Scopri tutto su Eurozone

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Eurozone. Cerca invece Eurozone.

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Zona euro

La scheda: Zona euro

     Zona euro
     UE non appartenenti all'AEC II
     UE appartenenti all'AEC II con opt-out
     UE non appartenenti all'AEC II con opt-out
     Non UE che usano bilateralmente l'euro
     Non UE che usano unilateralmente l'euro
Viene informalmente detta zona euro (o, altrettanto frequentemente, eurozona o eurolandia) l'insieme degli stati membri dell'Unione europea che adottano l'euro come valuta ufficiale ovvero formano l'Unione economica e monetaria dell'Unione europea.
Le politiche monetarie dell'eurozona sono regolate esclusivamente dalla Banca centrale europea, con sede a Francoforte sul Meno. L'armonizzazione delle politiche economiche e fiscali dell'area euro è agevolata dalle periodiche riunioni dell'Eurogruppo, organismo composto dai Ministri dell'economia e delle finanze degli Stati aderenti alla valuta comune che tradizionalmente precede i vertici dell'Ecofin.
Al 2015, la zona è composta da diciannove stati membri, copre un'area di circa 2.500.000 km² (corrispondente circa ad uno Stato come l'Argentina) per 340 milioni di abitanti (come circa gli Usa). Sarebbe quindi circa il 7º stato al mondo per area e 3° per popolazione.



L'euro ritraccia dopo rally. Nowotny (BCE): "un eccessivo apprezzamento non è utile per l'Eurozona"

L'euro ritraccia dopo rally. Nowotny (BCE): "un eccessivo apprezzamento non è utile per l'Eurozona"

(Teleborsa) - Prosegue la fase di ritracciamento dell'euro dopo il recente picco che aveva portato la moneta unica a bucare quota 1,23 dollari, il top da dicembre 2014. Stamane la moneta unica cede lo 0,20% sul biglietto verde a 1,2233 USD. A sostenere il recente rally sono state le postive prospettive economiche dell'Eurozona e i toni più aggressivi emersi in seno alla Banca Centrale Europea. Nel Verbale dell'ultimo meeting di politica monetaria è emersa la [...]

Eurozona, in recupero il mercato delle costruzioni

Eurozona, in recupero il mercato delle costruzioni

(Teleborsa) - In recupero il mercato delle costruzioni nella Zona Euro, dopo la debolezza del settore edilizio rilevata nei mesi precedenti. Secondo l'Eurostat, nel mese di novembre, la produzione nel settore delle costruzioni è rimbalzata dello 0,5% dopo il calo dello 0,3% registrato in ottobre. Stessa intonazione nell'Europa dei 28, dove settore sale dello 0,6%, e più forte rispetto al -0,5% di ottobre. Rispetto ad un anno prima, la produzione segna un [...]

Moody's: prospettive di credito stabili in Eurozona. Incognita elezioni in Italia

Moody's: prospettive di credito stabili in Eurozona. Incognita elezioni in Italia

(Teleborsa) - Le buone prospettive di crescita permetteranno all'Area euro di mantenere un merito di credito sostanzialmente stabile nel 2018. Lo afferma Moody's in un rapporto dedicato all'Eurozona, nel quale l'agenzia di rating statunitense prevede una crescita media del 2% per l'anno in scorso, e dell'1,9% nel 2019. Questi tassi, spiega, "dovrebbe sostenere i fondamentali del credito" dell'Area, anche se sul piano delle riforme strutturali non sono stati fatti [...]

Di Battista, referendum consultivo euro

Di Battista, referendum consultivo euro

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – “Sull’euro crediamo che si possa indire un referendum consultivo e siamo certi che sia un’arma importante per andare a trattare ai massimi livelli per sforare delle gabbie sulla spesa, come sulle pensioni”. Lo dice Alessandro Di Battista a Fanpage.it. Sulle voci di un rapporto tra M5S e la Russia di Putin Di Battista è categorico: “Queste notizie sono cazzate. Hanno addirittura scritto che il mio tour in motorino per la [...]

Eurozona, accelera la produzione industriale di novembre

Eurozona, accelera la produzione industriale di novembre

(Teleborsa) - La produzione dell'Eurozona risale la china a novembre. Secondo quanto riportato dall'Istituto di Statistica dell'Unione Europea (Eurostat), l'output ha registrato un incremento dell'1%, dopo il +0,4% di ottobre (dato rivisto da +0,2%). Il dato risulta sopra le attese degli analisti che avevano previsto una salita dello 0,8%. Su base annua la produzione ha registrato un aumento del +3,2%, in decelerazione rispetto al +3,9% rivisto del mese precedente [...]

