Scopri tutto su Fabrizio Corona

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Fabrizio Maria Corona

La scheda: Fabrizio Maria Corona

Fabrizio Maria Corona (Catania, 29 marzo 1974) è un personaggio televisivo italiano.
Il nome del pregiudicato Corona è legato a una serie di indagini effettuate dalla Procura della Repubblica e in particolare figura, assieme a Lele Mora, quale agente di diversi "VIP" del mondo dello spettacolo, successivamente prosciolto dalle accuse a suo carico come principale co-indagato nella indagine-scandalo denominata "Vallettopoli" per estorsioni ai danni di diversi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, per le quali la Corte suprema di cassazione lo condanna, in data 18 gennaio 2013, a 13 anni e 2 mesi di reclusione. Il 18 giugno 2015 viene affidato in prova ai servizi sociali presso la comunità Exodus di Antonio Mazzi, dove avrebbe dovuto scontare la pena residua di 5 anni.



Giulia De Lellis rifiuta l'ospitata a Pomeriggio 5? C'entra Belen Rodriguez? Ecco i dettagli

Giulia De Lellis rifiuta l'ospitata a Pomeriggio 5? C'entra Belen Rodriguez? Ecco i dettagli

Come mai una presenza fissa a Pomeriggio 5 e Domenica Live ha rifiutato di tornare in quegli stessi studi? Il caso è aperto e i fan sono confusi. Giulia De Lellis, la protagonista di questo ‘mistero’, avrebbe infatti declinato l’invito offertole da Barbara D’urso. E’ vero che il calendario degli eventi a cui deve partecipare è davvero pieno, ma ancora non si capisce esattamente cosa sia successo. L’ex gieffina non ha smentito né confermato la [...]

EVENTI: Fabrizio Maria Corona

Il 21 ottobre 2011 la Corte di Cassazione conferma la condanna in appello a 1 anno e cinque mesi e la sentenza diventa quindi definitiva.

Il 28 gennaio 2011 Corona chiede che il processo venga celebrato nelle forme del rito abbreviato e il 28 aprile seguente Corona viene condannato a 4 anni di carcere mentre Mora ottiene che il processo venga trasferito a Bergamo per il criterio di competenza territoriale.

Il 23 maggio 2011 Corona viene assolto in primo grado.

Nel 2010, sempre per l'editore Cairo, pubblicherà poi un giallo dal titolo Chi ha ucciso Norma Jean?, che ha come protagonista un "paparazzo" che indaga sull'assassinio di una sua vecchia fiamma.

Il 29 luglio 2010 viene notificato a Corona l'avviso di chiusura delle indagini preliminari.

Il 23 marzo 2010 è imputato davanti alla prima sezione del Tribunale di Milano per ricettazione, ciò sarebbe dovuto ad un assegno di 10 000 euro denunciato come rubato e incassato dallo stesso Corona.

Il 31 maggio 2010 il PM di Milano Giancarla Serafini chiede il rinvio a giudizio per diffamazione per Corona, reo di aver prodotto le seguenti affermazioni in una lettera aperta inviata al settimanale "Chi" pubblicato il 26 agosto 2009: "Quanti pranzi e quante cene abbiamo condiviso in dodici anni di frequentazione che entrambi abbiamo avuto con Lele Mora? Potrei scrivere un libro sulla 'Simona segreta' e tu lo sai bene, molto bene.

Il 27 settembre 2010 Lele Mora, interrogato dai pm nell'ambito dell'inchiesta relativa al crac della Corona's srl, disse: "Ebbi una relazione con Corona, spesi per lui circa 2 milioni di euro nel periodo 2004-2006.

Nel 1998 incontra Lele Mora, agente dei VIP, e inizia a collaborare con lui.

Il 2 aprile 2009 è stato fermato mentre percorreva la corsia preferenziale contromano.

Il 27 ottobre 2009 il PM di Milano Frank Di Maio chiede una condanna a 7 anni e due mesi di reclusione per Fabrizio Corona, accusato di estorsione e tentata estorsione per presunti fotoricatti ai danni di alcuni vip, tra cui Lapo Elkann e Adriano.

Il 12 ottobre 2009 viene condannato a 4 mesi di carcere e 300 euro di multa (pena convertita in una sanzione di560 euro) per detenzione e spendita di banconote false e detenzione e ricettazione di una pistola.

Il 18 gennaio 2013 la Cassazione conferma in via definitiva la condanna a 5 anni di reclusione per estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali, lo stesso giorno viene spiccato il mandato d'arresto.

Il 10 aprile 2013 la Corte di Cassazione ha confermato la condanna d'appello che diviene quindi definitiva: Corona dovrà scontare in carcere 3 anni e 10 mesi, che si sommano alle precedenti condanne definitive.

Il 4 giugno 2013 la Corte di Cassazione ha confermato la condanna d'appello che diviene quindi definitiva: Corona dovrà scontare in carcere 1 anno 2 mesi e cinque giorni, che si sommano alle precedenti condanne definitive.

