Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libert fondamentali

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libert fondamentali. Cerca invece Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali.

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Corte europea dei diritti umani

La scheda: Corte europea dei diritti umani

La Corte europea dei diritti dell'uomo (abbreviata in CEDU o Corte EDU) è un organo giurisdizionale internazionale, istituita nel 1959 dalla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali (CEDU) del 1950, per assicurarne l'applicazione e il rispetto. Vi aderiscono quindi tutti i 47 membri del Consiglio d'Europa.
Sebbene abbia sede a Strasburgo, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo non è un'istituzione che fa parte dell'Unione europea, non dev'essere confusa con la Corte di giustizia dell'Unione europea con sede in Lussemburgo, istituzione effettiva dell'Unione europea.


Scossa 4.7 in Molise, paura ma solo danni lievi

Scossa 4.7 in Molise, paura ma solo danni lievi

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.7 si è registrata alle 23.48 di ieri sera in Molise, con epicentro nella provincia di Campobasso. Il sisma è stato chiaramente avvertito anche sulla costa adriatica, affollata in questi giorni di Ferragosto, e molte persone si sono riversate nelle strade. La protezione civile sta ancora svolgendo veririche ma al momento non risultano danni nè alle persone nè alle cose. Ai centralini dei [...]

Aretha Franklin sta morendo: «La famiglia della "Regina del Soul" chiede privacy e preghiere»

Aretha Franklin sta morendo: «La famiglia della "Regina del Soul" chiede privacy e preghiere»

Aretha Franklin è gravemente malata. Secondo quanto riporta il sito Showbiz411, in un articolo a firma dell'amico Roger Friedman, la cantante leggendaria sarebbe in fin di vita e in queste ore è circondata nella sua casa di Detroit «dalla famiglia e dalle persone più vicine». La famiglia della "Regina del Soul", spiega ancora Friedman, «chiede preghiere e privacy». Nel 2010 alla leggendaria cantante era stato diagnosticato un cancro mentre l'ultima [...]

EVENTI: Corte europea dei diritti umani

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Nel 2004 la Corte di cassazione ha stabilito che i giudici nazionali devono applicare i criteri di Strasburgo nel decidere in casi relativi alla legge Pinto, senza poter richiedere la prova del danno subito dal ricorrente.

Amore con il fantasma del fidanzato morto: "So che lui è con me!"

Amore con il fantasma del fidanzato morto: "So che lui è con me!"

Non è facile superare la morte di una persona che si ama. Una donna nota come Simone, afferma di fare sesso con il fantasma del suo fidanzato morto. La donna afferma che è sicura che si tratta dello spirito del suo ex, è cominciato tutto subito dopo la sua morte.   Simone spiega di avere rapporti sessuali regolari con il fantasma del suo fidanzato «Ho delle belle sensazioni quando mi fa visita a tarda notte», spiega in un'intervista radiofonica riportata [...]

LEGGE DIGNITA' Gazzetta Ufficiale n. 186 dell'11 agosto 2018

Versione web   Inoltra   LEGGE DIGNITA' Gazzetta Ufficiale n. 186 dell'11 agosto 2018 Seguici anche su Facebook e Twitter per rimanere costantemente aggiornato   Normativa   11-08 Decreto Dignità: pubblicata in GU la legge di conversione Il Parlamento ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 dell'11 agosto 2018, la legge n. 96 del 9 agosto 2018, di [...]

L'Eterno è lento all'ira, è grande in forza, ma non tiene il colpevole per innocente.

Nahum 1:3 L'Eterno è lento all'ira, è grande in forza, ma non tiene il colpevole per innocente. L'Eterno cammina nel turbine e nella tempesta, e le nuvole son la polvere de' suoi piedi. 4 Egli sgrida il mare e lo prosciuga, dissecca tutti i fiumi. Basan langue, langue il Carmelo, e langue il fiore del Libano. 5 I monti tremano davanti a lui, si struggono i colli; la terra si solleva alla sua presenza, e il mondo con tutti i suoi abitanti. 6 Chi può reggere [...]

Michele Bachelet nominata commissario Onu per i diritti umani

Michele Bachelet nominata commissario Onu per i diritti umani

Roma, (askanews) - Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha nominato l'ex presidente del Cile, Michelle Bachelet, alla guida dell'Alto commissariato per i diritti umani. Bachelet è stata la prima donna a diventare presidente in Cile, tra il 2006 e il 2010, per poi tornare alla guida del Paese sudamericano dal 2014 al 2018. Nel 2010 è stata anche la prima direttrice di UN Women, l'agenzia delle Nazioni Unite che promuove l'uguaglianza tra donne e [...]

Michelle Bachelet nuovo commissario Onu per diritti umani

Michelle Bachelet nuovo commissario Onu per diritti umani

Ex presidente Cile e vittima dittatura prima donna alla guida

Bachelet Alto Commissario diritti umani

Bachelet Alto Commissario diritti umani

(ANSA) – NEW YORK, 10 AGO – L’Assemblea Generale dell’Onu ha approvato la nomina dell’ex presidente del Cile Michelle Bachelet come nuovo Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. “Non potevo pensare a scelta migliore – ha commentato il segretario generale Antonio Guterres – Bachelet e’ una pioniera, una visionaria, una donna di principi e una grande leader per i diritti umani in questi tempi difficili”. Guterres ha poi [...]

Luciana Littizzetto infuriata per l'arrivo di Cristiano Ronaldo: «Case vicine e la privacy...»

Luciana Littizzetto infuriata per l'arrivo di Cristiano Ronaldo: «Case vicine e la privacy...»

