Scopri tutto su Enzo Tortora

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Enzo Tortora

La scheda: Enzo Tortora

Enzo Claudio Marcello Tortora (Genova, 30 novembre 1928 – Milano, 18 maggio 1988) è stato un conduttore televisivo, autore televisivo, conduttore radiofonico, attore, giornalista e politico italiano.
Tra i suoi lavori più importanti in televisione vi sono la conduzione de La Domenica Sportiva e l'ideazione e conduzione del fortunato programma Portobello.
Il suo nome è ricordato anche per un caso di malagiustizia di cui fu vittima e che fu poi denominato "caso Tortora". Tortora fu accusato dal giudice istruttore, il magistrato Giorgio Fontana di gravi reati, ai quali in seguito risultò totalmente estraneo, sulla base di accuse formulate da soggetti provenienti da contesti criminali, il 17 giugno 1983 fu per questo arrestato e imputato di associazione camorristica e traffico di droga. Dopo 7 mesi di reclusione nel gennaio del 1984, fu liberato ma il 17 settembre 1985, i due pubblici ministero del processo, Lucio Di Pietro e Felice di Persia fecero condannare Tortora a dieci anni di carcere. La sua innocenza fu dimostrata e riconosciuta il 15 settembre 1986, quando venne infine definitivamente assolto dalla Corte d'appello di Napoli.
Durante questo periodo, Tortora fu eletto eurodeputato per il Partito Radicale, di cui divenne anche presidente.
Tortora morì un anno dopo la sua definitiva assoluzione.



Enzo Tortora:
Presidente del Partito Radicale:
Durata mandato: 1981 - 1986
Predecessore: Marco Pannella
Successore: Marco Pannella
Eurodeputato:
Legislature: II (1984-1985)
Gruppo parlamentare: gruppo misto (non iscritti)
Coalizione: ALDE
Circoscrizione: Nord-occidentale
Incarichi parlamentari:
Membro della commissione giuridica e dei diritti dei cittadini
Dati generali:
Partito politico: Partito Radicale
Titolo di studio: Laurea in Giornalismo
Professione: Giornalista, Conduttore televisivo
Il campanile d'oro, regia di Giorgio Simonelli (1955)
Italia piccola, regia di Mario Soldati (1957)
Pugni pupe e marinai, regia di Daniele D'Anza (1961)
In ginocchio da te, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1964)
Enzo Tortora - Una ferita italiana, regia di Ambrogio Crespi (2013)

Primo applauso (1956), (Programma Nazionale)
Telematch (1957), (Programma Nazionale)
Campanile sera (1958-1961), (Programma Nazionale) Inviato nelle località del nord
Festival di Sanremo 1959 (1959), (Programma Nazionale)
Terzo grado (TSI)
La trappola cifrata (TSI)
Gibigianna show (TSI)
Giochi senza frontiere (1965-1966), (Secondo Programma)
La Domenica Sportiva (1965-1969), (Programma Nazionale)
Bada come parli! (1969), (Programma Nazionale)
L'Identiquiz (TSI) (1969)
I cari bugiardi (TSI) (1972-1973)/(Antennatre) (1981-1982)
Aria di mezzanotte (Telealtomilanese) (1976-1977)/(Antennatre) (1977-1980)
Contropelo (Antennatre)
Il piramidone (Antennatre) (1978)
Portobello (1977-1983, 1987), (Rai 2)
L'altra campana (1980), (Rai 2)
Italia parla (1982), (Rete 4)
Cipria (1982-1983), Rete 4
Giallo (1987), Rai 2

Doccia scozzese, gustometro per gli ascoltatori di Dino Verde presentano Enzo Tortora e Lidia Pasqualini, realizzazione di Dante Raiteri 1957
Io, il signor Bianchi. Antirotocalco n. 7: Al buio, seduti, a cura di Enzo Tortora con la Compagnia di Prosa di Torino orchestra di Riccardo Vantellini, regia di Giacomo Colli, trasmesso il 28 maggio 1961, programma nazionale

Quel " delitto di Stato" che uccise Enzo Tortora

Quel " delitto di Stato" che uccise Enzo Tortora

30 anni fa l'assoluzione con formula piena di Enzo Tortora, vittima di un clamoroso errore giudiziario.

