Emmanuel Macron

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Emmanuel Macron

La scheda: Emmanuel Macron

Emmanuel Jean-Michel Frédéric Macron (Amiens, 21 dicembre 1977) è un funzionario e politico francese, Presidente della Repubblica francese (oltre che Coprincipe di Andorra e protocanonico d’onore della Basilica di San Giovanni in Laterano) a partire dal 2017. Ha inoltre ricoperto la carica di ministro dell'economia, dell'industria e del digitale dal 2014 al 2016, nel secondo governo Valls.


Emmanuel Macron:
25º Presidente della Repubblica francese:
In carica:
Inizio mandato: 14 maggio 2017
Capo del governo: Édouard Philippe
Predecessore: François Hollande
Presidente di En Marche !:
Durata mandato: 6 aprile 2016 – 8 maggio 2017
Predecessore: carica creata
Successore: Catherine Barbaroux (ad interim)
Ministro dell'economia, dell'industria e del digitale:
Durata mandato: 26 agosto 2014 – 30 agosto 2016
Presidente: François Hollande
Capo del governo: Manuel Valls
Predecessore: Arnaud Montebourg
Successore: Michel Sapin
Dati generali:
Partito politico: En Marche ! (dal 2016) Indipendente (2009-2016) PS (2006-2009)
Tendenza politica: Liberalismo sociale, Terza via, Europeismo
Titolo di studio: Laurea in filosofia, Master in amministrazione pubblica
Università: Università di Parigi-Nanterre IEP Parigi ENA
Professione: Banchiere, politico
Firma:
Emmanuel Macron d'Andorra:
S.E. Coprincipe del Principato di Andorra:
In carica: dal 14 maggio 2017 (1 anni)
Incoronazione: 14 maggio 2017
Predecessore: François Hollande d'Andorra
Altri titoli: Presidente della Repubblica francese
Nascita: Amiens, 21 dicembre 1977

Migranti, Macron: 10mila unità in Frontex per proteggere confini

Migranti, Macron: 10mila unità in Frontex per proteggere confini

Roma, (askanews) - "Appoggio la proposta della Commissione di aumentare il numero del personale Frontex e portarlo a diecimila per proteggere i nostri confini. Discuteremo proprio di questo oggi, di sicurezza interna, è una cosa essenziale se vogliamo l'efficienza, abbiamo frontiere comuni quindi dobbiamo proteggerle dall'esterno". Così il presidente francese, Emmanuel Macron, parlando da Salisburgo prima della sessione quotidiana del vertice informale dei capi [...]

EVENTI: Emmanuel Macron

Nel 1999 lavora come assistente editoriale di Paul Ricœur, filosofo protestante francese impegnato nella redazione della sua ultima opera, "La Mémoire, l'Histoire, l'Oubli".

Dal 2012 al 2014 venne nominato vicesegretario generale della presidenza della Repubblica, un ruolo di alto livello nel personale del presidente Hollande.

Nel 2004, alla fine dei suoi studi all'ENA, entra a far parte del corpo interministeriale di ispezione generale delle finanze (Inspection générale des Finances (IGF).

Il 26 agosto 2014 fu nominato ministro dell'economia e delle finanze nel secondo governo Valls, sostituendo Arnaud Montebourg.

Dal 2006, collabora anche con la fondazione Jean-Jaurès.

Il 22 febbraio 2017 François Bayrou annuncia l'intenzione di non candidarsi alle presidenziali e propone a Emmanuel Macron un'alleanza, che viene da questi accettata.

Nel 2016 si dimette dall'IGF.

Nel marzo del 2016 esprime l'augurio che François Hollande si presenti alle elezioni presidenziali del 2017 in quanto "candidato legittimo".

Nel 2016 Macron ha proposto che la Francia "assicuri le proprie forniture nei materiali più strategici usando tre leve: l'economia circolare e il recupero dei materiali contenuti nella fine della vita dei prodotti, la diversificazione delle forniture per superare le politiche geopolitiche e per portare più competitività, la creazione di nuove miniere di dimensioni ragionevoli in Francia, pur rispettando i migliori standard sociali e ambientali".

Il 30 giugno 2008 è co-relatore della commissione per le professioni del diritto.

Nel 2007 viene nominato relatore per la commissione per la liberalizzazione e la crescita, chiamata anche "Commissione Attali" della quale entra a far parte, nominato per decreto, nel marzo 2014.

