Scopri tutto su Federica Mogherini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Federica Mogherini

La scheda: Federica Mogherini

Segretaria della IV Commissione (Difesa) dal 22 maggio 2008 al 14 marzo 2013 (riconfermata dal 13 ottobre 2010)
Membro della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa dal 24 settembre 2008 al 14 marzo 2013
XVII legislatura (2013-2014)
Ministra degli affari esteri della Repubblica Italiana dal 21 febbraio al 31 ottobre 2014
Presidente della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare della NATO dal 1º agosto 2013 al 1º aprile 2014 (sostituita dal deputato Andrea Manciulli)
Membro della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare della NATO dal 5 luglio 2013 al 1º aprile 2014
Membro della IV Commissione (Difesa) dal 7 maggio 2013 al 21 febbraio 2014 (in sostituzione del vice ministro degli affari esteri Lapo Pistelli)
Membro della XIV Commissione (Politiche dell'Unione Europea) dal 27 giugno 2014 (sostituito dal deputato Massimiliano Manfredi)
Federica Mogherini (Roma, 16 giugno 1973) è una politica italiana, Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza dal 1º novembre 2014.
Dal 22 febbraio al 31 ottobre 2014 ha ricoperto il ruolo di Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel Governo Renzi.



Federica Mogherini:
Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza:
In carica:
Inizio mandato: 1º novembre 2014
Presidente: Jean-Claude Juncker
Predecessore: Catherine Ashton
Vicepresidente della Commissione europea:
In carica:
Inizio mandato: 1º novembre 2014
Presidente: Jean-Claude Juncker
Ministra degli affari esteri e della cooperazione internazionale:
Durata mandato: 22 febbraio 2014 – 31 ottobre 2014
Presidente: Matteo Renzi
Predecessore: Emma Bonino
Successore: Paolo Gentiloni
Deputata della Repubblica Italiana:
Legislature: XVI, XVII
Gruppo parlamentare: Partito Democratico
Coalizione: Coalizione di centro-sinistra del 2008, Italia. Bene Comune
Circoscrizione: Veneto, Emilia-Romagna
Incarichi parlamentari:
XVI legislatura (2008-2013) Segretaria della IV Commissione (Difesa) dal 22 maggio 2008 al 14 marzo 2013 (riconfermata dal 13 ottobre 2010) Membro della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa dal 24 settembre 2008 al 14 marzo 2013 XVII legislatura (2013-2014) Ministra degli affari esteri della Repubblica Italiana dal 21 febbraio al 31 ottobre 2014 Presidente della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare della NATO dal 1º agosto 2013 al 1º aprile 2014 (sostituita dal deputato Andrea Manciulli) Membro della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare della NATO dal 5 luglio 2013 al 1º aprile 2014 Membro della IV Commissione (Difesa) dal 7 maggio 2013 al 21 febbraio 2014 (in sostituzione del vice ministro degli affari esteri Lapo Pistelli) Membro della XIV Commissione (Politiche dell'Unione Europea) dal 27 giugno 2014 (sostituito dal deputato Massimiliano Manfredi)
Dati generali:
Partito politico: PCI (fino al 1991) PDS (1991-1998) DS (1998-2007) PD (dal 2007)
Titolo di studio: Laurea in Scienze politiche
Università: Sapienza - Università di Roma
Professione: Dirigente di partito

Mogherini dice che saranno 30mila i rimpatri dalla Libia entro febbraio

Mogherini dice che saranno 30mila i rimpatri dalla Libia entro febbraio

Roma, 14 dic. (askanews) – “I rimpatri volontari dalla Libia saranno 30.000 entro febbraio 2018”: è quanto ha detto il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, nella conferenza stampa tenuta oggi a Bruxelles dopo il primo vertice della task force congiunta dell’Ue, dell’Unione africana e dell’Onu creata al vertice Ue-Africa di Abidjan, alla fine di novembre, per affrontare le disumane condizioni di detenzione dei migranti in Libia. Mogherini [...]

Gerusalemme:Mogherini,Ue non seguirà Usa

Gerusalemme:Mogherini,Ue non seguirà Usa

(ANSA) – BRUXELLES, 11 DIC – “Il premier Benyamin Netanyahu stamani ha detto di aspettarsi che altri Paesi spostino le loro ambasciate. Può tenere le sue aspettative per altri, perché dai Paesi Ue questo non avverrà”. Così l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, dopo l’incontro col premier israeliano Benyamin Netanyahu arrivando al consiglio degli affari esteri europeo. “In due ore” di incontro “il premier Netanyahu ha capito dagli stessi [...]

