Scopri tutto su David William Donald

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

David Cameron

La scheda: David Cameron

David William Donald Cameron (Londra, 9 ottobre 1966) è un politico britannico, primo ministro del Regno Unito dall'11 maggio 2010 al 13 luglio 2016. Cameron, nello stesso periodo, ha detenuto anche della carica di primo Lord del Tesoro e di ministro del Servizio Civile.
È stato leader del partito Conservatore dal 6 dicembre 2005 all'11 luglio 2016, il partito da lui guidato ha ottenuto il 36,1% dei voti alle elezioni generali del 2010, non riuscendo a conquistare la maggioranza assoluta dei seggi e formando, pertanto, un hung Parliament, cioè un parlamento senza maggioranza assoluta. Nonostante questo, egli è riuscito a siglare un accordo con i Liberal-Democratici di Nick Clegg per costituire un governo di coalizione. A seguito delle dimissioni di Gordon Brown, presentate l'11 maggio 2010, Cameron è stato invitato a Buckingham Palace dalla Regina Elisabetta II, per accettare l'incarico di formare un governo.
Alle elezioni del 2015, nonostante i sondaggi e molti opinionisti prevedessero un secondo hung parliament, il voto popolare vide una sorprendente vittoria del Partito Conservatore, che ottenne la maggioranza assoluta con 331 seggi alla Camera dei Comuni. Cameron poté, dunque, formare un secondo governo Cameron monocolore conservatore. Con questa vittoria Cameron è divenuto il primo premier ad essere rieletto con un numero di voti maggiore che nella precedente elezione dal 1900 ed il solo primo ministro con Margaret Thatcher ad ottenere, dopo aver governato per un'intera legislatura, un numero di seggi maggiore che nella precedente elezione. Il secondo governo Cameron è, inoltre, il primo governo monocolore conservatore dal 1997.



David Cameron:
Primo ministro del Regno Unito:
Durata mandato: 11 maggio 2010 – 13 luglio 2016
Monarca: Elisabetta II
Predecessore: Gordon Brown
Successore: Theresa May
Leader del Partito Conservatore:
Durata mandato: 6 dicembre 2005 – 11 luglio 2016
Predecessore: Michael Howard
Successore: Theresa May
Parlamentare del Regno Unito:
Durata mandato: 7 giugno 2001 – 12 settembre 2016[1]
Collegio: Witney
Dati generali:
Prefisso onorifico: The Right Honourable
Suffisso onorifico: MP
Partito politico: Conservatore
Tendenza politica: Conservatorismo progressista[2]
Università: Brasenose College, Oxford

Ebola: Cameron, molto bassi rischi contagio da infermiera

(ANSA) - LONDRA, 30 DIC - Sono ''molto bassi'' i rischi di contagio dopo il caso dell'infermiera scozzese trovata positiva al virus ebola e ricoverata a Londra. Lo ha dichiarato il premier britannico David Cameron al termine della riunione dell'unità anticrisi Cobra con le maggiori autorità sanitarie del Paese. Cameron ha anche sottolineato che sono state attivate procedure ''consolidate e ben collaudate'' per la salvaguardia della popolazione. (ANSA)

Pakistan: Cameron, attacco orribile

Pakistan: Cameron, attacco orribile

(ANSA) - LONDRA, 16 DIC - ''E' orribile che dei bambini siano uccisi semplicemente per andare a scuola''. Lo ha dichiarato il premier britannico David Cameron commentando le ''scioccanti notizie'' sul massacro in Pakistan.

EVENTI: David Cameron

L'11 luglio 2016 lasciava la leadership del Partito Conservatore e il 13 luglio veniva sostituito come Primo Ministro dalla conservatrice Theresa May.

Nel 1991 Cameron fu a Downing Street per lavorare con John Major per le allora bisettimanali domande al Primo Ministro.

Il 7 maggio 2015 si svolsero le elezioni generali in Gran Bretagna.

Il 6 dicembre 2005 David Cameron è stato eletto come nuovo leader dei Tory a seguito delle dimissioni del suo predecessore Michael Howard.

Ue:Cameron,se fallisco non escludo nulla

Ue:Cameron,se fallisco non escludo nulla

(ANSA) - LONDRA, 28 NOV - ''Se verrò rieletto primo ministro a maggio negozierò per riformare l'Ue e il rapporto della Gran Bretagna con l'Unione. E se avrò successo farò campagna per rimanere nell'Ue. Ma se fallirò non escludo nulla''. Lo ha detto il primo ministro britannico David Cameron. ''La Gran Bretagna sostiene il principio di libera circolazione. Ne trae benefici. Accettarlo e' cruciale nell'essere parte del mercato unico. Principio che non vogliamo [...]

