Scopri tutto su Earthquake

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Terremoto

La scheda: Terremoto

In geofisica i terremoti (dal latino: terrae motus, che vuol dire "movimento della terra"), detti anche sismi o scosse telluriche (dal latino Tellus, dea romana della Terra), sono vibrazioni o assestamenti improvvisi della crosta terrestre, provocati dallo spostamento improvviso di una massa rocciosa nel sottosuolo.
Tale spostamento è generato dalle forze di natura tettonica che agiscono costantemente all'interno della crosta terrestre provocando la liberazione di energia in una zona interna della Terra detta ipocentro, tipicamente localizzato al di sopra di fratture preesistenti della crosta dette faglie, a partire dalla frattura creatasi una serie di onde elastiche, dette "onde sismiche", si propaga in tutte le direzioni dall'ipocentro, dando vita al fenomeno osservato in superficie. Il luogo della superficie terrestre posto sulla verticale dell'ipocentro si chiama epicentro ed è generalmente quello più interessato dal fenomeno. La branca della geofisica che studia questi fenomeni è la sismologia.
Quasi tutti i terremoti che avvengono sulla superficie terrestre sono concentrati in zone ben precise, ossia in prossimità dei confini tra due placche tettoniche dove il contatto è costituito da faglie: queste sono infatti le aree tettonicamente attive, ossia dove le placche si muovono più o meno "sfregando" o "cozzando" le une rispetto alle altre, generando così i terremoti d'interplacca. Più raramente i terremoti avvengono lontano dalle zone di confine tra placche, per riassestamenti tettonici. Terremoti localizzati e di minor intensità sono registrabili in aree vulcaniche per effetto del movimento di masse magmatiche in profondità.
Secondo il modello della tettonica delle placche il movimento delle placche è lento, costante e impercettibile (se non con strumenti appositi), e modella e distorce le rocce sia in superficie che nel sottosuolo. Tuttavia in alcuni momenti e in alcune aree, a causa delle forze interne (pressioni, tensioni e attriti) tra le masse rocciose, tali modellamenti si arrestano e la superficie coinvolta accumula tensione ed energia per decine o centinaia di anni fino a che, al raggiungimento del carico di rottura, l'energia accumulata è sufficiente a superare le forze resistenti causando l'improvviso e repentino spostamento della massa rocciosa coinvolta. Tale movimento improvviso, che in pochi secondi rilascia energia accumulata per decine o centinaia di anni, genera così le onde sismiche e il terremoto associato.



Terremoto, MISE chiarisce: agevolazioni fruibili fino al 100%

Terremoto, MISE chiarisce: agevolazioni fruibili fino al 100%

(Teleborsa) - "Facendo seguito ai numerosi interventi che negli ultimi giorni hanno posto dubbi sulla struttura delle misure dirette a garantire, nelle zone del sisma del centro Italia, il Ministero dello Sviluppo Economico conferma che "per quanto riguarda l'esenzione da tasse e contributi, la fruizione dei benefici previsti dalla normativa potrà avvenire, per ciascun destinatario, nella misura del 100% per ogni  singola annualità. Le percentuali indicate [...]

Terremoto, oggi visita di Gentiloni ad Arquata del Tronto

Terremoto, oggi visita di Gentiloni ad Arquata del Tronto

Il sindaco di Amatrice intanto accusa il Governo, ci hanno presi in giro

Terremoto nelle Filippine, magnitudo 6,3

Terremoto nelle Filippine, magnitudo 6,3

Avvertito a manila, nessun danno

Presepi del TERREMOTO 2016

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Presepi in un paese da presepio " Edizione Straordinaria fuori numerazione 2016-2017 Torna alla pagina precedente

Terremoto in Cina, almeno 12 i morti nel Sichuan

Terremoto in Cina, almeno 12 i morti nel Sichuan

Decine i feriti, turisti evacuati

Cina, forte terremoto nel Sichuan: ci sono morti e feriti

Cina, forte terremoto nel Sichuan: ci sono morti e feriti

Sichuan (askanews) - Ci sono diversi morti e feriti in Cina per alcune scosse di terremoto, la più forte di magnitudo 6,5, che ha colpito la provincia del Sichuan. Le autorità locali temono un bilancio di un centinaio di vittime. L'agenzia di stampa Xinhua, da parte sua, ha spiegato che tra le vittime finora accertate ci sono anche alcuni visitatori di una zona turistica comprendente un parco nazionale molto frequentato. Il presidente Xi Jinping ha chiesto di [...]

Riparte la raccolta di lenticchie, e' la prima post sisma

Riparte la raccolta di lenticchie, e' la prima post sisma

Nonostante le difficolta' del sisma, ma anche della siccita'

Fisco, l'agevolazione prima casa vale due volte in caso di sisma

Fisco, l'agevolazione prima casa vale due volte in caso di sisma

Dall'Agenzia delle Entrate arriva una buona notizia per chi ha una casa diventata inagibile a causa del terremoto. Infatti, per tutti coloro che avessero acquistato un immobile con le agevolazioni “prima casa”, che abbia subito danni tali da essere dichiarato inagibile dalle autorità competenti, sarà possibile usufruire di una nuova agevolazione per l'acquisto di una nuova abitazione. Lo chiarisce una risoluzione dell'Agenzia delle Entrate che risponde [...]