EVENTI: Federica Mogherini

Dal 24 febbraio 2009 il nuovo Segretario del Partito Democratico Dario Franceschini la nomina Responsabile nazionale Affari Comunitari e Internazionali nella nuova segreteria.

Nel 2003 ha cominciato a lavorare al Dipartimento Esteri dei DS, prima come Responsabile del rapporto con i movimenti e partiti internazionali, poi come Coordinatrice del Dipartimento, e da ultimo come Responsabile nazionale Esteri e Relazioni Internazionali nella segreteria del Segretario nazionale Piero Fassino.

Nel 2001 è entrata nel Consiglio Nazionale dei DS, successivamente nella Direzione Nazionale e nel Comitato Politico.

Il 9 dicembre 2013 diviene membro della segreteria nazionale del Partito Democratico, con a capo il nuovo segretario nazionale Matteo Renzi, con il ruolo di responsabile per l'Europa.

Nel 2008 è eletta deputata alla Camera nella lista del PD, nella circoscrizione Veneto.

Il 4 novembre 2007 il Segretario nazionale del PD Walter Veltroni la nomina Responsabile nazionale Riforme e Istituzioni nella segreteria.

Il 17 febbraio 2015 Jean-Claude Juncker ha sollevato Federica Mogherini da tutte le questioni inerenti alla difesa affidandole a Michel Barnier.

Il 21 febbraio 2014 Matteo Renzi annuncia la sua nomina a Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nell'ambito del suo primo esecutivo.

Il 13 luglio 2014 il Financial Times, citando fonti della diplomazia dell'Unione europea, ha tuttavia evidenziato come la sua nomina sarebbe osteggiata da un gruppo di stati dell'est Europa, tra cui Lettonia, Estonia, Lituania e Polonia, sostenitori delle ragioni ucraine nella crisi Ucraina-Russia successiva a Euromaidan, in quanto portatrice di posizioni filo-russe.

Mogherini, condanna attacchi a ebrei

Mogherini, condanna attacchi a ebrei

(ANSA) – BRUXELLES, 11 DIC – “Condanno nel modo più forte possibile tutti gli attacchi agli ebrei, in qualsiasi parte del mondo, incluso in Europa, e in Israele e verso i cittadini israeliani. Un aumento della violenza incendierebbe la regione e sarebbe un regalo agli estremisti e a quanti sono contrari a pace, sicurezza e vivere insieme”. Così l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, in una dichiarazione congiunta col premier israeliano Benjamin [...]

Tillerson a Bruxelles vede Mogherini

Tillerson a Bruxelles vede Mogherini

(ANSA) – BRUXELLES, 5 DIC – Il segretario di stato Usa Rex Tillerson è arrivato alla sede del Consiglio europeo a Bruxelles per un incontro bilaterale con l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, in cui parleranno, tra l’altro, di cooperazione Usa-Ue, della minaccia nordcoreana, di Siria e Iran. Al termine del faccia a faccia, intorno alle 12,35, è previsto un punto stampa, a cui seguirà un pranzo informale con i ministri degli Esteri dei 28, a cui [...]

Neo-premier austriaco Kurz regala mazzo di fiori a Mogherini

Neo-premier austriaco Kurz regala mazzo di fiori a Mogherini

Bruxelles, (askanews) - Il premier incaricato austriaco, il conservatore Sebastian Kurz, ha incontrato l'alta rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini, a Bruxelles. Nell'incontro il 31enne ministro uscente degli Esteri austriaco ha donato un mazzo di fiori a Mogherini. In cima all'agenda odierna la Cooperazione strutturata e permanente sull'accordo di Difesa (Permanent structured cooperation on defence agreement), nota con l'acronimo PESCO. [...]

Mogherini: nessuna possibilità di cambiare parti accordo con Iran

Mogherini: nessuna possibilità di cambiare parti accordo con Iran

Washington (askanews) - L'accordo sul nucleare con l'Iran "non ha scadenza". Lo ha detto il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, parlando da Washington dove ha incontrato alcuni membri del Congresso americano. E' la quarta visita dell'alto rappresentante Ue da quando Donald Trump è stato eletto alla presidenza americana e ha minacciato di uscire dall'intesa sull'atomica con Teheran. "L'articolo 3 sostiene che l'Iran non svilupperà mai un'arma [...]

