Conflitto militare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Estetizzazione della violenza

La scheda: Estetizzazione della violenza

« Durante le riprese, la violenza significa amore e armonia. Durante le riprese dei miei film, nessuno si è ferito gravemente. La cosa curiosa è che più l'amore è grande, più aumenta la violenza. Ultimamente ho il dubbio che proprio dall'amore nasca la violenza. In altre parole, sono la stessa cosa. »
Con estetizzazione della violenza, in campo artistico o televisivo e cinematografico, si intende una “messa in scena” della violenza prolungata e rilevante. Secondo l'esperta di cinema Margaret Bruder (Università dell'Indiana) i film che seguono questo «registro stilistico eccessivo» sono ricchi di «immagini, giochi visivi, e segni» che fanno riferimento a un intero apparato di convenzioni di genere, simboli culturali, e concetti chiaramente riconoscibili dagli spettatori.


Trump: media per scontro con Russia

Trump: media per scontro con Russia

(ANSA) – NEW YORK, 19 LUG – Donald Trump torna ad attaccare i media. In una serie di tweet, il presidente americano afferma che i ”Fake Media vogliono vedere uno scontro con la Russia, anche uno scontro che potrebbe portare a una guerra. Stanno spingendo sprezzantemente e non sopportano il fatto che avrò probabilmente un buon rapporto con Putin”. In un secondo tweet Trump accusa i media di ”inventare storie sul suo conto” che sono ”finzione. Il [...]

Incidenti, morto in moto un 16enne

Incidenti, morto in moto un 16enne

(ANSA) – MODENA, 19 LUG – Un 16enne di San Giacomo delle Segnate, in provincia di Mantova, Mattia Negrelli, è morto in un incidente stradale mentre era in sella alla sua Honda 125, ieri sera alle 21.30 a Concordia, in provincia di Modena. La moto del giovane si è scontrata con un’auto che procedeva nell’opposto senso di marcia, tra le vie Martiri della Libertà e Bellini. Sulle dinamiche sono in corso accertamenti da parte della polizia municipale di [...]

EVENTI: Estetizzazione della violenza

Nel 1849, a seguito delle rivoluzioni che insanguinano le strade d'Europa – sebbene sedate dalle autorità che riconsolidano il potere istituito – il compositore Richard Wagner scrive: «Provo un irresistibile desiderio a praticare almeno un po' di terrorismo artistico».

Nel 1991, Joel Black, professore di letteratura dell'Università della Georgia, ha affermato che: «Se, tra tutte le azioni umane possibili, ce n'è una che evoca l'esperienza estetica del sublime, di certo si tratta dell'omicidio».

Scontro auto-moto, muore diciassettenne

Scontro auto-moto, muore diciassettenne

(ANSA) PAVIA, 19 LUG – Un ragazzo di 17 anni è morto in un incidente stradale questa mattina, attorno alle 8.30, sulla strada provinciale che collega Torre d’Isola (Pavia) a Bereguardo (Pavia). Il giovane, in sella a una moto da cross, stava viaggiando verso Bereguardo (Pavia). Giunto all’altezza della località Sette Filagni di Torre d’Isola (Pavia), in prossimità di una curva si è scontrato frontalmente con una vettura che procedeva in senso [...]

Migranti, scontro Salvini-Ue su 'Libia porto sicuro'

Migranti, scontro Salvini-Ue su 'Libia porto sicuro'

Migranti, scontro Salvini-Ue su 'Libia porto sicuro'

Migranti, scontro Salvini-Ue su 'Libia porto sicuro'

Conte: affermato principio nuovo per cui si sbarca in Europa

La guerra culturale della Lega a Pisa

La guerra culturale della Lega a Pisa

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Paola Baiocchi L’amministrazione comunale di Pisa passata alla Lega alle ultime elezioni, dopo anni di giunte Pd una peggio dell’altra, ha deciso che deve imprimere la sua impronta culturale alla cittadina di Galileo. Così prima ha nominato assessore alla cultura un condannato per stalking (Andrea Buscemi è stato processato per stalking e giudicato colpevole dalla Corte d'Appello di [...]

Scontro in A1:famiglia distrutta,3 morti

Scontro in A1:famiglia distrutta,3 morti

(ANSA) – ROMA, 15 LUG – Distrutta un’ intera famiglia in un incidente stradale che ha causato tre morti, avvenuto oggi sull’autostrada A1 nel tratto del frusinate tra Ceprano e Pontecorvo, in direzione Napoli. Le vittime sono infatti due giovani originari della Calabria e il loro bimbo di cinque mesi. La famiglia e’ di origine calabrese e stava tornando per le ferie, quando per cause ancora in corso di accertamento si e’ scontrata con un altro veicolo. [...]

Un Cult – Alberto Sordi in Finché c’è guerra c’è speranza – La fantastica scena del resoconto con la famiglia – un calcio nelle palle all'ipocrisia italiana. Tutti dovremmo vedere questa scena almeno una volta ogni 15 giorni!!

Un Cult – Alberto Sordi in Finché c’è guerra c’è speranza – La fantastica scena del resoconto con la famiglia – un calcio nelle palle all'ipocrisia italiana. Tutti dovremmo vedere questa scena almeno una volta ogni 15 giorni!!