Il 5 marzo 2013 Corona, sorvegliato dalla polizia penitenziaria che lo ha tradotto dal carcere al Tribunale di Como, depone come testimone nel processo su presunte fatture false ed episodi di peculato legati a spettacoli organizzati al casinò di Campione d'Italia.

Nel 2001 a Milano fonda quindi la Corona's, agenzia fotografica che fallirà il 9 dicembre 2008.

Nel 2001 si sposa con la top model Nina Morić, anch'ella poi coinvolta nello scandalo Vallettopoli, dalla cui unione nel 2002 nasce il loro primo e unico figlio Carlos Maria.

Il 2 aprile 2012 conduce il programma Libertà di parola - La fabbrica delle opinioni su Canale Italia.

Il 16 gennaio 2012 la Corte d'appello di Torino aumenta la condanna a 5 anni.

Il 7 giugno 2012 la Corte d'assise d'appello di Milano conferma la colpevolezza del Corona, riducendo però leggermente la pena a 3 anni e 10 mesi.

Il 26 marzo 2012 la Corte d'Appello di Milano conferma la colpevolezza del Corona, riducendo però la condanna ad 1 anno 2 mesi e cinque giorni.

Il 13 novembre 2012 il Tribunale di Milano in primo grado condanna Corona a 9 mesi di reclusione per aver incassato 10 000 euro dalla giornalista ligure Beatrice Baratto in cambio di collaborazioni giornalistiche e ospitate in televisione salvo poi non mantenere l'accordo preso nel 2010.

Il 18 giugno 2015 viene affidato in prova ai servizi sociali presso la comunità Exodus di Antonio Mazzi, dove avrebbe dovuto scontare la pena residua di 5 anni.

Il 28 gennaio 2015 la Corte di cassazione di Roma annulla lo sconto di pena applicato dal gip di Milano il 10 febbraio 2014 in riguardo a questa condanna, ora il gip di Milano dovrà ricalcolare la condanna e Corona deve pagare le spese processuali.

Il 28 gennaio 2015 la Corte di cassazione di Roma annulla lo sconto di pena applicato dal gip di Milano il 10 febbraio 2014 in riguardo a questa condanna, ora il gip di Milano dovrà ricalcolare la condanna e Corona deve pagare le spese processuali.

Il 27 ottobre 2015 il tribunale di sorveglianza conferma l'affidamento ai servizi sociali concedendogli di tornare a casa.

Il 12 giugno 2014 Fabrizio Corona viene assolto dal Tribunale di Milano per insussistenza dei fatti contestati nell'ambito del procedimento, iniziato il 6 febbraio dello stesso anno, in cui era accusato di avere evaso il fisco, nel biennio 2007/2008, per un ammontare complessivo di circa 1,3 milioni di Euro.

Il 10 ottobre 2016 il tribunale revoca l'affidamento in prova ai servizi sociali a causa di una presunta intestazione fittizia di beni che sarebbe stata commessa da Corona durante l'affidamento.

Il 2 gennaio 2008 è stato denunciato dalla Polizia Stradale di Varese per guida senza patente.

Il 19 gennaio 2008 viene nuovamente sorpreso alla guida senza patente.

Il 29 febbraio 2008 gli vengono tolti gli arresti domiciliari e viene rinviato a giudizio, mentre Lele Mora viene prosciolto dalle accuse.

Il 13 novembre 2008 fonda la Toy Boy (società che opera nel campo dell'abbigliamento) di cui detiene il 100 % delle azioni e che viene amministrata dall'amico-collaboratore Marco Bonato.

Il 3 marzo 2008 è stato fermato dalla Polizia Stradale di Orvieto assieme a dei complici dopo aver tentato di pagare in un autogrill usando banconote false, bloccati dagli agenti lungo l'autostrada, tentano di disfarsi di alcune banconote poi risultate false.

Il 7 marzo 2007 viene arrestato a Milano da una pattuglia stradale dei Carabinieri per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e passa la notte in camera di sicurezza, il giorno seguente viene di nuovo sorpreso alla guida, nonostante la patente gli fosse stata sospesa a tempo indeterminato.

Il 13 marzo 2007 Corona è arrestato con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata all'estorsione, nell'ambito dell'inchiesta potentina denominata "Vallettopoli", condotta dal PM Henry John Woodcock e successivamente trasferita a Milano.

Il 28 agosto 2007 Corona viene ospitato a Venosa, per volere della Pro Loco della città, nonostante l'opposizione del consiglio comunale e una petizione contro la sua accoglienza firmata da000 cittadini.

Il 2 aprile 2007 Nina Morić ha annunciato di aver chiesto la separazione legale.

Belen Rodriguez, video a luci rosse, il ricordo di Corona e la frecciatina a Stefano De Martino

Belen Rodriguez, video a luci rosse, il ricordo di Corona e la frecciatina a Stefano De Martino

Belen torna al Maurizio Costanzo Show e parla della sua vita privata ricordando quel video a luci rosse e poi Fabrizio Corona in carcere ma anche lanciando una frecciatina velenosa al suo ex marito Stefano De Martino. Accompagnata dai due fratelli ex inquilini della casa del Grande Fratello Vip, Cecilia e Jeremias, la showgirl argentina è riuscita a far ballare sulle note della sensualissima "Besame Mucho" anche Costanzo.

