Scopri tutto su Elie Wiesel

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Elie Wiesel

La scheda: Elie Wiesel

Eliezer Wiesel, detto Elie (Sighetu Marmației, 30 settembre 1928 – New York, 2 luglio 2016), è stato uno scrittore, giornalista, saggista, filosofo, attivista per i diritti umani e professore rumeno naturalizzato statunitense, di origine ebraica e poliglotta, nato in Romania e sopravvissuto all'Olocausto.
È stato autore di 57 libri, tra i quali La notte, resoconto autobiografico in cui racconta la sua personale esperienza di prigioniero e superstite nei campi di concentramento di Auschwitz, Buna e Buchenwald. Wiesel è stato anche membro dell'Advisory Board del giornale Algemeiner Journal.
Quando Wiesel fu insignito del premio Nobel per la pace nel 1986, il Comitato Norvegese dei Premi Nobel lo chiamò il “messaggero per l'umanità”, affermando che attraverso la sua lotta per venire a patti con "la sua personale esperienza della totale umiliazione e del disprezzo per l'umanità a cui aveva assistito nei campi di concentramento di Hitler", così come il suo “lavoro pratico per la causa della pace", Wiesel aveva consegnato un potente messaggio di “pace, di espiazione e di dignità umana” alla stessa umanità.



Addio a Elie Wiesel, una vita per raccontare l'orrore dell'Olocausto

Addio a Elie Wiesel, una vita per raccontare l'orrore dell'Olocausto

Il giornalista e scrittore, Premio Nobel per la pace, aveva 87 anni. Sopravvissuto all'Olocausto, fin dagli anni Cinquanta decise di essere un testimone, un combattente contro l'oblio

Morto Elie Wiesel premio Nobel per la Pace perennemente in lotta contro i soprusi nel mondo

Morto Elie Wiesel premio Nobel per la Pace perennemente in lotta contro i soprusi nel mondo

(Teleborsa) - l giornalista e scrittore Elie Wiesel è morto a Boston, negli Stati Uniti. Aveva 87 anni. Elie Wiesel, Premio Nobel nel 1986 per la Pace, soprravvissuto all'Olocausto, fin dagli anni Cinquanta decise di essere un testimone, un combattente contro l'oblio. Trattava di Dio, non dissertava leggeva piuttosto cascina pagina di testi sacri, traboccava di ebraisno, ne scriveva in continuazione. Di tutto. Aveva un conto aperto da quando nei lager di Hitler [...]

EVENTI: Elie Wiesel

Il 18 aprile 2010 sul New York Times e il 16 aprile su altri giornali, Wiesel scrisse una pagina nella quale illustrava il legame del popolo ebraico con la città di Gerusalemme, rigettando la pretesa di Obama verso il governo israeliano di bloccare la costruzione di nuovi appartamenti nei quartieri orientali della città.

Nel 2009, ha criticato il Vaticano per la revoca della scomunica del vescovo Richard Williamson, un membro della società di San Pio.

Nel 1940 la Romania perse la città di lingua yiddish a seguito del secondo arbitrato di Vienna.

Nel 1960, Arthur Wang di Hill & Wang accettò di pagargli un anticipo di $100 per pubblicare il libro in America, nel settembre dello stesso anno.

Nel 1944 Wiesel, la sua famiglia ed il resto dei suoi concittadini furono rinchiusi nei due ghetti di Sighet.

Il 27 marzo 2001 si è presentato all'università della Florida per l'evento chiamato “Jewish Awareness Month”.

Nel 1955, Wiesel si trasferì a New York, dopo aver ricevuto la cittadinanza statunitense.

Nel 1997 se ne vendevano 300.

Nel 1948 Wiesel collaborò con il gruppo paramilitare Irgun, traducendo articoli dall'ebraico allo yiddish per le sue riviste e nel 1949 si trasferì in Israele come corrispondente per il giornale francese L'arche.

Il 13 febbraio 2012 il giornale Salt Lake City Tribune annunciò che la Chiesa mormone aveva eseguito un battesimo postumo ai genitori di Simon Wiesenthal.

Il 16 gennaio 2006 Opra Winfrey lo selezionò per il suo club del libro.

Il 13 febbraio 2006 Night fu il numero uno nella classifica del New York Times dei libri non fiction più venduti.

Addio a Elie Wiesel, testimone della Shoah

Addio a Elie Wiesel, testimone della Shoah

Lo scrittore e premio Nobel per la pace è morto a 87 anni.

