Facebook Beacon

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

The facebook

La scheda: The facebook

Facebook è un social media e social network lanciato il 4 febbraio 2004, posseduto e gestito dalla società Facebook Inc., basato su una piattaforma software scritta in vari linguaggi di programmazione. Il sito, fondato ad Harvard negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e diversi colleghi tra cui Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, era originariamente stato progettato esclusivamente per gli studenti dell'Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy League e della Stanford University.
Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse di avere più di 13 anni di età. Da allora, Facebook raggiunse un enorme successo: secondo Alexa è il terzo sito più visitato al mondo dopo Google e YouTube. Ha cambiato profondamente molti aspetti legati alla socializzazione e all'interazione tra individui, sia sul piano privato che quello economico e commerciale.
Il nome "Facebook" prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all'inizio dell'anno accademico per aiutare gli iscritti a socializzare tra loro.. È disponibile in oltre 100 lingue (in italiano dal 14 maggio 2008) e nel maggio 2018 ha raggiunto quota 2,2 miliardi di utenti attivi mensilmente, classificandosi come primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi..
Gli utenti possono accedere al servizio previa una registrazione gratuita, durante la quale vengono richiesti dati personali come nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. Il sito web chiarisce che l'inserimento obbligatorio della data di nascita serve esclusivamente "per favorire una maggiore autenticità e consentire l'accesso ai vari contenuti in base all'età". Completata la registrazione, gli utenti possono creare un profilo personale, includere altri utenti nella propria rete sociale, aggiungendoli come "amici", e scambiarsi messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.
Per personalizzare il proprio profilo l'utente può caricare una foto, chiamata immagine del profilo, con la quale può rendersi riconoscibile. Può inoltre fornire ulteriori informazioni, come il comune di nascita e quello di residenza, la scuola frequentata, il proprio datore di lavoro, l'orientamento sessuale, religioso e quello politico, la propria situazione sentimentale e molte altre. Inoltre gli utenti possono fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con altri utenti, organizzati secondo il luogo di lavoro, la scuola, l'università o altre caratteristiche, condividere contenuti multimediali ed utilizzare varie applicazioni presenti sul sito.. Recentemente milioni di utenti usano Facebook come una piattaforma simile a quella di YouTube ovvero, mettere in mostra i propri video, creando un pubblico numeroso attraverso la relativa comunità virtuale tra i propri iscritti.
Facebook non è concepito solamente per le persone fisiche e la loro vita privata ma, attraverso un servizio dedicato (Facebook for Business), è anche un strumento di social marketing.


GROUP - QUI E ORA - FACEBOOK

  ... il qui e ora, ci porta diritti diritti, nel proprio al di la... ... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante nei mondi interni), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa divina-celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, [...]

FB,via 8,7 mln di foto pedopornografiche

FB,via 8,7 mln di foto pedopornografiche

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – Nell’ultimo trimestre, da luglio a settembre, Facebook ha rimosso 8,7 milioni di immagini pedopornografiche, contenenti nudi o sfruttamento sessuale di minori. Lo ha reso noto il social network, spiegando di aver usato intelligenza artificiale e apprendimento automatico per scandagliare la piattaforma in cerca dei contenuti da eliminare. Insieme alla tecnologia per l’abbinamento di foto, che impedisce di condividere immagini [...]

EVENTI: The facebook

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Facebook: multa Gb per caso Cambridge A.

Facebook: multa Gb per caso Cambridge A.

(ANSA) – LONDRA, 25 OTT – E’ stata formalizzata la multa dell’authority britannica sulla comunicazione, l’Information Commissioner’s Office (Ico), contro Facebook per lo scandalo dei dati di utenti passati alla società di consulenza Cambridge Analytica e usati poi anche a scopi di propaganda politica. Ma, come già annunciato, non supera le 500.000 sterline, massimo previsto dalle norme in vigore nel Regno prima dell’introduzione nel maggio scorso [...]

Gb multa Facebook su Cambridge Analytica

Gb multa Facebook su Cambridge Analytica

(ANSA) – LONDRA, 25 OTT – E’ stata formalizzata la multa dell’authority britannica sulla comunicazione, l’Information Commissioner’s Office (Ico), contro Facebook per lo scandalo dei dati di utenti passati alla società di consulenza Cambridge Analytica e usati poi anche a scopi di propaganda politica. Ma, come già annunciato, non supera le 500.000 sterline, massimo previsto dalle norme in vigore nel Regno prima dell’introduzione nel maggio scorso [...]

