Facebook Beacon

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

The facebook

La scheda: The facebook

Facebook è un social media e social network lanciato il 4 febbraio 2004, posseduto e gestito dalla società Facebook Inc., basato su una piattaforma software scritta in vari linguaggi di programmazione. Il sito, fondato ad Harvard negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e diversi colleghi tra cui Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, era originariamente stato progettato esclusivamente per gli studenti dell'Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy League e della Stanford University.
Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse di avere più di 13 anni di età. Da allora, Facebook raggiunse un enorme successo: secondo Alexa è il terzo sito più visitato al mondo dopo Google e YouTube. Ha cambiato profondamente molti aspetti legati alla socializzazione e all'interazione tra individui, sia sul piano privato che quello economico e commerciale.
Il nome "Facebook" prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all'inizio dell'anno accademico per aiutare gli iscritti a socializzare tra loro.. È disponibile in oltre 100 lingue (in italiano dal 14 maggio 2008) e nel maggio 2018 ha raggiunto quota 2,2 miliardi di utenti attivi mensilmente, classificandosi come primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi..
Gli utenti possono accedere al servizio previa una registrazione gratuita, durante la quale vengono richiesti dati personali come nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. Il sito web chiarisce che l'inserimento obbligatorio della data di nascita serve esclusivamente "per favorire una maggiore autenticità e consentire l'accesso ai vari contenuti in base all'età". Completata la registrazione, gli utenti possono creare un profilo personale, includere altri utenti nella propria rete sociale, aggiungendoli come "amici", e scambiarsi messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.
Per personalizzare il proprio profilo l'utente può caricare una foto, chiamata immagine del profilo, con la quale può rendersi riconoscibile. Può inoltre fornire ulteriori informazioni, come il comune di nascita e quello di residenza, la scuola frequentata, il proprio datore di lavoro, l'orientamento sessuale, religioso e quello politico, la propria situazione sentimentale e molte altre. Inoltre gli utenti possono fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con altri utenti, organizzati secondo il luogo di lavoro, la scuola, l'università o altre caratteristiche, condividere contenuti multimediali ed utilizzare varie applicazioni presenti sul sito.. Recentemente milioni di utenti usano Facebook come una piattaforma simile a quella di YouTube ovvero, mettere in mostra i propri video, creando un pubblico numeroso attraverso la relativa comunità virtuale tra i propri iscritti.
Facebook non è concepito solo per le persone fisiche e la loro vita privata ma, attraverso un servizio dedicato (Facebook for Business), è anche un strumento di social marketing.


GROUP - QUI E ORA - FACEBOOK

  ... il qui e ora, ci porta diritti diritti, nel proprio al di la... ... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante nei mondi interni), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa divina-celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, [...]

Facebook, fact-checking sulle immagini anche in Italia

Facebook, fact-checking sulle immagini anche in Italia

Programma si espande a 17 paesi. Per scovare contenuti falsi

EVENTI: The facebook

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Nel 2011, l'azienda prende spunto da molte caratteristiche introdotte dal suo nuovo rivale Google+ (social network di Google), tra cui ad esempio:.

Il 6 luglio 2011 è stato lanciato il servizio di videochiamate che utilizza la tecnologia di Skype.

Nel 2011 Facebook ha attivato l'opzione di riconoscimento facciale delle immagini pubblicate dagli utenti, causando alcune polemiche per la privacy.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 15 novembre 2010 è stato annunciato un nuovo servizio integrato di gestione dei messaggi.

Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su dei singoli contenuti.

Dal 31 maggio 2010 è possibile applicare le impostazioni di privacy anche ai singoli post o ai singoli commenti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 14 maggio 2009 vengono scoperte foto di pazienti intubati visibili sul sito, l'infermiera che le aveva pubblicate non si era accorta che fossero alla portata di tutti.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici.

Il 13 novembre 2013 viene distribuita la nuova versione0 dell'app Facebook Messenger, sia per Android che per iOS.