ELIE WIESEL

ti trovi qui: ANSAmed Italia Esce in Italia 'Il mendicante di Gerusalemme' di E.Wiesel Esce in Italia 'Il mendicante di Gerusalemme' di E.WieselRomanzo scritto da premio Nobel nel 1967 su Shoah e ritorno 27 gennaio, 09:56

ELIE WIESEL

IL MENDICANTE DI GERUSALEMME "Una Gerusalemme che - scrive Wiesel - "miracolosamente trasforma qualunque uomo in pellegrino; nessuno può visitarla e ripartire immutato» Elie Wiesel, nato in Romania nel 1928, è sopravvissuto ad Auschwitz e Buchenwald. Filosofo e scrittore, strenuo difensore dei diritti dell'uomo, ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1986. Autore di romanzi tradotti in tutto il mondo, nel 1968 con Il mendicante di Gerusalemme ha vinto in [...]

LE DUE FACCE DELL’INNOCENTE di Elie Wiesel

LE DUE FACCE DELL’INNOCENTE di Elie Wiesel

Un processo sconvolgente. Un imputato vittima e carnefice. L’abisso dell’animo umano. Yedidyah è un giovane giornalista che lavora a New York nella redazione di un quotidiano. La sua specialità è la critica teatrale, è sposato con un’attrice ed è molto ben … Continua a leggere?

Le antiche paure di Elie Wiesel

Le antiche paure di Elie Wiesel

di Deborah FaitElie Wiesel                               Deborah Fait" Dal 1945, non sono mai stato tanto spaventato come oggi a causa dell'antisemitismo che dovrebbe appartenere al passato...

Le antiche paure di Elie Wiesel

Le antiche paure di Elie Wiesel

di Deborah FaitElie Wiesel                               Deborah Fait" Dal 1945, non sono mai stato tanto spaventato come oggi a causa dell'antisemitismo che dovrebbe appartenere al passato...

Le antiche paure di Elie Wiesel

Le antiche paure di Elie Wiesel

di Deborah FaitElie Wiesel                               Deborah Fait" Dal 1945, non sono mai stato tanto spaventato come oggi a causa dell'antisemitismo che dovrebbe appartenere al passato...

Morto Sonny Landham, recitò con Schwarzenegger in Predator

Morto Sonny Landham, recitò con Schwarzenegger in Predator

Cinema americano in lutto. Sonny Landham, attore notissimo per aver recitato al fianco di Arnold Schwarzenegger in "Predator" ed Eddie Murphy in "48 Ore", è morto all'età di 76 anni. Landham, di etnia Cherokee, aveva raggiunto l'apice della sua fama negli anni 80 partecipando principalmente a film di azione. Aveva 76 anni. L'attore si è spento all'ospedale di Lexington, in Kentucky, in seguito ad insufficienza cardiaca. Lo ha comunicato la sorella Dawn [...]

Brad Pitt dovrà pagare 565mila euro ad una donna: ecco perché

Brad Pitt dovrà pagare 565mila euro ad una donna: ecco perché

Dopo il divorzio da Angelina Jolie, nuovi guai in arrivo per Brad Pitt. L’attore infatti è stato condannato a pagare 565mila euro ad una donna francese. Si tratta di Odile Soudant, artista visiva che lavora per il famoso studio di Jean Nouvel, architetto particolarmente apprezzato da Brad Pitt, tanto che l’attore ha deciso di chiamare una delle sue figlie Shiloh Nouvel. Odile Soudant, specializzata in installazioni luminose, era stata incaricata di realizzare [...]

Neil Armstrong

Neil Armstrong

L'astronauta statunitense ospite a Sorrisi 40 anni vissuti insieme del 1991.

FUTURO IERI - critica locale - RALPH NADER TRADOTTO IN ITALIANO

        CRITICA  LOCALE LA  LETTERA  DI  RALPH  NADER ( nostra esclusiva la versione italiana )  [17 giugno 2009] Distribuitela, grazie. Una grande illusione Di Ralph Nader --- Nel 2003, Obama disse che era a favore del single payer. Che cosa serviva per far approvare il single payer? "Primo, dobbiamo riprenderci la Casa Bianca, il Senato e la Camera", Obama lo sostenne all'epoca. Velocemente sei anni dopo. I Democratici hanno ripreso la Casa Bianca. [...]

