Crusca

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Crusca

La scheda: Crusca

La crusca è un residuo della fabbricazione della farina di graminacee frumento, orzo, segale, avena e altri cereali per il consumo umano, costituita prevalentemente dai tegumenti esterni dei semi. Ha un aspetto simile alla segatura di legno.
Viene usata anzitutto nell'alimentazione animale, in particolare per i bovini, equini e, in minor misura, per i suini. Ai bovini, in quanto ruminanti, viene somministrata senza problemi in quantità giornaliere fino oltre il kg, in funzione del prezzo, ai maiali, in quanto onnivori, le dosi somministrate sono molto minori. Oggigiorno viene loro somministrata moderatamente per diminuire il loro naturale grasso (visto che è richiesta la carne magra).
In certi periodi della storia medioeuropea era apertis verbis proibito ai mugnai aggiungere la crusca alla farina.



A volte la crusca - Nereo Villa

A volte la crusca Ancora attende l’asinello E l’acqua E la neve Che accompagna Lucia Ritorna ai regali Del giorno breve Ed eterno A una slitta Di buoni pensieri E di spirito chiaro Nel tempo Data creazione pagina: 26/11/2000 - Ultima modifica: 29 settembre, 2012.

Salviamo l'italiano! Ovvero, lotta della Crusca contro il MIUR

Salviamo l'italiano! Ovvero, lotta della Crusca contro il MIUR

Ci si aspetterebbe che il Miur abbia tutto l'interesse di allearsi con l'Accademia della Crusca nella difesa della nostra lingua e invece... E, invece, il Ministero, secondo il parere dell'antica Accademia, infarcisce le proprie guide di anglicismi e termini inglesi, che sarebbero facilmente sostituibili con i corrispettivi vocaboli italiani. Tanto che per capirne il senso, è necessario di munirsi di dizionario. Peccato però che non sia quello di italiano, ma [...]

Crusca striglia Miur, abbandona italiano

Crusca striglia Miur, abbandona italiano

(ANSA) – FIRENZE, 17 APR – L’Accademia della Crusca striglia il ministero dell’Istruzione. Nel mirino dei linguisti c’è un documento in particolare: il Sillabo programmatico, pubblicato a marzo e dedicato alla promozione dell’imprenditorialità nelle scuole statali secondarie di secondo grado. Secondo i professori del team dell’Accademia Incipit, specializzato nella ‘lotta’ al dilagare dell’anglicismo facile nell’uso della lingua, [...]

Accademia della Crusca striglia il Miur, abbandona l'italiano

Accademia della Crusca striglia il Miur, abbandona l'italiano

 L’Accademia della Crusca striglia il ministero dell’Istruzione. Nel mirino dei linguisti c’è un documento in particolare: il Sillabo programmatico, pubblicato a marzo e dedicato alla promozione dell’imprenditorialità nelle scuole statali secondarie di secondo grado. Secondo i professori del team dell’Accademia Incipit, specializzato nella ‘lotta’ al dilagare dell’anglicismo facile nell’uso della lingua, sostanzialmente, il documento [...]

Presidente o presidentessa? Ce lo dice l'Accademia della Crusca

Presidente o presidentessa? Ce lo dice l'Accademia della Crusca

Avvocato o avvocatessa? Presidente o presidentessa? Quando si tratta di nominare una professionista in qualsiasi campo, non si sa mai qual è il termine giusto da adottare. Il tema del genere femminile per quanto riguarda le cariche e le professioni ha sempre acceso il dibattito tra gli appassionati e gli studiosi della lingua italiana. Anche l’Accademia della Crusca, l’istituzione linguistica più prestigiosa d’Italia, è intervenuta più volte [...]

Lo dice la Crusca...lo dice anche Luca

Lo dice la Crusca...lo dice anche Luca

Per punizione Luca Laurenti diventa concorrentee dovrà rispondere alle domande.

Pane di crusca al formaggio

Pane di crusca al formaggio

La ricetta perfetta per fare il carico di fibre, vitamine e antiossidanti, ottimo a colazione o merenda con il miele.

