Fabrizio Adriano Frizzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Fabrizio Frizzi

La scheda: Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi (Roma, 5 febbraio 1958 – Roma, 26 marzo 2018) è stato un conduttore televisivo e doppiatore italiano.
Ispirandosi a Corrado, nella sua quarantennale carriera ha condotto quiz, varietà e talent show come Miss Italia (che lo vide alla guida per 17 edizioni, di cui 15 consecutive), Europa Europa, I fatti vostri, Scommettiamo che...?, Luna Park, Domenica in, Per tutta la vita...?, Cominciamo bene, Soliti ignoti e L'eredità, ha partecipato come concorrente in programmi di successo come Ballando con le stelle e Tale e quale show e ha recitato nelle due stagioni della fiction Non lasciamoci più. Legato anche a trasmissioni benefiche come la maratona televisiva Telethon, da lui condotta negli anni novanta e poi ripresa ininterrottamente dal 2005 fino al 2016 per 11 edizioni, e La partita del cuore, presentata per 22 edizioni dal 1992 al 2017. Considerato fin dagli anni ottanta uno dei principali volti maschili della Rai, è stato insieme a Pippo Baudo il conduttore con più trasmissioni all'attivo. È stato anche doppiatore e sua è la voce dello Sceriffo Woody nella saga di Toy Story.


Flavio Insinna condurrà l’Eredità al posto di Fabrizio Frizzi

Flavio Insinna condurrà l’Eredità al posto di Fabrizio Frizzi

Flavio Insinna torna in tv per rimettersi in gioco. L'Eredità, quella di Fabrizio Frizzi. «Non ho dormito, non ci sono riuscito. E non per il lavoro, ma perché in testa hai tanti pensieri che hanno poco a che fare con questo mestiere ma che hanno a che fare con la vita, con l'amicizia». Raccoglie un'Eredità importante... «Non avrei pensato oggi di essere qui, di prendere l'Eredità di Fabrizio. Voglio dare un senso profondo, come dice Vasco, a quello che un [...]

Brizzi, assolto dopo il linciaggio mediatico

Brizzi, assolto dopo il linciaggio mediatico

La decisione dei magistrati sul caso sollevato in Italia

EVENTI: Fabrizio Frizzi

Nel 2000 donò il midollo osseo a Valeria Favorito, una ragazza di Erice, salvandole la vita.

Nel 2000 donò il midollo osseo a Valeria Favorito, una ragazza di Erice, salvandole la vita.

Nel 1999 prese parte al cast de La vedova allegra con Andrea Bocelli e Cecilia Gasdia all'Arena di Verona, dove interpretò il barone Mirko Zeta.

Nel 1999 prese parte al cast de La vedova allegra con Andrea Bocelli e Cecilia Gasdia all'Arena di Verona, dove interpretò il barone Mirko Zeta.

Nel 1998 ne condusse la seconda edizione, affiancato stavolta da Romina Power, e ripresentò diversi eventi come La partita del cuore, Miss Italia.

Nel 1998 ne condusse la seconda edizione, affiancato stavolta da Romina Power, e ripresentò diversi eventi come La partita del cuore, Miss Italia.

Nel gennaio del 2009 ricoprì il ruolo di giurato nel programma di Rai 1 Ciak si canta!, condotto da Eleonora Daniele.

Il 18 febbraio 2009 sul settimanale Topolino numero 2778 è stata pubblicata la storia I Bassotti e gli insoliti ignoti dove i furfanti partecipano, imbrogliando, al quiz Soliti ignoti - Identità nascoste condotto da Paprizio Sfrizzi, infatti, due giorni prima della puntata, si sono introdotti nelle case delle identità (scoperte dopo aver rubato la lista dei partecipanti) cercando di individuare i loro hobby o mestieri.

Nel gennaio del 2009 ricoprì il ruolo di giurato nel programma di Rai 1 Ciak si canta!, condotto da Eleonora Daniele.