Heidi Klum in topless sotto la doccia

Heidi Klum in topless sotto la doccia

Contina l’estate bollente dei vip, e Heidi Klum scala la vetta degli scatti più hot con queste immagini sotto la doccia, in topless. Con un video ‘Boomerang’ di qualche secondo pubblicato su Instagram la modella – che si trova in vacanza a St. Barts con la sua famiglia – ha fatto il pieno di like e visualizzazioni. Il bikini che indossa la supertop di origini tedesche appartiene alla sua collezione, ‘Heidi Klum Intimates‘, che lei stessa sul social [...]

FOTO: Elie Wiesel

La casa dove è nato Wiesel

La casa dove è nato Wiesel

Buchenwald, 1945. Wiesel è nella seconda riga a partire dal basso, il settimo da sinistra.

Buchenwald, 1945. Wiesel è nella seconda riga a partire dal basso, il settimo da sinistra.

Wiesel nel 1987

Wiesel nel 1987

George W. Bush assieme al Dalai Lama e Wiesel il 17 ottobre 2007, durante una cerimonia alla Casa Bianca

George W. Bush assieme al Dalai Lama e Wiesel il 17 ottobre 2007, durante una cerimonia alla Casa Bianca

Wiesel al World Economic Forum del 2008

Wiesel al World Economic Forum del 2008

Jean Montalbano: Soggiorni perduti

Jean Montalbano soggiorni perduti   Allorchè i benefici effetti dei trasporti avvicinarono le prigioni mediterranee (marsigliesi o algerine) l’amministrazione francese, per allontanare da occhi metropolitani certi spettacoli disgustosi, pensò bene di offrire ai condannati a lunghe pene un più definitivo viaggio di derelizione (l’Inghilterra, previdente, si serviva, all’uopo, dell’Australia). La Caienna, stabilita come luogo di detenzione nel 1852 per [...]

Il ventesimo convegno internazionale su Ezra Pound si è tenuto a Sun Valley, Idaho, dal 2 al 5 luglio 2003, e ha permesso di f

Massimo Bacigalupo Pound ritorna in Idaho Il ventesimo convegno internazionale su Ezra Pound, che si è svolto a Sun Valley, Idaho, dal 2 al 5 luglio 2003, ha permesso di fare il punto sullo stato attuale degli studi e della fortuna presso il più ampio pubblico del controverso poeta americano. Sun Valley è una esclusiva e un po’ artificiosa località di vacanza nei pressi di Hailey, Idaho, dove Pound nacque il 30 ottobre 1885 e fu battezzato nella locale [...]

Genova e gli Stati Uniti al tempo di Franklin e Canefri

La notizia della morte di Benjamin Franklin giunse a Parigi, città nella quale a lungo aveva soggiornato, l’11 giugno 1790. Mirabeau, ammalato, si precipitò all’assemblea nazionale e improvvisò un discorso: “Signori, Franklin è morto… E’ ritornato nel seno della divinità quel genio che liberò l’America e versò sull’Europa torrenti di luce. Il saggio che due decadi reclamano, l’uomo che si contendono la storia delle scienze e la storia degli [...]

Quando, nel 1999, Ted Hughes morì e andò a ricongiungersi nelle Isole Elisie a sua moglie Sylvia Plath, qualcuno fece il nome

Carlo Vita Tony Harrison, amaro edonista   Quando, nel 1999, Ted Hughes morì e andò a ricongiungersi nelle Isole Elisie alla moglie Sylvia Plath, qualcuno fece il nome di Tony Harrison come suo successore nel ruolo di poeta laureato lasciato vacante dallo scomparso. In Inghilterra il poeta laureato è il “poeta della regina”, titolo anacronistico ma prestigioso, compensato annualmente per tradizione con 300 sterline e due damigiane di vino di [...]

LIBRI DI POUND

 Da Il viaggio di Ezra Pound, a cura di Luca Gallesi, Milano, Biblioteca di Via Senato Edizioni, 2002, alle pp. 17-27, preleviamo il saggio del nostro collaboratore Massimo Bacigalupo.   Massimo Bacigalupo libri di Pound                                                                            The poetry does not [...]

Jarry

Si legge, per il solito, che Alfred Jarry avrebbe anticipato le avanguardie letterarie del Novecento. Stessa cosa si dice ormai della "revue blanche", in altri tempi confinata fra le anticaglie di un insopportabile gusto liberty, insieme alle seggiole viennesi, ad Alphonse Mucha e a molte altre cose ancora, diventate poi preziosissime. Forse troppa responsabilità viene concessa alla signora Natanson, nata Godebska, la quale, dopo aver ricevuto una solida [...]