Facebook Messenger 4: come cambia e quali sono le nuove funzioni

Facebook Messenger 4: come cambia e quali sono le nuove funzioni

Facebook ha appena rilasciato la nuova versione della sua applicazione per la messaggistica,  Messenger 4. La parola chiave di questo aggiornamento è semplicità. Da una ricerca condotta dallo stesso Facebook è emerso infatti che il 71% degli utenti avrebbe voluto maggiore facilità d’uso per scambiare messaggi, foto e video con i loro amici Facebook. Al momento il rilascio non è globale e l’app Messenger 4 raggiungerà gradualmente nelle prossime [...]

Novità di Quintodecimo

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Luglio 2014 " Novità al 17.07.2014 Vi comunico, mestamente, che martedì scorso ci ha lasciato la compaesana Salvi Santa, "Santina" per tutti, classe 1915. Raggiunge il marito Giovanni Mancini da diversi anni già accanto a nostro Signore. Alla soglia del secolo di vita perdiamo la decana del paese, fonte preziosissima per la storia paesana e ultima rappresentante dei "Salvi" che tanti anni fa scesero da Peracchia imparentandosi [...]

'Non sto vicino ad una nera', razzismo sul treno

'Non sto vicino ad una nera', razzismo sul treno

“Non voglio stare vicino ad una negra”. L’ennesimo episodio di razzismo si è consumato ieri sul Frecciarossa Milano-Trieste ai danni di una ragazza di 23 anni, Shanti, di origine indiana. A denunciarlo la madre in un post su Facebook. “Ieri pomeriggio accompagnato mia figlia in stazione centrale a Milano e ha preso il Frecciarossa in direzione Trieste. Poco dopo mi manda questo messaggio: ‘Mi sono seduta al mio posto e la signora vicino a me mi fa: ma [...]

Nick Clegg a Fb, politico per rilancio immagine

Nick Clegg a Fb, politico per rilancio immagine

Cerca fiducia dopo scandali con l'ex vice premier Gb

FB: Wsj,spammer dietro furto dati utenti

FB: Wsj,spammer dietro furto dati utenti

(ANSA) – ROMA, 18 OTT – Dietro al furto dei dati di 29 milioni di utenti subìto da Facebook non c’è uno Stato straniero, ma un gruppo di ‘spammer’, che puntava a fare soldi attraverso pubblicità ingannevole. E’ questa – secondo quanto riferisce il Wall Street Journal – la conclusione ancora provvisoria dell’indagine interna avviata da Facebook dopo aver scoperto l’attacco hacker, a fine settembre. A sferrare l’attacco è un gruppo di [...]

Fb: fondi a favore rimozione Zuckerberg

Fb: fondi a favore rimozione Zuckerberg

(ANSA) – NEW YORK, 18 OTT – Diversi fondi appoggiano la proposta di un’azionista di Facebook di rimuovere Mark Zuckerberg dalla presidenza del consiglio di amministrazione del social media. Lo riporta il Wall Street Journal. Il fondo pensione di New York, cosi’ come altri fondi di Rhode Island e Illinois, si sono schierati con la proposta avanzata da Trillium Asset Management. L’annuncio non ha alcun effetto pratico per Zuckerberg, dotato di maggiori [...]

FOTO: The facebook

Facebook_Beacon

Facebook_Beacon

Thefacebook

Thefacebook

Facebook

Facebook

The_facebook

The_facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

FB: dati di Portal utilizzabili per spot

FB: dati di Portal utilizzabili per spot

(ANSA) – ROMA, 17 OTT – Facebook può usare a fini pubblicitari i dati raccolti da “Portal”, lo schermo smart appena lanciato con cui gli utenti del social possono fare videochiamate, ascoltare musica e usare varie app. Il dispositivo non ospita spot, ma i dati sulle chiamate e sulle app fruite possono essere sfruttati dall’azienda per profilare gli utenti così da mostrare loro inserzioni mirate. “Le chiamate su Portal sono costruite [...]

LA CENSURA DI FACEBOOK

LA CENSURA DI FACEBOOK

LA CENSURA DI FACEBOOK NUOVAMENTE BLOCCATO DA FACEBOOK PERCHÉ A LORO, NON PIACE CHE IO RACCONTI LA VERITÀ’ E INFORMI IL POPOLO ITALIANO SUL FALLIMENTO DELI AIUTI ALLA GRECIA, SU TUTTI GLI OSTRUZIONISMI DELLA COMMISSIONE EUROPEA AL NOSTRO PAESE, SULLE STRATEGIE ECONOMICHE E POLITICHE DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ” BLACKROC” E SULLA ISLAMIZZAZIONE VOLUTA IN EUROPA . OGNI VOLTA CHE TRATTO QUESTI ARGOMENTI PUNTUALMENTE VENGO BLOCCATO, EPPURE SONO [...]