Nel gennaio del 2013 un esperimento sulle emozioni degli utenti ha cercato di capire se riducendo il numero di aggiornamenti “positivi” nel flusso dei feed pubblicati sulle bacheche le persone che li avessero letti avrebbero ridotto la produzione o la condivisione di contenuti positivi.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Nel 2012 uno studio di ricercatori della Stanford University guidato da Roy Pea ha testato l'effetto dell'uso di Facebook di 3461 ragazze tra gli 8 e i 12 anni rispetto ai valori e alle emozioni in evoluzione.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Il 27 febbraio 2006 il servizio fu aperto anche ai licei e ad alcune grandi compagnie, tra cui Apple e Microsoft.

Dal 26 settembre 2006 chiunque abbia più di 13 anni può parteciparvi.

Dal 2006 è attivo sulla homepage del profilo personale il News-feed, un aggregatore che mostra in successione gli aggiornamenti propri e degli amici.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories, come in Instagram e successivamente anche in Whatsapp.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Dal 2016, Facebook permette di visualizzare o condividere foto sferiche a 360° dal proprio profilo, senza la necessità di installazioni agggiuntive.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Il 20 luglio 2008 Facebook ha introdotto un rinnovamento sull'interfaccia utente detto Facebook Beta, che è stato applicato gradualmente in tutte le pagine del sito.

Nel maggio del 2008 un programma della BBC, Click, mostrò che era possibile sottrarre i dati personali di un utente e dei suoi amici con delle applicazioni malware.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Nel 2018 Facebook rinnova le sue impostazioni sulla privacy dopo lo scandalo a cui è stato sottoposto e per le nuove norme europee sulla privacy in vigore 25 maggio 2018.

Fb, fact-checking foto in 17 paesi

Fb, fact-checking foto in 17 paesi

(ANSA) – ROMA, 14 SET – Per combattere le fake news e la disinformazione Facebook espande il programma di fact-checking di foto e video, al momento possibile in 17 paesi e tra questi è compresa l’Italia che è in partnership con Pagella Politica. “Negli ultimi due anni abbiamo fatto della lotta alla disinformazione una priorità. Ad oggi, la maggior parte del controllo si è concentrato sulla revisione degli articoli. Ma abbiamo anche lavorato [...]

Fb, più preparati a interferenze voto

Fb, più preparati a interferenze voto

(ANSA) – ROMA, 13 SET – Facebook è “più preparata” per combattere le interferenze sulle elezioni. Lo afferma Mark Zuckerberg in un post da 3.300 parole sul blog del social network. Ammettendo che nel 2016 Facebook non era preparata, il fondatore del social network spiega come da allora la piattaforma ne ha fatta di strada ”sviluppando sofisticati sistemi per prevenire le interferenze sulle elezioni sui nostri servizi. Abbiamo fatto progressi – [...]

Novità di Quintodecimo

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Luglio 2014 " Novità al 17.07.2014 Vi comunico, mestamente, che martedì scorso ci ha lasciato la compaesana Salvi Santa, "Santina" per tutti, classe 1915. Raggiunge il marito Giovanni Mancini da diversi anni già accanto a nostro Signore. Alla soglia del secolo di vita perdiamo la decana del paese, fonte preziosissima per la storia paesana e ultima rappresentante dei "Salvi" che tanti anni fa scesero da Peracchia imparentandosi [...]

Da Watch a wellness, il rilancio di Fb

Da Watch a wellness, il rilancio di Fb

(ANSA) – ROMA, 7 SET – Il benessere digitale legato al monitoraggio del tempo speso su Facebook, e la piattaforma Watch da poco lanciata in tutto il mondo, anche in Italia, che ha aperto la stagione della tv in streaming e social per la piattaforma. Sono questi gli obiettivi principali su cui sta lavorando Facebook. Un momento critico per societa’ di Mark Zuckerberg, ancora sotto l’onda lunga dello scandalo Cambridge Analytica che probabilmente ha fatto [...]