Il drone sorvola l'isola di Kos colpita dal sisma

Il drone sorvola l'isola di Kos colpita dal sisma

Chiese e case danneggiate da scossa 6.7

Sisma Grecia, a Kalymnos mecca dell'arrampicata: tutto tranquillo

Sisma Grecia, a Kalymnos mecca dell'arrampicata: tutto tranquillo

Roma, (askanews) - La scossa si è sentita fortissima anche sull'Isola Kalymnos, a una ventina di minuti di traghetto da Kos, epicentro del sisma di 6.7 avvenuto tra la Turchia e la Grecia. Askanews ha contattato Giorgio Mallucci, italiano che vive a Kalymnos. Racconta come è la situazione: "A Kos sono crollate alcune cose, i problemi sono stati nei locali, dove sono crollati i tetti, e qualche casa è stata lesionata. Delle 200 persone ricoverate, 75 già [...]

FOTO: Terremoto

Mappa delle zone sismiche terrestri

Mappa delle zone sismiche terrestri

Danni provocati da un terremoto

Danni provocati da un terremoto

Il disallineamento dei blocchi delle colonne del Tempio di Efesto è attribuito all'effetto sull'edificio di terremoti avvenuti nel passato[2]

Il disallineamento dei blocchi delle colonne del Tempio di Efesto è attribuito all'effetto sull'edificio di terremoti avvenuti nel passato[2]

La distribuzione del momento sismico nei terremoti del XX e XXI secolo. Si noti la percentuale di momento complessivo, espressa dai primi tre terremoti rispetto al totale.

La distribuzione del momento sismico nei terremoti del XX e XXI secolo. Si noti la percentuale di momento complessivo, espressa dai primi tre terremoti rispetto al totale.

Dopo il sisma, i turisti si riversano all'aeroporto di Kos

Dopo il sisma, i turisti si riversano all'aeroporto di Kos

Kos (Grecia), (askanews) - Centinaia di turisti si sono riversati all'aeroporto di Kos dopo il terribile sisma di 6.7 di questa notte tra Grecia e Turchia e che ha colpito anche l'isola di Kos. L'epicentro è avvenuto a 10.3 chilometri a sud della città turca di Bodrum e a 16.2 chilometri a est dell'isola di Kos, in Grecia.

Sisma a Kos, la faglia lungo il pontile

Sisma a Kos, la faglia lungo il pontile

Molti i danni a chiese e monumenti, capitelli crollati

Terremoto e panico nella notte nell'Egeo

Terremoto e panico nella notte nell'Egeo

Morti due turisti a Kos, scosse di assestamento in Grecia e Turchia

Grecia, terremoto di magnitudo 6.7: due morti e 120 feriti a Kos

Grecia, terremoto di magnitudo 6.7: due morti e 120 feriti a Kos

Kos (askanews) - Almeno 2 persone sono morte nell'isola greca di Kos e altre 120 sono rimaste ferite a causa di un terremoto di magnitudo 6.7 che ha investito, in piena stagione turistica le isole greche del Sud-Est del Mar Egeo, nella notte tra il 20 e il 21 luglio 2017. Il sisma è stato avvertito anche in Turchia e nell'isola greca di Rodi. Un mini tsunami ha allagato le strade della città turca di Bodrum, per fortuna senza gravi conseguenze. Secondo fonti [...]

Terremoto a Bodrum

Terremoto a Bodrum

Come è ridotta la località turistica turca subito dopo il sisma

La testimonianza di Stefano Sorvino sul ritardo dei soccorsi nel terremoto dell'Irpinia del 1980

Secondo la vulgata tradizionale, i ritardi che caratterizzarono l'intervento dello Stato in soccorso delle popolazioni irpine terremotate il 23 novembre 1980 furono essenzialmente dovuti a due ordini di fattori: la mancanza di un'adeguata organizzazione di protezione civile che fosse in grado di coordinare in maniera tempestiva ed efficace risorse e mezzi, e le difficoltà di accesso dei mezzi di soccorso in quelle terre remote e montane, servite da un sistema [...]

I sindaci del terremoto "troppi ritardi, basta"

I sindaci del terremoto "troppi ritardi, basta"

Il premier Gentiloni ad Accumoli "dobbiamo fare il più in fretta possibile", ma in molti comuni c'è insoddisfazione.

"Terremoto, karma per l'amatriciana", l'ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

"Terremoto, karma per l'amatriciana", l'ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

L'ex concorrente del Grande Fratello, ex hostess e 'pasionaria' di Alitalia, Daniela Martani, ha annunciato di aver querelato 21 persone che, dopo il 24 agosto scorso, l'avevano insultata pesantemente su Facebook dopo un suo commento piuttosto discutibile sul terremoto che quella notte aveva distrutto Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. La Martani, che è vegana, aveva chiesto a commento di un post, «Ma è stata inventata ad Amatrice la famosa amatriciana?» [...]

“Terremoto, karma per l’amatriciana”, l’ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

L’ex concorrente del Grande Fratello, ex hostess e ‘pasionaria’ di Alitalia, Daniela Martani, ha annunciato di aver querelato 21 persone che, dopo il 24 agosto scorso, l’avevano insultata pesantemente su Facebook dopo un suo commento piuttosto discutibile sul terremoto che quella notte aveva distrutto Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. La Martani, che è vegana, aveva chiesto a commento di … Continua a leggere→

Terremoto magnitudo 6.2 nel Mar Egeo, morta una donna

Terremoto magnitudo 6.2 nel Mar Egeo, morta una donna

Una donna è morta nell'isola di Lesbo in Grecia per il crollo della sua abitazione a seguito del terremoto di magnitudo 6.2 che ha colpito il Mar Egeo orientale