Eurozona, forte rimbalzo del commercio al dettaglio

Eurozona, forte rimbalzo del commercio al dettaglio

(Teleborsa) - Deciso recupero delle vendite retail in Eurozona, superiore anche alle aspettative. Secondo l'Eurostat, le vendite al dettaglio sono salite dell'1,5% dopo il -1,1% di novembre. Il dato supera anche le attese degli analisti che avevano stimato una salita più contenuta dell'1,4%. Miglioramento anche su base annua: le vendite hanno evidenziato un aumento del 2,8%, ben al di sopra del +2,2% stimato dal consensus. Nel mese di novembre, la crescita si era [...]

Euro consolida sopra 1,20 dollari. Pressione della Bundesbank sulla fine del QE

Euro consolida sopra 1,20 dollari. Pressione della Bundesbank sulla fine del QE

(Teleborsa) - La BCE dovrebbe stabilire una data precisa per porre termine al programma di Quantitative easing. Lo ha dichiarato il numero uno della Bundesbank, Jens Weidmann, che ritiene "legittimo" fissare una data chiara di fine piano acquisto titoli. In un'intervista al quotidiano spagnolo El Mundo, Weidmann ha spiegato che "le prospettive dell'evoluzione dei prezzi corrispondono a un ritorno dell'inflazione, a un livello tale da assicurare la stabilità [...]

Jens Weidmann: “progetto Eurozona è insostenibile”

Fonte: WSI 21 dicembre 2017, di Alberto Battaglia “L’Eurozona non è stata stabilizzata su basi sostenibili”: lo ha dichiarato alla presenza dell’International Club of Frankfurt Economic Journalists il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, considerato fra i possibili successori di Mario Draghi alla Bce.Secondo Weidmann la creazione di fondi condivisi per affrontare le crisi nell’Eurozona avrebbe indebolito il principio di responsabilità [...]

Bce: Weidmann, fissare fine programma QE

Bce: Weidmann, fissare fine programma QE

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – E’ legittimo fissare una chiara fine per il programma di acquisto titoli della Bce. Lo ha dichiarato, riporta Bloomberg, il numero uno della Bundesbank e membro del board della Bce, Jens Weidmann, in un’intervista al quotidiano spagnolo El Mundo. L’outlook per i prezzi corrisponde al ritorno dell’inflazione ad un livello adeguato, ha spiegato Weidmann, sottolineando che “la verità è che, anche dopo il termine degli acquisti, [...]

Tajani, Salvini? Su euro è pragmatico

Tajani, Salvini? Su euro è pragmatico

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – “Berlusconi vedrà a breve Salvini e Meloni, poi ci saranno incontri tra coloro che dovranno organizzare la campagna elettorale ed elaborare un programma. Se vogliamo ridurre le distanze tra politica e cittadini dobbiamo dire cosa intendiamo fare. Confrontiamoci sulle cose concrete”. Lo dice Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, a l’Intervista di Maria Latella su Sky Tg24. Quanto agli attacchi di Salvini all’Europa e [...]

FOTO: Zona euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

     Zona euro      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro e appartenenti allo SME-2      Stati membri con divisa nazionale legata all'euro      Stati membri con divisa nazionale non legata all'euro      Paesi terzi che utilizzano l'euro a seguito di accordi bilaterali con l'UE o a seguito di adozione unilaterale      Paesi terzi con divisa nazionale legata all'euro      Paesi terzi con divisa nazionale non legata all'euro

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

Mappa generale dove l'euro è utilizzato, in via bilaterale o unilaterale, in azzurro più chiaro i restanti Paesi dell'Unione europea

Eurozona, accelerano i prezzi di fabbrica a novembre

Eurozona, accelerano i prezzi di fabbrica a novembre

(Teleborsa) - Accelerano i prezzi alla produzione nella Zona Euro. A novembre, si è registrata una variazione dello 0,6%, dopo che nel mese di ottobre i prezzi erano cresciuti dello 0,4%. Il dato, comunicato dall'Ufficio di Statistica dell'Unione Europea (Eurostat), risulta superiore alle stime degli analisti, che erano per un +0,3%. Su base annua, si è registrato invece un aumento del 2,8%, contro il 2,5% del mese precedente e delle attese degli analisti. I [...]

BCE, a fine 2017 bilancio 4.471 miliardi di euro. In tre anni di QE +2.263 miliardi

BCE, a fine 2017 bilancio 4.471 miliardi di euro. In tre anni di QE +2.263 miliardi

(Teleborsa) - La Banca Centrale Europea archivia il 2017 con uno stato patrimoniale di 4.471 miliardi di euro. Questi i numeri preliminari che fotografano la situazione al 29 dicembre, ultimo giorno lavorativo del 2017. Rispetto alla fine del 2016, il bilancio dell'Eurotower è cresciuto di 1.100 miliardi sulla scia degli acquisti di obbligazioni. Nell'ultima settimana di dicembre, la BCE non ha effettuato acquisti di obbligazioni al servizio del programma di [...]