Il mea culpa di Facebook e Twitter di fronte al Congresso degli Stati Uniti

Il mea culpa di Facebook e Twitter di fronte al Congresso degli Stati Uniti

default

Fb:25% utenti Usa ha tolto dal cellulare

Fb:25% utenti Usa ha tolto dal cellulare

(ANSA) – ROMA, 06 SET – Negli Usa un quarto degli utilizzatori di Facebook ha rimosso la app dal telefono nell’ultimo anno, una percentuale che sale al 44% tra i più giovani, un fenomeno spinto dalle preoccupazioni sulla privacy emerse dopo gli scandali sui dati condivisi con aziende esterne. Lo afferma uno studio del Pew Research Center, secondo cui il 74% degli utenti ha preso qualche iniziativa per cautelarsi. L’indagine è stata condotta su un [...]

Sgomberati occupano stabile a Milano

Sgomberati occupano stabile a Milano

(ANSA) – MILANO, 5 SET – Gli attivisti e le famiglie del residence sociale ‘Aldo dice 26×1’, che ieri sono stati sgomberati dallo stabile abbandonato Alitalia a Sesto San Giovanni, hanno annunciato di aver occupato un nuovo palazzo a Milano. La notizia è stata confermata dalle forze dell’ordine. Si tratta di una delle torri Ligresti di via Stephenson, nella periferia zona Nord Ovest della città. Lo hanno comunicato gli attivisti sulla loro pagina [...]

Saluto romano ad un funerale, video e polemiche su Fb

Saluto romano ad un funerale, video e polemiche su Fb

Il saluto romano al funerale di Gianpiero Todini, docente di Diritto Italiano all’Università di Sassari, sta suscitando polemiche su Facebook. Nel video si vedono e si sentono i “camerati” schierati dare l’ultimo saluto al professore, alzando il braccio destro e rispondendo con il grido “Presente” al richiamo “Camerata Giampiero Todini”. La scena si ripete per tre volte davanti al feretro sul sagrato della Chiesa di San Giuseppe a Sassari dove [...]

FOTO: The facebook

Facebook_Beacon

Facebook_Beacon

Thefacebook

Thefacebook

Facebook

Facebook

The_facebook

The_facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Mark Zuckerberg, principale fondatore di Facebook

Saluto romano a funerale, video su Fb

Saluto romano a funerale, video su Fb

(ANSA) – SASSARI, 4 SET – Il saluto romano al funerale di Gianpiero Todini, docente di Diritto Italiano all’Università di Sassari, sta suscitando polemiche su Facebook. Nel video si vedono e si sentono i “camerati” schierati dare l’ultimo saluto al professore, alzando il braccio destro e rispondendo con il grido “Presente” al richiamo “Camerata Giampiero Todini”. La scena si ripete per tre volte davanti al feretro sul sagrato della Chiesa di [...]

'Aggredito per razzismo', denuncia su Fb

'Aggredito per razzismo', denuncia su Fb

(ANSA) – TORINO, 3 SET – Strattonato e colpito con “pugni e calci” per avere preso le difese di una persona di colore. E’ quanto denuncia via Facebook il centro sociale Askatasuna, a Torino, riportando il resoconto della vittima dell’aggressione, un giovane italiano. L’episodio si sarebbe svolto ieri al passaggio di un autobus della linea 33 che in quel momento era particolarmente affollato. Due ragazzi, alla vista del giovane straniero, avrebbero [...]

Jesolo: agente su Fb,15enne l'ha cercata

Jesolo: agente su Fb,15enne l'ha cercata

(ANSA) – ROVIGO, 31 AGO – La ragazzina di 15 anni violentata sulla spiaggia di Jesolo per lui, sostanzialmente “se l’era cercata”, e così è finito nella bufera un agente di polizia in servizio al commissariato di Adria (Rovigo), Mauro Maistro, che su Facebook ha inanellato una serie di frasi choc un po’ contro tutti, dai migranti, a Stefano Cucchi. Ma è stato sul fatto di Jesolo che l’agente ha superato il limite: “Queste ragazzine – ha [...]