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . Un Cult – Alberto Sordi in Finché c’è guerra c’è speranza – La fantastica scena del resoconto con la famiglia – un calcio nelle palle all'ipocrisia italiana. Tutti dovremmo vedere questa scena almeno una volta ogni 15 giorni!!   La trama del film Pietro Chiocca, commerciante milanese di pompe idrauliche, riconvertitosi ad un più lucroso commercio internazionale di armi, gira per i [...]

Aveva arsenale armi da guerra, arrestato

Aveva arsenale armi da guerra, arrestato

(ANSA) – RAVENNA, 14 LUG – In casa sua, nel centro di Ravenna, custodiva un kalashnikov presumibilmente proveniente dai Balcani, migliaia di munizioni anche di grosso calibro, tre pistole di cui una con la matricola abrasa e le altre due non catalogate in Italia e dunque considerate ugualmente clandestine. Nell’arsenale casalingo c’erano pure un silenziatore, pugnali, baionette, 85 frecce da arco con punta in acciaio e soprattutto un laboratorio in cui [...]

Vietnam, una guerra che cambiò il mondo

Vietnam, una guerra che cambiò il mondo

Riscopriamo le atroci vicende di quegli anni.

FOTO: Estetizzazione della violenza

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Battaglia di Chocim (1673), durante la guerra fra Polonia e Impero ottomano, in un dipinto di Juliusz Kossak (1892)

Ucciso per 'guerra' tra bande, arresti

Ucciso per 'guerra' tra bande, arresti

(ANSA) – NAPOLI, 14 LUG – Fu rincorso e ucciso sotto casa la sera del 26 aprile nel rione ‘Conocal’, alla periferia di Napoli. Un omicidio, quello di Emanuele Errico, determinato da una ‘guerra’ tra bande di giovani. Dopo quasi tre mesi, due persone sono state arrestate dai carabinieri: sono due fratelli di Ponticelli di 18 e 22 anni già noti alle forze dell’ordine. Erano in una villetta di Scalea, in Calabria. Secondo quanto accertato dalle [...]

Caso Diciotti, scontro nel governo

Caso Diciotti, scontro nel governo

Sono sbarcati a Trapani i 67 migranti a bordo della nave Diciotti.

Breaking News delle ore 12.00: Diciotti, scontro nel governo

Breaking News delle ore 12.00: Diciotti, scontro nel governo

"Ora tagliamo i parlamentari"

Intesa a tre contro gli sbarchi 'In Ue solo chi fugge da guerre'

Intesa a tre contro gli sbarchi 'In Ue solo chi fugge da guerre'

Accordo a tre ad Innsbruck tra Austria Germania e Italia per frenare le partenze dei migranti e gli sbarchi in Europa, in modo da far giungere sul Continente solo coloro che effettivamente fuggono da guerre.. Un “asse di volenterosi” con il ministro dell’Interno Salvini e i colleghi tedesco Seehofer e austriaco Kickl. “Sarà una soddisfazione se le proposte italiane potranno diventare europee con una riduzione delle partenze, degli sbarchi, dei morti e [...]

Assalti a portavalori con armi da guerra. Arrestate 10 persone. Operazione dei Carabinieri. FOTO

Assalti a portavalori con armi da guerra. Arrestate 10 persone. Operazione dei Carabinieri. FOTO

Cronaca 11/07/2018 Assalti a portavalori con armi da guerra. Arrestate 10 persone. Operazione dei Carabinieri. FOTO Decine di rapine in tutta la Campania Da La redazione CASORIA – A conclusione di complessa ed articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica Presso il Tribunale Di Napoli Nord i Carabinieri della Compagnia di Casoria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa [...]

Nuovo scontro su un soccorso di migranti

Nuovo scontro su un soccorso di migranti

66 persone tratte in salvo da un'imbarcazione italiana e Salvini nega lo sbarco.

Guerra aperta alle ecomafie

Guerra aperta alle ecomafie

Un giro di affari di 14 miliardi di euro, ma crescono inchieste e arresti.

Etiopia-Eritrea: firmata la dichiarazione di fine guerra

Etiopia-Eritrea: firmata la dichiarazione di fine guerra

I leader di Ethiopia ed Eritrea, Abiy Ahmed e Isaias Afwerki, hanno firmato una dichiarazione che pone fine allo “stato di guerra” tra i due Paesi: lo “stato di guerra esistito tra i due Paesi é giunto al termine”, recita il documento, ha reso noto il ministro dell’Informazione eritreo in un tweet. Lo riporta la Bbc online. La firma del documento segue lo storico incontro tra il presidente dell’Eritrea Afwerki e il premier riformista etiope avvenuto [...]

Etiopia e Eritrea firmano fine guerra

Etiopia e Eritrea firmano fine guerra

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – I leader di Etiopia ed Eritrea, Abiy Ahmed e Isaias Afwerki, hanno firmato una dichiarazione che pone fine allo “stato di guerra” tra i due Paesi: lo “stato di guerra esistito tra i due Paesi é giunto al termine”, recita il documento, ha reso noto il ministro dell’Informazione eritreo in un tweet. Lo riporta la Bbc online. La firma del documento segue lo storico incontro tra il presidente dell’Eritrea Afwerki e il premier [...]

Dazi: e' iniziata la ''guerra'' tra Washington e Pechino

Dazi: e' iniziata la ''guerra'' tra Washington e Pechino

Cina, da Usa 'bullismo commerciale'