Il 18 febbraio 2009 sul settimanale Topolino numero 2778 è stata pubblicata la storia I Bassotti e gli insoliti ignoti dove i furfanti partecipano, imbrogliando, al quiz Soliti ignoti - Identità nascoste condotto da Paprizio Sfrizzi, infatti, due giorni prima della puntata, si sono introdotti nelle case delle identità (scoperte dopo aver rubato la lista dei partecipanti) cercando di individuare i loro hobby o mestieri.

Nel 1991 fu ancora una volta fondamentale per Frizzi la collaborazione con Michele Guardì: l'autore e regista siciliano gli affidò, infatti, la conduzione del programma Scommettiamo che ?, varietà di prima serata del sabato, che ebbe un grande successo e che condusse assieme a Milly Carlucci.

Nel 1991 fu ancora una volta fondamentale per Frizzi la collaborazione con Michele Guardì: l'autore e regista siciliano gli affidò, infatti, la conduzione del programma Scommettiamo che ?, varietà di prima serata del sabato, che ebbe un grande successo e che condusse assieme a Milly Carlucci.

Dal 2002 fu legato alla giornalista di Sky TG 24 Carlotta Mantovan, dalla quale, il 3 maggio 2013, ebbe la figlia Stella, e con la quale convolò a nozze il 4 ottobre 2014.

Nel settembre del 2002 il neo-direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce scelse Frizzi per condurre un altro evento della RAI, Tutti a scuola, che inaugurò l'inizio dell'anno scolastico alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana, oltre che di vari esponenti politici.

Dal 2002 fu legato alla giornalista di Sky TG 24 Carlotta Mantovan, dalla quale, il 3 maggio 2013, ebbe la figlia Stella, e con la quale convolò a nozze il 4 ottobre 2014.

Nel settembre del 2002 il neo-direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce scelse Frizzi per condurre un altro evento della RAI, Tutti a scuola, che inaugurò l'inizio dell'anno scolastico alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana, oltre che di vari esponenti politici.

Nel 1990 tenne a battesimo il programma I fatti vostri, una delle trasmissioni più longeve di Rai 2, anch'essa ideata da Michele Guardì, che guidò per tre edizioni fino al 1993.

Nel 1990 tenne a battesimo il programma I fatti vostri, una delle trasmissioni più longeve di Rai 2, anch'essa ideata da Michele Guardì, che guidò per tre edizioni fino al 1993.

Nel giugno del 1992 si sposò con la collega Rita dalla Chiesa, i due si separarono nel 1998 e divorziarono ufficialmente nel 2002, rimanendo però in ottimi rapporti, tanto che i due hanno lavorato insieme in alcuni programmi anche dopo la fine della loro relazione.

Nel giugno del 1992 si sposò con la collega Rita dalla Chiesa, i due si separarono nel 1998 e divorziarono ufficialmente nel 2002, rimanendo però in ottimi rapporti, tanto che i due hanno lavorato insieme in alcuni programmi anche dopo la fine della loro relazione.

Dal 29 settembre 2003 presentò Piazza Grande su Rai 2, programma mattutino che sostituì I fatti vostri (precedentemente condotto dallo stesso Frizzi) con buon successo in termini di ascolto.

Dal 29 settembre 2003 presentò Piazza Grande su Rai 2, programma mattutino che sostituì I fatti vostri (precedentemente condotto dallo stesso Frizzi) con buon successo in termini di ascolto.

Nel 1995 debuttò a teatro con Principessa della Czarda, operetta di Emmerich Kálmán riadattata dal regista Gino Landi.

Il 30 novembre 1995 condusse una puntata speciale della trasmissione dal titolo Buon Compleanno Luna Park.

Nel 1995 debuttò a teatro con Principessa della Czarda, operetta di Emmerich Kálmán riadattata dal regista Gino Landi.

Il 30 novembre 1995 condusse una puntata speciale della trasmissione dal titolo Buon Compleanno Luna Park.

Dal 1994 al 1996 presentò, inoltre, la maratona benefica Telethon.

Dal 1994 al 1996 presentò, inoltre, la maratona benefica Telethon.

