Francesco Dandolo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Francesco Dandolo

La scheda: Francesco Dandolo

Francesco Dandolo (1258 circa – Venezia, 31 ottobre 1339) fu il 52º doge della Repubblica di Venezia, in carica dal 4 gennaio 1329 alla morte.
Durante il suo dogato dovette affrontare numerose guerre in terraferma, quasi tutte vittoriose, per evitare che i nemici di Venezia prendessero troppo potere nel Veneto ed estromettessero la Repubblica dalle rotte commerciali italiane.


Francesco Dandolo:
Francesco Dandolo prega San Marco
Doge di Venezia:
In carica: 1329 - 1339
Predecessore: Giovanni Soranzo
Successore: Bartolomeo Gradenigo
Sepoltura: Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari
Luogo di sepoltura: Venezia

EVENTI: Francesco Dandolo

Il 6 marzo 1317 lo si rintraccia a Venezia a negoziare con i Trevigiani.

Nel 1308 le interferenze veneziane sul governo della città estense avevano portato alla guerra aperta contro lo Stato della Chiesa, che culminò con la scomunica lanciata il 25 marzo 1309 e conclusasi il 28 agosto successivo con la sconfitta della Repubblica.

Nel 1307 il Dandolo figurava fra i membri della Quarantia, mentre il 9 aprile 1309 stipulò un trattato commerciale con i Trevigiani.

Nel 1320 conferì con gli ambasciatori del despota Nicola d'Epiro.

Tra il 1302 e il 1304 fu bailo a Negroponte.

Nel settembre del 1314 il Dandolo era in Romania da dove inviò al doge una lista dei danni provocati dai Genovesi a scapito dei Veneziani dopo gli accordi di pace del 1299.

SEBASTIANO VENIER

SEBASTIANO VENIER

I  CAPITANI  CORAGGIOSI SEBASTIANO VENIER IL CONDOTTIERO CHE SBARAGLIO' I TURCHI     Ci sono uomini che trascorrono tutta una vita operosa ricoprendo importanti cariche pubbliche senza peraltro lasciare di sé una traccia ai posteri; altri, invece, dominano per anni, decenni la scena politica con alterne vicende, meritando gloria e vituperio insieme, intricato miscuglio di grandezza non priva d'infamia (Napoleone, per esempio). C'è infine chi rimane nella [...]

Antonio Lauriola nuovo questore Pesaro

Antonio Lauriola nuovo questore Pesaro

(ANSA) - PESARO, 19 LUG - Antonio Lauriola è il nuovo questore di Pesaro. Cinquantacinque anni, pugliese, ha guidato la Squadra mobile di Taranto. Attualmente era vicario del questore di Rimini. Lauriola prende il posto di Felice La Gala, che diventa questore a Chieti. Le nomine sono state decise dal Dipartimento di Pubblica sicurezza del Viminale.

FOTO: Francesco Dandolo

Venezia - Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari - Il doge Francesco Dandolo e la moglie Elisabetta Contarini sono presentati da san Francesco e da santa Elisabetta alla Madonna, opera di Paolo Veneziano. Si tratta della lunetta che sovrasta il monumento funebre del doge.

Venezia - Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari - Il doge Francesco Dandolo e la moglie Elisabetta Contarini sono presentati da san Francesco e da santa Elisabetta alla Madonna, opera di Paolo Veneziano. Si tratta della lunetta che sovrasta il monumento funebre del doge.

Librettitudini Verdiane: Simon Boccanegra

Librettitudini Verdiane: Simon Boccanegra

Tra il 1855 e il 1856 Verdi mette all'opera Piave (povero Piave!) su un altro dramma di Antonio Garcìa Gutierrez, lo stesso del Trovatore. E Piave (povero Piave!) produce, ma Verdi non è soddisfatto e fa aggiustare il libretto sottobanco da Montanelli - e poi, decenni più tardi, da Boito. Per cui, se vogliamo vedere, non è che questo Simone nasca proprio sotto i migliori auspici... Storia molto cupa, a parte tutto. Vogliamo vedere? PrologoSiamo a Genova di [...]

Librettitudini Verdiane: I Due Foscari

Librettitudini Verdiane: I Due Foscari

Era un po' di tempo che Verdi aveva in mente di tentare Byron, e in particolare The Two Foscari, una di quelle cupe storiellone veneziane, ispirata alle vicende del doge Francesco Foscari e del suo sfortunato figlio. Solo che a Venezia la censura non aveva voluto…