Scopri tutto su Estetica

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

La scheda: Estetica

L'estetica è un settore della filosofia che si occupa della conoscenza del bello naturale, artistico, ovvero del giudizio morale e spirituale.
Il filosofo tedesco Alexander Gottlieb Baumgarten pubblicò Aesthetica in latino nel 1750, usando un termine già da lui coniato nel 1735 nella sua tesi di laurea intitolata Meditazioni filosofiche su argomenti concernenti la poesia. La parola "aesthetica" ha origine dalla parola greca ????????, che significa "sensazione", e dal verbo ??????????, che ...

L'Angolo della poesia - Il Paesaggio

      L'Angolo della Poesia - Il Paesaggio -   Il paesaggio “pieno di neve”, la valle che vista dalla montagna sembra “un mare bianco”, i pini nei boschi che sembra che “scompaiano tra la neve”: questa la cornice che fa da sfondo ed ispira il nostalgico canto d’amore di un giovane innamorato chiamato alla Patria che fissa “tristemente” la foto della donna amata “lasciata sola”. Il paesaggio è così d'inverno, pieno di neve. La valle da [...]

Firemind - Conclusione della tesi di maturità - Anno 2015-16

  FIREMIND Conclusione       Trascrizione del video: «Sono state illustrate le principali questioni della gnoseologia e della scienza. È stato inoltre rilevato da un lato come queste possano essere risolte in modo soddisfacente, dall’altro come le concezioni oggi affermatesi nella scienza siano INADEGUATE a spiegare la realtà». [Qui Firemind è molto buono. Infatti oggi siamo arrivati ben oltre l’inadeguatezza. Basti pensare che il fisico contemporaneo [...]

Il riconoscimento dell'Io - Nereo Villa

Nereo Villa, "IL SACRO SIMBOLO DELL'ARCOBALENO, Numerologia biblica sulla Reincarnazione" (Prefazione), SeaR Edizioni, Reggio Emilia, aprile 1998 Prefazione (Descrizione degli undici capitoli) - Premessa (Distinzione fra unità di misura e unità aritmetica) - Introduzione - La creazione - Cap. 1° - Il riconoscimento dell'Io - Cap. 2° - La colomba, la nave e il pesce - Cap. 3° - Il mondo delle essenze - Cap. 4° - Imbarcazioni - Cap 5° - Non si può sopprimere [...]

CIANEI - Poesia di Nereo Villa

CIANEI Muovi e commuovi al vedere incompleto che sempre scorge qualcosa di nuovo... ...riguardando il creato il passato le favole e le persone compaiono: questa è la Bruna questa è la Piera... nel paese è già sera e il ricordo del giorno scompare le parole sentite... e gli sguardi... ferite amare che ora guariscono

Poesia del compromesso

"Io sono un cittadino dello Stato italiano. Non ho pregiudizi e sono rispettoso delle leggi giuste. La giustizia poggia sul diritto. Il diritto poggia sul pensare razionale e comprensibile a tutti. Là dove non c'è pensare razionale, non può esservi giustizia, né diritto, dunque non deve esservi obbedienza. Obbedire a leggi ingiuste rende l'uomo deprivato della sua umanità, cioè del pensare, che progressivamente annichilito e spento, si trasforma in [...]

L'Angolo della poesia - Non

      L'Angolo della Poesia - Non -   Sulle rette rotaie dirette chissà dove non c’è luce mai   sempre come sembra i giorni rinascono trafelati di non senso   ogni concreta meta ammette poi l’effimero della sua reale non essenza   è inutile cercare, oltre a ciò che devo non c’è nulla d’altro.   Inutile è pure ogni parola che scrivo.   febbraio 2012

L'Angolo della poesia - La pupazza

      L'Angolo della Poesia - La pupazza -   Ecco, è arrivato il tuo momento! Finalmente danzerai davvero. Uno strano corteo procede a rilento; è scoccata mezzanotte, è l’ora del mistero. Nervosi ti accompagnano gli operai-ingegneri che dal nulla ti hanno creato, saranno anche gli artificeri che tra poco ti avranno bruciato. Le tue ossa di legno leggero, i tuoi nervi di ferro filato, sono attesi dal giudizio severo di chi, plaudente, ti ha già [...]

L'Angolo della poesia - Odo

      L'Angolo della Poesia - Odo -   Al mio amico Odorisio.    E così tanto il prezzo di un’idea pesa sulla bilancia della vita   ma non schianta la neve i nostri faggi e di nuove foglie li veste il sole. marzo 2006

L'Angolo della poesia - La patata

      L'Angolo della Poesia - La patata -   Simpatica “lode” alla patata! Buona in tutte le salse, particolarmente saporita se nata dalle nostre parti. “…In tutto il mondo si cucina…, non fa male la patata…preferiam la marsicana…” Sia benedetta la patata ed il buon Dio che l'ha creata. In natura la regina, in tutto il mondo si cucina. Novella oppur d'annata da bianchi e neri è apprezzata, e non ci vuole una gran scienza per dir che non ne puoi [...]

