Scopri tutto su Favela

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Favela

La scheda: Favela

Con il termine favela (in portoghese, al plurale: favelas) si indicano le baraccopoli brasiliane, costruite generalmente alla periferia delle maggiori città. Le abitazioni sono costruite con diversi materiali, da semplici mattoni a scarti recuperati dall'immondizia e molto spesso le coperture sono in Eternit. Problemi comuni in questi quartieri sono il degrado, la criminalità diffusa e gravi problemi di igiene pubblica dovuti alla mancanza di idonei sistemi di fognatura e acqua potabile. Sebbene le più famose fra esse siano localizzate nei sobborghi di Rio de Janeiro, vi sono favelas in tutte le principali città del paese.
Il nome favela deriva da un fatto storico: rifugiati ed ex soldati reduci della sanguinosa guerra di Canudos (1895 - 1896), nello stato di Bahia, occuparono un terreno collinare libero presso Rio de Janeiro, poiché il governo che alla fine della guerra aveva smesso di pagarli, non diede loro delle abitazioni in cui vivere. Questa collina, chiamata in precedenza Morro da Providência, fu da loro denominata Morro da Favela come il luogo sede del principale accampamento militare nella guerra di Canudos (essi crearono in questo modo il loro accampamento nei pressi dell'allora capitale). La favela o faveleira (Cnidoscolus quercifolius) è una pianta che cresce prosperosa nel semi-arido sertão brasiliano dove ebbero luogo le battaglie contro i ribelli di Antônio Conselheiro.
Nel corso degli anni la maggior parte della popolazione povera, costituita per lo più da ex schiavi liberati in seguito alla legge Aurea del 1888, si trasferì lì rimpiazzando gli originali rifugiati e divenendo il gruppo etnico maggioritario ivi residente. Tuttavia, molto prima che il primo insediamento chiamato "favela" diventasse una realtà, i neri liberati venivano allontanati dal centro della città verso i sobborghi. Le Favelas erano abitativamente vantaggiose per loro poiché gli permettevano di essere vicini al lavoro, e nello stesso tempo di tenersi lontani da luoghi nei quali non erano benvenuti.
La maggior parte degli abitanti di una favela (chiamati in senso dispregiativo favelados) sono poveri e vivono con meno di 100 dollari al mese. Le abitazioni sviluppate in maniera irregolare e con materiali di bassa qualità sono spesso costruite sui fianchi delle colline (in portoghese morros) su un terreno franabile in precedenza ricoperto da vegetazione. Le piogge torrenziali tipiche di queste zone causano numerosi crolli e anche un elevato numero di vittime. Il degrado sociale e la povertà favoriscono anche il sorgere di attività criminali. Nelle recenti decadi, le favelas sono state disturbate dai crimini legati alla droga e alla guerra tra gang. Secondo alcuni un codice sociale comune proibisce ai residenti delle favelas di essere coinvolti in attività criminali all'interno della loro stessa favela e l'ordine viene mantenuto dalle organizzazioni criminali che si sostituiscono al potere dello Stato. Le Favelas sono spesso considerate una disgrazia ed una vergogna dai brasiliani ma possono essere viste come una conseguenza della distribuzione ineguale della ricchezza nel paese e alla mancanza di politiche a sostegno della popolazione più povera.
La maggior parte delle attuali favelas carioca crebbero negli anni settanta, quando il boom dell'edilizia dei quartieri più ricchi spinse un gran numero di lavoratori ad una sorta di esodo dagli stati più poveri del Brasile verso Rio de Janeiro in cerca di fortuna. Vasti allagamenti nelle aree povere a bassa quota di Rio contribuirono inoltre a far muovere la gente verso le favelas, le quali si trovano sui versanti collinosi della città.
Secondo una ricerca del 2011 fatta dal Istituto brasiliano di geografia e statistica, IBGE, oltre 11,4 milioni di cittadini brasiliani, ovvero circa il 6% della popolazione, vivono nelle favelas.