Affaire Benalla, la smentita: "non ero il gorilla di Macron"

Affaire Benalla, la smentita: "non ero il gorilla di Macron"

Parigi, 19 set. (askanews) - Nuovi nubi si addensano su Alexandre Benalla. L'ex addetto alla sicurezza del presidente Emmanuel Macron è stato interrogato al Senato da una commissione d'inchiesta sull'aggressione che ha gettato scandalo sull'Eliseo. Benalla era finito sulle prime pagine in luglio, quando Le Monde rivelò che era lui l'uomo filmato mentre maltrattava un paio di dimostranti, alla sfilata del primo maggio. Benalla appariva con l'elmetto da [...]

Francia: Collomb lascia dopo europee

Francia: Collomb lascia dopo europee

(ANSA) – PARIGI, 18 SET – Dopo Nicolas Hulot, un altro peso massimo del governo francese lascia l’incarico, anche se non lo farà prima di giugno 2019, dopo le elezioni europee: in un’intervista a L’Express, il ministro dell’Interno Gerard Collomb ha annunciato che sarà candidato sindaco nel 2020 al Comune di Lione e lascerà il governo per dedicarsi alla campagna elettorale. “Sono lontane le municipali – ha detto Collomb, 71 anni – se fino a [...]

Migranti, Kurz: obiettivo non fare neanche partire le navi

Oggi cancelliere austriaco da Macron. Nuovo scontro Asselborn-Salvini

Sempre più in basso la popolarità di Macron

Sempre più in basso la popolarità di Macron

Sempre più giù la popolarità di Macron: il 71% dei francesi non ha un parere positivo.

Macron: reddito universale contro la poverta'

Macron: reddito universale contro la poverta'

Il presidente in calo si gioca la carta sociale. Piano da 8 mld

MACRON E IL REDDITO UNIVERSALE

IN QuiFinanza,13 settembre 2018 Macron annuncia un reddito universale contro la povertà Il presidente francese: "Con una legge nel 2020 creeremo un reddito universale per consentire a tutti di vivere decentemente" “Il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron mette a punto un piano contro la povertà da 8 miliardi di lire che guarda con favore ad un reddito universale per le famiglie più povere, misura che in qualche modo ricalca quella del [...]

Macron, 50 milioni contro povertà minori

Macron, 50 milioni contro povertà minori

(ANSA) – PARIGI, 13 SET – Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato oggi un investimento di 50 milioni di euro per contribuire agli aiuti all’infanzia e all’inserimento dei giovani in difficoltà, in particolare, per consentire di trovare un tetto, una formazione, un impiego, a chi “non ha una soluzione”: l’annuncio è stato fatto nel quadro della presentazione del piano anti-povertà presentato oggi, con due mesi di ritardo rispetto [...]

Macron, reddito universale entro 2020

Macron, reddito universale entro 2020

(ANSA) – PARIGI, 13 SET – Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato l’introduzione di un “reddito universale di attività” entro il 2020. La misura, che punta a garantire che tutti possano “vivere degnamente”, è stata illustrata nel quadro del nuovo piano anti-povertà presentato oggi dal leader francese. “Con una legge nel 2020, creeremo un ‘reddito universale di attività’ per permettere ad ognuno di vivere in modo [...]

FOTO: Emmanuel Macron

Emmanuel Macron nel 2014

Emmanuel Macron nel 2014

Emmanuel Macron con la moglie Brigitte Trogneux nel 2017

Emmanuel Macron con la moglie Brigitte Trogneux nel 2017

Macron esulta dopo la vittoria della Nazionale francese al campionato del mondo 2018

Macron esulta dopo la vittoria della Nazionale francese al campionato del mondo 2018

Emmanuel Macron con i leader del G7 del 2017 a Taormina, Sicilia

Emmanuel Macron con i leader del G7 del 2017 a Taormina, Sicilia

Emmanuel Macron con l'ex Presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni

Emmanuel Macron con l'ex Presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni

Macron con Vladimir Putin

Macron con Vladimir Putin

Macron sempre più giù, meno 12 punti

Macron sempre più giù, meno 12 punti

(ANSA) – PARIGI, 11 SET – Non si ferma più la discesa di Emmanuel Macron nei sondaggi di popolarità. Un nuovo studio Odoxa, diffuso oggi, mostra che il presidente francese è sceso di 12 punti rispetto alla stessa indagine di fine giugno: il 71% dei francesi esprime ormai un’opinione negativa sul capo dell’Eliseo. Mentre Macron scende, Nicolas Hulot – ministro dell’Ecologia dimissionario dal governo – non soltanto resta il politico più popolare [...]