L'Angolo della poesia - Per me che sono soltanto un uomo

      L'Angolo della Poesia - Per me che sono soltanto un uomo -   ChiediGli   ora che ti è concesso se necessario fosse quest’altro sacrificio, quale coraggio e dove trovare ai giorni inutili che restano a chi resta,   chiediGli   quali parole usare se proprio nulla ha senso, d’un abito da sposa in un giorno di festa, il perché di quel sogno dissolto a primavera.   ChiediGli.   marzo 2008

L'Angolo della poesia - A Clelia

      L'Angolo della Poesia - A Clelia -   Clelia è il nome dato alla fontana di Ortona che si trova al centro della piazza principale, luogo di riferimento per tutti gli ortonesi. In questi versi la considero come una persona che, occupando una posizione strategica, è stata l’unica testimone sempre presente negli ultimi cinquant’anni della vita ortonese, degli avvenimenti più importanti del paese. Quest'anno ti vedo molto felice. Tu sei la solita [...]

L'Angolo della poesia - Quarant'anni

      L'Angolo della Poesia - Quarant’anni -   Quarant’anni: una tappa importante nella vita di una persona, una “occasione” più o meno gradita per “tirare le somme” ma “…non è chiusa la partita ...il primo tempo sta finendo ma c'è il secondo da giocare “. Dura e spietata colpisce la sorte sbattendoti in faccia tutte le porte. Non mollare per questo ma picchia più forte. Contro di te s'accanisce il destino. Ti schiaccia, [...]

L'Angolo della poesia - Il fiore sei tu

      L'Angolo della Poesia - Il fiore sei tu -   Nostalgico ricordo di un innamorato il cui amore non è più ricambiato. Guarda un fiore, il fiore è lei e torna con la mente al passato “…ricordo io e te prima che t’innamorassi di quello lì…” Quando guardo quel fiore davanti a me, ricordo io e te prima che ti innamorassi di quello lì. Andavamo al circo e ci divertivamo tanto a vedere i leoni, gli elefanti... Andavamo al bar e compravamo qualche [...]

L'Angolo della poesia - Brandelli di muro

      L'Angolo della Poesia - Brandelli di muro -   Seduto su questa pietra di memoria mi ritrovo nel viso arato della mia gente di terra appassita nei campi appesi alle scheletriche braccia dei meli   nel sorriso di vecchi che sanno il mio nome mi sento come il ponte gettato tra le sponde di un fiume   seduto su questa eco lontana io sono qui la ragione di un’essenza. febbraio 2007

L'Angolo della poesia - Io vivo ancora nella morte

      L'Angolo della Poesia - Io vivo ancora nella morte -   Spento nelle luci del tuo tramonto io vivo ancora nella morte, e so parole di una rocca senza lino nel silenzio puro del respiro. La memoria della pioggia rimane, nel cortile d’una chiesa, in mezzo a passi silenziosi di preghiera, in mezzo a tanti faggi grigi nella sera che scompare.   Ti parlo dove hai pianto e il ricordo non esiste; io sono come l’ombra d’una lampada che illumina… e non [...]

L'Angolo della poesia - Adesso il vento

      L'Angolo della Poesia - Adesso il vento - (Ad Ernesto e Massimo, amici di sempre.) Il viale dei tigli perennemente negli occhi in ansia   adesso il vento vibra corde fuori tempo al ritmo dolce di una certezza   ritrovarsi ancora spighe della stessa terra. gennaio 2005

L'Angolo della poesia - Gianicolo

      L'Angolo della Poesia - Gianicolo -   I gabbiani hanno le ali lunghe, come i miei pensieri, come le tue mani bianche: ombre vaghe in mezzo a tante foglie gialle. Le labbra, grandi, son riarse, ebbre pur di tanto pianto sussurrato, ebbre e amare nel silenzio dei ricordi… Dio, quanta luce nella morte con me stesso! La mia gente non ode mai i gabbiani. Vede solo lunghe tracce di lumache in mezzo ai boschi, argentate come tante perle false.   Anno 1963 Da: [...]

L'Angolo della poesia - Cinquant'anni

      L'Angolo della Poesia - Cinquant'anni -   Cinquant'anni, mezza vita. La fotografia di un uomo di mezz'età che, nonostante il fisico non sia più quello di una volta, festeggia con simpatia il suo cinquantesimo compleanno con i suoi amici più cari. La poesia è stata presenta al Premio Biennale Nazionale di Poesia “Quinto Poppedio Silone” Mo’ che la vita, t'arriva a cinquant'anni, pija na' curva a gommito e de scesa, taccorgi che se stringheno li [...]

L'Angolo della poesia - I miei monti

      L'Angolo della Poesia - I miei monti -   Palpita il silenzio in cornice d’infinito. dicembre 2005

L'Angolo della poesia - Voja de tornà

      L'Angolo della Poesia - Voja de tornà -   L’università è finarmente finita na svolta è ora de dalla a sta vita. Ma famo passà luglio e agosto e poi ce pensamo a un posto. L’estate è dietro le porte e la voja de tornà a Ortona è forte. Padrona spesso è la noia ma de sta lì c ho comunque voja. Sti “du pass” me li fanno fa spesso ma col mio sbruffo di dissenso se fanno lo stesso. Na pizza da Frangiò ogni tanto se la magnamo perché certe [...]