esilio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Esilio

Essere in esilio significa stare lontano dalla propria casa (vale a dire città, stato o nazione) a causa dell'esplicito rifiuto del permesso di farvi ritorno, o sotto la minaccia di essere imprigionato o giustiziato.
Si usa comunemente distinguere tra esilio interno (o confino), ovvero il reinsediamento forzato all'interno della propria nazione di residenza, e l'esilio esterno, ovvero l'espulsione dal territorio della Patria con divieto di reingresso.

Da profugo a calciatore

Da profugo a calciatore

È una storia a lieto fine quella di Kané Youssouf, in Italia da pochi mesi e già ufficialmente giocatore tesserato dell'A.C. Menaggio.

Il salvataggio delle profughe

Il salvataggio delle profughe

Una provocazione di Jacopo Fo .

Libia: Msf, urgente evacuare profughi

Libia: Msf, urgente evacuare profughi

(ANSA) – GINEVRA, 7 SET – Migliaia di rifugiati, migranti e richiedenti asilo arbitrariamente detenuti nei centri di detenzione libici devono essere immediatamente rilasciati e evacuati dal paese. Lo ha affermato oggi Medici Senza Frontiere (MSF) sottolineando che “diversi centri di detenzione a Tripoli si trovano sulla linea del fronte e migliaia di persone disperate sono ancora intrappolate al loro interno, al terzo giorno di une “fragile” cessate il [...]

Siria: profughi tornano dal Libano

Siria: profughi tornano dal Libano

(ANSAmed) – BEIRUT, 4 SET – Centinaia di profughi siriani in Libano si apprestano a tornare nelle prossime ore in Siria in trasferimenti organizzati dai servizi di sicurezza libanesi in cooperazione col governo di Damasco. Lo riferiscono l’agenzia ufficiale libanese Nna e la Sana, agenzia governativa siriana. Secondo le fonti, 200 civili tra cui donne e bambini si sono diretti dalla città di Tripoli, porto nel nord del Libano, verso il confine con la Siria [...]

I profughi della Diciotti: 'Ci hanno venduti e torturati'

I profughi della Diciotti: 'Ci hanno venduti e torturati'

Hanno subito anni di violenze, alcuni sono stati tenuti sotto terra in un magazzino, venduti due o tre volte, e in quello stato di detenzione durato per molto tempo sono nati sedici bambini tutti morti dopo 4-5 mesi. E’ quanto raccontano molti dei profughi eritrei che erano a bordo della nave Diciotti e sono ora ospitati nel centro ‘Mondo migliore’ a Rocca di Papa. In queste ore emergono dalle interviste rilasciate agli operatori sociali del centro, le storie [...]

Profughi Diciotti, "torture e venduti"

Profughi Diciotti, "torture e venduti"

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Hanno subito anni di violenze, alcuni sono stati tenuti sotto terra in un magazzino, venduti due o tre volte, e in quello stato di detenzione durato per molto tempo sono nati sedici bambini tutti morti dopo 4-5 mesi. E’ quanto raccontano molti dei profughi eritrei che erano a bordo della nave Diciotti e sono ora ospitati nel centro ‘Mondo migliore’ a Rocca di Papa. In queste ore emergono dalle interviste rilasciate agli operatori [...]

Turchia: 400 mln Ue per profughi siriani

Turchia: 400 mln Ue per profughi siriani

(ANSA) – BRUXELLES, 25 LUG – La Commissione europea ha approvato un nuovo pacchetto di aiuti del valore di 400 milioni di euro per l’istruzione ai rifugiati siriani in Turchia. Si tratta della prima azione adottata dopo l’accordo fra gli Stati membri dell’Ue per finanziare ulteriori 3 miliardi di euro per i rifugiati in Turchia. I 400 milioni di euro verranno dati sotto forma di sovvenzione diretta al ministero della pubblica istruzione turco. Il [...]

No alla deportazione di un afgano, giovane svedese ferma l'aereo

No alla deportazione di un afgano, giovane svedese ferma l'aereo

Roma, (askanews) - Ha salvato dall'espulsione un richiedente asilo afghano di 52 anni. Elin Ersson, studentessa svedese, ha fermato un volo in partenza da G teborg, in Svezia, e diretto a Istanbul, con a bordo l'uomo che doveva essere deportato in Afghanistan, e ha trasmesso in diretta Facebook la sua impresa. "In questo momento sono in aeroporto, su un aereo dove c'è un uomo che vogliono deportare in Afghanistan - dice la ragazza - non toccate il mio telefono, [...]