Cameron, bene i limiti a turismo welfare

Cameron, bene i limiti a turismo welfare

(ANSA) - LONDRA, 11 NOV - Ha prevalso il "buonsenso". Così il premier britannico David Cameron ha commentato la sentenza della Corte di Giustizia Ue contro il cosiddetto 'turismo del welfare'. ''E' un buon passo nella giusta direzione'', ha aggiunto. La Corte ha stabilito che i cittadini dell'Unione disoccupati e non alla ricerca di un lavoro che si recano in un altro Stato membro con l'unico fine di beneficiare di un aiuto sociale "possono essere esclusi da [...]

Ue: Cameron, controlli su immigrazione

Ue: Cameron, controlli su immigrazione

(ANSA) - LONDRA, 10 NOV - "Servono adeguati controlli all'immigrazione": lo ha detto il primo ministro britannico David Cameron nel suo intervento alla conferenza annuale della Cbi, la Confindustria britannica. "Dobbiamo fare di più, sia al di fuori dell'Unione europea e, francamente, all'interno dell'Unione europea'', ha aggiunto, riferendosi alla sua volontà di riformare il principio di libera circolazione nell'Ue. Per Cameron serve inoltre nel Regno Unito una [...]

Cameron, ridurre tasse un dovere morale

Cameron, ridurre tasse un dovere morale

(ANSA) - LONDRA, 30 OTT - Ha promesso di ridurre le tasse se verrà confermato a Downing Street nelle elezioni di maggio 2015, ma oggi il primo ministro britannico, il conservatore David Cameron, va oltre e afferma che tagliare le tasse costituisce "un dovere morale". In un intervento sul Times, Cameron conferma il suo messaggio elettorale e lo contrappone a quello del partito Laburista: "La scelta é vostra, tra chi riduce le tasse e chi spende", scrive.

Ue:Cameron,non pagheremo 2 mld dicembre

Ue:Cameron,non pagheremo 2 mld dicembre

(ANSA) - LONDRA, 27 OTT - "La Gran Bretagna non pagherà" i due miliardi di euro richiesti dall'Ue entro il primo dicembre per il ricalcolo del pil. Lo ha detto il primo ministro britannico David Cameron oggi in parlamento, sottolineando che contesterà questa richiesta "in ogni modo possibile".

Immigrazione: Zaia, Cameron ha ragione

Immigrazione: Zaia, Cameron ha ragione

(ANSA) - VENEZIA, 20 OTT - "Non so se questa presa di posizione di Cameron sia dettata da opportunità elettorali interne, ma nel merito non ho dubbi: quella di fissare un tetto al numero degli immigrati nell'Unione Europea è una proposta di buon senso che condivido pienamente". Lo afferma il presidente del Veneto, Luca Zaia, riferendosi all'idea del primo ministro britannico David Cameron di limitare a centomila annui gli ingressi di migranti nel Regno Unito.

Ucraina: Cameron,Russia rispetti accordi

Ucraina: Cameron,Russia rispetti accordi

(ANSA) - MILANO, 17 OTT - La Russia deve rispettare gli accordi e togliere armi pesanti e truppe dall'Ucraina: "Se questo non succede, l'Unione Europea, Regno Unito incluso, deve mantenere le sanzioni e le pressioni, cosicchè non ci sia questo tipo di situazioni nel nostro continente": così il premier britannico David Cameron arrivando al vertice Asem, dopo aver partecipato in prefettura ad una riunione tra gli altri con Renzi, il premier ucraino Poroshenko, [...]

Cameron si scusa con regina per gaffe

Cameron si scusa con regina per gaffe

(ANSA) - LONDRA, 8 OTT - E' arrivato il giorno delle scuse alla regina per David Cameron. Secondo i media britannici il premier pronuncerà un "mea culpa" al consueto incontro con Elisabetta II a Buckingham Palace dopo aver dichiarato in un fuori onda che la sovrana aveva "fatto le fusa" nell'apprendere della vittoria unionista nel referendum scozzese. Il premier aveva compiuto uno strappo al protocollo: l'inquilino di Downing Street deve infatti osservare la [...]

FOTO: David Cameron

Le armi della famiglia Cameron

Le armi della famiglia Cameron

Cameron e Barack Obama nel 2013

Cameron e Barack Obama nel 2013

Cameron, uccisione Henning imperdonabile

Cameron, uccisione Henning imperdonabile

(ANSA) - ROMA, 4 OTT - L'assassinio di Alan Henning è un crimine "abominevole, insensato e assolutamente imperdonabile". La Gran Bretagna metterà in moto "tutte le sue strutture" e "farà il possibile" per trovare i killer dell'Isis. Lo ha detto alla Bbc il premier britannico David Cameron. Su twitter, lo stesso Cameron ha inoltre scritto che "Il brutale omicidio di Alan Hemming da parte dell'Isis dimostra quanto barbari siano questi terroristi".

