Diritto comparato

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

La scheda: Diritto comparato

Il diritto comparato è la branca della scienza giuridica che studia gli ordinamenti giuridici (per lo più statuali) in comparazione tra loro, attraverso un'analisi delle loro similarità e differenze.

Lunedì il nome del premier Lega: 'M5S rispetti patto o voto'

Lunedì il nome del premier Lega: 'M5S rispetti patto o voto'

M5S e Lega stringono sul premier, il cui nome – almeno è questo l’obiettivo – potrebbe esserci lunedì.  Ai giornalisti che gli chiedono quando si rivedrà con il leader dei 5Stelle, il segretario del Carroccio, Matteo Salvini,  risponde: “Entro domani”. L’obiettivo è quello di andare con il nome del presidente del consiglio lunedì al Quirinale. Ma, aggiunge, “devo ancora sentire Di Maio”.  Salvini ha anche ribadito che il presidente del [...]

Montante, dicono i Pm: “svolta legalitaria di facciata”

Montante, dicono i Pm: “svolta legalitaria di facciata”

Rassegna stampa DOUBLE FACE Montante, continua l'inchiesta  Pioggia di avvisi di garanzia http://livesicilia.it/2018/05/18 Messineo e il questore Le 'manovre' dietro l'inganno L'INCHIESTA di Riccardo Lo Verso http://livesicilia.it/2018/05/17/ La storia di Confindustria ricostruita attraverso le parole intercettate dei protagonisti. Francesco Messineo era allora il capo dei pubblici ministeri di Caltanissetta, mentre Filippo Piritore guidava la questura [...]

Lega-M5S, ecco il contratto di governo, verso palazzo Chigi

Lega-M5S, ecco il contratto di governo, verso palazzo Chigi

Il contratto di governo tra Lega-M5S finito, 40 pagine di numerosi punti che all'inizio non erano previsti, tra questi anche un capitolo sui vaccini. Un risultato da record, il contratto finito in una solo settimana, restano solo 6 punti da chiarire e revisionare da Lugi Di Maio e Matteo Salvini. «Per una maggiore equità̀ sociale, riteniamo altresì̀ necessario un intervento finalizzato al taglio delle cd. pensioni d'oro (superiori ai 5.000,00 euro [...]

Cucchi: giudici, integrazione perizia

Cucchi: giudici, integrazione perizia

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – Non una nuova perizia, ma un’integrazione di quella già effettuata in primo grado per approfondire lo stato di “idratazione e gli evidenti squilibri metabolici che caratterizzarono gli ultimi giorni di Cucchi”. Questo il nuovo accertamento tecnico disposto dai giudici della seconda Corte d’Assise davanti ai quali si celebra il terzo processo d’appello ai cinque medici dell’ospedale romano ‘Sandro Pertini’ imputati nella [...]

Un po' di storia: La personalità di Q. P. Silone

 Galleria fotografica  |  Informazioni utili  |  Luoghi da visitare  |  Appuntamenti  |  A Ortona si mangia così  |  Un po' di storia  |  Link ad altri siti    Un po' di storia - La personalità di Q. P. Silone -   Da quanto abbiamo narrato la figura di Quinto Poppedio Silone balza in tutta la sua importanza e grandezza. Che il nostro grande Condottiero avesse impressionato gli ambienti politici e militari della Capitale e che le sue gesta fossero [...]

UFO casistica globale

          % 6,9 6,9 3,3 0,6 10,6 71,6 Classificazione di Hynek     IR1 IR2 IR3 IR4 OD LN Dati casistica italiana 1995 6966 481 481 230 42 759 4.974 6.966 Popolazione italiana 1995 57000000 Rapporto Avvistamenti/Popolazione  0,000122 Classificazione di Hynek   IR1 IR2 IR3 IR4 OD LN Casi globali 733.263   50.595 50.595 24.198 4.400 79.926 523.550 733.263 Popolazione mondiale (2000) 6.000.000.000     CASISTICA UFO Dati & Documenti Home page

