esilio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Esilio

Essere in esilio significa stare lontano dalla propria casa (vale a dire città, stato o nazione) a causa dell'esplicito rifiuto del permesso di farvi ritorno, o sotto la minaccia di essere imprigionato o giustiziato.
Si usa comunemente distinguere tra esilio interno (o confino), ovvero il reinsediamento forzato all'interno della propria nazione di residenza, e l'esilio esterno, ovvero l'espulsione dal territorio della Patria con divieto di reingresso.

Film cristiano 2018 - Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio"

Film cristiano 2018 - Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio"

https://www.youtube.com/watch?v=3HZOJuBQsaE&feature=youtu.be Film cristiano 2018 - Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio" In Cina, un paese senza libertà di credo, i cristiani sono perseguitati e arrestati dal PCC e fuggono ovunque. Conosciamo questi gravi problemi relativi ai diritti umani? Da quando salì al potere nella Cina continentale nel 1949, il Partito Comunista Cinese ha attuato incessantemente la propria [...]

Fine dell'esilio volontario

Fine dell'esilio volontario

Si avvicina il rientro dal Sud America per Alessandro Di Battista.

La storia di Fiorenza

La storia di Fiorenza

Una guarigione prodigiosa da un brutto male

Croazia: profughi fermi in treno confine

Croazia: profughi fermi in treno confine

(ANSAmed) – SARAJEVO, 24 OTT – In Bosnia-Erzegovina, al confine con la Croazia, un centinaio di migranti sono bloccati su un treno giunto nella notte a Bihac da Sarajevo. I profughi hanno preso regolarmente il treno pagando il biglietto, ma la polizia non consente loro di scendere, temendo un assembramento. Sempre al confine, circa 200 migranti – dopo aver trascorso la notte all’aperto – hanno bloccato il valico di Maljevac, per protestare contro [...]

Torna dall'esilio il maratoneta  etiope che protestò incrociando i polsi  alle olimpiadi di Rio

Torna dall'esilio il maratoneta etiope che protestò incrociando i polsi alle olimpiadi di Rio

Il maratoneta etiope Feyisa Lilesa, che protesto' con un gesto anti-governativo al traguardo delle Olimpiadi di  Rio 2016, è tornato ieri dall'esilio dopo che i funzionari dello sport del suo paese gli hanno assicurato che non sarà processato. Il ritorno di Feyisa dagli Stati Uniti è arrivato diversi mesi dopo che un nuovo primo ministro riformista si è insediato e ha annunciato ampie riforme politiche. L'atleta ha ricevuto un caloroso benvenuto all'aeroporto [...]

La nuova moda del sesso: donne italiane a caccia di profughi africani

La nuova moda del sesso: donne italiane a caccia di profughi africani

Che le donne italiane di mezza età vadano a caccia di profughi africani non è più un mistero. Donne sposate, di bell'aspetto, economicamente benestanti e disposte a pagare un giovane di colore per una notte di sesso focoso. A dirlo è Libero Quotidiano, che durante un'inchiesta ha scoperto come, in provincia di Bergamo, la moda delle donne di rimorchiare i profughi africani nei centri di accoglienza sia prassi consolidata. "Una sera sì e una no, arriva sempre [...]

Gaza: da Italia 2mln euro ai profughi

Gaza: da Italia 2mln euro ai profughi

(ANSA) – GERUSALEMME, 13 OTT – Il segretario generale della Farnesina Elisabetta Belloni ha siglato a Gerusalemme con il Commissario generale dell’Unrwa (Agenzia Onu per i profughi palestinesi) Pierre Krähenbühl l’Accordo SAGA incentrato sulla fornitura di servizi sanitari di base a favore dei rifugiati di Gaza. Lo ha reso noto l’Aics (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo) secondo cui l’iniziativa, del valore di 2 milioni di euro, [...]

Aquarius, 17 profughi giunti in Francia

Aquarius, 17 profughi giunti in Francia

(ANSA) – PARIGI, 9 OTT – Diciassette dei 58 migranti salvati nell’ultima operazione della nave Aquarius sono giunti in Francia, che si è impegnata ad accoglierli nel quadro di un accordo di ripartizione con altri Paesi Ue – Germania, Spagna, Portogallo – e il supporto logistico di Malta. I 17 profughi – rivela l’Ufficio francese per l’immigrazione e l’integrazione (Ofii) – sono giunti all’aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle. Tra [...]

Spedizione punitiva contro profughi

Spedizione punitiva contro profughi

(ANSA) – PIACENZA, 9 OTT – Hanno fatto una sorta di spedizione punitiva, durante il quale hanno appiccato un piccolo incendio nell’alloggio che ospita gli immigrati. E’ il più grave di una serie di aggressioni fisiche e verbali a un gruppo di profughi che ha portato la procura di Piacenza a indagare tre uomini, di 28, 39 e 53 anni, accusati di vari reati, con l’aggravante dell’odio razziale. I fatti sono avvenuti a Bettola, sulla collina piacentina, [...]

Spedizione punitiva contro profughi, tre indagati

Spedizione punitiva contro profughi, tre indagati

Hanno attuato una sorta di spedizione punitiva, durante la quale hanno appiccato un piccolo incendio nell’alloggio che ospita gli immigrati. E’ il più grave di una serie di aggressioni fisiche e verbali a un gruppo di profughi che ha portato la procura di Piacenza a indagare tre uomini, di 28, 39 e 53 anni, accusati di vari reati, con l’aggravante dell’odio razziale. I fatti sono avvenuti a Bettola, sulla collina piacentina, dove i migranti sono ospitati. [...]

