,5% a 21.929 punti. Di slancio Ei Towers (+15,5%) che è a quota 57 euro sul prezzo dell’opa lanciata da F2i con Mediaset che guadagna il 4,14%. Buon passo anche per il credito con Bper che segna un +1,92% e a seguire Ubi (+1,65%). Fuori dal paniere principale vendite su Carige (-1,14%) dopo che Vittorio Malacalza ha ufficializzato le dimissioni [...]

Mediaset e F2i lanciano opa su EI Towers

Mediaset e F2i lanciano opa su EI Towers

(ANSA) – MILANO, 17 LUG – Mediaset si allea a F2i e lancia un’opa su EI Towers. L’obiettivo (che passerà dall’addio alla Borsa) è “valorizzare un asset rilevante” e nel contempo “rafforzare la strategia di focalizzazione sul core business della televisione gratuita”. Lo spiega il gruppo ufficializzando l’operazione. Con il riassetto il fondo istituzionale controllerà il 60% di EI Towers e Mediaset resterà al 40%, la società delle torri [...]

Borsa: Milano apre a -0,02%

Borsa: Milano apre a -0,02%

(ANSA) – MILANO, 17 LUG – Piazza Affari apre piatta. Il primo Ftse Mib segna un -0,02% a quota 21.819 punti.

Paola Perego nonna: la figlia Giulia aspetta un figlio, annuncio via Instagram

Paola Perego nonna: la figlia Giulia aspetta un figlio, annuncio via Instagram

Dopo 6 mesi in cui la notizia è stata tenuta segreta, ecco il post che svela la gravidanza. Ebbene Paola Perego sta per diventare nonna. Sua figlia Giulia Carnevale, avuta con l'ex calciatore del Napoli Andrea, e il suo compagno Filippo aspettano un erede, come è facile capire dalla foto postata. Tante congratulazioni alla coppia e alla futura nonna. Il post ha subito scatenato una pioggia di like.

Borsa: Milano chiude in rosso con Europa

Borsa: Milano chiude in rosso con Europa

(ANSA) – MILANO, 16 LUG – La Borsa di Milano (-0,3%) chiude in calo in linea con i listini europei, nel giorno dell’incontro tra Trump e Putin ed in vista dell’audizione di domani del presidente della Fed, Jerome Powell. A Piazza Affari pesano i titoli legati al petrolio dopo il forte calo del prezzo del greggio. Sul fronte obbligazionario è stabile a 221 punti base lo spread tra il Btp e il Bund con il rendimento del decennale italiano al 2,57%. In rosso [...]

Si dà fuoco a Milano, uomo è gravissimo

Si dà fuoco a Milano, uomo è gravissimo

Si è dato fuoco in strada dopo aver litigato un ennesima volta con il suo ex coinquilino, l’egiziano di 27 anni portato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano. La convivenza era finita da tempo. Sabato pomeriggio l’egiziano era già andato nella macelleria dell’uomo e aveva litigato per una questione di corrispondenza e uscendo aveva mandato in frantumi la porta in vetro del locale. Oggi pomeriggio è tornato con la benzina. Ha nuovamente [...]

Borsa: Milano chiude in calo (-0,32%)

Borsa: Milano chiude in calo (-0,32%)

(ANSA) – MILANO, 16 LUG – La Borsa di Milano chiude in calo. Il Ftse Mib cede lo 0,32% a 21.822 punti.