Rio, benvenuti nella favela

Rio, benvenuti nella favela

Non solo Copacabana, il turismo ora sbarca nelle zone considerate piu' pericolose

Favela Chic

Favela Chic

Favela Chic. L'ingresso de La Favela Chic. Un ristorante-bar-club-sala expo, vi accoglie alla République. La Favela Chic rappresenta l'incontro tra grandi feste organizzate e le diverse alcove meno affollate e più intime. La Favela Chic è un ambiente dive la festa si svolge sospesa in un ambiente che oscilla tra eccesso e atmosfera latina. Sembra piccolo, visto dall'esterno, ma una volta [...]

Da favela si allenano Perugia-Ternana

Da favela si allenano Perugia-Ternana

(ANSA) - PERUGIA, 11 APR - Due ragazzi dalla favela brasiliana di Santa Marta di Rio de Janeiro visiteranno l'Umbria e si alleneranno con Perugia e Ternana, formazione umbre di serie B, grazie a un progetto di cooperazione internazionale della Regione, denominato "Futebol: um sonho sem fronteiras". Sono stati scelti dall'Istituto brasileiro de anàlises Sociais e econòmicas in base ai risultati conseguiti negli studi e nel calcio. "Oggi vediamo con soddisfazione [...]

Latitante tra Sharm e le favelas, preso

Latitante tra Sharm e le favelas, preso

(ANSA) - NAPOLI, 21 MAR - Piero Maoloni, di 44 anni, ritenuto affiliato al gruppo Leonardi del clan camorristico Vanella Grassi, ricercato dal giugno dell'anno scorso è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Vomero quando è sbarcato da un volo proveniente da Istanbul dove aveva fatto scalo provenendo dalla località turistica di Sharm El Sheik in Egitto: i militari ne seguivano da tempo i movimenti. Per tre volte, dal giugno 2015 ad oggi, aveva fatto vai [...]

Brasile: favela investe in fotovoltaico

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 28 GEN - Contro il rincaro della bolletta della luce (quasi raddoppiata negli ultimi due anni), i residenti di una 'favela' di Rio de Janeiro hanno deciso di investire nel fotovoltaico. Accade a Babilonia, cinematografica baraccopoli sulle colline di Leme, quartiere affacciato sull'oceano della zona sud carioca. Le prime due installazioni solari saranno inaugurate sabato prossimo. Il progetto è stato reso possibile dal lavoro volontario: [...]

La favela di Ferrara

La favela di Ferrara

Un patrimonio mondiale tenuto proprio male!

Brasile: per sbaglio in favela, uccisa

Brasile: per sbaglio in favela, uccisa

(ANSA) - SAN PAOLO, 6 OTT - Una settantenne brasiliana è finita per sbaglio in macchina in una favela di Rio de Janeiro ed è stata uccisa a colpi di pistola da una banda di giovanissimi narcotrafficanti che controllano il Morro do Caramujo, una bidonville di Niteroi, alla periferia di Rio de Janeiro. Regina, 70 anni, era in macchina con il marito, Francisco Murmura, 69, che è rimasto gravemente ferito dai colpi sparati dai banditi.

Papa in favela ad Asuncion

Papa in favela ad Asuncion

(ANSA) - Asuncion (Paraguay), 12 LUG - Il Papa è giunto a Banado Norte, favela che sorge in una zona acquitrinosa di Asuncion, dove incontra la popolazione nella parrocchia di Juan Bautista, suddivisa in 13 cappelline diffuse sul territorio. Nella zona, dove sono attivi molti progetti della Caritas, dei gesuiti e delle istituzioni pubbliche, vivono famiglie immigrate anche dall'interno del Paese, in un insediamento cominciano 80 anni fa, con una ulteriore ondata [...]

Dalle favelas...

Dalle favelas...

Dai quartieri più poveri del Brasile, arriva la lampadina "fai da te", ecologica e gratis. L'idea arriva da Alfredo Moser, un umile meccanico, che rende possibile l'illuminazione di migliaia di favelas brasiliane spendendo pochi spicci. Infatti tutto ciò che occorre è una bottiglia (noi la consigliamo di vetro), un tappo, dell'acqua ed un cucchiaio di candeggina. Consigliamo una bottiglia di vetro anziché di plastica come l'originale invenzione, in quanto è [...]