Crialese, in Trust' l'innocenza perduta

Crialese, in Trust' l'innocenza perduta

(ANSA) – ROMA, 15 MAG – Un racconto di “innocenza perduta”, “agnelli sacrificali” e famiglie che invece di solidificare e radicare, distruggono”. Così Emanuele Crialese descrive la serie Trust – Il rapimento Getty, per la quale debutta sul piccolo schermo come regista dell’ottavo episodio, ‘In the name of the father’ (Nel nome del padre) in onda in Italia nella serata del 16 maggio su Sky Atlantic. Una prova d’autore lodata dal New York [...]

Produttività dei magistrati - Cass. sez. un. n. 14487/03 -

NIENTE ATTENUANTI PER I MAGISTRATI “FURBI”   Corte Suprema di Cassazione  Sezioni Unite Civili, Sentenza 17 Aprile – 29 settembre 2003 n. 14487 – Pres. Carbone – Rel. Napoletano – PM. Cinque (conf.)- Ric. Schettino.   E’ correttamente motivata ed esente da censure la decisione del Csm la quale, analizzando il tipo di decisioni depositate dal magistrato, e comparandole con la produttività di altri colleghi addetti al medesimo ufficio, accerti che [...]

Tribunale di Torino – sezione lavoro (giudice unico di primo grado) – 10 agosto 2001 – Est

Eccessiva varietà di indennizzi all’insegna di una uniformità di censure di illegittimità verso le pratiche aziendali di dequalificazione finalizzate all’espulsione aziendale: due recenti sentenze a confronto Tribunale di Torino – sezione lavoro (giudice unico di primo grado) – 10 agosto 2001 – Est. Ciocchetti – Solinas  c. Sanpaolo IMI SpA.   Risarcimento del danno da dequalificazione professionale e del  danno biologico sofferto da un dirigente [...]

Tribunale di Urbino 2004 - Disconoscimento del mobbing

Disconoscimento del mobbing Mobbing del dipendente comunale - Plurimi provvedimenti e nutriti dinieghi - Non costituiscono indici mobbizzanti, stante la possibilità giuridica di impugnarli per la disapplicazione, se illegittimi - Nè sono sintomatici di un intento psicologico di vessare. Svolgimento del processo   Con ricorso depositato il 31 ottobre 2002, Mauro Sisti ha convenuto in giudizio il Comune di Urbino, in persona del Sindaco pro tempore, deducendo [...]

Successione di contratti e modif

 

Prescrizione dei crediti retribu

Prescrizione dei crediti retributivi   Cass., sez. lav., 16 maggio 2012, n. 7640   Prescrizione dei crediti retributivi - Termine di decorrenza dei crediti retributivi - Decorrenza dalla cessazione del rapporto di lavoro - Sussiste.   Con sentenza 10 giugno 1966, n.63, la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità degli artt. 2948, n. 4, 2955, n. 2 e 2956, n.1, c.c. limitatamente alla parte in cui consentivano che la prescrizione del diritto alla [...]

Licenziamento per giusta causa – Accuse non provate in giudizio di atteggiamenti persecutori e molesti da parte del capo del p

ACCUSE DI MOBBING INDIMOSTRATE: LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA     A sostegno del ricorso la lavoratrice esponeva che aveva svolto l'attività lavorativa con piena soddisfazione, sua e dei suoi superiori, fin dal giorno dell'assunzione in servizio avvenuta nell'anno 1974, ma che, a partire dall'anno 1985, quando era stato sostituito il capo del personale, aveva cominciato a subire un'opera di boicottaggio, con irrogazione di sanzioni disciplinari e arresto della [...]

Rappresentanze e contributi sindacali dopo il referendum abrogativo e secondo la Corte costituzionale

Rappresentanze e contributi sindacali dopo il referendum abrogativo e secondo la Corte costituzionale       Sommario: 1)      L'iniziativa e le risultanze referendarie 2)      La nuova formulazione dell'art. 19 3)      La nuova formulazione dell'art. 26   ********   1)  L'iniziativa e le risultanze referendarie Com'è noto, con d.p.r. 5 aprile 1995 sono stati indetti due referendum abrogativi - nella materia sindacale - afferenti [...]