Bando direttori,il via da Reggia Caserta

Bando direttori,il via da Reggia Caserta

(ANSA) – NAPOLI, 8 OTT – Il ministero dei Beni Culturali pubblicherà nei prossimi giorni il bando europeo per la scelta del nuovo direttore della Reggia di Caserta che sostituirà Mauro Felicori, in carica dal 2015 e che andrà in pensione dal prossimo 31 ottobre per raggiunti limiti di età. Lo si apprende da fonti qualificate del Mibac. Il nuovo bando parte dalla base di quelli varati dal precedente ministro Franceschini, ma è all’esame [...]

Da profugo a calciatore

Da profugo a calciatore

È una storia a lieto fine quella di Kané Youssouf, in Italia da pochi mesi e già ufficialmente giocatore tesserato dell'A.C. Menaggio.

Migranti, Macron: 10mila unità in Frontex per proteggere confini

Migranti, Macron: 10mila unità in Frontex per proteggere confini

Roma, (askanews) - "Appoggio la proposta della Commissione di aumentare il numero del personale Frontex e portarlo a diecimila per proteggere i nostri confini. Discuteremo proprio di questo oggi, di sicurezza interna, è una cosa essenziale se vogliamo l'efficienza, abbiamo frontiere comuni quindi dobbiamo proteggerle dall'esterno". Così il presidente francese, Emmanuel Macron, parlando da Salisburgo prima della sessione quotidiana del vertice informale dei capi [...]

Il salvataggio delle profughe

Il salvataggio delle profughe

Una provocazione di Jacopo Fo .

Libia: Msf, urgente evacuare profughi

Libia: Msf, urgente evacuare profughi

(ANSA) – GINEVRA, 7 SET – Migliaia di rifugiati, migranti e richiedenti asilo arbitrariamente detenuti nei centri di detenzione libici devono essere immediatamente rilasciati e evacuati dal paese. Lo ha affermato oggi Medici Senza Frontiere (MSF) sottolineando che “diversi centri di detenzione a Tripoli si trovano sulla linea del fronte e migliaia di persone disperate sono ancora intrappolate al loro interno, al terzo giorno di une “fragile” cessate il [...]

Siria: profughi tornano dal Libano

Siria: profughi tornano dal Libano

(ANSAmed) – BEIRUT, 4 SET – Centinaia di profughi siriani in Libano si apprestano a tornare nelle prossime ore in Siria in trasferimenti organizzati dai servizi di sicurezza libanesi in cooperazione col governo di Damasco. Lo riferiscono l’agenzia ufficiale libanese Nna e la Sana, agenzia governativa siriana. Secondo le fonti, 200 civili tra cui donne e bambini si sono diretti dalla città di Tripoli, porto nel nord del Libano, verso il confine con la Siria [...]

I profughi della Diciotti: 'Ci hanno venduti e torturati'

I profughi della Diciotti: 'Ci hanno venduti e torturati'

Hanno subito anni di violenze, alcuni sono stati tenuti sotto terra in un magazzino, venduti due o tre volte, e in quello stato di detenzione durato per molto tempo sono nati sedici bambini tutti morti dopo 4-5 mesi. E’ quanto raccontano molti dei profughi eritrei che erano a bordo della nave Diciotti e sono ora ospitati nel centro ‘Mondo migliore’ a Rocca di Papa. In queste ore emergono dalle interviste rilasciate agli operatori sociali del centro, le storie [...]

Profughi Diciotti, "torture e venduti"

Profughi Diciotti, "torture e venduti"

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Hanno subito anni di violenze, alcuni sono stati tenuti sotto terra in un magazzino, venduti due o tre volte, e in quello stato di detenzione durato per molto tempo sono nati sedici bambini tutti morti dopo 4-5 mesi. E’ quanto raccontano molti dei profughi eritrei che erano a bordo della nave Diciotti e sono ora ospitati nel centro ‘Mondo migliore’ a Rocca di Papa. In queste ore emergono dalle interviste rilasciate agli operatori [...]

Sindaco, rifare bando se anche migranti

Sindaco, rifare bando se anche migranti

(ANSA) – TRENTO, 28 LUG – Per il vigile serve la cittadinanza italiana, quindi se il bando per un posto nel corpo intercomunale di Ala-Avio non lo chiarisce, deve essere rifatto. A intervenire sulla questione è il sindaco, Federico Secchi, di uno dei due Comuni trentini interessati, Avio. Il bando è per un posto a tempo pieno ed è stato preparato dal Comune di Ala, ente capofila. Il sindaco di Avio ricorda che l’Italia nel 2013 si è adeguata alle [...]

Turchia: 400 mln Ue per profughi siriani

Turchia: 400 mln Ue per profughi siriani

(ANSA) – BRUXELLES, 25 LUG – La Commissione europea ha approvato un nuovo pacchetto di aiuti del valore di 400 milioni di euro per l’istruzione ai rifugiati siriani in Turchia. Si tratta della prima azione adottata dopo l’accordo fra gli Stati membri dell’Ue per finanziare ulteriori 3 miliardi di euro per i rifugiati in Turchia. I 400 milioni di euro verranno dati sotto forma di sovvenzione diretta al ministero della pubblica istruzione turco. Il [...]