Elie Wiesel

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Elie Wiesel

La scheda: Elie Wiesel

Eliezer Wiesel, detto Elie (Sighetu Marmației, 30 settembre 1928 – New York, 2 luglio 2016), è stato uno scrittore, giornalista, saggista, filosofo, attivista per i diritti umani e professore rumeno naturalizzato statunitense, di origine ebraica e poliglotta, nato in Romania e sopravvissuto all'Olocausto.
È stato autore di 57 libri, tra i quali La notte, resoconto autobiografico in cui racconta la sua personale esperienza di prigioniero e superstite nei campi di concentramento di Auschwitz, Buna e Buchenwald. Wiesel è stato anche membro dell'Advisory Board del giornale Algemeiner Journal.
Quando Wiesel fu insignito del premio Nobel per la pace nel 1986, il Comitato Norvegese dei Premi Nobel lo chiamò il “messaggero per l'umanità”, affermando che attraverso la sua lotta per venire a patti con "la sua personale esperienza della totale umiliazione e del disprezzo per l'umanità a cui aveva assistito nei campi di concentramento di Hitler", così come il suo “lavoro pratico per la causa della pace", Wiesel aveva consegnato un potente messaggio di “pace, di espiazione e di dignità umana” alla stessa umanità.



Addio a Elie Wiesel, una vita per raccontare l'orrore dell'Olocausto

Addio a Elie Wiesel, una vita per raccontare l'orrore dell'Olocausto

Il giornalista e scrittore, Premio Nobel per la pace, aveva 87 anni. Sopravvissuto all'Olocausto, fin dagli anni Cinquanta decise di essere un testimone, un combattente contro l'oblio

Addio a Elie Wiesel, testimone della Shoah

Addio a Elie Wiesel, testimone della Shoah

Lo scrittore e premio Nobel per la pace è morto a 87 anni.

EVENTI: Elie Wiesel

Il 18 aprile 2010 sul New York Times e il 16 aprile su altri giornali, Wiesel scrisse una pagina nella quale illustrava il legame del popolo ebraico con la città di Gerusalemme, rigettando la pretesa di Obama verso il governo israeliano di bloccare la costruzione di nuovi appartamenti nei quartieri orientali della città.

Nel 2009, ha criticato il Vaticano per la revoca della scomunica del vescovo Richard Williamson, un membro della società di San Pio.

Nel 1940 la Romania perse la città di lingua yiddish a seguito del secondo arbitrato di Vienna.

Nel 1960, Arthur Wang di Hill & Wang accettò di pagargli un anticipo di $100 per pubblicare il libro in America, nel settembre dello stesso anno.

Nel 1944 Wiesel, la sua famiglia ed il resto dei suoi concittadini furono rinchiusi nei due ghetti di Sighet.

Il 27 marzo 2001 si è presentato all'università della Florida per l'evento chiamato “Jewish Awareness Month”.

Nel 1955, Wiesel si trasferì a New York, dopo aver ricevuto la cittadinanza statunitense.

Nel 1997 se ne vendevano 300.

Nel 1948 Wiesel collaborò con il gruppo paramilitare Irgun, traducendo articoli dall'ebraico allo yiddish per le sue riviste e nel 1949 si trasferì in Israele come corrispondente per il giornale francese L'arche.

Il 13 febbraio 2012 il giornale Salt Lake City Tribune annunciò che la Chiesa mormone aveva eseguito un battesimo postumo ai genitori di Simon Wiesenthal.

Il 16 gennaio 2006 Opra Winfrey lo selezionò per il suo club del libro.

Il 13 febbraio 2006 Night fu il numero uno nella classifica del New York Times dei libri non fiction più venduti.