Nel 1997 condusse Mezzogiorno con Fabrizio Frizzi su Rai Radio In primavera fu la volta dello special Tutti in una notte, mentre in autunno presentò con successo l'edizione 1997-1998 dello storico contenitore domenicale Domenica In, affiancato tra gli altri da Antonella Clerici e Donatella Raffai.

Nel 1997 condusse Mezzogiorno con Fabrizio Frizzi su Rai Radio In primavera fu la volta dello special Tutti in una notte, mentre in autunno presentò con successo l'edizione 1997-1998 dello storico contenitore domenicale Domenica In, affiancato tra gli altri da Antonella Clerici e Donatella Raffai.

Il 22 marzo 1996 uscì al cinema il film d'animazione Toy Story - Il mondo dei giocattoli, per il quale si cimentò per la prima volta nel doppiaggio, prestando la propria voce al protagonista Woody, un cowboy giocattolo a capo dei pupazzi di un bambino.

Il 22 marzo 1996 uscì al cinema il film d'animazione Toy Story - Il mondo dei giocattoli, per il quale si cimentò per la prima volta nel doppiaggio, prestando la propria voce al protagonista Woody, un cowboy giocattolo a capo dei pupazzi di un bambino.

Il 4 settembre 2011 presentò la puntata pilota dello show Vengo anch'io, che non ebbe seguito, e dall'11 settembre successivo condusse, sempre su Rai 1, i Soliti ignoti - Identità nascoste fino al 18 febbraio 2012, al termine di questa edizione la RAI decise di mettere a riposo il format, e al suo posto tornò in onda Affari tuoi per tutta la stagione.

Il 4 settembre 2011 presentò la puntata pilota dello show Vengo anch'io, che non ebbe seguito, e dall'11 settembre successivo condusse, sempre su Rai 1, i Soliti ignoti - Identità nascoste fino al 18 febbraio 2012, al termine di questa edizione la RAI decise di mettere a riposo il format, e al suo posto tornò in onda Affari tuoi per tutta la stagione.

Dal 12 marzo 2010 fu nuovamente giurato nella seconda edizione di Ciak si canta!, fino a maggio.

Il 20 maggio 2010 tornò a ricoprire il ruolo di padrone di casa del Premio Barocco, sempre in prima serata su Rai Dopo aver terminato Soliti ignoti, il 12 giugno condusse con grande successo la puntata pilota di Attenti a quei due - La sfida insieme a Max Giusti.

Nel 2010 fu anche impegnato a teatro con la pièce di Carlo Alighiero, Cinzia Berni e Guido Polito Attico con vista vendesi, rappresentata al Teatro Manzoni di Roma accanto a Rita Forte.

Il 21 settembre 2010 fu di nuovo il cerimoniere dell'inaugurazione dell'anno scolastico, in diretta dal Quirinale, con uno speciale Tutti a scuola in occasione del 150° dell'Unità d'Italia.

Dal 12 marzo 2010 fu nuovamente giurato nella seconda edizione di Ciak si canta!, fino a maggio.

Il 20 maggio 2010 tornò a ricoprire il ruolo di padrone di casa del Premio Barocco, sempre in prima serata su Rai Dopo aver terminato Soliti ignoti, il 12 giugno condusse con grande successo la puntata pilota di Attenti a quei due - La sfida insieme a Max Giusti.

Nel 2010 fu anche impegnato a teatro con la pièce di Carlo Alighiero, Cinzia Berni e Guido Polito Attico con vista vendesi, rappresentata al Teatro Manzoni di Roma accanto a Rita Forte.

Il 21 settembre 2010 fu di nuovo il cerimoniere dell'inaugurazione dell'anno scolastico, in diretta dal Quirinale, con uno speciale Tutti a scuola in occasione del 150° dell'Unità d'Italia.

Nel marzo del 1988 approdò in prima serata su Rai 1 dove condusse il varietà Europa Europa, ideato da Michele Guardì, affiancato da Elisabetta Gardini.

Nel marzo del 1988 approdò in prima serata su Rai 1 dove condusse il varietà Europa Europa, ideato da Michele Guardì, affiancato da Elisabetta Gardini.

Nel 1989 presentò numerosi eventi come il Festival di Castrocaro e quello di Saint Vincent.