Crusca, giornalismo troppo anglofono

Crusca, giornalismo troppo anglofono

(ANSA) – TORINO, 7 NOV – Troppo inglese e troppi dialettismi, ma complessivamente i giornalisti italiani sono promossi. Questa, in sintesi, la conclusione della lectio magistralis del presidente dell’Accademia della Crusca, Claudio Marazzini, nell’aprire a Torino il nuovo anno accademico del Master universitario di giornalismo Giorgio Bocca. Un avvertimento su tutti: “la deontologia professionale è anche nel linguaggio che usiamo”. Il forte tasso di [...]

Paccheri ceci e baccalà con peperoni cruschi

Paccheri ceci e baccalà con peperoni cruschi

Questo è un piatto tipico lucano, molto particolare per l'aggiunta di un prodotto I.G.P. ovvero i peperoni cruschi detti anche lo "zafferano" della Basilicata. Di colore rosso porpora, dalla forma conica e dalle piccole dimensioni assomigliano molto ad un peperoncino ma hanno un sapore dolce. La sua polpa sottile e povera di acqua la rende ottima per l'essiccazione, ecco perché il nome "cruschi". Inoltre sono ricchi di proprietà nutritive: oltre alle vitamine A, [...]

Dal pop all'Accademia della Crusca, contro il 'piuttosto che'

Dal pop all'Accademia della Crusca, contro il 'piuttosto che'

Roma, (askanews) - Una canzone, contro l'utilizzo erroneo del 'piuttosto che' in funzione disgiuntiva nella lingua italiana, che l'ha fatto diventare paladino dell'Accademia della Crusca, tanto da chiamarlo a Firenze a tenere delle lezioni di linguistica. Giacomo Lariccia, cantautore romano ma residente a Bruxelles da 17 anni, racconta l'origine del suo brano 'Piuttosto' che l'ha lanciato nel panorama musicale. ''Piuttosto' e' una canzone che e' nata in un momento [...]

Si dice "babbo" o "papà"? Risponde l'Accademia della Crusca

Si dice "babbo" o "papà"? Risponde l'Accademia della Crusca

Si dice babbo o papà? Il 19 marzo, giorno in cui si festeggia la figura paterna, l’Accademia della Crusca prova a sciogliere uno dei più grandi quesiti della lingua italiana. In Italia infatti entrambi i termini sono particolarmente diffusi: “Babbo” si usa in Romagna, Umbria, Marche, Sardegna e nel Lazio settentrionale, mentre “papà” viene utilizzato in tutte le altre regioni. Il termine “papà” è un vecchissimo francesismo, che viene [...]

L'Accademia della Crusca contro Fabio Rovazzi: ecco perchè

L'Accademia della Crusca contro Fabio Rovazzi: ecco perchè

L’Accademia della Crusca contro Fabio Rovazzi per “Andiamo a comandare”. La prestigiosa accademia della lingua italiana ha criticato aspramente l’uso dell’italiano che il cantante ha fatto nel suo singolo di successo “Andiamo a comandare”. Secondo gli studiosi l’espressione utilizzata da Rovazzi sarebbe totalmente errata. Sorvolando sulla licenza poetica, gli accademici ed esperti della lingua italiana hanno spiegato come l’uso del verbo [...]

L'Accademia della Crusca massacra Di Maio (e i suoi congiuntivi)

L'Accademia della Crusca massacra Di Maio (e i suoi congiuntivi)

Il vice presidente della Camera e futuro candidato premier #DiMaio alle prese con la lingua italiana.#M5s pic.twitter.com/oN03Ckletv — nonleggerlo (@nonleggerlo) 13 gennaio 2017 Dopo l’imbarazzante esplosione di congiuntivi un po’ troppo approssimativi del vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, documentato dal blogger nonleggerlo su twitter è intervenuto Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca. L’autorevole esperto [...]

Vero, come smentire la Crusca? Grammatica , sintassi e lessico sono importantisoprattutto quando si riveste una carica pubblica. Penso però che anche le conoscenze lo siano e, secondo il mio modesto parere, anche di più.