Mogherini: a novembre a Washington per difendere accordo Iran

Mogherini: a novembre a Washington per difendere accordo Iran

Lussemburgo, (askanews) - La responsabile per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini, ha annunciato che si recherà a Washington "all'inizio di novembre" per difendere l'accordo sul nucleare iraniano contro la decisione del presidente Usa Donald Trump di non certificare l'intesa. "Sarò a Washington a inizio novembre esattamente per questo motivo (difendere l'accordo nucleare, ndr), anche per altri incontri, che ho in programma regolarmente a Washington, [...]

Putin: il miglior giocatore di scacchi:Si ma a lui non l'hanno candidato al Nobel come la Mogherini alla fine è una mezza figura

Putin si riprende il Medio Oriente. Alleanza ampia su equilibri mediorientali, petrolio e armi con il leader dell'Islam sunnita, che si affianca alla solida intesa con l'Iran sciita. Da mesi Vladimir Putin corteggiava Riad per realizzare una delle sue più grandi ambizioni: riprendersi il Medio Oriente, al di là delle divisioni tra sciiti e sunniti. Oggi, con la prima visita di un monarca saudita a Mosca, il leader del Cremlino vede quel piano avvicinarsi alla [...]

Mogherini: nessun bisogno di rinegoziare accordo nucleare Iran

Mogherini: nessun bisogno di rinegoziare accordo nucleare Iran

New York, (askanews) - Non c'è alcun bisogno di rinegoziare l'accordo sul nucleare iraniano; lo ha detto a margine dell'assemblea generale dell'Onu la capa della diplomazia europea, Federica Mogherini, mentre contro Teheran si è scatenato il presidente americano Donald Trump secondo cui l'accordo negoziato da Obama va distrutto. Non è questa l'opinione dell'Europa, ma Mogherini ha riferito che non è neanche l'opinione della diplomazia degli Stati Uniti, dopo [...]

Nordcorea, Mogherini: l'Ue prepara sanzioni più pesanti

Nordcorea, Mogherini: l'Ue prepara sanzioni più pesanti

Roma, (askanews) - L'Unione europea si sta preparando ad inasprire "autonomamente" le sanzioni contro la Corea del Nord. Lo ha detto l'Alta Rappresentante per la Politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. "Oggi proporrò ai ministri di rafforzare la pressione economica sulla Corea del nord, sostenendo una nuova risoluzione del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e adottando misure economiche più dure", ha dichiarato Mogherini arrivando alla riunione con i [...]

FOTO: Federica Mogherini

Federica Mogherini con Sebastian Kurz.

Federica Mogherini con Sebastian Kurz.

Mogherini con il Segretario di Stato statunitense John Kerry.

Mogherini con il Segretario di Stato statunitense John Kerry.

Federica Mogherini con Vladimir Putin.

Federica Mogherini con Vladimir Putin.

Migranti: Mogherini, "pieno sostegno a richieste Italia"

Migranti: Mogherini, "pieno sostegno a richieste Italia"

"C'e' bisogno di piu' solidarieta' interna nella nostra Unione"

Mogherini: 50 milioni di euro per nuova forza militare del Sahel

Mogherini: 50 milioni di euro per nuova forza militare del Sahel

Bamako (askanews) - L'Unione europea finanziera' con 50 milioni di euro la creazione di una forza militare africana per contrastare i jihadisti nella regione del Sahel. Lo ha annunciato il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, in occasione della riunione annuale tra il rappresentante dell 'Ue e i ministri degli Esteri del G5 Sahel (Mali, Mauritania, Niger, Ciad e Burkina Faso) che si e' tenuta a Bamako, in Mali. 'Una forza congiunta con una forte [...]

Manchester, Mogherini: un attacco alla gioventu' europea

Manchester, Mogherini: un attacco alla gioventu' europea

Bruxelles (askanews) - E' stata la titolare della diplomazia europea Federica Mogherini a esprimere il cordoglio a nome di tutte le istituzioni dell'Unione per l'attentato avvenuto in Gran Bretagna, a Manchester. 'E' un giorno davvero triste per l'Europa e io vorrei da subito esprimere la mie personali condoglianze a nome delle istituzioni europee a tutti i familiari delle vittime dell'attacco terroristico a Manchester e, cosi' come a tutti i britannici, al primo [...]