IL TRASFERIMENTO D’AZIENDA TRA LEGGE, CONTRATTO E PATTO PER L’ITALIA

IL  TRASFERIMENTO  D’AZIENDA  TRA  LEGGE, CONTRATTO E PATTO PER L’ITALIA   Sommario: 1. Nozione di trasferimento d’azienda 2. Contenuto dell’art. 47 L. n. 428/1990 nelle modifiche ex art. 2 D.Lgs.n. 18/01 3. Il coinvolgimento sindacale 4. Il concorso della procedura legale con quella (eventualmente) diversa, di natura contrattuale 5. Il trasferimento del ramo azienda nel Patto per l’Italia del 5 luglio 2002   ****** 1. Nozione di trasferimento [...]

LA DESTRUTTURAZIONE DEL LAVORO e DEI DIRITTI

LA DESTRUTTURAZIONE DEL LAVORO E DEI DIRITTI   All’insegna dell’obbiettivo della “flessibilità” nei rapporti di lavoro la maggioranza governativa prosegue – con la forza dei voti nelle sedi parlamentari - nella sua corsa verso la frammentazione del nostro diritto del lavoro. E’ una corsa folle di segno controriformista (contrabbandata come riformista) nella direzione e con l’intento di esasperare - al limite dell’inaccettabile dal lato sindacale [...]

Tribunale di Torino (sezione lavoro, giudice unico di 1° grado)18 dicembre 2002 – Giud

Demansionamento quantitativo, non mobbing! Tribunale di Torino (sezione lavoro, giudice unico di 1° grado) 18 dicembre 2002 – Giud. Rita Sanlorenzo – Daniela c. ALFA SpA Insussistenza di mobbing – Solo demansionamento quantitativo –  Danno alla professionalità -  E' in “re ipsa”-  Risarcimento - Spettanza e quantificazione tenuto conto della presenza in azienda.

TRIBUNALE DI PISA SENTENZA 10 APRILE 2002

Un caso di mobbing iniziato per compiacere i Sindacati aziendali   Trib. Pisa, sez. lav. (giudice unico di 1° grado), 10 aprile 2002 – Est. Nisticò – RG c. Telecom SpA.   Mobbing strutturato da trasferimenti illegittimi, inottemperanza ad ordini giudiziali ed infine da licenziamento per asserita ristrutturazione aziendale – Illegittimità – Danno esistenziale – Sussistenza – Risarcibilità in via equitativa.   Il divieto di molestie morali - [...]

Tribunale di Torino 21 marzo 2003 – sentenza Apostolo

Demansionamento di un dirigente  bancario e risarcimento danni Tribunale di Torino (sezione lavoro, 1° grado) 21 marzo 2003 – Giud. Grassi – Apostolo Gaetano (avv. Berti) c. Sanpaoloimi SpA (avv. Borsotti, Bonamico, Maresca) Demansionamento di un dirigente di azienda di credito – Conseguente caduta in sindrome depressiva, con attacchi di panico, ecc. – Responsabilità risarcitoria aziendale per il danno professionale, biologico, morale, per spese mediche [...]

Corte d’Appello di Salerno, sez

  Corte d’Appello di Salerno, sez. lav., 17 aprile 2002 – Pres. Casale – Rel. Vignes - NUOVA BANCA MEDITERRANEA S.p.A. (avv. De Feo, Visconti) c. BARACCHI Gennio (avv. Iannelli).   Demansionamento, forzata inattività, comportamenti vessatori ed emarginanti – Mobbing – Risarcibilità del danno alla professionalità e biologico (per grave esaurimento nervoso e ulcera) – Sussistenza.   Il demansionamento professionale, oltre a violare il principio di [...]