Record di crescita economica per l’Eurozona

Record di crescita economica per l’Eurozona

(Teleborsa) - Lo slancio dell'economia dell'Eurozona di fine 2017 ha spinto ancora più in alto la crescita, spronata da un’espansione quasi record della produzione manifatturiera e dal più consistente incremento dell’attività del settore terziario in oltre sei anni e mezzo. A dicembre, l’Indice PMI IHS Markit della Produzione Composita nell’Eurozona finale si è posizionato su 58,1 punti, in salita rispetto a 57,5 di novembre, registrando la più [...]

Allarme super euro, Coldiretti: frena l'export verso gli USA

Allarme super euro, Coldiretti: frena l'export verso gli USA

(Teleborsa) - Riprende fiato l'euro reduce da un rally che lo ha portato ad aggiornare i massimi triennalinei confronti del dollaro. A spingere in avanti la moneta unica, hanno contribuito le aspettative che la BCE ponga termine al programma degli acquisti QE.  Sulla forte spinta della divisa di Eurolandia, i coltivatori diretti lanciano l'allarme: il rialzo dell’euro frena le esportazioni Made in Italy negli Stati Uniti dopo il recente record storico. Nel [...]

Piazza Affari in altalena, bene le altre Borse europee

Piazza Affari in altalena, bene le altre Borse europee

(Teleborsa) - Sessione nervosa per Piazza Affari in un'Europa sostanzialmente positiva grazie al rally dell'Asia e al buon inizio di anno di Wall Street. A pesare sul listino milanese sono soprattutto le vendite sulle banche ma anche la rotazione settoriale. Ieri i mercati del Vecchio Continente hanno sofferto il rafforzamento dell'euro sul dollaro in scia alle buone prospettive economiche in Eurozona, all'avvio del tapering da parte della Banca Centrale [...]

Prodi, da Berlusconi accuse surreali

Prodi, da Berlusconi accuse surreali

(ANSA) – ROMA, 2 GEN – “È surreale che Silvio Berlusconi punti il dito accusatorio per la gestione dell’introduzione dell’euro. E ci sarebbe da ridere perché fu proprio il suo governo che non volle gestire questa fase come invece avvenne in tutti gli altri paesi. Il 1 gennaio del 2002, quando la moneta unica fu introdotta, Berlusconi governava da sette mesi e per i 3 anni successivi non ha fatto assolutamente nulla: non istituì le commissioni [...]

Draghi, crescita Eurozona corre, ma avanti con il Qe

Draghi, crescita Eurozona corre, ma avanti con il Qe

Inflazione ancora moderata; Bce vede rosa su crescita mondiale

BCE: Unimpresa, Governo non ha fornito stimoli a economia italiana

BCE: Unimpresa, Governo non ha fornito stimoli a economia italiana

(Teleborsa) - "Il Governo di Paolo Gentiloni non ha fornito all'economia italiana gli opportuni stimoli volti a incrementare ripresa e crescita. Quegli stimoli che Unimpresa chiede da tempo e che oggi sono stati richiamati dalla Banca Centrale Europea". Lo dichiara il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara, commentando le osservazioni contenute nel Bollettino economico della BCE diffuso oggi 28 dicembre. "Speravamo, e lo abbiamo detto più volte, che [...]

Gentiloni: indietro rispetto a Eurozona ma no fanalino coda

Gentiloni: indietro rispetto a Eurozona ma no fanalino coda

Roma (askanews) - "Sul piano economico abbiamo messo un punto fermo con la manovra economica, ma resta ancora molto da fare. Non era facile accompagnare la crescita rispettando le regole e non aumentando le tasse. È stata una sfida complicata. La crescita ha preso un buon ritmo, un anno fa la previsione era metà di quella che si sta realizzando. Siamo indietro rispetto alla media dell'Eurozona ma il fanalino di coda non siamo più noi. Se lo cercate cercatelo da [...]

Intesa Sanpaolo annuncia incorporazione Banca Nuova

Intesa Sanpaolo annuncia incorporazione Banca Nuova

(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo annuuncia l'incorporazione di Banca Nuova, in seguito dell’autorizzazione rilasciata dalla BCE. La fusione sarà approvata dal Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo, fatta salva la possibilità, per i soci di Intesa Sanpaolo che rappresentino almeno il cinque per cento del capitale sociale, di chiedere - entro il 4 gennaio 2018 - che tale decisione sia adottata dall’Assemblea straordinaria. La documentazione sulla [...]