LA CENSURA DI FACEBOOK

LA CENSURA DI FACEBOOK

NUOVAMENTE BLOCCATO DA FACEBOOK PERCHÉ A LORO, NON PIACE CHE IO RACCONTI LA VERITÀ' E INFORMI IL POPOLO ITALIANO SUL FALLIMENTO DELI AIUTI ALLA GRECIA, SU TUTTI GLI OSTRUZIONISMI DELLA COMMISSIONE EUROPEA AL NOSTRO PAESE, SULLE STRATEGIE ECONOMICHE E POLITICHE DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE " BLACKROC" E SULLA ISLAMIZZAZIONE VOLUTA IN EUROPA . OGNI VOLTA CHE TRATTO QUESTI ARGOMENTI PUNTUALMENTE VENGO BLOCCATO, EPPURE SONO INFORMAZIONI TRATTE DA ORGANI [...]

Fb,stop informazioni ingannevoli su voto

Fb,stop informazioni ingannevoli su voto

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – Facebook vieterà informazioni ingannevoli sulle modalità di voto: in vista delle elezioni di medio termine, il social network di impegna a vietare informazioni false e sbagliate che puntano a impedire e prevenire il voto. Lo afferma Facebook. ”Gia’ vietiamo l’acquisto o la vendita di voti, ma anche le informazioni sbagliate sulle date e l’orario per votare. Lo scorso mese abbiamo ampliato ulteriormente la nostra politica e [...]

Da pagine Fb si può predire depressione

Da pagine Fb si può predire depressione

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – Facebook può svelare se una persona soffrirà di depressione: rivelatrici messaggi e parole che si scrivono sul social, ad esempio è a rischio di andare incontro a disturbi depressivi chi fa uso di parole come ‘lacrime’, ‘sentimenti’, e della prima persona, o più in generale parole che esprimano ostilità, solitudine, pensieri eccessivamente ricorrenti. Lo rivela uno studio di esperti delle University of Pennsylvania e [...]

Figlio deriso, pagina Fb antibullismo

Figlio deriso, pagina Fb antibullismo

(ANSA) – VENEZIA, 13 OTT – “Ho capito che l’esempio deve partire dai genitori e così ho deciso di stare in prima linea”. A parlare è Erika Defendi, la mamma di Bergamo che lo scorso giugno scrisse un post su Facebook per denunciare un episodio di bullismo nei confronti del figlio 15enne: ora gestisce la pagina Facebook “Tutti con Erika Defendi”, seguita da oltre 2.500 utenti.

Foto 3D su Facebook: cosa sono e come caricarle

Foto 3D su Facebook: cosa sono e come caricarle

State ancora cercando di capire come caricare foto a 360° su Facebook? Lasciate stare, la nuova tendenza sul social di Mark Zuckerberg saranno le foto 3D. Dalla giornata di oggi, infatti, Facebook sta rendendo disponibile una nuova funzionalità che permette di caricare e visualizzare foto tridimensionali dallo smartphone. A dir la verità, il nome scelto dalla piattaforma è un po’ fuorviante. Non si tratta di vere e proprie foto 3D. Almeno, non nel senso [...]

Facebook: Fbi indaga su hackeraggio

Facebook: Fbi indaga su hackeraggio

(ANSA) – WASHINGTON, 12 OTT – L’Fbi sta indagando sull’ultimo hackeraggio subito da Facebook e ha chiesto alla societa’ di non parlare di chi possa esserci dietro l’attacco. Lo ha detto in una conference call – cui partecipa anche l’ANSA – Guy Rosen, vice presidente Fb per il product management. La dichiarazione lascia supporre che Facebook possa sapere o avere sospetti sugli autori dell’attacco.

Facebook, hackerati 29 milioni di utenti. Indaga l'Fbi

Facebook, hackerati 29 milioni di utenti. Indaga l'Fbi

I dati di 29 milioni di persone sono stati compromessi nell’ultimo attacco hacker scoperto da Facebook due settimane fa. Lo ha reso noto la società in una conference call. I pirati hanno usato parte delle liste di amici di 400 mila persone per rubare il token di accesso. L’ultimo hackeraggio scoperto da Facebook due settimane fa non ha riguardato Messenger, Instagram, Whatsapp, Oculus, Workplace, i pagamenti e le app o le pubblicità di parti terze, ha [...]

Fb inaugura Binario F a Roma, spazio per la formazione digitale

Fb inaugura Binario F a Roma, spazio per la formazione digitale

Roma, (askanews) - Facebook Italia ha inaugurato alla stazione Termini di Roma "Binario F", uno spazio fisico dedicato allo sviluppo delle competenze digitali di persone, imprese e istituzioni, ospitato presso l'Hub di LVenture group e Luiss EnLabs. Circa 180 metri quadrati che arriveranno a 900, con aree per riunioni, formazione, training, presentazioni, corsi, spazi dove creare video in realtà aumentata con Oculus, aree per il networking, zone relax e [...]