Dopo FB e Apple, anche YouTube vuole il benessere digitale

Dopo FB e Apple, anche YouTube vuole il benessere digitale

Monitora tempo online, in Usa tra teenager piu' popolare di social

Braccianti ammassati in furgone,video Fb

Braccianti ammassati in furgone,video Fb

(ANSA) – SAN SEVERO (FOGGIA), 29 AGO – Un vecchio furgone rosso con targa bulgara, con numerosi migranti a bordo, seduti nel posto destinato alle merci, imbocca la strada delle campagne foggiane, probabilmente per raggiungere i campi dove si raccolgono i pomodori. E’ quanto si vede in un video pubblicato su Facebook dal referente di Forza Nuova a San Severo, Armando Dell’Oglio, e condiviso dal consigliere comunale di San Severo, Francesco Stefanetti (FdI). [...]

Medico ospedale insulta migranti su Fb

Medico ospedale insulta migranti su Fb

(ANSA) – SPOLETO (PERUGIA), 28 AGO – La Usl Umbria 2 ha formalmente avviato un procedimento disciplinare nei confronti della dottoressa del pronto soccorso dell’ospedale di Spoleto che in un post su Facebook ha tra l’altro sostenuto che i migranti “andrebbero annegati al largo”. Il primario del reparto le ha infatti inviato una richiesta di chiarimenti. “Atto al quale seguiranno gli altri passi previsti dalla legge” ha detto il direttore generale [...]

Fb chiude account capo militare birmano

Fb chiude account capo militare birmano

(ANSA) – ROMA, 27 AGO – Il capo delle forze armate della Birmania è tra i 20 individui e organizzazioni che Facebook ha annunciato di volere bandire dal suo sito al fine di “prevenire la diffusione di odio e disinformazione”. L’iniziativa è stata decisa dopo che il gigante dei social media è stato criticato per essere stato usato per infiammare il conflitto etnico e religioso nel Paese, in particolare contro i musulmani Rohingya. Facebook ha [...]

FB mostrerà cose in comune con gli altri

FB mostrerà cose in comune con gli altri

(ANSA) – ROMA, 27 AGO – Facebook si prepara a farci sapere cosa abbiamo in comune con gli altri utenti del social. Per incentivare la stretta di amicizie, la piattaforma sta testando negli Stati Uniti una sorta di etichetta che mostra i punti di contatto con altre persone. Nel caso in cui ci si imbatta nel commento di un utente che non è tra gli amici, una scritta mostrerà se si è frequentata la stessa scuola o se si lavora nella stessa azienda ad [...]

Fb chiude account capo militare birmano

Fb chiude account capo militare birmano

(ANSA) – YANGON, 27 AGO – Il capo delle forze armate della Birmania è tra i 20 individui e organizzazioni che Facebook ha annunciato di volere bandire dal suo sito al fine di “prevenire la diffusione di odio e disinformazione”. L’iniziativa è stata decisa dopo che il gigante dei social media è stato criticato per essere stato usato per infiammare il conflitto etnico e religioso nel Paese, in particolare contro i musulmani Rohingya. Facebook ha [...]

Muore migrante, insulti Fb 'uno di meno'

Muore migrante, insulti Fb 'uno di meno'

(ANSA) – MILANO, 24 AGO – “Sai quanti italiani muoiono ogni giorno?”, “Uno in meno da mantenere”, “Il mio vicino è morto di vecchiaia gli potete fare un articolo anche a lui?”. E’ questo il tenore di alcuni beceri commenti postati sulla pagina Facebook del quotidiano online Ticino Notizie che ha dato conto della morte a 20 anni per un malore di un giovane del Benin, ospite in un centro di accoglienza a Magenta, nel Milanese. Il 20enne, Souleman [...]