Differenza fra vita e morte

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Sepoltura da vivo

La scheda: Sepoltura da vivo

La sepoltura da vivo può essere volontaria, come in un rito o un metodo di esecuzione che consiste nel seppellire o murare viva una persona, accidentale, per esempio come conseguenza di crolli, terremoti e valanghe, o erronea, come nel caso delle cosiddette esequie premature seguenti a morte apparente, quando cioè si ritiene per errore che una persona sia morta mentre invece è ancora viva.


Gaza: sale a 4 morti e 445 feriti

Gaza: sale a 4 morti e 445 feriti

(ANSAmed) – TEL AVIV, 20 APR – E’ salito a 4 il numero dei palestinesi morti negli scontri di oggi con l’esercito israeliano lungo la barriera difensiva. Lo dice il ministero delle sanità di Gaza citato dai media palestinesi annunciando che ci sono altre due vittime, tra cui un ragazzo di 15 anni morto per le ferite alla testa riportate a Jabaliya. I feriti sono, invece, saliti a 445.

Nicaragua: 3 morti in proteste

Nicaragua: 3 morti in proteste

(ANSA) – MANAGUA, 20 APR – Tre persone sono morte e almeno altre decine sono rimaste ferite in scontri violenti fra manifestanti che si oppongono alla riforma pensionistica lanciata dal governo di Daniel Ortega, unità antisommossa della polizia e militanti sandinisti pro governativi. Rosario Murillo, vicepresidente e moglie di Ortega, ha confermato il bilancio di vittime in un intervento diffuso dai media ufficiali durante la notte scorsa. I tre morti sono un [...]

Gaza: morto palestinese ferito

Gaza: morto palestinese ferito

(ANSAmed) – TEL AVIV, 20 APR – E’ morto in ospedale uno dei manifestanti palestinesi rimasto ferito negli scontri con l’esercito israeliano presso la barriera difensiva tra Gaza e lo stato ebraico. Lo riporta l’agenzia palestinese Maan spiegando che Ahmed Nabil Abu Aqel (25 anni) è morto per le ferite alla testa da colpi di arma da fuoco riportate due ore fa ad est di Jabalya nella Striscia negli scontri con i soldati.

15 anni dalla scomparsa di Ylenia - Prima parte

15 anni dalla scomparsa di Ylenia - Prima parte

Nel dicembre di quindici anni fa, Ylenia Carrisi era in Belize e viveva in una capanna vicino al mare. Lì passava le sue ore studiando il voodoo, aiutando i bambini poveri di colore e prendendo appunti per il suo libro sugli "homeless". In quelle ore di serenità stava trovando sé stessa e il vero motivo della sua vita. Probabilmente capì che preferiva la realtà fatta di povertà e sofferenza, che già abbracciò San Francesco insieme a Santa Chiara, massimi [...]

Prince, la morte non ha un responsabile

Prince, la morte non ha un responsabile

(ANSA) – NEW YORK, 19 APR – La morte di Prince non ha un responsabile. Lo ha deciso un procuratore della contea di Carver, in Minnesota, dopo aver chiuso l’indagine sulla morte del cantante avvenuta il 21 aprile del 2016. Non ci sono prove – spiega il giudice – per determinare chi procuro’ all’artista gli antidolorifici oppiacei sotto forma di Percocet falso.

Crollo palazzina: morto un ferito

Crollo palazzina: morto un ferito

(ANSA) – MILANO, 18 APR – E’ morto oggi all’ospedale Niguarda, dove era ricoverato dal 31 marzo subito dopo il crollo per un’esplosione della palazzina in cui abitava a Rescaldina, nel Milanese, Saverio Sidella, sergente maggiore dell’esercito. Nel crollo rimase coinvolta tutta la sua famiglia: la moglie Maria e i due bambini sono ancora ricoverati nello stesso ospedale. Le sue condizioni erano da subito apparse le più gravi.

Che fine ha fatto Paolo Calissano?

Che fine ha fatto Paolo Calissano?