BERRY: La favela di Adriano Video

BERRY: La favela di Adriano

Entriamo nella favela de la Rocinha.

Favela in fiamme, 500 persone senza casa

Favela in fiamme, 500 persone senza casa

Una settimana fa le strade di Morro do Piolho a San Paolo si sono trasformate in un inferno e ora le famiglie rimaste senza un'abitazione chiedono aiuto al governo.

Pompieri senz'acqua, rogo devasta favela

Pompieri senz'acqua, rogo devasta favela

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 8 SET - Un incendio di grandi proporzioni, scoppiato la notte scorsa, ha distrutto gran parte di una 'favela' a San Paolo, lasciando senza casa 600 famiglie, in base a stime della Protezione civile. Secondo alcuni residenti della baraccopoli - nel quartiere di Campo Belo, a sud di San Paolo - non ci sarebbe stata acqua sufficiente per domare le fiamme. Complice anche la siccità, la megalopoli sta affrontando da mesi una grave emergenza [...]

La favela organizza la sua Coppa del Mondo

La favela organizza la sua Coppa del Mondo

Mentre negli stadi brasiliani va in scena il campionato di calcio più rinomato, nella baraccopoli di San Paolo i movimenti sociali hanno programmato un torneo parallelo in segno di protesta.

I "Leoni" nella favelas

I "Leoni" nella favelas

Giornata particolare per tre "Leoni" di sua maestà.   Danny Welbeck, Raheem Sterling e Adam Lallana, durante una pausa concessa da Hodgson, hanno fatto visita a una delle "favelas" di Rio de Janeiro.   I tre giocatori sono stati coinvolti in una lezione di "capoeira" e in canti e balli di gruppo. Welbeck e Sterling si sono trovati perfettamente a loro agio e si sono calati nella parte mentre il più britannico Lallana ha partecipato applaudendo le gesta degli [...]

Rio, guerriglia in favela. Foto

Rio, guerriglia in favela. Foto

Morte abitante in favela Rio, scontri

Morte abitante in favela Rio, scontri

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 23 APR - Violenti scontri, a Rio de Janeiro, tra la polizia brasiliana e abitanti della 'favela' Pavao-Pavaozinho, situata a Copacabana, uno dei quartieri più turistici della città. In base alle prime informazioni, gli incidenti sarebbero scoppiati a seguito della morte di un giovane residente della baraccopoli, probabilmente confuso con un trafficante dalle forze dell'ordine.

Inferno favelas Video

Inferno favelas

Sparatorie, sequestri, cacce all'uomo. Reportage del TG5 a poche settimane dai mondiali.

Brasile: militari occupano favelas Marè

Brasile: militari occupano favelas Marè

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 30 MAR - La polizia di Rio de Janeiro e l'esercito brasiliano sono entrati all'alba di oggi nella vasta area delle favela di Maré, nei pressi dell'aeroporto internazionale, per procedere alla prevista occupazione della zona e la sua successiva 'pacificazione', a 74 giorni dai Mondiali di calcio. Caposaldo del narcotraffico e uno dei luoghi più pericolosi di Rio, la zona di Maré è situata in un'area strategica della città, dove [...]

Brasile: altra favela 'pacificata' a Rio

Brasile: altra favela 'pacificata' a Rio

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 11 MAR - Il governo statale di Rio de Janeiro ha deciso di dare immediata continuità al programma di 'bonifica' delle favelas dai narcos, lanciato nel 2008 in vista dei Mondiali di calcio di giugno e delle Olimpiadi del 2016. Giovedì prossimo sarà infatti installata un'altra Unità di polizia pacificatrice (Upp) a Vila Kennedy, nel quartiere di Bangu (zona ovest della città). Si tratta della 38/ma Upp presente nella metropoli, su un [...]

Il Papa a Copacabana con 1 milione di giovani nella favela Video

Il Papa a Copacabana con 1 milione di giovani nella favela

Treno deragliato in Spagna, "un italiano tra le vittime"