Francia, Mogherini: Ue e' fatta da europei, inclusi i francesi

Francia, Mogherini: Ue e' fatta da europei, inclusi i francesi

Roma, (askanews) - 'L'Unione europea e' fatta da europei, inclusi i nostri amici francesi che hanno votato ieri. Questa e' la ragione per cui e' naturale per me commentare e accogliere i fatti che mettono insieme le due bandiere, avrei commentato nello stesso modo se fossero apparsi risultati diversi ieri sera. Mettere insieme le due bandiere manda esattamente lo stesso messaggio sia ai cittadini francesi che all'Unione europea, cioe' che abbiamo una [...]

Guerra in Siria, Mogherini: non esiste alcuna soluzione militare

Guerra in Siria, Mogherini: non esiste alcuna soluzione militare

Algeri (askanews) - L'Unione europea e l'Algeria condividono la stessa analisi sulla crisi siriana ha dichiarato, nel corso di una conferenza stampa congiunta ad Algeri, la responsabile della politica estera della Ue Federica Mogherini che ha insistito sul fatto che non esistono soluzioni militari per risolvere il problema. Dal canto suo, il ministro degli Esteri algerino Ramtane Lamamra ha impartito una lezione a tutta la comunita' internazionale sottolineando la [...]

Mogherini: serve 'forte spinta' a colloqui di pace sulla Siria

Mogherini: serve 'forte spinta' a colloqui di pace sulla Siria

Bruxelles (askanews) - L'Alto rappresentante Ue per la Politica estera e la sicurezza, Federica Mogherini, ha chiesto di dare una forte spinta ai colloqui di pace sulla Siria a Ginevra. Un appello che arriva a poche ore dall'attacco chimico nel nord ovest del Paese che rischia di mettere la parola fine agli sforzi diplomatici. 'Dobbiamo unire la comunita' internazionale attorno a questi negoziati e dare loro una spinta perche' solo le parti siriane in causa possono [...]

Mogherini: Assad non ha futuro, decida il popolo siriano

Mogherini: Assad non ha futuro, decida il popolo siriano

Roma, (askanews) - Il presidente siriano Bashar al-Assad non ha futuro nel post conflitto in Siria, il suo destino sara' deciso dal popolo. Lo ha affermato l'Alta rappresentante dell'Unione Europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, poco prima di fare il suo ingresso alla riunione dei ministri degli Esteri dell'Ue in Lussemburgo, al centro del quale ci sono la Libia, la situazione in Yemen e la Siria, entrata nel suo settimo anno [...]

Usa, il Segretario di Stato Tillerson incontra Federica Mogherini

Usa, il Segretario di Stato Tillerson incontra Federica Mogherini

Washington (askanews) - Il Segretario di Stato americano, Rex Tillerson ha incontrato a Washington il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, negli Stati Uniti per una serie di appuntamenti istituzionali. Un incontro definito 'fruttuoso', dall'Alto rappresentatnte per la politica estera dell'Unione europea. 'Ci sono molti dossier su cui l'Unione Europea e gli Stati Uniti hanno interesse a cooperare strettamente - ha detto - c'e' stato uno scambio aperto [...]

Mogherini: "Da Putin brutalità in Siria. Solo l'Ue ha piano per la pace"

Mogherini: "Da Putin brutalità in Siria. Solo l'Ue ha piano per la pace"

che come Ue doniamo molto ai siriani sicuramente, soprattutto armi ai tagliagola amici tuoi. Ma non si può criticare una donna, soprattutto se del Pd (le donne colpevoli di non essere piddine si possono anche tacciare di ogni epiteto dispregiativo, è lecito), partito pacifista ed antirazzista per eccellenza. Mauro Bottarelli ha confutato punto per punto le bestemmie di questa pappagalla della Ue, vedere Ha ragione la Boldrini, combattiamo insieme le bufale. [...]

Siria, Mogherini: nuova spirale violenza mette a rischio i negoziati

Siria, Mogherini: nuova spirale violenza mette a rischio i negoziati

"La nuova spirale di violenze e azioni che minano la cessazione delle ostilità, in particolare le più recenti offensive del regime siriano vicino ad Aleppo e a est di Damasco, mettono i colloqui di pace a rischio". Lo ha detto l'Alto rappresentante Ue, Federica Mogherini, sottolineando che il ritorno ai combattimenti "sta solamente ritardando i negoziati che sono il solo modo per portare al pace alla popolazione della Siria".