Lo sbarco di Cristiano Ronaldo a Torino per indossare la maglia della Juventus ha creato parecchio clamore e tra le tante curiosità, sportive e di gossip, è stata anche diffusa la zona in cui il calciatore ha scelto di abitare. Il luogo sarebbe nei pressi dell’abitazione della comica e attrice Luciana Littizzetto, che temerebbe invasione della privacy per via dell’arrivo dell’ex stella del Real Madrid. Se la notizia fosse vera comunque Luciana non [...]

La presa di coscienza del minidotato: la discriminazione della donna e il suo rifiuto

Sulle cosiddetta "sindrome da spogliatoio" si leggono spesso tante cose strane nei forum, forse perchè non ci si convince mai del tutto di quello che viene raccontato. Molte volte la semplificazione sembra la strada più facile specie quando si tenta di rispondere al dramma con la terminologia più generica, ovvero con quella parola strana che va sotto il nome di dismorfofobia del corpo. Vi è per certi versi la convinzione che il soggetto "difettoso" (almeno [...]

FOTO: Corte europea dei diritti umani

European_Convention_on_Human_Rights

European_Convention_on_Human_Rights

Convenzione_europea_dei_diritti_dell'uomo

Convenzione_europea_dei_diritti_dell'uomo

Convenzione_europea_per_la_salvaguardia_dei_diritti_dell'uomo_e_delle_libertà_fondamentali

Convenzione_europea_per_la_salvaguardia_dei_diritti_dell'uomo_e_delle_libertà_fondamentali

Convenzione_dei_Diritti_dell’Uomo

Convenzione_dei_Diritti_dell’Uomo

Convenzione_Europea_per_la_salvaguardia_dei_diritti_dell'uomo_e_delle_libertà_fondamentali

Convenzione_Europea_per_la_salvaguardia_dei_diritti_dell'uomo_e_delle_libertà_fondamentali

Aula della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo

Aula della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo

Aula della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo

Aula della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo

Decreto dignità al Senato

Decreto dignità al Senato

Dopo aver ottenuto la fiducia della Camera, il discusso decreto passa al Senato, ma l'opposizione è sul piede di guerra.

cento_haiku_imperfetti_introduzione

Home page      Cento haiku imperfetti (Leggi l'opera)        Cento haiku imperfetti (Recensioni) CENTO HAIKU IMPERFETTI Poesie   E' una raccolta costituita, come dice il titolo, da cento haiku, i brevissimi componimenti di tradizione giapponese. Gli haiku compresi in quest'opera sono stati scritti fra l'estate del 2003 e la primavera del 2005 e sono prevalentemente descrittivi. Sono ispirati a vari argomenti e temi: dal paesaggio naturale ai [...]

cento_haiku_imperfetti_recensioni.htm

Home page         Cento haiku imperfetti (Introduzione)        Cento haiku imperfetti (Leggi l'opera) CENTO HAIKU IMPERFETTI Recensioni Pagina in allestimento Recensioni non ancora disponibili   Home page        Cento haiku imperfetti (Introduzione)        Cento haiku imperfetti (Leggi l'opera)

Sisma Indonesia: Onu,sosterremo soccorsi

Sisma Indonesia: Onu,sosterremo soccorsi

(ANSA) – NEW YORK, 6 AGO – Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, “è rattristato per la devastante perdita di vite umane, lesioni e danni causati dal terremoto di ieri in Indonesia”. Lo ha fatto sapere in una nota il portavoce del Palazzo di Vetro. Guterres “estende le sue condoglianze alle famiglie delle vittime”, sottolineando che le Nazioni Unite “sono pronte a sostenere gli sforzi per i soccorsi, se necessario”.

Uccisa dal compagno,colpita con martello

Uccisa dal compagno,colpita con martello

(ANSA) – ROMA, 06 AGO – Una donna di 57 anni è stata trovata morta in casa a Roma con ferite alla testa. A dare l’allarme il compagno della vittima, un 42enne disoccupato originario di Terracina, che si è presentato stamattina ai carabinieri di Latina raccontando di aver ucciso la donna a martellate in un appartamento in via Corigliano Calabro, in zona Appia a Roma. Sul posto per i rilievi i carabinieri della compagnia Casilina. Sulla vicenda sono in [...]

Weekend azzurro

Weekend azzurro

Dal nuoto al ciclismo: l'Italia trionfa.

E' scontro aperto tra M5s e Lega sulle grandi opere

E' scontro aperto tra M5s e Lega sulle grandi opere

Non ci sarà solo la manovra a surriscaldare il prossimo autunno. Negli stessi mesi, infatti, il governo dovrà trovare una soluzione sulla questione Grandi Opere che, da giorni, infuria tra gli alleati M5S e Lega. Ad accendere lo scontro è il ministro per il Sud Barbara Lezzi, da sempre fautrice dello stop al gasdotto Tap. “Al Sud servono altre infrastrutture”, è l’affondo che il ministro pentastellato, via facebook, indirizza al vicepremier Matteo [...]

Libia:Shoukry, spingere su soluzione Onu

Libia:Shoukry, spingere su soluzione Onu

(ANSA) – IL CAIRO, 5 AGO – Il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, ha affermato che “è importante spingere la soluzione dell’inviato dell’Onu per mantenere l’integrità della Libia” e “affrontare il terrorismo”. Il capo della diplomazia egiziana lo ha detto nella conferenza stampa tenuta al termine dell’incontro con il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.

L'omicidio di Beatrice

L'omicidio di Beatrice

Alicia, presa in ostaggio da Susan, riesce a farsi raccontare di quella disgraziata notte.

Infanticidio

Infanticidio

Arrestata la ventisettenne ternana che ha soppresso e gettato il figlio neonato per motivi economici.