Un po' di anni fa mi piaceva tantissimo Paolo Calissano. Poi però è stato coinvolto in uno scandalo con la cocaina ed è sparito. Qualcuno sa che fine ha fatto?   "Dopo lo scandalo ricompare in pubblico e il 20 dicembre 2007 ritorna a recitare, debuttando al Teatro Brancaccio di Roma con il musical A un passo dal sogno, scritto da Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime ed ispirato dal romanzo di Chicco Sfondrini e Luca Zanforlin.   Ma per Paolo anche questa è [...]

Rispondi

Trombosi ed embolia uccidono più dei tumori ma sono meno temute

Trombosi ed embolia uccidono più dei tumori ma sono meno temute

I progressi della scienza e una maggiore consapevolezza sull'importanza di alimentazione e stile di vita sani hanno permesso di allungare la vita, ma cuore e cervello sono gli organi che più frequentemente cedono. Trombosi ed embolia sono quindi le principali cause di morte, i big killer. Uccidono più dei tumori, nei confronti dei quali la percentuale di sopravvivenza è aumentata grazie e soprattutto alla ricerca (oggi in diversi casi si può guarire dal [...]

Usa: motore si stacca. Un morto

Usa: motore si stacca. Un morto

(ANSA) – WASHINGTON, 17 APR – Una persona è morta ed altre sette sono rimaste ferite dopo che un Boeing Co 737-700 della Southwest Airlines, diretto da Ny a Dallas, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Filadelfia per un motore che si è staccato in aria danneggiando un finestrino, le ali e la fusoliera. A bordo c’erano 143 passeggeri e cinque membri dell’equipaggio. L’atterraggio è avvenuto in modo sicuro.

Le paludi della morte, recensione di Biagio Giordano

Le paludi della morte, recensione di Biagio Giordano

Le paludi della morte (Texas Killing Fields) è un film thriller-sociologico del 2011 diretto da Ami Canaan Mann. Il film è interpretato da Sam Worthington, Jeffrey Dean Morgan, Jessica Chastain e Chloë Moretz. Ha partecipato alla 68ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Basato su fatti realmente accaduti. Il detective della omicidi di Texas City di nome Mike Souder e il suo collega newyorkese Brian Heigh si occupano di una serie di omicidi [...]

FOTO: Sepoltura da vivo

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Iconografia del Mietitore, Statua della cattedrale di Treviri (Germania)

Uccise figlia disabile e si sparò, morto

Uccise figlia disabile e si sparò, morto

(ANSA) – FORLÌ (FC), 16 APR – E’ morto, dopo cinque giorni di agonia, il 73enne Francesco Giacchini che il 12 aprile, a Meldola nel forlivese, ha prima ucciso la figlia 44enne Elisa, disabile dalla nascita, con un colpo di pistola alla testa, per poi rivolgere l’arma contro se stesso. L’uomo, dopo essersi sparato al capo, fu ricoverato al trauma center dell’ospedale Bufalini di Cesena in stato di coma profondo. La donna era cerebrolesa per complicanze [...]

Sette morti dopo una maxi  rissa in un carcere Usa

Sette morti dopo una maxi rissa in un carcere Usa

Una violenta rissa nel carcere Lee Correctional Institution del South Carolina ha causato sette morti e almeno 17 feriti fra i detenuti. Il carcere di massima sicurezza è rinomato da anni come uno dei più violenti in Usa: l’incidente è scoppiato ieri sera e alla guardie carcerarie ci sono volute ore prima di riprendere il controllo della struttura. La prigione ospita 1.600 carcerati e non è estranea a esplosioni di violenza. In passato è stata infatti [...]

Ancora accoltellamenti a Londra, 2 morti

Ancora accoltellamenti a Londra, 2 morti

(ANSA) – LONDRA, 16 APR – Ancora accoltellamenti e ancora omicidi a Londra, dove nelle ultime ore due giovani e una donna sono rimasti vittime di tre aggressioni separate con un bilancio di due morti e un ferito grave. Un ventenne è stato ucciso nella zona di Colindale, a nord della capitale britannica, secondo quanto riferiscono fonti di polizia alla Bbc, precisando che come sospetta responsabile dell’accaduto è stata arrestata una giovane donna [...]

