Eurozone

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Zona euro

La scheda: Zona euro

     Zona euro
     UE non appartenenti all'AEC II
     UE appartenenti all'AEC II con opt-out
     UE non appartenenti all'AEC II con opt-out
     Non UE che usano bilateralmente l'euro
     Non UE che usano unilateralmente l'euro
Viene informalmente detta zona euro (o, altrettanto frequentemente, eurozona o eurolandia) l'insieme degli stati membri dell'Unione europea che adottano l'euro come valuta ufficiale ovvero formano l'Unione economica e monetaria dell'Unione europea.
Le politiche monetarie dell'eurozona sono regolate esclusivamente dalla Banca centrale europea, con sede a Francoforte sul Meno. L'armonizzazione delle politiche economiche e fiscali dell'area euro è agevolata dalle periodiche riunioni dell'Eurogruppo, organismo composto dai Ministri dell'economia e delle finanze degli Stati aderenti alla valuta comune che tradizionalmente precede i vertici dell'Ecofin.
Al 2015, la zona è composta da diciannove stati membri, copre un'area di circa 2.500.000 km² (corrispondente circa ad uno Stato come l'Argentina) per 340 milioni di abitanti (come circa gli Usa). Sarebbe quindi circa il 7º stato al mondo per area e 3° per popolazione.



Fmi: allarme giovani, in Eurolandia a rischio povertà

Fmi: allarme giovani, in Eurolandia a rischio povertà

Il numero di giovani a rischio povertà nell’area euro continua a salire. Lo afferma il Fmi nell’Article Iv per l’area euro, sottolineando che i giovani sono quelli e’ piu’ rischio povertà fra tutte le categorie. ”C’erano poco piu’ di 2,6 milioni di giovani disoccupati nell’area euro nel 2017, di cui 2 milioni o piu’ del 77% concentrati in otto paesi di Eurolandia”, un dato che mostra il diverso andamento della ripresa fra i diversi [...]

Cambi: euro in calo a 1,1623 dollari

Cambi: euro in calo a 1,1623 dollari

(ANSA) – ROMA, 19 LUG – L’euro è in calo a 1,1623 dollari e 131,14 contro lo yen.

Cambi:euro stabile a 1,171

Cambi:euro stabile a 1,171

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – Euro stabile all’avvio di giornata. La moneta unica è scambiata a 1,1715 rispetto al dollaro. In Asia lo yen cala leggermente a 112,4 (-0,1%).

Cambi: euro ancora sotto 1,17 dollari

Cambi: euro ancora sotto 1,17 dollari

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – Quotazioni dell’euro in lieve recupero dopo la fiammata della valuta americana con la moneta unica che passava di mano a 1,1676 ieri sera in chiusura di giornata. Alle prime battute l’euro recupera 8 centesimi a 1,1682 nei confronti del dollaro e sale anche nei confronti dello yen che passa di mano a 131,12

Moscovici,Tria garante rispetto norme Ue

Moscovici,Tria garante rispetto norme Ue

(ANSA) – BRUXELLES, 11 LUG – “Ci sono dichiarazioni che vanno in questa direzione ma la maggior parte vanno in un’altra direzione, che è quella buona”, ad esempio “sono stato informato che Di Maio ha detto chiaramente che il piano di uscire dall’euro non fa più parte di questo governo”. Lo ha detto il commissario agli Affari economici Pierre Moscovici. “Noi abbiamo un interlocutore, il ministro Tria, che ci ha assicurato che l’Italia prepara [...]

Padoan, parole Savona agitano mercati

Padoan, parole Savona agitano mercati

(ANSA) – ROMA, 11 LUG – “Se un ministro di un governo dice che sta pensando a un piano B e che questo implica l’uscita dall’euro, questa è una affermazione che viene vagliata con molta attenzione, dai mercati in primo luogo”. Così Pier Carlo Padoan deputato Pd ed ex ministro dell’economia questa mattina ai microfoni di Radio Anch’io commentando le parole del ministro Savona. Alla domanda se queste parole stessero generando preoccupazione nei [...]

Di Maio,nessun piano B di uscita da euro

Di Maio,nessun piano B di uscita da euro

(ANSA) – ROMA, 11 LUG – Il governo non sta pensando ad un Piano B per uscire dall’Euro. “Oggi le posso dire – ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ad una specifica domanda durante la trasmissione Omnibus su La7 – che non ci sto pensando e il governo non sta lavorando a questo. Non possiamo immaginarlo nemmeno per un attimo”. “Il governo – ha aggiunto ancora – non vuole uscire dall’euro. Se poi gli altri cercheranno di cacciarci non lo so, ma [...]

La tentazione di uscire dall'euro

La tentazione di uscire dall'euro

"L'Italia potrebbe essere spinta fuori dall'euro" il monito del Ministro Savona.

Voucher e euro, scontro aperto

Voucher e euro, scontro aperto

Si allungano i tempi per il decreto dignità. Il Ministo Savona "dobbiamo essere pronti anche all'uscita dall'euro".

Savona: 'Uscita da euro? C'è il rischio cigno nero'

Savona: 'Uscita da euro? C'è il rischio cigno nero'

(ANSA) – ROMA, 10 LUG – “Mi recherò da Draghi appena terminato questo incontro. Prima volevo che la mia azione godesse della legittimazione democratica. Io ero stato delegittimato dai media e non mi sono mosso fino a questo momento per questi precisi motivi”. Lo ha detto il ministro degli Affari Europei Paolo Savona alle Commissioni Ue di Camera e Senato illustrando le linee programmatiche del suo dicastero.    