L'incubo di Enzo Tortora Video

L'incubo di Enzo Tortora

La lotta di Tortora, raccontata dall'ultima compagna del conduttore: dal carcere alle finte accuse dei camorristi.

EVENTI: Enzo Tortora

Nel 1957 e nel 1958 presentò il Festival della Canzone di Vibo Valentia, nel 1959 il Festival di Sanremo.

Nel 1947 entrò nell'Orchestra di Totò Ruta come percussionista, esibendosi nei night club di tutta Italia.

Nel 2014 Diego Marmo chiese scusa alla famiglia di Tortora, pur continuando a ritenere corretta la sua condotta dell'indagine.

Nel 1962 fu allontanato dalla RAI per un'imitazione che Alighiero Noschese fece di Amintore Fanfani e che secondo Aldo Grasso Tortora non avrebbe impedito andasse in onda.

Il 26 dicembre 1953 Tortora si sposò a Rapallo con Pasqualina Reillo, dalla quale ebbe la figlia Monica.

Il 15 settembre 1986 Enzo Tortora fu assolto con formula piena dalla Corte d'appello di Napoli e i giudici smontarono in tre parti le accuse rivoltegli dai camorristi, per i quali iniziò un processo per calunnia: secondo i giudici, infatti, gli accusatori del presentatore - quelli legati a clan camorristici - avevano dichiarato il falso allo scopo di ottenere una riduzione della loro pena.

Il 17 settembre 1985 Tortora fu condannato a dieci anni di carcere, principalmente per le accuse di altri pentiti.

Il 13 dicembre 1985 si dimise da europarlamentare e, rinunciando all'immunità parlamentare, si chiuse agli arresti domiciliari.

Il 3 novembre 1985 Tortora fu eletto presidente del partito dal XXXI congresso radicale.

Il 13 dicembre 1985 si dimise da europarlamentare e il 29 dicembre si consegnò a Milano alle forze dell'ordine.

Il dramma di Enzo Tortora Video

Il dramma di Enzo Tortora

Il conduttore colto, nel boom di Portobello, fu accusato da 17 pentiti di reati gravi ai quali poi risultò estraneo.

Enzo Tortora, l'intervista Video

Enzo Tortora, l'intervista

Le parole del conduttore mentre racconta la sua vicenda di malagiustizia: dal carcere agli arresti domiciliari.

Enzo Tortora, le lettere struggenti dal carcere Video

Enzo Tortora, le lettere struggenti dal carcere

"Qui non si è più uomini, ma animali", le parole di Tortora dal carcere scritte alla sua compagna, Francesca Scopelliti.

Enzo Tortora: il ritorno in TV dopo l'assoluzione

Enzo Tortora: il ritorno in TV dopo l'assoluzione

Dalla pena di 10 anni di reclusione per camorra all’assoluzione di Enzo Tortora, fino al suo ritorno in TV.

Enzo Tortora: l'amico Marco Pannella

Enzo Tortora: l'amico Marco Pannella

Emma Bonino racconta il rapporto politico e d'intesa umana tra Tortora e Marco Pannella.

Pubblicate le lettere di Enzo Tortora

Pubblicate le lettere di Enzo Tortora

di Lucrezia Agnes

Con Radicali compagna Enzo Tortora

Con Radicali compagna Enzo Tortora

(ANSA) - MILANO, 28 APR - "Gli altri fanno promesse, ma a Milano le iniziative per le libertà, per l'ambiente, laiche, con i referendum le abbiamo fatte noi e questa lista militante lo sta a dimostrare". Così il presidente dei Radicali italiani, Marco Cappato, ha presentato la lista che lo vede candidato sindaco a Milano Federalisti, laici, ecologisti, radicali con Cappato sindaco. Una lista che comprende la compagna di Enzo Tortora, Francesca Scopelliti, e due [...]