ELIE WIESEL

ti trovi qui: ANSAmed Italia Esce in Italia 'Il mendicante di Gerusalemme' di E.Wiesel Esce in Italia 'Il mendicante di Gerusalemme' di E.WieselRomanzo scritto da premio Nobel nel 1967 su Shoah e ritorno 27 gennaio, 09:56

ELIE WIESEL

IL MENDICANTE DI GERUSALEMME "Una Gerusalemme che - scrive Wiesel - "miracolosamente trasforma qualunque uomo in pellegrino; nessuno può visitarla e ripartire immutato» Elie Wiesel, nato in Romania nel 1928, è sopravvissuto ad Auschwitz e Buchenwald. Filosofo e scrittore, strenuo difensore dei diritti dell'uomo, ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1986. Autore di romanzi tradotti in tutto il mondo, nel 1968 con Il mendicante di Gerusalemme ha vinto in [...]

LE DUE FACCE DELL’INNOCENTE di Elie Wiesel

LE DUE FACCE DELL’INNOCENTE di Elie Wiesel

Un processo sconvolgente. Un imputato vittima e carnefice. L’abisso dell’animo umano. Yedidyah è un giovane giornalista che lavora a New York nella redazione di un quotidiano. La sua specialità è la critica teatrale, è sposato con un’attrice ed è molto ben … Continua a leggere→

Le antiche paure di Elie Wiesel

Le antiche paure di Elie Wiesel

di Deborah FaitElie Wiesel                               Deborah Fait" Dal 1945, non sono mai stato tanto spaventato come oggi a causa dell'antisemitismo che dovrebbe appartenere al passato...

Le antiche paure di Elie Wiesel

Le antiche paure di Elie Wiesel

di Deborah FaitElie Wiesel                               Deborah Fait" Dal 1945, non sono mai stato tanto spaventato come oggi a causa dell'antisemitismo che dovrebbe appartenere al passato...

Antonello De Pierro e Barbara Bouchet a Roma per il "Premio Luciano Martino"

Antonello De Pierro e Barbara Bouchet a Roma per il "Premio Luciano Martino"

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti e la nota attrice sono stati ospiti presso l'Isola del Cinema alla kermesse dedicata alla memoria del celebre produttore e regista   Antonello De Pierro e Barbara Bouchet   Roma - L'impegno del giornalista Antonello De Pierro, presidente del movimento Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it, a sostegno della cultura non conosce [...]

Richard Gere padre a 69 anni? Ecco i rischi a cui espone il nascituro

Richard Gere padre a 69 anni? Ecco i rischi a cui espone il nascituro

Per la terza volta Richard Gere si è sposato lo scorso aprile e per la seconda, forse, sta per diventare padre. Il rumor sula presunta dolce attesa della moglie Alejandra Silva, attivista 35enne conosciuta tre anni fa, arriva dal quotidiano spagnolo ABC ma non trova ancora alcuna conferma. Il divo di Hollywood ha avuto il primogenito Homer James nel 2000 dall’attrice Carey Lowell e potrebbe avere di nuovo a che fare con pappe e pannolini solo che ricominciare [...]

Angelina Jolie, divorzio entro l'anno

Angelina Jolie, divorzio entro l'anno

(ANSA) – WASHINGTON, 8 AGO – Angelina Jolie Pitt vuole tornare single entro la fine del 2018, ha quindi chiesto ai suoi avvocati che si proceda con la finalizzazione del divorzio da Brad Pitt entro l’anno. E’ quanto risulta da documenti di tribunale emersi nell’ambito della causa in corso a Los Angeles e in base alla quale l’attrice contesta a Brad Pitt di non aver pagato ‘alimenti consistenti’ per i figli dalla separazione della coppia in [...]

Onu condanna persecuzioni Rom in Ucraina

Onu condanna persecuzioni Rom in Ucraina

(ANSA) – ROMA, 07 AGO – Preoccupa la ”persecuzione sistematica” da parte di estremisti di destra della comunità Rom in Ucraina. La condanna degli atti di intimidazione e crescente violenza razzista arriva dagli esperti Onu per i diritti che hanno sottolineato, in particolare, le odiose intimidazioni contro i membri più deboli della comunità, donne e bambini. Le violenze, hanno sottolineato Leilani Farha, Fernand de Varennes e Tendayi Achiume, esperti [...]