Migranti, Ue: centri controllati e seimila euro a profugo

Migranti, Ue: centri controllati e seimila euro a profugo

Salvini: l'Italia non ha bisogno di elemosina

6mila euro per profugo Bruxelles non convince

6mila euro per profugo Bruxelles non convince

Salvini risponde alla commissione europea che propone un contrinuto di 6mila euro per ogni profugo accolto.

Profugo sventò rapina, autore costituito

Profugo sventò rapina, autore costituito

(ANSA) – TORINO, 19 LUG – Si è costituto Ermes Simone Marinelli, 28 anni, disoccupato, che lo scorso 30 giugno, armato di coltello, aveva tentato un colpo al ‘PrestoFresco’ in via Mercadante a Torino. La rapina era stata sventata da Osahon, 27 anni, richiedente asilo nigeriano che era solito chiedere l’elemosina davanti al supermercato. Il ragazzo si era scagliato contro il ladro, bloccandolo e schivando i colpi di coltello. Marinelli era scappato. Ai [...]

Tunisia respinge nave con 40 profughi

Tunisia respinge nave con 40 profughi

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – Una nave tunisina di una compagnia del gas, la Sarost 5, che ha tratto in salvo una quarantina di migranti, é bloccata da diversi giorni al largo delle coste tunisine: “nè la Tunisia, nè l’Italia, nè Malta hanno acconsentito ad aprire i propri porti ai superstiti”. Ne danno notizia il portale europeo InfoMigrants e il Forum tunisino per i diritti economici e sociali (Ftdes). Quest’ultimo ha confermato questa mattina che [...]

Vos Thalassa, 2 profughi indagati

Vos Thalassa, 2 profughi indagati

(ANSA) – PALERMO, 12 LUG – La Procura della Repubblica di Trapani ha ricevuto due informative della Squadra Mobile di Trapani e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato sui fatti accaduti a bordo del rimorchiatore Vos Thalassa l’8 luglio e ha proceduto all’iscrizione di un procedimento penale a carico di Ibrahim Bushara, sudanese, e di Hamid Ibrahim, ganese. Ai due è contestato il reato di concorso in violenza privata continuata ed aggravata [...]

In Lombardia nel 2019 bando per i taser

In Lombardia nel 2019 bando per i taser

(ANSA) – MILANO, 9 LUG – Una telecamera portatile sulla pettorina della divisa per riprendere quanto accade durante un intervento: è questa l’innovativa dotazione che si vuole introdurre nell’operato degli agenti di Polizia Locale in Regione Lombardia. A illustrare la delibera che verrà presentata in Giunta è stato Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale. La delibera avvia un bando per l’assegnazione di contributi [...]

Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio"

Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio"

Immagine della Chiesa di Dio Onnipotente Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio" Film cristiano ita 2018 - Cronache della persecuzione religiosa in Cina "La lunga via dell'esilio" Da quando salì al potere nella Cina continentale nel 1949, il Partito Comunista Cinese ha attuato incessantemente la propria persecuzione della fede religiosa. Ha freneticamente [...]

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio Xu Huilin e suo marito Zhiyong sono capi nella Chiesa di Dio Onnipotente. Fuggono dalla loro città dopo aver appreso che il governo cinese li sta ricercando a causa della loro fede. La loro unica figlia Lingling va a vivere con la nonna, e le due giungono a dipendere l'una dall'altra. Xu Huilin ritorna in segreto a casa la vigilia di capodanno per stare con la [...]

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio

Breve sketch - "L'appostamento" Chi ha forzato i cristiani a lasciare casa e vivere in esilio Xu Huilin e suo marito Zhiyong sono capi nella Chiesa di Dio Onnipotente. Fuggono dalla loro città dopo aver appreso che il governo cinese li sta ricercando a causa della loro fede. La loro unica figlia Lingling va a vivere con la nonna, e le due giungono a dipendere l'una dall'altra. Xu Huilin ritorna in segreto a casa la vigilia di capodanno per stare con la [...]

Profughi non aiutano, sindaco li caccia

Profughi non aiutano, sindaco li caccia

(ANSA) – BRESCIA, 30 GIU – I richiedenti asilo si rifiutano di pulire un sentiero e il sindaco del paese decide di mandarli via. Accade a Zone, paese in provincia di Brescia. Il primo cittadino Marco Zatti ha avvertito la Prefettura di voler allontanare da un ex albergo, ora ostello, un gruppo di 24 profughi che “hanno avuto un atteggiamento non collaborativo e questo non mi va” ha spiegato Zatti.

Finita odissea, profughi sbarcati alla Valletta

Finita odissea, profughi sbarcati alla Valletta

Finita odissea, profughi sbarcati alla Valletta

Finita odissea, profughi sbarcati alla Valletta

A bordo della Lifeline anche un giovane fotografo italiano