Dylan

Jean Montalbano Dylan da cucciolo Interpellato per una scheda biografica in vista dell’esordio discografico, lo sconosciuto provinciale  Zimmerman rispose inventandosi d’essere arrivato a New York, da autentico hobo, in vagone merci, allorché era ormai diffuso l’uso, per gli stessi “vagabondi”, di spostarsi su più comodi Greyhound. Calcando sulla scelta del mezzo dismesso, e compiacendo alle attese scontate di un pubblico purista, si manifestava la [...]

NEL GRANAIO DI MONTESQUIEU

Pubblichiamo la recensione di Franco Arato ( apparsa su "Belfagor":  LVIII, 31 genn. 2003, pp. 73-80, edizioni Olschki) allo Spicilège di Montesquieu curato da Salvatore Rotta e Rolando Minuti Franco Arato nel granaio di Montesquieu   Che vantaggio può avere uno scettico su un credente? «Un avantage terrible», perché «la partie n’est pas egale»: «il peut corrompre ma femme et ma fille sans remors, pendant que j’en serai detourné par la crainte de [...]

Il ritorno di Barack Obama, in autunno in politica

Il ritorno di Barack Obama, in autunno in politica

Ex presidente 'salvatore' dem, e' bersaglio preferito Trump

Pre de Pascal 12/08/17

Pre de Pascal 12/08/17Ho lasciato i miei pianti alla luna,sognando d' amor carezze leggereperché l' anima mia le forze radunae cancella quelle false chimere.Ai piedi del Gigante verdi pratidi violacei steli trapunti,che perle di rugiada fan preziosi broccati,lasciano il passo ai miei scarponi consunti.Sulla vetta sfavilla la lucee quel raggio di sole rifrantocome amante seducein un amplesso d' incanto.Ed è allora che il cuore la gioia traduce,su nel petto, in un [...]

Taylor Swift contro il dj che le ha palpato il sedere: "Attaccato con la sua mano alla mia natica..."

Taylor Swift contro il dj che le ha palpato il sedere: "Attaccato con la sua mano alla mia natica..."

I fatti risalgono al 2013, quando durante un incontro con i fan, a Denver, David Mueller, dj di una radio locale, le avrebbe palpeggiato il sedere. Adesso lei, Taylor Swift siede in tribunale per rilasciare la sua testimonianza contro quella di lui, in un processo , che si è aperto il 7 agosto e che lo vede imputato per molestie sessuali: "Mi è rimasto attaccato alla mia natica nuda, mentre io cercavo di allontanarlo...", ha detto la cantante. Subito dopo il [...]

Taylor Swift contro il dj che le ha palpato il sedere: "Attaccato con la sua mano alla mia natica..."

Taylor Swift contro il dj che le ha palpato il sedere: "Attaccato con la sua mano alla mia natica..."

I fatti risalgono al 2013, quando durante un incontro con i fan, a Denver, David Mueller, dj di una radio locale, le avrebbe palpeggiato il sedere. Adesso lei, Taylor Swift siede in tribunale per rilasciare la sua testimonianza contro quella di lui, in un processo , che si è aperto il 7 agosto e che lo vede imputato per molestie sessuali: "Mi è rimasto attaccato alla mia natica nuda, mentre io cercavo di allontanarlo...", ha detto la cantante. Subito dopo il [...]

Il mito di Tupac arriva al cinema

Il mito di Tupac arriva al cinema

La biografia del rapper più famoso della storia arriva nelle sale a settembre.

Macron: non confondere i rifugiati con i migranti per motivi economici

Macron: non confondere i rifugiati con i migranti per motivi economici

gli altri paesi possono respingere a piacimento, senza essere considerati razzisti, chissà cosa c'è in Italia che invece IMPONE il traffico di esseri umani pena la persecuzione per reato di opinione. Macron: non confondere i rifugiati con i migranti per motivi economici B Migranti, fonti: non ci saranno sbarchi in Francia B Migranti. Intesa tra Italia, Germania e Francia: più controlli in Libia e limiti per le ONG B Migranti, Gentiloni all'Ue: si [...]

Springsteen on Broadway è realtà

JCR per RED||CarpetDopo una serie di indiscrezioni riportate dai media, è lo stesso rocker a ufficializzare la nuova esperienzaE' al Walter Kerr Theatre che sarà proposto Springsteen on Broadway. Il primo spettacolo si terrà il 3 ottobre, un allestimento che terrà impegnato Bruce Springsteen fino al 26 novembre. L'artista sarà sul palco del teatro newyorkese per cinque volte alla settimana."Volevo tenere alcuni spettacoli il più possibile intimi e personali. [...]