La Crusca e il congiuntivo di Di Maio: "I politici devono essere colti" Francesco Sabatini, presidente onorario dell'Accademia della Crusca, commenta gli inciampi grammaticali del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio sull'utilizzo del congiuntivo via twitter. "Per rivestire cariche importanti del nostro paese - afferma Sabatini - bisogna avere una cultura abbastanza sicura e saper usare una lingua di prestigio. La politica comunque dà un pessimo esempio [...]

Si dice presepe o presepio? L'accademia della crusca chiarisce

Si dice presepe o presepio? L'accademia della crusca chiarisce

Presepe o presepio? Attorno a questo punto interrogativo è nata nel corso del tempo, una vera e propria querelle, anche molto vivace, che ha impegnato intellettuali e critici della nostra storia: è più corretto dire presepe o presepio? A risolvere la questione linguistica è direttamente l’Accademia della Crusca. Andando alla radice del termine scopriamo che presepe ha due forme latine: praesaepe, is ed anche praesaepium, praesaepii. Il fatto è che già nel [...]

Presidente Crusca, restino nomi italiani

Presidente Crusca, restino nomi italiani

(ANSA) - BOLZANO, 14 OTT - C'è anche Claudio Marazzini, Presidente dell'Accademia della Crusca, tra i 48 docenti di atenei italiani e tedeschi che hanno sottoscritto un appello alle autorità statali e provinciali "per salvare i nomi italiani della toponomastica bilingue in Alto Adige". "L'ipotizzata cancellazione di parte della toponomastica in lingua italiana - si afferma nell'appello - violerebbe gravemente i principi della Costituzione e l'obbligo del [...]

ACCADEMIA della CRUSCA

ACCADEMIA della CRUSCA

  Accademia della Crusca Ieri pomeriggio, mentre stavo guardando in TV un programma, è apparso il promo della trasmissione "Pomeriggio cinque" con una smagliante Barbarona che si sbracciava per abbracciare virtualmente tutti (tant'è vero che una mano è uscita dal monitor della mia TV). Ringraziava la Signora Cozzolino, le stiratrici, tutti insomma e concludeva  dicendo che a guardare l'altra sua trasmissione "Domenica Live" eravamo in TANTISSIMAMENTE E [...]

ACCADEMIA della CRUSCA

  Accademia della Crusca Ieri pomeriggio, mentre stavo guardando in TV un programma, è apparso il promo della trasmissione "Pomeriggio cinque" con una smagliante Barbarona che si sbracciava per abbracciare virtualmente tutti (tant'è vero che una mano è uscita dal monitor della mia TV). Ringraziava la Signora Cozzolino, le stiratrici, tutti insomma e concludeva  dicendo che a guardare l'altra sua trasmissione "Domenica Live" eravamo in TANTISSIMAMENTE E [...]

ACCADEMIA della CRUSCA

 Accademia della CruscaIeri pomeriggio, mentre stavo guardando in TV un programma, è apparso il promo della trasmissione "Pomeriggio cinque" con una smagliante Barbarona che si sbracciava per abbracciare virtualmente tutti (tant'è vero che una mano è uscita dal monitor della mia TV). Ringraziava la Signora Cozzolino, le stiratrici, tutti insomma e concludeva  dicendo che a guardare l'altra sua trasmissione "Domenica Live" eravamo in TANTISSIMAMENTE E [...]

Enrico Mentana inventa la parola Webete la Crusca dice la sua

Enrico Mentana inventa la parola Webete la Crusca dice la sua

"Webete", il nuovo termine coniato da Enrico Mentana, sta diventando virale sul web, specialmente sui social network dove ha trovato rapidissima diffusione. In moltissimi, soprattutto tra i sostenitori di Mentana, vorrebbero far inserire il neologismo all'interno del vocabolario della lingua italiana e, per questo motivo hanno interpellato l'Accademia della Crusca per conoscere la loro posizione a riguardo."L'Accademia non compila vocabolari del 1923, e nemmeno [...]