Continente americano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Continente americano

La scheda: Continente americano

L'America (AFI: /aˈmɛrika/), chiamata anche il Nuovo Mondo, è un continente della Terra formato, secondo alcune fonti, da due subcontinenti (l'America del Nord e l'America del Sud), secondo altre, da tre subcontinenti (l'America del Nord, l'America Centrale e l'America del Sud), detti anche le Americhe, in alcuni testi, l'America è considerata uno dei tre supercontinenti della Terra.
L'America è una terra posta nell'emisfero occidentale. È composta dai due subcontinenti di America settentrionale e America meridionale, separati dall'Istmo di Panama e da altre isole, copre l'8,3% della superficie totale della Terra (il 28,4% delle terre emerse). La topografia è dominata dalle catene montuose delle Montagne Rocciose e delle Ande, entrambe poste lungo le coste occidentali del continente.
Il lato orientale dell'America è dominato da grandi bacini fluviali, come il Rio delle Amazzoni, il Mississippi, e il Río de la Plata. L'estensione è di 14.000 km (8.699 mi) secondo l'orientamento nord-sud. Il clima e l'ecologia variano fortemente in America e vanno dalla tundra artica di Canada, Groenlandia e Alaska, alle foreste pluviali tropicali di America Centrale e America Meridionale. Quando i due, allora separati, continenti dell'America del nord e dell'America del sud si unirono, 3 milioni di anni fa, si verificò il cosiddetto grande scambio americano, uno scambio intercontinentale che portò alla diffusione di molte specie viventi esistenti nelle due parti dell'America, come il puma, l'istrice, e il colibrì.
Gli esseri umani si sono insediati per la prima volta in America, provenendo dall'Asia, tra il XIV e il XV millennio a.C. Una seconda migrazione di popolazioni parlanti il na-dene si verificò successivamente, ancora dall'Asia. L'ulteriore successiva migrazione degli Inuit nell'area neoartica intorno al XXXVI secolo a.C. ha completato quello che è generalmente considerato come l'insediamento originario in America da parte dei popoli indigeni. I viaggi di Cristoforo Colombo tra il 1492 e il 1502 posero l'America in contatto permanente con le potenze europee (e successivamente, anche extraeuropee) del Vecchio Mondo, il che portò al cosiddetto "scambio colombiano". Le malattie introdotte da Europa e Africa devastarono i popoli indigeni, mentre le potenze europee colonizzarono l'America. L'emigrazione di massa dall'Europa, tra cui un gran numero di servi a contratto, e l'immigrazione forzata di schiavi africani in gran parte sostituirono i popoli indigeni.
A partire dalla Guerra d'indipendenza americana nel 1776 e nel 1791, le potenze europee iniziarono la decolonizzazione dell'America. Attualmente, quasi tutta la popolazione dell'America risiede in paesi indipendenti, tuttavia, l'eredità della colonizzazione e della dominazione da parte degli europei è che l'America ha molti tratti culturali comuni con questi, in particolare la predominante adesione al cristianesimo e l'uso delle lingue indoeuropee (principalmente spagnolo, inglese, portoghese e francese). Più di 900 milioni di persone vivono in America (circa l'8% della popolazione mondiale): i paesi più popolosi sono gli Stati Uniti d'America, il Brasile e il Messico, mentre le città più popolose sono Città del Messico, San Paolo e New York.


Libia: Marco-Sisi, voto entro l'anno

Libia: Marco-Sisi, voto entro l'anno

(ANSA) – PARIGI, 16 AGO – Il presidente francese Emmanuel Macron e quello egiziano Abdel Fattah al Sisi hanno convenuto, in un colloquio telefonico, l’esigenza della “mobilitazione di tutti i soggetti in Libia” in linea con “le conclusioni della conferenza di Parigi del 29 maggio” e “la preparazione delle scadenze elettorali entro la fine dell’anno”. Lo ha reso noto l’Eliseo in un comunicato in cui dà notizia del contenuto della telefonata [...]

Petrolio in rialzo a Ny a 67 dollari

Petrolio in rialzo a Ny a 67 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 9 AGO – Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,13% a 67,04 dollari al barile.