GF Vip 2: Jeremias Rodriguez e Fabrizio Corona

GF Vip 2: Jeremias Rodriguez e Fabrizio Corona

L'amicizia resta ma gli errori si pagano

Jeremias Rodriguez: la vita, Cecilia e Fabrizio Corona

Jeremias Rodriguez: la vita, Cecilia e Fabrizio Corona

"Ho iniziato a vivere da poco...però ora vivo bene...Spero che mia sorella sia felice e che possa parlare con Francesco"

Corona, show e urla in aula contro la pm. Poi chiede scusa: "Sono stanco, non ho più una vita..."

Corona, show e urla in aula contro la pm. Poi chiede scusa: "Sono stanco, non ho più una vita..."

«Ma che domanda è? Me le faccia a me le domande!». Così urlando e agitandosi in aula Fabrizio Corona, in un altro dei suoi classici scatti d'ira, si è rivolto alla pm di Milano Alessandra Dolci nel corso dell'audizione di un testimone, Marco Bonato, amico dell'ex 're dei paparazzi', nell'udienza davanti alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale milanese. In prima battuta, l'ex agente fotografico, mentre il pm poneva domande al teste, presunto [...]

Corona, show e urla in aula contro la pm. Poi chiede scusa: "Sono stanco, non ho più una vita..."

Corona, show e urla in aula contro la pm. Poi chiede scusa: "Sono stanco, non ho più una vita..."

«Ma che domanda è? Me le faccia a me le domande!». Così urlando e agitandosi in aula Fabrizio Corona, in un altro dei suoi classici scatti d'ira, si è rivolto alla pm di Milano Alessandra Dolci nel corso dell'audizione di un testimone, Marco Bonato, amico dell'ex 're dei paparazzi', nell'udienza davanti alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale milanese. In prima battuta, l'ex agente fotografico, mentre il pm poneva domande al teste, presunto [...]

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip. Due amici ed ex collaboratori di Fabrizio Corona, l'avvocato Tommaso Delfino e Marco Bonato, sono indagati, assieme ad altre persone, dalla Procura di Locri (Reggio Calabria) per riciclaggio in relazione ad una parte del denaro che venne usato quasi dieci anni fa per acquistare la casa del valore di circa 2,5 milioni di euro dove viveva l'ex agente fotografico in [...]

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip. Due amici ed ex collaboratori di Fabrizio Corona, l'avvocato Tommaso Delfino e Marco Bonato, sono indagati, assieme ad altre persone, dalla Procura di Locri (Reggio Calabria) per riciclaggio in relazione ad una parte del denaro che venne usato quasi dieci anni fa per acquistare la casa del valore di circa 2,5 milioni di euro dove viveva l'ex agente fotografico in [...]

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Due amici ed ex collaboratori di Fabrizio Corona, l'avvocato Tommaso Delfino e Marco Bonato, sono indagati, assieme ad altre persone, dalla Procura di Locri (Reggio Calabria) per riciclaggio in relazione ad una parte del denaro che venne usato quasi dieci anni fa per acquistare la casa del valore di circa 2,5 milioni di euro dove viveva l'ex agente fotografico in via De Cristoforis, a Milano, e che è stata sequestrata un anno fa. È emerso oggi nell'udienza [...]

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Corona, due amici nei guai: indagati per riciclaggio sull'acquisto della casa del fotografo dei Vip

Due amici ed ex collaboratori di Fabrizio Corona, l'avvocato Tommaso Delfino e Marco Bonato, sono indagati, assieme ad altre persone, dalla Procura di Locri (Reggio Calabria) per riciclaggio in relazione ad una parte del denaro che venne usato quasi dieci anni fa per acquistare la casa del valore di circa 2,5 milioni di euro dove viveva l'ex agente fotografico in via De Cristoforis, a Milano, e che è stata sequestrata un anno fa. È emerso oggi nell'udienza [...]

GF Vip: Arriva una lettera di Fabrizio Corona

GF Vip: Arriva una lettera di Fabrizio Corona

Un pezzo di vita autentico entrato inaspettatamente nella casa del GF.

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. “Scortato in ospedale”

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. “Scortato in ospedale”

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona, malore misterioso in carcere a San Vittore. "Scortato in ospedale"

Fabrizio Corona voleva essere affidato ai servizi sociali, ma il tribunale ha respinto la richiesta così l’ex re dei paparazzi è ancora detenuto nel carcere di San Vittore a Milano. Qualche giorno fa però Corona è uscito dalla cella per motivi di emergenza ed è stato traportato, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna”, scortato dagli agenti, presso l’ospedale Galeazzi di Milano. Gli accertamenti medici parlerebbero di un malore forse [...]