FOTO: Zona euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

Borsa: Europa piatta nel giorno dazi

Borsa: Europa piatta nel giorno dazi

(ANSA) – MILANO, 6 LUG – Le Borse europee sono piatte in terreno negativo nel giorno dell’entrata in vigore dei dazi Usa su 34 miliardi di dollari di beni cinesi. Poco mossa anche Francoforte (+0,08%) nonostante i dati sul debito pubblico che nel 2019, per la prima volta da 17 anni, scenderà al 58,25% del Pil. Sul fronte monetario è stabile l’euro sul dollaro a 1,1717 a Londra. In calo Londra e Milano (-0,2%) mentre sono piatte Parigi e Madrid. I [...]

Cambi: euro apre stabile a 1,171

Cambi: euro apre stabile a 1,171

(ANSA) – ROMA, 6 LUG – Avvio di giornata stabile per l’euro che viene scambiato a 1,171 sul dollaro. Lo yen passa di mano a quota 129,67.

Cambi: euro apre stabile a 1,165

Cambi: euro apre stabile a 1,165

(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Avvio di giornata stabile per l’euro che viene scambiato a 1,165 sul dollaro. In Asia, mentre si attende l’avvio dei dazi Usa sulla Cina, lieve rialzo per lo yen (+0,1% a 110,4). Lo yuan cinese cede lo 0,2% a 6,64.

La crescita dell'Eurozona riprende vigore

La crescita dell'Eurozona riprende vigore

(Teleborsa) - Alla fine del secondo trimestre, l'economia dell'Eurozona ha ripreso vigore, indicando tassi di espansione accelerati per produzione e nuovi ordini, sebbene non sia riuscita a recuperare completamente lo slancio vistosi ad inizio anno. La maggiore forza trainante è stata fornita dal terziario, che ha registrato una crescita accelerata al record in quattro mesi, controbilanciando l'ulteriore rallentamento della crescita della [...]

Cantico evangelico 2018 - "Il cielo qui è così blu" Il Regno di Cristo è già disceso

Cantico evangelico 2018 - "Il cielo qui è così blu" Il Regno di Cristo è già disceso

Cantico evangelico 2018 - "Il cielo qui è così blu" Il Regno di Cristo è già disceso I Ah... qui c'è un cielo, oh... un cielo così diverso! Una fragranza squisita è diffusa in tutto il paese e l'aria è pulita. Dio Onnipotente Si è fatto carne e vive in mezzo a noi, esprimendo la verità e iniziando il giudizio degli ultimi giorni. Le parole di Dio mettono a nudo la verità della nostra corruzione, veniamo purificati e perfezionati da ogni [...]

Eurozona, frenano ancora le vendite al dettaglio

Eurozona, frenano ancora le vendite al dettaglio

(Teleborsa) - Segnalato ancora sotto attese il settore retail dell'Eurozona a maggio. Secondo l'Eurostat, le vendite al dettaglio non hanno registrato variazioni dopo il lieve calo dello 0,1% di aprile (dato rivisto da +0,1%). Dato inferiore alle attese, con gli analisti che si aspettavano una crescita dello 0,1%. Su base annua, invece, le vendite hanno evidenziato un aumento dell'1,4% dopo il +1,6% rivisto del mese precedente (1,7% la prima lettura), anche in [...]

Eurolandia in calo, con Milano fanalino di coda

Eurolandia in calo, con Milano fanalino di coda

(Teleborsa) - Si chiude in rosso la prima seduta della settimana delle Borse europee, intimorite dai segnali di crisi politica in Germania per la questione migranti ma anche dalle preoccupazioni per una possibile guerra commerciale mondiale.  Seduta in frazionale ribasso per l'Euro / Dollaro USA, che lascia sul parterre lo 0,64%. Nessuna variazione significativa per l'oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.248,8 dollari l'oncia. Sessione debole per il [...]

Zona Euro, in lieve calo il tasso di disoccupazione

Zona Euro, in lieve calo il tasso di disoccupazione

(Teleborsa) - Migliora la disoccupazione dell'Eurozona nel mese di maggio. Secondo l'Istituto di Statistica dell'Unione Europea (EUROSTAT), il tasso di disoccupazione si è attestato all'8,4% rispetto all'8,5% del mese precedente ed in calo dal 9,2% di maggio 2017, battendo le attese degli analisti. Si tratta del tasso più basso da dicembre 2008. Nell'intera Unione Europea la percentuale dei senza lavoro rimane al 7% come ad aprile, risultando in calo sull'anno [...]

Eurozona, altro stop per il settore manifatturiero

Eurozona, altro stop per il settore manifatturiero

(Teleborsa) - Continua a rallentare la crescita del settore manifatturiero dell'eurozona a giugno. L’Indice finale IHS Markit PMI del Settore Manifatturiero dell’Eurozona è diminuito dal valore di 55,5 di maggio, raggiungendo 54,9 punti, risultando lievemente inferiore alla stima flash che era per 55 punti. Seppur il dato rappresenti il minimo da 18 mesi, si mostra al di sopra della relativa media a lungo termine di 51,9. Il PMI è rimasto al di sopra della [...]

Borsa: Europa giù con timori Germania

Borsa: Europa giù con timori Germania

(ANSA) – MILANO, 2 LUG – Le Borse europee ampliano il calo con i timori sul futuro del Governo tedesco dopo che il ministro dell’Interno, Horst Seehofer, ha confermato l’intenzione di dimettersi se non ci sarà un compromesso con la Cdu sui migranti. I listini del vecchio continente risentono anche del calo delle esportazioni della Cina con gli analisti finanziari che lo attribuiscono all’arrivo, nei prossimi giorni, dei dazi imposti dagli Stati Uniti su [...]