26° anniversario della morte di Enzo Tortora

Ricorre oggi il 26° anniversario della morte di Enzo Tortora, vittima delle ingiustizie della "giustizia" italiana. Enzo Tortora (Genova, 30 novembre 1928 – Milano, 18 maggio 1988) è stato un giornalista, conduttore radiofonico e conduttore televisivo italiano. È stato deputato per il Partito Radicale al Parlamento Europeo, candidatura arrivatagli in segno di sostegno per una clamorosa vicenda giudiziaria dalla quale è uscito completamente riabilitato pochi [...]

FOTO: Enzo Tortora

Enzo Tortora nel Carosello Durban's Adamo ed Eva 1959

Enzo Tortora nel Carosello Durban's Adamo ed Eva 1959

Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado ed Enzo Tortora a Sabato sera nel 1967.

Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado ed Enzo Tortora a Sabato sera nel 1967.

Tortora alla conduzione di Portobello

Tortora alla conduzione di Portobello

L'arresto di Enzo Tortora, il 17 giugno 1983, a Roma, presso il comando del Reparto Operativo dei Carabinieri

L'arresto di Enzo Tortora, il 17 giugno 1983, a Roma, presso il comando del Reparto Operativo dei Carabinieri

Enzo Tortora negli anni '80

Enzo Tortora negli anni '80

Roma, 1985, Marcia della Pace: Enzo Tortora, Adelaide Aglietta (dietro), Giovanni Negri, Loris Fortuna, Flaminio Piccoli, Giuseppe Zamberletti

Roma, 1985, Marcia della Pace: Enzo Tortora, Adelaide Aglietta (dietro), Giovanni Negri, Loris Fortuna, Flaminio Piccoli, Giuseppe Zamberletti

Domenico Modugno, Enzo Tortora e Marco Pannella ad una manifestazione del Partito Radicale per il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati (1988)

Domenico Modugno, Enzo Tortora e Marco Pannella ad una manifestazione del Partito Radicale per il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati (1988)

Un ricordo di Enzo Tortora Video

Un ricordo di Enzo Tortora

Il ricordo di Francesca Scopelliti, compagna di Enzo Tortora.

Genova: Enzo Tortora

foto di Sostenitori Delle Forze Dell'ordine.

Zione ricorda Enzo Tortora e l'Orso Bruno di None, Elio e Piero, Lidia e Marina; il Giudiciume, Longobardi e Pietro Paganelli.

  Cerea nèh; a proposito e grazie a questo terribile “Pascalon r’o Tribunal”, che con questi chiari di luna, si sollazza ancora  nel cercare di acchiappare i moscerini, si ricorda con affetto e tristezza del Grande ENZO TORTORA, Uomo e Gransignore, paziente e sapiente Santo, nel ventinovesimo anniversario del suo MARTIRIO, avvenuto con Barbarie, da Impure ed Empie mani di grandissimi Scornacchiati, in Criminale simbiosi con  spregevoli e Turpi individui, [...]

ENZO TORTORA, DOPO 22 ANNI UN'ALTRA INGIUSTIZIA

I giornalisti Jannuzzi e De Gregorio condannati a versare 280mila euro al giudice che inquisì l’ex volto tv, poi assolto. La colpa? Aver raccontato un processo orrore Ventisette anni dopo l’arresto di Enzo Tortora la seconda sezione civile del Tribunale di Napoli ha condannato Lino Jannuzzi e Sergio De Gregorio a pagare, in solido tra di loro, la somma di 150mila euro, più gli interessi calcolati a partire dal 1991 (in tutto 280mila euro) a favore di Giorgio [...]

