Scopri tutto su Elezione

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Elezione

L'elezione è un metodo di scelta del titolare o dei titolari di un ufficio da parte dei membri di un collegio, corpo elettorale o altra collettività, che sono chiamati ad esprimere le loro preferenze attraverso il voto per una o più persone o per un insieme di persone (una lista), voti che vengono poi trasformati in una scelta collettiva sulla base di regole prestabilite.
Nel caso il collegio sia chiamato a scegliere i suoi stessi membri, si parla invece di cooptazione.



Sulle carenze legislative esistenti, in Italia, in ordine alla disciplina delle elezioni e della competizione tra partiti politici, si è innestato l'effetto dell’introduzione del sistema elettorale maggioritario Mattarellum: a seguito di esso, "si diffuse la convinzione che il voto degli elettori determinasse direttamente la scelta del presidente del consiglio e dell’esecutivo. Questo equivoco si è rafforzato nel 2006, quando alle elezioni politiche Forza Italia inserì nel proprio simbolo il nome del leader con l’indicazione: “Berlusconi presidente”. Due anni dopo, alle elezioni del 2008, sia il Popolo della libertà sia il Partito Democratico continuarono ad alimentare questo equivoco, inserendo nei propri simboli elettorali il nome del leader (Silvio Berlusconi e Walter Veltroni). Anche l’Italicum rafforza questo equivoco: la legge prevede infatti che i partiti indichino il nome del leader candidato a diventare presidente del consiglio. Ma la legge elettorale, che vuole andare incontro al desiderio dei cittadini di scegliere il capo del governo, non può cambiare la costituzione in vigore". Essa, all’articolo 92, fissa la posizione costituzionale di quest’ultimo che (pur se poi destinatario della fiducia parlamentare: articolo 94) è prima di tutto nominato dal Capo dello Stato.
Carenze sono state segnalate, a livello internazionale, anche sulla disciplina del contenzioso elettorale nazionale e sulla verifica dei poteri delle Camere: nel Rapporto 5 settembre 2008 della Missione di valutazione dell’OSCE/ODIHR si denuncia come criticità "la mancata previsione, nelle elezioni politiche italiane, della possibilità da parte dei candidati di presentare reclami su ogni aspetto delle operazioni elettorali a un tribunale competente. (...) Conseguentemente, l’OSCE/ODIHR, suggerisce che «la legge elettorale dovrebbe prevedere la possibilità di un appello a un tribunale per le decisioni prese dal Parlamento in merito ai risultati e ai reclami post-elettorali»".

Dialogo che è elezione

San Giuseppe San Benedetto Accendi la speranza Viaggio interiore Caterina Emmerick Il Peccato Santuario di Oropa La speranza L'amicizia Meditazioni Decalogo Maria Valtorta  Continua...

Berlusconi: "Mai al governo con Renzi né ora né dopo le elezioni"

Berlusconi: "Mai al governo con Renzi né ora né dopo le elezioni"

Nell'Ora per ora anche i migranti

Elezioni regionali siciliane, Cancelleri candidato per il M5S

Elezioni regionali siciliane, Cancelleri candidato per il M5S

Palermo (askanews) - L'investitura è arrivata direttamente dal deus ex machina del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo che, dal palco della convention al Castello a mare di Palermo ha ufficializzato la candidatura del deputato regionale siciliano pentastellato Giancarlo Cancelleri alla presidenza della Regione Siciliana. Il suo nome è stato scelto tra gli 8 candidati alle regionali, svoltesi sulla piattaforma Rousseau, alle quali hanno partecipato 4.350 iscritti [...]

Elezione PALLONE D'ORO del BLOG Stagione 2016/17 .... è il momento di Votare !

Come tutti gli anni è venuto il momento di eleggere il Vincitore del PALLONE D'ORO del BLOG per la Stagione appena trascorsa.Questi sono i TRE GIOCATORI in Nominations:# Arjen ROBBEN# Manuel NEUER# Robert LEWANDOWSKIVedremo se LEWANDOWSKI succederà a se stesso o se NEUER bisserà il successo della stagione 2014/15 raggiungendo così KAHN oppure se ROBBEN arriverà al TRIS come RIBERY.Si potrà votare sino a Venerdì a Mezzanotte.Albo d'Oro del PALLONE D'ORO del [...]