Obama e Cameron, puniremo assassini Isis

Obama e Cameron, puniremo assassini Isis

(ANSA) - NEW YORK, 4 OTT - Gli Usa condannano con forza l'uccisione ''brutale'' dell'inglese Alan Henning. Per il presidente Obama gli ''Stati Uniti insieme alla Gran Bretagna e agli alleati continueranno a lavorare per portare i responsabili davanti alla giustizia''. Il ''brutale omicidio'' di Henning ''mostra quanto sono barbari e ributtanti questi terroristi'', ha detto il primo ministro britannico David Cameron. ''Faremo tutto il possibile per stanare questi [...]

Cameron:brutale omicidio Henning,barbari

Cameron:brutale omicidio Henning,barbari

(ANSA) - LONDRA, 3 OTT - Il "brutale omicidio" di Alan Henning "mostra quanto siano barbari e ributtanti questi terroristi", lo ha detto il primo ministro britannico David Cameron. "Faremo tutto il possibile per stanare questi assassini e portarli davanti alla giustizia".

Gb: Cameron a Ue, fuori da carta diritti

Gb: Cameron a Ue, fuori da carta diritti

(ANSA) - LONDRA, 3 OTT - Una promessa elettorale figlia di un braccio di ferro che dura da tempo tra Londra e Strasburgo: i conservatori guidati dal premier David Cameron minacciano di 'tirarsi fuori' dalla carta europea dei diritti dell'uomo. E presentano un piano che il ministro della Giustizia definisce ''fattibile e legale'' per assicurare che sia ''il parlamento britannico ad avere l'ultima parola'' sulle leggi votate a Westminster in materia.

Cameron a Kabul, 'non vi lasceremo soli'

Cameron a Kabul, 'non vi lasceremo soli'

(ANSA) - KABUL, 3 OTT - Il premier britannico David Cameron, giunto oggi a Kabul per una visita a sorpresa, ha assicurato agli afghani che "non vi lasceremo soli, anche se le nostre forze da combattimento si ritireranno entro la fine dell'anno". Parlando accanto al presidente afghano Ashraf Ghani che lo ha ricevuto quale primo statista straniero dopo la sua elezione, Cameron ha sottolineato che "noi tutti condividiamo un obiettivo comune: un Afghanistan piu' [...]

Visita a sorpresa di Cameron a Kabul

Visita a sorpresa di Cameron a Kabul

(ANSA) - KABUL, 3 OTT - Il premier britannico David Cameron e' giunto oggi a Kabul per una visita ufficiale non annunciata, la prima di un leader straniero che riceve il nuovo presidente afghano Ashraf Ghani. Lo riferisce 1TVNews. Cameron ha in programma incontri, oltre che con il capo dello Stato, anche con i principali ministri afghani, fra cui quello della Difesa.

Cameron,otterrò dall'Ue ciò che ci serve

Cameron,otterrò dall'Ue ciò che ci serve

(ANSA) - LONDRA, 1 OTT - ''Dall'Europa otterrò quello che serve alla Gran Bretagna''. Lo ha sottolineato il primo ministro britannico David Cameron durante il suo discorso di chiusura al congresso del partito conservatore. ''Solo i conservatori offrono una scelta sull'Europa'', ha detto Cameron, ribadendo così la sua proposta di rinegoziare il rapporto tra Londra e Bruxelles per poi indire entro il 2017 un referendum con cui i britannici saranno chiamati a [...]

Gb: Farage batte Cameron, è più famoso

Gb: Farage batte Cameron, è più famoso

(ANSA) - LONDRA, 28 SET - Nigel Farage batte il premier David Cameron come leader più popolare in Gran Bretagna. E' quanto emerge da un sondaggio di ComRes pubblicato sull'Independent on Sunday. Il leader degli euroscettici conquista il 26% di consensi, contro il 25% di Cameron e il 21% del Cancelliere dello Scacchiere, George Osborne. Il leader laburista Ed Miliband è solo quinto, col 19%, dietro il suo predecessore, l'ex premier Gordon Brown, che di recente è [...]

Cameron, ho pensato di dimettermi

Cameron, ho pensato di dimettermi

LONDRA, 28 SET - David Cameron ora lo ammette: ha pensato anche alla possibilità di dimettersi da primo ministro nel caso in cui nel referendum in Scozia avessero vinto i secessionisti. E' quanto si legge in una intervista al Sun on Sunday. "Ho pensato alla possibilità di dimettermi perché sentivo molto la questione", ha affermato Cameron. In caso di sconfitta si sarebbe sentito "col cuore a pezzi, sfinito e indebolito" e ''la cosa più semplice sarebbe stata [...]

Gb: Cameron perde un altro deputato

Gb: Cameron perde un altro deputato

(ANSA) - LONDRA, 27 SET - Un altro deputato conservatore di spicco che sosteneva il premier britannico David Cameron, il secondo in poche settimane, è passato al partito euroscettico dell'Ukip. Si tratta di Mark Reckless che, scatenando un minuto di ovazioni, ha annunciato il proprio passaggio al partito di Nigel Farage durante il congresso annuale dell'Ukip in corso a Doncaster. Il deputato conservatore era già noto per essere euroscettico e molto critico nei [...]