Nel 1989 presentò numerosi eventi come il Festival di Castrocaro e quello di Saint Vincent.

Dal 15 dicembre 2013 condusse nuovamente Telethon: sono per la prima volta insieme i volti più noti della RAI, come Carlo Conti, Antonella Clerici, Flavio Insinna, Mara Venier, Arianna Ciampoli e Paolo Belli.

Dal 15 dicembre 2013 condusse nuovamente Telethon: sono per la prima volta insieme i volti più noti della RAI, come Carlo Conti, Antonella Clerici, Flavio Insinna, Mara Venier, Arianna Ciampoli e Paolo Belli.

Il 10 febbraio 2012 fu ospite della quinta puntata della seconda edizione di Attenti a quei due - La sfida, ora condotto da Paola Perego.

Il 10 febbraio 2012 fu ospite della quinta puntata della seconda edizione di Attenti a quei due - La sfida, ora condotto da Paola Perego.

Nel 1982 prese parte alla trasmissione pomeridiana per ragazzi Tandem sempre in onda su Rai 2 e condotta da Enza Sampò, fece parte del programma sino al 1987 per un totale di cinque edizioni.

Nel 1982 prese parte alla trasmissione pomeridiana per ragazzi Tandem sempre in onda su Rai 2 e condotta da Enza Sampò, fece parte del programma sino al 1987 per un totale di cinque edizioni.

Il 6 marzo 2015 fu ospite nel ruolo di giurato speciale nella semifinale di Forte forte forte.

Il 6 marzo 2015 fu ospite nel ruolo di giurato speciale nella semifinale di Forte forte forte.

Il 10 marzo 2014 fu scelto per condurre una delle più importanti e discusse trasmissioni del day-time di Rai 1, L'eredità, subentrando a Carlo Conti.

Il 10 marzo 2014 fu scelto per condurre una delle più importanti e discusse trasmissioni del day-time di Rai 1, L'eredità, subentrando a Carlo Conti.

L'8 giugno 2017 fu ospite in prima serata su Canale 5 di una puntata speciale di Avanti un altro!, quiz diretto competitore de L'eredità, condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurenti.

Il 23 ottobre 2017 venne colto da una lieve ischemia cerebrale mentre stava registrando una puntata del quiz L'eredità.

L'8 giugno 2017 fu ospite in prima serata su Canale 5 di una puntata speciale di Avanti un altro!, quiz diretto competitore de L'eredità, condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurenti.

Il 23 ottobre 2017 venne colto da una lieve ischemia cerebrale mentre stava registrando una puntata del quiz L'eredità.

Il 9 aprile 2016 fu ospite alla seconda puntata di Laura & Paola, varietà con Laura Pausini e Paola Cortellesi.

Il 9 dicembre 2016 tornò a Tale e quale show, più precisamente alla puntata natalizia Na Tale e quale show, questa volta in veste di giudice ospite, assieme a Mara Venier.

Il 9 aprile 2016 fu ospite alla seconda puntata di Laura & Paola, varietà con Laura Pausini e Paola Cortellesi.

Il 9 dicembre 2016 tornò a Tale e quale show, più precisamente alla puntata natalizia Na Tale e quale show, questa volta in veste di giudice ospite, assieme a Mara Venier.

Il 19 gennaio 2018 fu ospite con Antonella Clerici nel programma di interviste Ieri e oggi, condotto da Carlo Conti in seconda serata su Rai.

Il 19 gennaio 2018 fu ospite con Antonella Clerici nel programma di interviste Ieri e oggi, condotto da Carlo Conti in seconda serata su Rai.

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Sonia Bruganelli «deve lasciar stare i social, ha un lavoro soddisfacente e un tenore di vita altissimo, che bisogno ha di raccontare come viaggia? Perché vuole far parlare di sé?». Il giudizio tranchant è di Maurizio Costanzo, che intervistato dal settimanale Nuovo Tv non ha usato mezzi termini per parlare della moglie di Paolo Bonolis, spesso finita nel mirino degli haters per il suo modo un po’ provocatorio di gestire la sua immagine sui social [...]