Elezione PALLONE D'ORO del BLOG Stagione 2016/17 .... � il momento di Votare !

Come tutti gli anni è venuto il momento di eleggere il Vincitore del PALLONE D'ORO del BLOG per la Stagione appena trascorsa.Questi sono i TRE GIOCATORI in Nominations:# Arjen ROBBEN# Manuel NEUER# Robert LEWANDOWSKIVedremo se LEWANDOWSKI succederà a se stesso o se NEUER bisserà il successo della stagione 2014/15 raggiungendo così KAHN oppure se ROBBEN arriverà al TRIS come RIBERY.Si potrà votare sino a Venerdì a Mezzanotte.Albo d'Oro del PALLONE D'ORO del [...]

Assemblea Annuale ed Elezioni Suppletive 2017

MARINAI D'ITALIA - GRUPPO DI PALERMO  "Capitano di Porto Mario Zanasi" - dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia Verbale Elezioni Suppletive per Reintegro Organi e CC.SS. del Gruppo Verbale 01 anno 2017 del 12 marzo 2017  

Ratifica nuovo sindaco a seguito  Elezioni Suppletive 2017

Ratifica nuovo sindaco a seguito  Elezioni Suppletive 2017

MARINAI D'ITALIA - GRUPPO DI PALERMO  "Capitano di Porto Mario Zanasi" - dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia Home Chi siamo Sede del Gruppo Attività e Comunicati ai Soci Eventi e ricorrenze Galleria foto visite navi e escursioni Come iscriversi all'A.N.M.I. Storie di Marinai Palermitani Scrivi al Gruppo di Palermo Archivio locandine e avvenimenti Stella Maris Link e Preferiti Ratifica nuovo Sindaco Supplente seguito Elezioni Suppletive 2017    

Breve storia delle elezioni

E si finiamo subito il commento sui ballottaggi:Chi li perde:Il PD; senza se e senza ma sia dove arrivava avanti che dove rincorreva. E dove vince, Lucca, lo fa per pochissimi voti. Una debacle vera e propria negata dal suo segretario che da un lato dice che non è una sconfitta (porta numeri che se scomposti mettono insieme realtà differenti l'un dall'altra) e dall'altro nega che sia il suo stile a farli perdere.. come a Genova dove il trauma è forte e nessuno a [...]

DOPO LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Renzi perde le amministrative ed il centro-destra espugna comuni dove non aveva mai governato, come Genova, o cosiddette roccaforti rosse, come Sesto San Giovanni. Il dato più interessante, per quel che ci riguarda, non è la débâcle di Tizio o di Caio ma l'astensionismo in crescita. Meno di un italiano su due si è recato alle urne, tra il 47 ed il 49% degli aventi diritto. Ciò dimostra che il sistema democratico non è il governo del popolo ma quello di [...]

Elezioni amministrative 2017. Il futuro dell�Italia � nelle liste civiche?

Con i ballottaggi si sono concluse le elezioni amministrative del 11/25 giugno 2017. Il dato più evidente è la sconfitta del PD che sembra aver imboccato una strada in discesa ma emerge altresì un dato più strutturale, la conferma di una tendenza in atto da anni: la scomparsa, nelle elezioni locali, dei partiti nazionali sostituiti dalle liste civiche. Il dato risulta particolarmente marcato nei comuni con una popolazione fino a quindicimila abitanti. A titolo [...]

Elezioni amministrative 2017. Il futuro dell’Italia è nelle liste civiche?

Con i ballottaggi si sono concluse le elezioni amministrative del 11/25 giugno 2017. Il dato più evidente è la sconfitta del PD che sembra aver imboccato una strada in discesa ma emerge altresì un dato più strutturale, la conferma di una tendenza in atto da anni: la scomparsa, nelle elezioni locali, dei partiti nazionali sostituiti dalle liste civiche. Il dato risulta particolarmente marcato nei comuni con una popolazione fino a quindicimila abitanti. A titolo [...]