Borsa: Europa peggiora con Wall Street

Borsa: Europa peggiora con Wall Street

(ANSA) – MILANO, 8 AGO – Peggiorano le Borse europee sulla scia di Wall Street, con il segno meno davanti agli indici di Madrid (-0,48%), la peggiore, preceduta da Parigi (-0,38%), Francoforte (-0,25%) e Milano (-0,1%), superata solo da Londra (+0,57%), in netta controtendenza con le piazze continentali. In aumento lo spread tra i titoli di stato di Italia (248 punti), Spagna (99,4 punti) e Francia (32,6 punti) nei confronti dei bund tedeschi, in attesa anche [...]

Walk of Fame, Hollywood vuole rimozione della stella di Trump

Walk of Fame, Hollywood vuole rimozione della stella di Trump

Los Angeles (askanews) - Stella sì, stella no. Il consiglio cittadino di West Hollywood ha approvato all'unanimità una risoluzione per rimuovere la stella del presidente Donald Trump dalla Hollywood Walk of Fame che era stata gravemente danneggiata da vandali il 25 luglio 2018. La stella sulla famosa strada lungo Hollywood Boulevard a Los Angeles fu assegnata a Trump nel 2007, all'apice del successo per il programma tv "The Apprentice"; da quando Trump è [...]

Usa, testa a testa nelle suppletive in Ohio

Usa, testa a testa nelle suppletive in Ohio

La sfida per un seggio al Congresso tra il repubblicano Troy Balderson e il democratico Danny O'Connor

Inferno in California, un rogo grande come Los Angeles

Inferno in California, un rogo grande come Los Angeles

Il peggiore della sua storia. E Trump ignora l'emergenza clima

A rischio stella Trump a Hollywoood

A rischio stella Trump a Hollywoood

(ANSA) – ROMA, 7 AGO – Donald Trump potrebbe perdere la sua stella a Hollywood: il Consiglio comunale di West Hollywood ha approvato all’unanimità ieri sera una risoluzione in cui si chiede di rimuoverla dalla celebre Walk of Fame, ma non è detto che la richiesta venga accolta. La stella, infatti, è di proprietà della città di Los Angeles e poi c’e’ un altro potenziale ostacolo, riporta il quotidiano Usa Today: in passato la Camera di Commercio [...]

California brucia, è il maggiore incendio nella storia dello Stato

Fiamme distruggono area superiore a superficie New York

Iran: scattano sanzioni Usa

Iran: scattano sanzioni Usa

(ANSA) – WASHINGTON, 6 AGO – Gli Stati Uniti hanno annunciato ufficialmente che dalla mezzanotte verranno nuovamente introdotte alcune sanzioni contro l’Iran che erano state rimosse dopo l’accordo sul nucleare del 2015.

Wall Street apre negativa, Dj -0,19%

Wall Street apre negativa, Dj -0,19%

(ANSA) – NEW YORK, 6 AGO – Apertura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones perde lo 0,19% a 25.409,54 punti, il Nasdaq cede lo 0,11% a 7.804,44 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,10% a 2.836,91 punti.

FOTO: Continente americano

Juliana Sansaloni, argentina di ascendenze italiane, alla Festa dell'emigrante a Oberá (Argentina)

Juliana Sansaloni, argentina di ascendenze italiane, alla Festa dell'emigrante a Oberá (Argentina)

Juliana Sansaloni, argentina di ascendenze italiane, alla Festa dell'emigrante a Oberá (Argentina)

Juliana Sansaloni, argentina di ascendenze italiane, alla Festa dell'emigrante a Oberá (Argentina)

Petrolio: in netto rialzo a New York

Petrolio: in netto rialzo a New York

(ANSA) – NEW YORK, 6 AGO – Petrolio in netto rialzo a New York in attesa dell’annuncio delle sanzioni Usa all’Iran. Il greggio viene scambiato a 69,35 dollari al barile (+1,26).