Usa: maxi-rissa in carcere, 7 morti

Usa: maxi-rissa in carcere, 7 morti

(ANSA) – NEW YORK, 16 APR – Una violenta rissa nel carcere Lee Correctional Institution del South Carolina ha causato sette morti e almeno 17 feriti fra i detenuti. Il carcere di massima sicurezza è rinomato da anni come uno dei più violenti in Usa: l’incidente è scoppiato ieri sera e alla guardie carcerarie ci sono volute ore prima di riprendere il controllo della struttura.

Ancora accoltellamenti a Londra, due morti e un ferito

Ancora accoltellamenti a Londra, due morti e un ferito

Ancora accoltellamenti e ancora omicidi a Londra, dove nelle ultime ore due giovani e una donna sono rimasti vittime di tre aggressioni separate con un bilancio di due morti e un ferito grave. Un ventenne è stato ucciso nella zona di Colindale, a nord della capitale britannica, secondo quanto riferiscono fonti di polizia alla Bbc, precisando che come sospetta responsabile dell’accaduto è stata arrestata una giovane coetanea. Il secondo agguato fatale è [...]

L’articolo che segue è quello pubblicato in occasione della morte di Georges Palante su un giornale locale bretone (Palante, n

L’articolo che segue è quello pubblicato in occasione della morte di Georges Palante su un giornale locale della Bretagna, dove Palante (nato nel nord-est della Francia nel 1862) viveva ormai da tempo in qualità di docente. (…) la morte di Palante Georges Palante, professore di filosofia al liceo di Saint-Brieuc, si è ucciso con un colpo di rivoltella Saint-Brieuc, 6 agosto dal nostro corrispondente Saint-Brieuc è rimasta scossa alla notizia della tragica [...]

Stavolta sarà difficile per i suoi avversari non constatare la morte dell’autore

Maurice Blanchot (1907-2003) Stavolta sarà difficile per i suoi avversari non constatare la morte dell’autore. Pare che lo scrittore Maurice Blanchot, già dissolto e raccolto in un’opera che abbraccia almeno sei decenni, si sia finalmente arreso alla defezione inaggirabile. L’istante della sua morte, concessogli e negatogli quando ebbe la chance di sottrarsi in extremis ad un plotone d’esecuzione germanico nel 1944, si è dato lo scorso 20 febbraio, [...]

Germania: scontro tra 2 biplani, 2 morti

Germania: scontro tra 2 biplani, 2 morti

(ANSA) – BERLINO, 15 APR – Almeno due persone sono morte nello schianto tra due ultraleggeri avvenuto nel pomeriggio nella città tedesca di Schwaebisch Hall. Nel citare la polizia, la tv pubblica Swr riferisce che non è chiaro se ci siano altre vittime. I due velivoli coinvolti nell’incidente, per cause ancora da accertare, sono un ultraleggero e un biplano. In base a quanto si è appreso, entrambi erano nelle vicinanze dell’aeroporto Wuerth Airport in [...]

Usa, avvocato per i diritti gay si dà fuoco in difesa del clima

Usa, avvocato per i diritti gay si dà fuoco in difesa del clima

New York, 2018: un noto avvocato per i diritti dei gay si è immolato come un bonzo sull’altare del clima dandosi fuoco in un parco di Brooklyn. Come 55 anni fa il monaco tibetano Thich Quang Duc in una piazza di Saigon – la foto dell’AP fece il giro del mondo – David Buckel si è tolto la vita trasformandosi in una torcia umana nel verde di Prospect Park. C’era soltanto un jogger ad assistere da lontano al gesto del 60enne legale diventato famoso per [...]

Furgone ribaltato, due morti e 6 feriti

Furgone ribaltato, due morti e 6 feriti

(ANSA) – MILANO, 15 APR – E’ di due morti e sei feriti è il bilancio di una schianto accaduto lungo la provinciale tra Trigolo e Soresina nel cremonese. Trasportava cinque richiedenti asilo e tre egiziani: sono morti il conducente, un egiziano e uno degli asilanti. I richiedenti asilo fanno capo alla comunità Hope di Soresina, nel Cremonese, e il furgone proveniva da Trigolo, a una decina di chilometri di distanza da Soresina. I richiedenti asilo sono di [...]