Cazzeggiando – Elezioni amministrative 2017

  Il centro destra vince nelle città. Il centro sinistra vince nei comuni di provincia. Il movimento 5 Stelle incrementa i voti. Insomma hanno vinto tutti.   Ma ci sarà mai qualcuno che perde in questo cazzo di paese?   Purtroppo sì, noi, tutti.

ELEZIONI A PADOVA, LA VERA POSTA IN GIOCO E' BITONCI

ELEZIONI A PADOVA, LA VERA POSTA IN GIOCO E' BITONCI

Al di là dei programmi e delle idee che ci stanno a monte, su cui abbiamo cercato in questi mesi di attirare l'attenzione, quello di domenica sarà anche nostro malgrado un referendum su Massimo Bitonci, sulla sua idea di città e su quanto libera e ospitale essa sarebbe, soprattutto per i cittadini che non la pensano come lui. IL PROFILO DELL'EX SINDACO Personalmente non lo conosco, anche se ne seguo le gesta da prima ancora che diventasse sindaco di Padova. Ma [...]

Le "folli" elezioni di Trapani, città a rischio commissariamento

Le "folli" elezioni di Trapani, città a rischio commissariamento

Trapani (askanews) - A Trapani domenica si terranno delle elezioni già entrate in qualche modo nella storia: per la prima volta in Italia, infatti, per il ballottaggio c'è in corsa soltanto un candidato: Piero Savona, non dovrà vedersela con un avversario in carne ed ossa, bensì con il raggiungimento del quorum, pena il commissariamento della città. Ecco cosa dice il candidato a primo cittadino. "Il voto di domenica rappresenta un modo per liberarsi da un [...]

Le elezioni a Jesi

Per altri cinque anni a Jesi governerà ancora Massimo Bacci, il sindaco uscente. Questo è il risultato delle Comunali di una settimana fa a Jesi; un risultato quasi scontato, perché la sua amministrazione non aveva fatto danni gravissimi, ma un po' sorprendente per il modo in cui Bacci ha vinto. Con sei candidati alla carica di sindaco, il ballottaggio - da tenersi domenica 25 giugno - sembrava quasi scontato ed invece, con una percentuale quasi bulgara il primo [...]

Elezioni in Francia: ecco com'è andata

Elezioni in Francia: ecco com'è andata

Sono stati battuti ben 3 record in questa lunga stagione elettorale. Ecco quali.

Trionfo di Macron alle elezioni francesi

Trionfo di Macron alle elezioni francesi

Il neo presidente ha ottenuto la maggioranza assoluto e potrà governare senza scendere a compromessi

Elezioni Francia, proiezioni: a Macron la maggioranza assoluta

Elezioni Francia, proiezioni: a Macron la maggioranza assoluta

Nell'Ora per ora anche l'attacco contro i turisti in Mali

Comunicato Stampa – Analisi del voto Elezioni Amministrative 2017 Martina Franca

COMUNICATO STAMPA Alla luce dei risultati delle elezioni amministrative dell’undici giugno, la Segreteria del Partito Comunista Italiano ritiene giusto esprimere alcune considerazioni. Rispetto al 2012, a parità di elettori, questo primo turno delle elezioni comunali registra un -4% dei votanti, corrispondente a circa 1600 cittadini che hanno deciso di non votare. Questo primo dato ci porta a pensare che il … Continua a leggere→

Elezioni Palermo, il fenomeno La Vardera, tra montatura e realtà

Elezioni Palermo, il fenomeno La Vardera, tra montatura e realtà

Palermo, (askanews) - Il giallo sulla candidatura a sindaco di Palermo di Ismaele La Vardera, candidato alle ultime elezioni comunali del capoluogo siciliano sostenuto da Noi con Salvini e Fratelli d'Italia. Montatura o no? La Vardera, in passato collaboratore del programma tv Le Iene, avrebbe inscenato ad arte tutta la campagna elettorale, che lo ha visto giungere quarto dietro Leoluca Orlando, Fabrizio Ferrandelli e Ugo Forello, con tanto di manifesti, video di [...]