Usa: raddoppiato incendio California

Usa: raddoppiato incendio California

(ANSA) – ROMA, 6 AGO – Le fiamme continuano a divorare la California: nel fine settimana l’area interessata da un incendio è quasi raddoppiata rendendo il rogo il più esteso nella storia dello Stato. Secondo quanto riporta la Cnn, non si registrano feriti nell’area di Mendocino County, in cui ardono ora due incendi: il Ranch Fire e il River Fire, nel nord dello Stato. Insieme essi formano il più grande incendio che i pompieri californiani si trovano a [...]

A. Saudita congela rapporti con Canada

A. Saudita congela rapporti con Canada

(ANSA) – ROMA, 6 AGO – L’Arabia Saudita ha richiamato il proprio inviato in Canada, ha espulso l’ambasciatore canadese ed ha congelato tutti i nuovi investimenti e gli scambi commerciali con il Paese nordamericano a causa di “interferenze” negli affari interni del regno da parte di Ottawa: lo riporta la Bbc online. La decisione di interrompere i rapporti diplomatici con il Canada segue una dichiarazione del ministero degli Esteri canadese di venerdì [...]

Chicago, domenica di sangue: 5 morti

Chicago, domenica di sangue: 5 morti

(ANSA) – ROMA, 6 AGO – Domenica di sangue a Chicago, dove nell’arco di 14 ore ben 44 persone sono rimaste ferite da colpi di arma da fuoco in oltre 10 sparatorie e cinque persone sono morte. E’ il tragico bilancio, riporta la Cnn, di una delle città più violente degli Stati Uniti: in sole tre ore, dall’1:30 alle 4:30 del mattino, la polizia ha registrato 10 sparatorie, con 30 feriti e due morti. “La città di Chicago ha vissuto una notte [...]

Box office Usa, Mission Impossible primo

Box office Usa, Mission Impossible primo

(ANSA) – ROMA, 5 AGO – Mission: Impossible – Fallout continua la sua corsa al vertice del box office Usa con altri 39 milioni di dollari incassati per un totale di 124 milioni in due settimane. Ottima la tenuta della pellicola che ha mantenuto a distanza Christopher Robin – Ritorno al Bosco dei 100 Acri. Il film Disney con Ewan McGregor si è fermato a quota 25 milioni nel weekend d’esordio, al di sotto delle attese. Al terzo posto Il Tuo Ex non Muore [...]

Usa, tafferugli a Portland tra estrema destra e antifascisti

Usa, tafferugli a Portland tra estrema destra e antifascisti

Intervenuta polizia in tenuta anti sommossa per disperdere folla

Finite a New York riprese film con Ivory

Finite a New York riprese film con Ivory

(ANSA) – ROMA, 4 AGO – Si sono concluse a Manhattan le riprese di ‘Dance again with me Heywood!’, l’ultimo lungometraggio al quale ha preso parte il premio Oscar James Ivory. Il film, per la regia di Michele Diomà, è una favola metropolitana contemporanea che prova a rimodernare la filosofia produttiva del neorealismo, ma esportandola nella Grande Mela. Il team che ha realizzato il film è la ‘New York Neorealism Factory’, un gruppo di lavoro [...]

Erdogan, congelerò beni funzionari Usa

Erdogan, congelerò beni funzionari Usa

(ANSA) – ISTANBUL, 4 AGO – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che congelerà i beni in Turchia di due funzionari americani in risposta alle sanzioni annunciate dagli Stati Uniti contro i ministri degli Interni e della Giustizia di Ankara per il caso del pastore detenuto Andrew Brunson. Non è chiaro a chi si riferisse in particolare il leader turco che ha parlato di “ministri della Giustizia e degli Interni americani” ne’ è chiaro [...]

Messico, Carlos a 12 anni ammesso all'università

Messico, Carlos a 12 anni ammesso all'università

Città del Messico (askanews) - Col suo pelouche preferito in mano, il dodicenne Carlos Antonio Santamaria entrerà all'univerità per iniziare gli studi in fisica biomedica. Carlos è infatti il più giovane studente ammesso nell'università messicana, ha superato brillantemente il difficilissimo test di accesso all'ateneo, che prevedeva complessi calcoli matematici. "Se riusciremo a costruire una cellula che si mantenga per se stessa passando a un organo [...]

Corea Nord, Usa avverte Russia e Cina

Corea Nord, Usa avverte Russia e Cina