L'addio di Redford

L'addio di Redford

Dopo 60 anni di carriera, Robert Redford si ritira dalle scene.

Sisma Indonesia: Onu,sosterremo soccorsi

Sisma Indonesia: Onu,sosterremo soccorsi

(ANSA) – NEW YORK, 6 AGO – Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, “è rattristato per la devastante perdita di vite umane, lesioni e danni causati dal terremoto di ieri in Indonesia”. Lo ha fatto sapere in una nota il portavoce del Palazzo di Vetro. Guterres “estende le sue condoglianze alle famiglie delle vittime”, sottolineando che le Nazioni Unite “sono pronte a sostenere gli sforzi per i soccorsi, se necessario”.

FOTO: Elie Wiesel

La casa dove è nato Wiesel

La casa dove è nato Wiesel

Buchenwald, 1945. Wiesel è nella seconda riga a partire dal basso, il settimo da sinistra.

Buchenwald, 1945. Wiesel è nella seconda riga a partire dal basso, il settimo da sinistra.

Wiesel nel 1987

Wiesel nel 1987

George W. Bush assieme al Dalai Lama e Wiesel il 17 ottobre 2007, durante una cerimonia alla Casa Bianca

George W. Bush assieme al Dalai Lama e Wiesel il 17 ottobre 2007, durante una cerimonia alla Casa Bianca

Wiesel al World Economic Forum del 2008

Wiesel al World Economic Forum del 2008

Libia:Shoukry, spingere su soluzione Onu

Libia:Shoukry, spingere su soluzione Onu

(ANSA) – IL CAIRO, 5 AGO – Il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, ha affermato che “è importante spingere la soluzione dell’inviato dell’Onu per mantenere l’integrità della Libia” e “affrontare il terrorismo”. Il capo della diplomazia egiziana lo ha detto nella conferenza stampa tenuta al termine dell’incontro con il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.

Joan Baez chiude tour nelle Langhe

Joan Baez chiude tour nelle Langhe

(ANSA) – TORINO, 4 AGO – Il concerto sold out di Joan Baez del 9 agosto nel Cortile dell’Agenzia di Pollenzo (Cuneo) chiude la tournèe italiana della grande cantautrice, compositrice e attivista americana, nonché il primo tempo di Attraverso Festival-Uomini e storie delle terre di mezzo, il festival di musica, arti, paesaggio e cultura resiliente organizzato nelle terre Unesco Langhe, Roero e Monferrato. “Siamo particolarmente felici di ospitare una [...]

Malala, ricostruire le scuole bruciate

Malala, ricostruire le scuole bruciate

(ANSA) – PESHAWAR (PAKISTAN), 4 AGO – Il Nobel per la Pace Malala Yousafzai ha lanciato un appello per la ricostruzione di undici scuole bruciate con ogni probabilità da estremisti islamici, ieri nel nord del Pakistan. Nessuno è stato ferito durante l’attacco perché gli edifici scolastici erano chiusi. La polizia non ha ancora arrestato nessuno, ma sta interrogando individui legati a ambienti radicali. La giovane premio Nobel, perseguitata dai talebani [...]

Onu: la Corea del Nord va avanti col nucleare

Onu: la Corea del Nord va avanti col nucleare

Un rapporto del consiglio sicurezza Onu accusa la Corea del Nord di non aver fermato il programma nucleare

Onu, Corea del Nord va avanti con programma nucleare

Onu, Corea del Nord va avanti con programma nucleare

La Corea del Nord “non ha messo fine al suo programma missilistico e nucleare” e continua a violare le sanzioni imposte dall’Onu. E’ l’accusa contenuta in un rapporto di esperti che ieri è stato presentato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Tra le violazioni si cita in particolare “un ingente aumento nei trasferimenti illegali di petrolio da nave a nave”. Il rapporto di esperti presentato al Consiglio di sicurezza dell’Onu dice inoltre [...]