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Sonia Bruganelli «deve lasciar stare i social, ha un lavoro soddisfacente e un tenore di vita altissimo, che bisogno ha di raccontare come viaggia? Perché vuole far parlare di sé?». Il giudizio tranchant è di Maurizio Costanzo, che intervistato dal settimanale Nuovo Tv non ha usato mezzi termini per parlare della moglie di Paolo Bonolis, spesso finita nel mirino degli haters per il suo modo un po’ provocatorio di gestire la sua immagine sui social [...]

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli: «Lasci stare i social, perché vuole far parlare di sé?»

Sonia Bruganelli «deve lasciar stare i social, ha un lavoro soddisfacente e un tenore di vita altissimo, che bisogno ha di raccontare come viaggia? Perché vuole far parlare di sé?». Il giudizio tranchant è di Maurizio Costanzo, che intervistato dal settimanale Nuovo Tv non ha usato mezzi termini per parlare della moglie di Paolo Bonolis, spesso finita nel mirino degli haters per il suo modo un po’ provocatorio di gestire la sua immagine sui social [...]

Il web contro la moglie di Bonolis Sonia Bruganelli: "Basta ostentare ricchezza"

Il web contro la moglie di Bonolis Sonia Bruganelli: "Basta ostentare ricchezza"

Roma, 28 dic. (askanews) – Ancora una polemica social per la moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli, colpevole per il mondo del web di aver ostentato ancora una volta la vita di lussi. La donna ha pubblicato su Instagram una foto di sua figlia Adele su un jet privato che li sta portando a Malindi, in Kenya, per le vacanze di Capodanno. L’ostentazione del lusso non è andata giù a molte persone che l’hanno accusata di aver voluto “mostrare a tutti i [...]

Belen al Maurizio Costanzo Show: "Il mio video è ancora in rete, denunciare non serve a niente"

Belen al Maurizio Costanzo Show: "Il mio video è ancora in rete, denunciare non serve a niente"

Inaspettata polemica al Maurizio Costanzo Show i cui protagonisti sono stati Belen Rodriguez e il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Terreno di scontro un tema molto delicato come quello dei crimini informatici e della violazione della privacy. Dure le parole della showgirl argentina finita al centro dello scandalo anni fa per via di un suo video porno finito sul web: "Mi sono rivolta alla polizia postale, ma il mio video è ancora in rete nonostante sia [...]

De Laurentiis è un fiume in piena: "Diritti tv all’estero? Offerte ridicole"

De Laurentiis è un fiume in piena: "Diritti tv all’estero? Offerte ridicole"

Marco Gentile Il presidente del Napoli ha prima abbandonato l’assemblea straordinaria indetta dalle Lega Calcio, poi ha sbottato: “Offerte mortificanti. Essere intorno ai 350, 355 o 360 milioni è molto ridicolo” Aurelio De Laurentiis , Presidente del Napoli, è da sempre un personaggio senza peli sulla lingua. Il patron del club azzurro, questa volta, si è scagliato contro tutti sull’assegnazione dei diritti tv esteri per il triennio 2018-2021, [...]

GIARRUSSO: Il caso Brizzi finirà in tribunale

GIARRUSSO: Il caso Brizzi finirà in tribunale

L’ultimo capitolo del presunto “Weinstein italiano” si arricchisce con la testimonianza di altre 5 giovani attrici.

Fausto Brizzi nella bufera, la moglie lo difende

Fausto Brizzi nella bufera, la moglie lo difende

La moglie di Fausto Brizzi difende il marito dal "tribunale mediatico" che lo sta vedendo protagonista.

FOTO: Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi nel 2014

Fabrizio Frizzi nel 2014

Fausto Brizzi: Le parole dell'avvocato

Fausto Brizzi: Le parole dell'avvocato

Il legale dichiara a Canale 5 che il suo assistito è un uomo tranquillo, sereno e certo della sua innocenza.

Caso Brizzi: parla l'avvocato Bernardini De Pace

Caso Brizzi: parla l'avvocato Bernardini De Pace

L'avvocato Bernardini De Pace fa chiarezza dal punto di vista legale sul caso Brizzi.