Arezzo: Una strada per Enzo Tortora

Ecco quanro sacrive ad Arezzonotizie un suo navigatore: Penso che sia il momento di dedicare una strada a Enzo Tortora. Sono state dedicate strade a i personaggi più stravaganti, ma nessuno pensa più di ricordare Enzo Tortora. In nome della giustizia affrontò il carcere anche se innocente. In nome dello stato di diritto si sottopose alla gogna mediatica, al pubblico ludibrio, alla scarnificazione della sua persona. Dopo 20 anni nessun magistrato ha pagato una [...]

Enzo Tortora - Un angelo all'inferno

Enzo Tortora - Un angelo all'inferno

Enzo Tortora – Un Angelo all’Inferno   Quando il cancro se lo portò via in quel lontano 1988, Enzo Tortora, giornalista, scrittore, presentatore, aveva solo 60 anni. Tanti dei quali trascorsi all’insegna di una gloriosa ed onorata carriera tra Rai e tv private da lui stesso fondate. Ma tre dei quali duramente segnati dalle gravi, tristi, infami, obbrobriose vicende giudiziarie nelle quali fu suo malgrado coinvolto. Un uomo innocente, un uomo perbene, [...]

Del Turco a Porta a Porta:«i giudici si sbagliano: io come Enzo Tortora»

Del Turco a Porta a Porta:«i giudici si sbagliano: io come Enzo Tortora»

Due ore di «spontanee dichiarazioni» da parte dell'ex presidente Del Turco intervistato "in casa" da un titubante Bruno Vespa. E' terminata all'1.30 l'autodifesa, equilibrata solo in parte dagli interventi di Antonio Di Pietro. PORTA A PORTA: CLICCA PER RIGUARDARE LA PUNTATA I punti fondamentali della tesi difensiva di Del Turco (difficilmente sostenibili in un processo con i giudici) sono stati essenzialmente tre. Primo punto: «Quando sono arrivato la Regione [...]

Massimo Tosti, Su Enzo Tortora

Massimo Tosti, Su Enzo Tortora

Massimo Tosti gli sputi restano gli applausi volano da Liberal del 2 settembre 2008, pag. 18 Vittorio Pezzuto, Applausi e sputi, Sperling & Kupfer, 522 pagine, 15 euro Qualcuno doveva aver calunniato Joseph K. poiché senza che avesse fatto alcunché di male una mattina venne arrestato». Per chi non l’avesse letto (o non lo ricordasse) questo è l’incipit di uno dei romanzi più celebri (e belli) del XX secolo: Il processo, di Franz Kafka. Scritto nel 1925, [...]

Walter Vecellio, 20 anni fa Enzo Tortora

Walter Vecellio, 20 anni fa Enzo Tortora

da NOTIZIE RADICALIwalter vecellio,Vent’anni fa la morte di Enzo Tortora, vittima di una vicenda di “ordinaria ingiustizia”. Un carteggio e un’intervista, per non dimenticare+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++Vent’anni fa ci lasciava Enzo Tortora. Nei non molti “ricordi” che in questi giorni accade di leggere, quasi si accenna di sfuggita al Tortora “civile” e politico: il liberale da sempre che nella sua [...]

Giangiacomo Schiavi, Enzo Tortora, biografia di una ingiustizia

Giangiacomo Schiavi, Enzo Tortora, biografia di una ingiustizia

• da Corriere della Sera del 7 maggio 2008, pag. 39Non c'era nessun garante della privacy a indignarsi per quei ferri esibiti davanti alle telecamere la mattina del 17 giugno 1983, ma le immagini di Enzo Tortora con le manette ai polsi all'uscita dall'hotel Plaza di Roma, stropicciato in un giubbino beige tra i carabinieri con la bandoliera bianca, restano lo spettacolo crudele di un'ingiustizia: la messinscena di un processo mediatico, frettoloso e devastante [...]