Francia, Bono degli U2 in visita da Macron all'Eliseo

Francia, Bono degli U2 in visita da Macron all'Eliseo

Parigi (askanews) - Emmanuel Macron ha ricevuto Bono, cantante degli U2 e co-fondatore dell'ong One, per discutere dell'aiuto allo sviluppo e del partenariato tra Europa e Africa. "Normalmente vengo all'Eliseo come difensore dell'Africa, ma stasera vengo anche come difensore dell'Europa. Credo cha anche le persone che non ci fanno molta attenzione capiscano che ora più che mai il destino e il futuro dell'Europa e dell'Africa sono legati insieme". È la seconda [...]

Saviano, Macron-Salvini anti-solidarietà

Saviano, Macron-Salvini anti-solidarietà

(ANSA) – PARIGI, 10 SET – “La Francia criminalizza la solidarietà, come fa il governo Salvini-Di Maio”: lo dice Roberto Saviano in una lunga intervista al sito francese online Mediapart, in cui si dichiara “fiero di essere fra i nemici” di Matteo Salvini, al quale esorta a “ritirare la possibilità di continuare a seminare odio. Chi non lo fa adesso – aggiunge – sarà colpevole per sempre”. Per Saviano, “di fronte a Salvini, Viktor Orban e [...]

Macron a Merkel, prepariamo il futuro

Macron a Merkel, prepariamo il futuro

(ANSA) – PARIGI, 7 SET – “Siamo qui per preparare il futuro”: con queste parole, il presidente francese, Emmanuel Macron, ha ricevuto oggi a Marsiglia la cancelliera Angela Merkel, per un incontro dedicato a “preparare la grande sfida del momento, quella sui temi migratori”, ha sottolineato il capo dell’Eliseo. “Tutto il Mediterraneo è nel cuore della nostra politica europea sulle migrazioni – ha aggiunto Macron – ma deve trattarsi di una [...]

Libia, Macron: voto a dicembre, Roma frena

Libia, Macron: voto a dicembre, Roma frena

Moavero: 'Devono deciderlo i libici'. Ribelli: 'Tregua violata'

Macron, Ppe dica se è con Merkel o Orban

Macron, Ppe dica se è con Merkel o Orban

(ANSA) – BRUXELLES, 6 SET – Il Partito popolare “chiarisca le sue posizioni” sui migranti e sul rispetto dello stato di diritto, poiché contemporaneamente “non può stare dalla parte di Merkel e dalla parte di Orban”. Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron oggi al vertice in Lussemburgo con i premier del Lussemburgo, Olanda e Belgio. Lo scrive l’agenzia Belga.

Libia: Moavero, d'accordo con Macron

Libia: Moavero, d'accordo con Macron

(ANSA) – ROMA, 6 SET – “C’è un nemico di tutti in Libia ed è d’estremismo, il fondamentalismo. Non è questione solo di bisticci, competizione con questo o quell’altro Paese europeo”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero alle commissioni congiunte Esteri e Difesa di Camera e Senato. “Con la Francia abbiamo fatto una dichiarazione appena due giorni fa, anche l’1 settembre. Mi riconosco nelle dichiarazioni del presidente Macron [...]

Libia: Macron a Sarraj, restiamo uniti

Libia: Macron a Sarraj, restiamo uniti

(ANSA) – PARIGI, 6 SET – “La comunità internazionale deve imperativamente rimanere unita e determinata per agire contro tutti coloro che cercano di frenare o indebolire il processo politico volto all’organizzazione delle elezioni attese dal popolo libico per scegliere i suoi futuri dirigenti”: è quanto si legge in una nota diffusa dall’Eliseo al termine di un colloquio telefonico tra il presidente francese, Emmanuel Macron, e il premier libico, [...]

Macron perde consensi

Macron perde consensi

I periodo nero di Macron: sondaggi pessimi, ministri in fuga.

Macron, Sondaggi a picco, via Hulot e Fleissel,i 2 ministri piu' popolari

Macron, Sondaggi a picco, via Hulot e Fleissel,i 2 ministri piu' popolari

Si dimette anche il portavoce dell'Eliseo