Lo scandalo Fausto Brizzi

Lo scandalo Fausto Brizzi

Non si placa il diluvio di polemiche contro il regista, ma il suo legale dice:"Non c'è nessuna querela contro di lui".

Le accuse a Fausto Brizzi

Le accuse a Fausto Brizzi

il regista, attraverso il suo avvocato, smentisce di aver ricevuto denunce per molestie e si dice pronto a difendersi.

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

«Mi addolora molto ascoltare le accuse rivolte a Fausto perché non corrispondono in nessun modo alla persona che conosco, pur nutrendo il massimo rispetto per le donne che si sono sentite ferite»: lo scrive Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi parlando di «tribunale mediatico». «Gli sono vicina - aggiunge - perché così avviene tra una moglie e un marito quando si affrontano periodi difficili. Sono barricata in casa e non posso nemmeno portare mia [...]

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

«Mi addolora molto ascoltare le accuse rivolte a Fausto perché non corrispondono in nessun modo alla persona che conosco, pur nutrendo il massimo rispetto per le donne che si sono sentite ferite»: rompe il silenzio Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, il regista romano accusato di molestie sessuali da diverse attrici e modelle. Parla di «tribunale mediatico». «Gli sono vicina - scrive - perché così avviene tra una moglie e un marito quando si [...]

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

La moglie di Brizzi: "Difendo Fausto, è tribunale mediatico. Sono barricata in casa con mia figlia"

«Mi addolora molto ascoltare le accuse rivolte a Fausto perché non corrispondono in nessun modo alla persona che conosco, pur nutrendo il massimo rispetto per le donne che si sono sentite ferite»: rompe il silenzio Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, il regista romano accusato di molestie sessuali da diverse attrici e modelle. Parla di «tribunale mediatico». «Gli sono vicina - scrive - perché così avviene tra una moglie e un marito quando si [...]

Fausto Brizzi la moglie in difesa del marito

Fausto Brizzi la moglie in difesa del marito

Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, il regista accusato da dieci ragazze di presunte molestie risponde con poche parole a un commento sulla bufera che travolge il marito “«Girano molte voci e tali sono per me. Mia madre non sta bene e questa è la mia priorità ora».Il settimanale “Oggi” racconta tutti i retroscena dello scandalo che ha travolto il regista di «Notte prima degli esami» e «Maschi contro femmine». Secondo le ragazze che accusano il [...]

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Non si fermano le testimonianze di attrici e modelle contro il regista Fausto Brizzi, accusato da molte di averle molestate sessualmente. Clarissa Marchese, ex Miss Italia 2014, è stata una delle prime a uscire allo scoperto. "Ho fatto un provino con lui, mi chiese di spogliarmi perché per farmi lavorare doveva fidarsi di me - racconta a "La Repubblica" -. Deve chiedere scusa e farsi curare, anche il sesso può essere una dipedendenza". "Magari il cinema [...]

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Non si fermano le testimonianze di attrici e modelle contro il regista Fausto Brizzi, accusato da molte di averle molestate sessualmente. Clarissa Marchese, ex Miss Italia 2014, è stata una delle prime a uscire allo scoperto. "Ho fatto un provino con lui, mi chiese di spogliarmi perché per farmi lavorare doveva fidarsi di me - racconta a "La Repubblica" -. Deve chiedere scusa e farsi curare, anche il sesso può essere una dipedendenza". "Magari il cinema l'avrei [...]

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Clarissa Marchese: "Fausto Brizzi deve farsi curare, è malato di sesso"

Non si fermano le testimonianze di attrici e modelle contro il regista Fausto Brizzi, accusato da molte di averle molestate sessualmente. Clarissa Marchese, ex Miss Italia 2014, è stata una delle prime a uscire allo scoperto. "Ho fatto un provino con lui, mi chiese di spogliarmi perché per farmi lavorare doveva fidarsi di me - racconta a "La Repubblica" -. Deve chiedere scusa e farsi curare, anche il sesso può essere una dipedendenza". "Magari il cinema l'avrei [...]