Onu: Corea Nord va avanti con il programma nucleare

Onu: Corea Nord va avanti con il programma nucleare

Il rapporto di esperti presentato al Consiglio di sicurezza

Onu, Corea Nord va avanti con nucleare

Onu, Corea Nord va avanti con nucleare

(ANSA) – NEW YORK, 4 AGO – La Corea del Nord “non ha messo fine al suo programma missilistico e nucleare” e continua a violare le sanzioni imposte dall’Onu. E’ l’accusa contenuta in un rapporto di esperti che ieri è stato presentato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Tra le violazioni si cita in particolare “un ingente aumento nei trasferimenti illegali di petrolio da nave a nave”.

Chloë Moretz ha mentito per fare carriera

Chloë Moretz ha mentito per fare carriera

L'attrice ha finto di essere inglese per essere ingaggiata da Scorsese.

Schiaffo a Obama, via norme per auto piu' pulite

Schiaffo a Obama, via norme per auto piu' pulite

Trump spazza vincoli per limitare emissioni e sfida California

Bergamo, due neonate morte di pertosse all'ospedale Papa Giovanni

Bergamo, due neonate morte di pertosse all'ospedale Papa Giovanni

Bergamo (askanews) - Due neonate sono morte a causa della pertosse all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo tra giugno e luglio 2018. Erano nate a qualche settimana di distanza l'una dall'altra in zone diverse e non hanno avuto contatti tra loro. Le madri non erano vaccinate. I sintomi della malattia - infettiva, batterica e molto contagiosa - nei neonati si manifestano sotto forma di difficoltà di respirare per via del catarro, fino all'impossibilità totale [...]

Clinton-Spielberg, serie tv sulle donne

Clinton-Spielberg, serie tv sulle donne

(ANSA) – NEW YORK, 2 AGO – Archiviato il sogno di diventare il primo presidente donna degli Stati Uniti, Hillary Clinton guarda ora alla televisione diventando produttrice con Steven Spielberg di un progetto che portera’ sul piccolo schermo la battaglia delle donne per ottenere il diritto al voto. In particolare, si tratta dell’adattamento televisivo del libro pubblicato lo scorso marzo, ‘The Woman’s Hour: The Great Fight to Win the Vote’, scritto [...]

Schiaffo a Obama,Trump allenta vincoli emissioni auto

Schiaffo a Obama,Trump allenta vincoli emissioni auto

Proposta anche revoca per la California

Wintour direttrice Vogue a vita

Wintour direttrice Vogue a vita

(ANSA) – NEW YORK, 1 AGO – Anna Wintour non lascia Vogue. Tutt’altro. L’algida ispiratrice del “Diavolo Veste Prada”, il film del 2006 in cui le diede il volto Meryl Streep, resterà “indefinitamente” al timone della piu’ influente rivista di moda. Direttore a vita. Lo ha confermato Conde Nast tagliando corto con le voci della fine di un’era a Vogue Usa dopo il matrimonio, il 7 luglio a Long Island, della figlia Bee Shaffer con il regista [...]

Iraq: Onu, servono 260 mln dlr per Mosul

Iraq: Onu, servono 260 mln dlr per Mosul

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – A un anno dalla liberazione di Mosul dall’Isis, l’Onu fa un bilancio del molto che è stato fatto per ricostruire la città e permettere alla popolazione di tornare alle proprie case, ma anche di quanto, troppo, c’è ancora da fare e quantifica in 260 milioni di dollari gli aiuti necessari, oltre ai programmi già finanziati. L’occupazione della città da parte dell’Isis, dal 2014 al 2017, ha provocato una catastrofe [...]